Vai al contenuto
Alessandro

configurazione render node

Recommended Posts

Ciao ispirato dai vari helmer cluster sto valutando la costruzione di una piccola render farm composta da circa 8 macchine con la seguente configurazione:

(processore)

-AMD CPU Desktop FX-Series X8 8350 EightCore GHz,16MB,125W,AM3+) box Vishera core € 204,90

(scheda madre)

-ASROCK Scheda Madre 960GM-GS3 FX mATX AM3+ € 38,90

( RAM)

-Micron Original DDR3 PC1600 4GB CL11 Bulk x2 € 49,80

(Hard Disk)

-SAMSUNG SSD 2,5 120GB 840 Basic 93,90

(ventola cpu)

-LC POWER Cosmo Cool LC-CC-94 Alu for Intel 775-1155-1156 AMD Am2-Am3 PWM € 7,90

(ventole case)

-COOLERMASTER Blade Master Series 120mm Sleeve Black PWM x2 € 19,80

(alimentatore)

-THERMALTAKE power supply SMART 530W SP530PCwEU € 59,90

TOTALE € 475,09

Questi i prezzi dei conponenti per singola macchina,in caso di ordine multiplo dovrei strappare uno sconto,spero.

Considerate che costruirei personalmente la struttura che li ospita quindi non ho bisogno di case.

Vorrei sapere innanzitutto cosa ne pensate e avere consigli su come limare ulteriormente il prezzo per avvicinarlo il più possibile ai 400 Euro a macchina.

A questo punto credo che la differenza la facciano soprattutto Hard Disk e alimentatore.

Grazie ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se vuoi estremamente economico nodo.. nn vedo senso di dare quassi 100 euro per ssd..

vai a meno di 50 euro per qualche hdd.. comunque ultima cosa, che ti frega per il nodo e velocità disco....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Effettivamente hai ragione,inquanto il render node dovrebbe solo caricare le applicazioni,giusto? era più per una questione di spazio occupato.Domanda da profano potrebbe avere senso pensare a delle mini sd al posto dell'hard disk?

Per l'alimentazione cosa dici servono 530W o basta meno?

Per quanto riguarda invece la configurazione di rete ottimale conviene avere un computer dedicato per gestire il Backburner Manager(3ds max) e tutta l'archiviazione dei file o potrei avere la workstation a gestire il tutto?

Attualmente la mia configurazione comprende 1workstation i7 920 che fa da manager e archivio e 2 render node un i7 920 e un Q6600.Con la configurazione attuale non ho mai avuto problemi a gestire il manager sulla workstation però crescendo il numero di macchine non saprei se un computer(Q6600) dedicato potrebbe essere la soluzione migliore.

Grazie ancora

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io ho un rendernode amd based, va benissimo, e come disco di sistema ho messo un ssd da 60gb (ce l'avevo già), che è più che sufficiente, adesso li trovi a poco. Certo, non è strettamente necessario un ssd, ma sinceramente avere il nodo acceso e operativo in 10 secondi da gusto.

Per l'alimentazione, non avendo una scheda grafica supplementare, ma disponendo solo di quella integrata basta un alimentatore piccolo piccolo, io alimento con un corsair da 430w, ma secondo me si può scendere ancora.

Per la cpu guarda bene, la trovi a 40 euro in meno, così puoi investire un po' di soldi in un dissipatore per la cpu.

Altra cosa, sei sicuro che ti bastano 8gb di ram? 16gb costano 80 euri e prendi delle 1333, risparmi e non hai differenza dalle 1600...

