Vai al contenuto
dantapy

Libro V-Ray nuovo

Recommended Posts

Salve ragazzi,

viaggiando sulla rete ho trovato un libro sul V-Ray dal titolo: "V-RAY guida definitiva"

redatto da Raffaele Vella e pubblicato dalla Imago.

Ne sapete qualcosa in più.......

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Acquistato, lo sto ancora guardando ma non sembra affatto male, soprattutto perchè è aggiornato alla versione 2.0 se non erro...io personalmente l'ho preso per affiancarlo a quello già ottimo di Legrenzi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma secondo voi, se uno ha quello di Legrenzi (ultima versione), pensate sia utile acquistare anche questo? ho visto la presentazione su internet e la cosa che più mi blocca, è la qualità dei rendering messi nel libro...mi sembrano appena sufficienti...insomma, da uno che scrive un libro, mi aspetterei qualcosa di più!....dall'altra parte, se la Imago ha investito in questa cosa, conoscendo la serietà e l'alta professionalità della casa editrice, sarei tentato di comprarlo...certo però che sarebbe stato ottimo poter acquistare il libro in formato pdf...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Concordo al 100% con Ivan Paduano.

C'è un esempio pratico per la gestione di una intera scena esterno-interno ma niente di nuovo per utenti Vray.Può essere un acquisto consigliabile per chi si accosta per la prima volta al software, ma utenti medio-avanzati non troveranno niente di cui saziarsi.

A mio avviso la Guida di Legrenzi rimane ad un livello di approfondimento superiore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ho visto la presentazione su internet e la cosa che più mi blocca, è la qualità dei rendering messi nel libro...mi sembrano appena sufficienti...

sì anch'io ho avuto questa impressione! Tendenzialemente mi farei consigliare da un cuoco che sa preparare dei bei piatti... :devil:

poi sul piano tecnico sarà certamente ineccepibile, pertanto attendo pareri da chi lo ha acquistato per approfondire.

E' anche vero che Legrenzi ha lasciato un vuoto dalla sua ultima 3a edizione, pertanto è commercialmente ragionevole sfruttare questa scia rinfrescando l'argomento. L'unica differenza è che Legrenzi è inarrivabile! Vella raggiunge i suoi livelli?

Anch'io avevo pensato di acquistarlo ma mi chiedevo: cosa offre in più rispetto alla guida in linea? (http://www.spot3d.com/vray/help/200R1/)

il solito problema! E' in italiano e molti non masticano bene la lingua... :D

Commercialmente intelligente l'idea (voluta?) di sfruttare il Natale! ;):hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, Innanzitutto mi presento, sono Raffaele Vella, Autore del libro oggetto del post; piacere di entrare a far parte della community di treddi.com. Molti mi conoscono per aver letto i miei tutorial su CGT&A (Computer Grafica Tecniche e Applicazioni), da circa 3 anni mi occupo della rubrica riguardante V-Ray presente sulla rivista.

Riguardo al Volume "V-Ray Guida Definitiva" vorrei fare qualche piccola precisazione riguardo i contenuti, a parte le spiegazioni tecniche che ritengo siano utili a comprendere il funzionamento e la gestione del motore di rendering, il testo contiene una vasta quantità di applicazioni pratiche, non riguardanti esclusivamente V-Ray.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, Innanzitutto mi presento, sono Raffaele Vella, Autore del libro oggetto del post; piacere di entrare a far parte della community di treddi.com. Molti mi conoscono per aver letto i miei tutorial su CGT&A (Computer Grafica Tecniche e Applicazioni), da circa 3 anni mi occupo della rubrica riguardante V-Ray presente sulla rivista.

Riguardo al Volume "V-Ray Guida Definitiva" vorrei fare qualche piccola precisazione riguardo i contenuti, a parte le spiegazioni tecniche che ritengo siano utili a comprendere il funzionamento e la gestione del motore di rendering, il testo contiene una vasta quantità di applicazioni pratiche, non riguardanti esclusivamente V-Ray.

