Vai al contenuto
marcanto

Luce Omni con Target Direct e Daylight

Recommended Posts

Salve a tutti

Nel renderizzare una scena interna mi sono imbattuto in una situazione alquanto “particolare”, ossia la luce Omni insieme ad una Target Direct getta la luce sugli oggetti mentre con il Daylight non getta la sua luce

In una prima sena ho creato una luce esterna Target Direct (con GI attivato) più una Omni nel selettore del colore, di quest’ultima, a lato del Multipler ho lasciato il colore arancio predefinito per enfatizzarne l’effetto.

In questo caso la Omni getta la sua luce sugli oggetti e nelle sue circostanze.

Non essendo sodisfatto del risultato ho creato una seconda scena con un Daylight (mr Sun, mr Sky più Exposur Control e GI attivati) e con la STESSA Omni della scena precedente, senza cambiare i suoi settaggi.

In questo secondo caso la Omni NON getta la luce NE sugli oggetti NE nelle sue circostanze.

Questo diverso comportamento della Omni è dovuto ad un mio errato abbinamento con la Daylight ….oppure a cosa ??

Io non so proprio da cosa dipende !!

Ecco le scene:

http://postimage.org/image/5oi5ly2kr/

http://s9.postimage...._con_Direct.jpg

http://postimage.org/image/pf1gr6w5t/

http://s9.postimage...._con_Direct.jpg

post-80231-0-82040200-1362421239_thumb.j

post-80231-0-13284000-1362421249_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Credo sia un "problema" dovuto alla maggiore potenza del daylight che non fà vedere la omni anche se presente.

In questo caso dovresti aumentare a dismisura il moltiplicatore della omni per risolvere.

Ripeto, credo che il tuo problema sia questo, magari prova ad effettuare qualche prova se puoi, io purtroppo non ho il programma al momento a disposizione per confermarlo.

Sperando esserti stato di aiuto ti saluto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Credo sia un "problema" dovuto alla maggiore potenza del daylight che non fà vedere la omni anche se presente.

In questo caso dovresti aumentare a dismisura il moltiplicatore della omni per risolvere.

Ripeto, credo che il tuo problema sia questo, magari prova ad effettuare qualche prova se puoi, io purtroppo non ho il programma al momento a disposizione per confermarlo.

Sperando esserti stato di aiuto ti saluto

Ho ripetuto il rendering portando la multipler a 20 della omni ..... il risultato non cambia.

L'ntensità della daylight non è alta : mr sun = mr sky = 0,2, la stessa GI = 2 ..... quindi tutto sommato valori non alti.

Un altra considerazione da fare che la omni non solo è impercettibile ma non si nota neppure la cromia del suo lorore di lice arancio.

In questo modo volendo simulare una lampada accesa non sarà possibile!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena provato su una scena vuota, ma funziona correttamente!

Stanza da 500x500cm, Daylight+mr exposure control+omni (1000 multiplier). Per completezza ho inserito anche una photometric target

Tutti i parametri sono di default, sia del daylight che del mr sky che dell'exposure control.

Allego immagine.

Attento all'unità di misura!

post-37825-0-67744000-1362477515_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena provato su una scena vuota, ma funziona correttamente!

Stanza da 500x500cm, Daylight+mr exposure control+omni (1000 multiplier). Per completezza ho inserito anche una photometric target

Tutti i parametri sono di default, sia del daylight che del mr sky che dell'exposure control.

Allego immagine.

Attento all'unità di misura!

Ho aumentato il multipler della omni a 1000 e qualcosa è cambiato.

Ma comungue la lampada non da l'impressione di essere accesa ed in più avendo impostato un colore arancio per la luce, esso non si vede, lo stesso talolino non sembra percepire la luce la quale si nota solo suo fondo della stanza.

Nella tua scena notavo che la stanza è un po scure, gli hai applicato un materiale ? le luci da pe poste sono a ridosso/affiancate la parete, quindi credo che in questo caso l'illuninazione avvenga in modo più facile aggevolato da un colore non chiaro della parete. Situazioni, per la parete, molto distanti da una scena interna reale.

post-80231-0-07413400-1362486884_thumb.j

post-80231-0-85868900-1362486892_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il colore è un grigio chiaro, la luce del daylight entra da un'apertura tipo portafinestra.

