Jump to content
bn-top

Recommended Posts

bn-post

Dicci qualcosa di più sul progetto in generale.

L'immagine, mi riferisco alla prima, è certamente di notevole impatto.

Sarebbe interessante sapere cosa hai fatto in 3d, con che software, cosa hai inserito in post nella composizione, ecc... Anche per dare qualche spunto di discussione.

"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi" (Marcel Proust)

"Due sono le cose infinite esistenti: l'universo e la stupidità degli uomini, ma sull'universo ho ancora qualche dubbio" (Albert Einstein)

Link to post
Share on other sites

Ciao Francy, il software che ho utilizzato è lightwave versione 9.6. La prima immagine è pressochè il rendering in uscita, con nubi volumetriche, il post l'ho fatto in Gimp è riguarda il colore, vi ho aggiunto il cielo che è un gradiente e sono state sfumate alcune nubi, per renderle più soffici. Il modello della nave spaziale è circa 5 milioni di poligoni, interamente modellata con lightwave, utilizzando la suddivisione su più livelli dello stesso modello, ricavando il dettaglio voluto che poi è stato reinserito sul modello base da dettagliare, in modo da avere parti più o meno dense a seconda della bisogna. Per avere più continuità nel flusso dei poligoni ho usato il mirror sia sul corpo centrale della nave sia per le ali (in realtà un altro tipo di astronave). Le texture sono molto semplici, ho usato due intonaci differenti nel colore, c'è anche un po' di variazione della diffusione del colore data da mappe in bianco e nero e un poco di specular, ma tutto molto veloce. Le luci sono una global per dare un tenue effetto azzurrino nelle ombre e una sorgente area light per generare la morbidezza dei contorni delle stesse sui margini di stacco luce/ombra. Il resto dei modelli di contorno, sulla scena, hanno pochi poligoni e sono oggetti messi insieme da altri progetti, non troppo curati negli shaders anch'essi molto semplici ma che tanto dovevano apparire come cornice. Per l'idea sottostante ho provato a fare una nave che ricorda una struttura organica, quasi animale ma che doveva mantenere il suo aspetto non vivo ma di oggetto costruito da esseri viventi, una nave appunto. Mi sono rifatto a...una vaga idea di Giger, ma non era mia intenzione dare gli stessi toni disturbanti che conosciamo, It's not my thing come dicono gli Inglesi. Era la prima volta che provavo a fare un'astronave del genere e come tutte le cose che fai la prima volta ti lasciano un senso di perplessità in molti loro punti, ma questa è sempre un'altra storia:).

Edited by duccio_2007
Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

Per garantire la migliore esperienza di navigazione possibile questo sito utilizza cookie tecnici, statistici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy - Cookie Policy