Verissimo, e per completare quanto detto precedentemente, ne consiglio caldamente l'acquisto anche solo per la prima parte, in quanto ritengo che nozioni di fotografia non sono più un optional per generare buoni render architettonici e non solo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, ma era partito l'invio del messaggio, riporto il testo completo.

Ciao a tutti, Innanzitutto mi presento, sono Raffaele Vella, Autore del libro oggetto del post; piacere di entrare a far parte della community di treddi.com. Molti mi conoscono per aver letto i miei tutorial su CGT&A (Computer Grafica Tecniche e Applicazioni), da circa 3 anni mi occupo della rubrica riguardante V-Ray presente sulla rivista.

Riguardo al Volume "V-Ray Guida Definitiva" vorrei fare qualche piccola precisazione riguardo i contenuti, a parte le spiegazioni tecniche che ritengo siano utili a comprendere il funzionamento e la gestione del motore di rendering, il testo contiene una vasta quantità di applicazioni pratiche, non riguardanti esclusivamente V-Ray, a partire dalle tecniche di base della Fotografia, alla creazione di un'immagine HDR, all'assemblaggio di immagini panoramiche, gestione di illuminazione diretta, indiretta, mappe, materiali, compositing, post-produzione e quant'altro, ogni argomento trattato sia teoricamente che affrontato tramite degli esempi pratici.

Ho voluto inoltre trattare una serie di problematiche riscontrabili in giro e che nel corso degli anni molte delle mie conoscenze (soprattutto in campo architettonico) mi hanno sottoposto, trattando ad esempio la configurazione di una rete locale per poter procedere al rendering distribuito, la creazione di mappe partendo da fotografie, gestione fluidodinamica tramite PhoenixFD e tanti altri argomenti utili a chi vuole utilizzare il software in campo architettonico. L'indice completo è visibile a questo indirizzo http://issuu.com/raf...guidadefinitiva o sulla pagina Facebook dedicata al volume https://www.facebook...GuidaDefinitiva.

Riguardo la qualità dei rendering voglio sottolineare un aspetto che ritengo sia molto importante, personalmente quando insegno più che puntare all'immagine che lascia con la bava alla bocca seguo un percorso che porta l'Utente a comprendere l'uso e le potenzialità degli strumenti messi a sua disposizione dal software impiegato, nel libro ho prodotto immagini che hanno principalmente uno scopo didattico.

Per qualsiasi evenienza, domanda ecc. potete chiedere, resto a Vostra completa disposizione.


Modificato da Raffaele Vella

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Riguardo la qualità dei rendering voglio sottolineare un aspetto che ritengo sia molto importante, personalmente quando insegno più che puntare all'immagine che lascia con la bava alla bocca seguo un percorso che porta l'Utente a comprendere l'uso e le potenzialità degli strumenti messi a sua disposizione dal software impiegato, nel libro ho prodotto immagini che hanno principalmente uno scopo didattico.

:blink: Mossa commerciale molto opinabile! Un promo deve far venire la bava la bocca perchè deve indurre l'utente all'acquisto, spinto dal desiderio di raggiungere i risultati che vede nel prodotto che gli stai vendendo...qualcuno più smaliziato (e qui ce nè tanti! :) ) potrebbe indurre a pensare che stai vendendo aria fritta, o semplici traduzioni in italiano della guida online di v-ray (in effetti vedendo il video con la sdraio e l'asciugamano mummificato, in tutta onestà, questo pensiero l'ho avuto). Ciò non toglie che il tuo lavoro teorico sia tecnicamente ineccepibile, e certamente lo sarà, ma a mio modesto e umile parere pubblicizzare dei render così per il lancio di un libro, beh è proprio una mossa sbagliata.

In ogni caso complimenti per il coraggio e auguri per il libro (che certamente acquisterò se riceverò un buon feedback!) :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Raffaele,

sarebbe utile avere un estratto del libro tanto per capire come vengono trattati gli argomenti, dall'indice è un po' difficile capirlo.