Ti consiglierei di usare delle fotometriche, l'unità di misura è impostata in cm? Le dimensioni della stanza quali sono?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per le luci Omni usa le "MR Omni" e in "Environment" usa il "logarithmic exposure control" invece che "mr Photographic exposure control". Sistema l'intensita della omni sui 3/4 o più rispetto al daylight. Infine, sistema i parametri del Logarithmic.

2v2pf.jpg

(immagine con Omni e logarithmic exposure control)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per le luci Omni usa le "MR Omni" e in "Environment" usa il "logarithmic exposure control" invece che "mr Photographic exposure control". Sistema l'intensita della omni sui 3/4 o più rispetto al daylight. Infine, sistema i parametri del Logarithmic.

2v2pf.jpg

(immagine con Omni e logarithmic exposure control)

Ho provato come suggerisci ...e puo funzionare. ho provato ad inserire una luce fotometrica e andrebbe anche bene ma non riesco a simulare l'effetto della lampada accesa, per capirci ... a far vedere un alone di luce interno alla lampada stessa.

Del resto anche con l'ausilio della luce esterna Direct (vedi inizio del post) si ottenevano risultati.

Credo però che sia un po un controsenso usare <logarithmic exposure control> con la daylight (mr sun, mr sky) .... L'OBBIETTIVO è l'utilizzo delle impostazioni ottimali di MR il che implica Daylight > mr Photographic exposure control > GI > ecc. ecc.

In merito all'uso del logarithmic.... Consentimi una metafora <sarebbe come sedere in una ferrari e quidarla con la terza inserita>

ho da qualche parte un immagine rendrizzata di una lampada interna in cui si vede e rende ottimamente l'effetto accesa....appena la trovo ne posto l'immagine!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non so per voi ...ma per me è stato sempre un problema riuscire a simulare una lampada da tavolo accesa in ub ambiente interno e per qiunta con luce di giorno.

Allego l'immagine a cui facevo riferimento prima.

post-80231-0-98427100-1362564172_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

cioè, quello che voglio dire è che il risultato ciò che conta. Vero anche che il problema con daylight persiste, ma se ti serve un lampada che simuli l'illuminazione artificiale, con luce solare quella indicata è una soluzione accettabile. Puoi sempre sistemare l'esposizione in post con photoshop.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono d'accordo....il risultato è ciò che conta ....MA esistono risultati qualitativamente differenti basta, eventualmente, accettarne il compromesso.

L'espressione < che mi serve > non è corretta, diciamo che è un vuoto da colmare.

La mia filosofia è: - è stato gia fatto quindi si può rifare - ......basta solo individuare il criterio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hai perfettamente ragione, è solamente un compromesso. Ma analizziamo il problema. Se posizioni una lampadina fuori un giardino in pieno giorno di agosto, che effetto hai? Forse vedrai il bulbo incadescente, ma essa non proietta ombre o colore dato l'enorme potenza dell'illuminazione solare. Al contrario, se essa è posizionata all'interno di un ambiente (sempre con le suddette condizioni) essa produrrà ombre tenui e colore. Ora dall'ultima immagine da te postata (l'esempio della lampada interna) tale effetto è visibile.

Sotto un mio esempio (con esposizione esagerata) fisicamente corretta con mr Exposure Control:

2h5icmb.jpg

Essa è composta da Daylight (sole) + 2 mr Sky Portal (alle finestre) + PhotometricLight (lampada)

Sotto un esempio (sottoesposta) senza il soffitto

beab15.jpg

Essa è composta da Daylight (sole) + PhotometricLight (lampada)

Quindi, come operi con la luce hai il risultato. (in allegato la mia scena test)

Domanda: Dove stai mettendo la luce?

test_light.rar

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi trovi d'accordo la percezione o visione dell'effetto accesa della lampada è inversamente proporzionata all'intensità di luce presente in ambiente, ossia più luce in ambiente minore percezione della lampada e viceversa.

Notavo ancora che:

1) un ambiente con cromia eterogenea si presta ancor più ad enfatizzare la luce della lampada, ossia ho provato ad applicare un materiale differente al pavimento alla stanza.....tipo parche ed il risultato migliora.

2) la lampada affiancata da altri elementi/oggetti getta la vuce su di essi accentuandone l'effetto, ossia una lampada isolata mostra effetti limitati. Ma questo lo hai gia capito visto che posizioni la tua lampada in prossimità dell'angolo della stanza.