Ciao

Luca

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

concordo con quanto detto da zio savo, in aggiunta dai un'occhiata a questa mother Asus:

http://www.asus.it/M...lus/M5A78LM_LX/

inoltre ho guardato le specifiche della mother Asrock e nella lista delle cpu non è menzionata la cpu FX 8350. Magari è sufficiente un aggiornamento del bios, ma non mi sono addentrato in merito. se decidi di rimanere su Asrock facciamo un controllo.

ti espongo alcune domande:

  • Che SW e relativi engine verranno installati sui rendernode?
  • Hai valutato anche la soluzione intel?
  • Avrai intenzione di fare O.C. anche leggeri?
  • hai pensato a proteggere la linea elettrica attraverso degli UPS?

io do per scontato, ma magari mi sbaglio, che la renderfarm sia in Full Load 24/7. in questo caso hai delle cpu con un consumo TDP di 125watt contro ad una soluzione intel (i7 3770k) con un TDP di 77 watt. Ci sono circa 200 euro ma forse anche meno fra le due soluzioni per ogni singolo rendernode, quindi andando per eccesso sono 1600 euro in più. Rimanendo su soluzione intel si può eliminare un rendernode ed avere +/- le stesse prestazioni della soluzione amd. quindi saremmo a circa 1000 euro in più sul costo della renderfarm. Dovresti valutare in quanto tempo andresti ad ammortizzare questo maggiore costo iniziale in rapporto al minor consumo di corrente. sono 48 watt di risparmio su ogni nodo.

Per quanto riguarda invece la configurazione di rete ottimale conviene avere un computer dedicato per gestire il Backburner Manager(3ds max) e tutta l'archiviazione dei file o potrei avere la workstation a gestire il tutto?

Con questa soluzione attuale di renderfarm, puoi trasformare il tuo q6600 in un serverino che gestisce tutta la farm e dove verranno salvati render di still, o frames di animazioni. Volendo, potresti farlo renderizzare all'occorrenza ed in questo caso decidi al momento. la macchina server non è molto impegnata e tenendo conto che non ti capiterà quasi mai che tutti e 7/8 nodi +il tuo vecchio i7 920 termineranno il Job contemporaneamente, questo vale anche per la rete lan a velocità 1gb con uno switch di rete da 10/100/1000 sei apposto. Adottando questa combinazione avrai la WS libera e non legata alla renderfarm e questo secondo me è molto comodo in quanto è l'unica macchina che può avere dei crash e richiede il riavvio e lo puoi fare senza mettere a rischio il salvataggio di qualche file; questo nella migliore delle ipotesi se la WS è solo dedicata per il salvataggio dei file. A maggior ragione se è la macchina Manager, non puoi assolutamente riavviare ovviamente, in tal modo fermeresti tutta la renderfarm.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao e grazie a tutti per le risposte.

Faccio alcune giuste precisazioni:

-La render farm non lavorerebbe 24/7 anzi per lo più starebbe spenta anche se su alcuni progetti penso di usarla come boost per Vray RT in fase di setup luci materiali etc..

-L'utilizzo sarebbe soprattutto rendering animazioni con 3ds max e Vray

-Non penso di fare overclock.

La scelta Amd FX 8350 è dettata principalmente dal fattore economico e dai risultati incoraggianti di questo benchmark http://www.hardware.fr/articles/880-7/rendu-3d-mental-ray-v-ray.html il fattore maggiore consumo elettrico lo metto in secondo piano perchè come ho già detto la farm non lavorerebbe in continuazione ma saltuariamente.

Per quanto riguarda la Ram attualmente monto 6GB e adirittura solo 4GB sul Q6600 e non ho mai avuto problemi non so se il passaggio al formato Full HD(attualmente renderizzo principalmente a 1024x576) possa aumentare drasticamente le risorse richieste non ne ho idea.A tal proposito se poteste farmi un esempio di scenario da richiedere 16GB di Ram o più ve ne sarei grato perchè ammetto di fare un po fatica a immaginarmelo.

Per quanto invece riguarda la gestione della farm dal punto di vista Software e Plugin esiste qualche programma che agevoli l'istallazione su più macchine?Per esempio voglio aggiornare Vray o installare Vray scatter sulla farm sono costretto a farlo manualmente su ogni singola macchina o esiste un modo per automatizzare l'installazione e intervenire solo sulle licenze?

Grazie ancora

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×