Dove metto la mia luce ......ovviamente all'interno della lampada, come nel tuo caso ...credo !

Avevo comonciato ad ipotizzare anche altre strade....tipo il < Lens Effects Glow >, ma non sono molto esperto nel suo utilizzo mi aumentano ENORMEMENTE i temi di rendering (considerata l'esiguità della scena) e non ho ancora capito da cosa dipende.

Chiariscimi cosa intendi < con esposizione esagerata > del primo tuo caso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

[...]Dove metto la mia luce ......ovviamente all'interno della lampada, come nel tuo caso ...credo ![...]

Hahahahh non intendevo questo! Hahahahah :D La luce viene posizionata all'esterno o all'interno di una stanza?? :D

Riguardo la tua domanda, ho esagerato il valore di mr Exposure Control in modo tale da sovraesporre (la luminosità) dell'immagine.

Se ti scarichi il file allegato, è l'intera scena .max creata per il test. In questo modo vedi "fisicamente" ciò che ho fatto.

Il Glow fallo in post-produzione con un programma di paint tipo Photoshop. Hai maggiore controllo e precisione ;)


Modificato da Michele71

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hahahahh non intendevo questo! Hahahahah :D La luce viene posizionata all'esterno o all'interno di una stanza??

Raccogliamo un attimo le idee ......l'obiettivo era ed E' quello di avere una lampada da tavolo o anche da pavimento all'interno di una stanza con luce di Giorno (no notte) e la stessa lampada dovrebbe simulare la realtà di essere accesa in tale contesto.

Detto questo è ovvio (a mio avviso) che per simulare lo stato di lampada accesa posiziono la mia luce internamente alla lampada, per capirci interna alla forma trocopiramide (della mia, nel caso della tua nel troncocono) e questa luce nel mio caso ne è anche la luce interna della stanza (la sola) per l'esterno c'è un daylight e per incrementare l'illuminazione interna è attiva la GI con multilpe 2 e poi ovviamente mr Exposure Control.

Diversamente...... psizionando la luce nelle vicinanze della lampada (esterna ad essa) mi dici come produci l'effetto della luce che si IRRADIA dal di sosso e dal di sopra del "cappello" troncopiramide o troncoconico ???

Ora capisco il perchè la parte alta della tua lampada (troncocono) è puù scura ....sembra non essere toccata dalla luce o in modo ridotto!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il mess precedente è risultato incompleto...continuo

e poi ovviamente il mr exposute control.

Posizionando la luce nelle vicinanze della lampada (al suo esterno) si produce luce che si diffone in quella zona ma non proviene ovviamente dall'interno lampada.

Diversamente....mi dici in che modo riesci a produrre l'effetto della luce che si IRRADIA dal basso e dall'alto del "cappello" troncopiramide o troncoconico ??

Ora capisco il perchè la parte alta della tua lampada (troncocono) è adombrato o comunque poco pervaso di luce !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Domanda: hai visto il file allegato sopra? No, perche segna 0 download... Scarica il file, vedi come ho posizionato la luce, i parametri ecc.. avrai molte risposte

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho visto la tua sena, direi che in linea di massima siamo sulla stessa lunghezza d’onda! La lampada produce l’effetto auspicato. È interessante, anche, il settaggio della luce fotometrica nella lampada

Notavo che il materiale della stanza ha un colore grigio, il che è compatibile con un daylight multipler a 1 è con un (EV) = 10 che compensano i toni scuri del grigio. L'Assenza della GI ti hanno indotto a posizionare anche le luci alle finestre

Ma cosa succede se si porta il colore della stanza dal grigio ad un bianco o prossimo al bianco ?

Con la stessa scena immedesimati maggiormente come se dovessi renderizzare un ambiente reale (con arredi, oggetti, materiali ecc.), e non solo una scena di prova ….. e vedrai che tutto cambia.

Comunque è un buon risultato!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Infatti, tutto cambia. E' per questo che si tende a "bruciare" la scena, in modo tale che all'innesto di materiali e quant'altro, essi assorbono la luce necessaria. Di solito le prove di illuminazione vengono effettuate con un colore neutro (grigio bianco) in override. Quando arrivi al risultato desiderato, si inseriscono i materiali.

La mia scena di riferimento, risponde alla prima tua domanda, e non alle considerazioni successive.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×