Mi riferisco soprattutto agli aspetti tecnici di Vray (quindi non fotografia, textures, composizione etc...), credo che molti utenti qui abbiano già sviluppato questi argomenti con altri manuali (tipo Legrenzi).

Quello che mi piacerebbe capire è se oltre a spiegare tecnicamente cosa sono color mapping, GI, subdivisions etc... si spiega anche come metterli in pratica per ottimizzare tempi e rese e quindi degli esempi pratici.

ed in ogni caso complimneti per il lavoro!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Raffaele,

sarebbe utile avere un estratto del libro tanto per capire come vengono trattati gli argomenti, dall'indice è un po' difficile capirlo.

Mi riferisco soprattutto agli aspetti tecnici di Vray (quindi non fotografia, textures, composizione etc...), credo che molti utenti qui abbiano già sviluppato questi argomenti con altri manuali (tipo Legrenzi).

Quello che mi piacerebbe capire è se oltre a spiegare tecnicamente cosa sono color mapping, GI, subdivisions etc... si spiega anche come metterli in pratica per ottimizzare tempi e rese e quindi degli esempi pratici.

ed in ogni caso complimneti per il lavoro!

A breve Imago Edizioni renderà pubblici alcuni esempi di impaginato nei quali si potrà valutare qualche estratto dei diversi Capitoli.

Oltre che spiegare gli argomenti in maniera Teorico/Tecnica, è presente un'ampia quantità di tutorial dedicata proprio all'applicazione pratica di quanto appreso nel corso della Guida. Non mi riferisco esclusivamente alla "Gestione Completa di una Scena" (affrontata nel dodicesimo Capitolo come riassunto di quanto trattato nell'intero Volume), ma alle decine di tutorial presenti, tramite i quali si possono mettere in pratica gli argomenti trattati spiegando come applicarli in delle scene che avranno diverso grado di complessità in base a quanti argomenti sono stati affrontati fino a quel punto, quindi rafforzando di volta in volta il proprio bagaglio culturale Teorico/Tecnico/Pratico e acquisendo un metodo tramite il quale si potranno gestire al meglio le proprie scene.

Ad esempio uno dei punti su cui ribatto continuamente nel Volume riguarda proprio la ricerca del miglior rapporto Qualità/Tempi di Calcolo, dipendente da un corretto settaggio che comincia proprio con l'analisi della scena su cui bisogna lavorare, quindi variabile di scena in scena.

Avendo studiato Architettura e lavorando nel settore da un po' di anni, so bene cosa significa rispettare una consegna, nel mio Libro quindi ho voluto trasmettere proprio quella che è la mia esperienza professionale, cercando di rispondere al meglio a quelle che inevitabilmente diventano le richieste dei nostri clienti e quindi le esigenze del Lettore di "V-Ray Guida Definitiva".

Di sicuro più che le mie parole, credo possa avere maggiore impatto l'opinione di chi ha avuto modo di sfogliare il Libro e di leggere alcuni dei contenuti, non resta che sperare in qualche intervento.

Resto comunque a disposizione per cercare di chiarire i dubbi riguardanti il Volume e quanto in esso contenuto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ultimamente sento parlare molto bene del libro di Ciro Sannino.

Link

Ciao

è già sotto le mie grinfie :devil: :devil: :devil: :devil: . Tutto sommato non trovo sostanziali novità rispetto alla bibbia di Legrenzi. Logicamente in 250 pagine non si può arrivare nel dettaglio di ogni singolo settaggio. Considero cmq questa guida utile perchè piacevole da leggere e perchè mira molto alla fotografia, dove io sono in alto mare e anche se nella guida non vengono date nozioni ben precise sulla fotografia ma ti indirazzano alla ricerca. Questo per me è molto non masticando questa materia ho degli input su cui agganciarmi e continuare gli studi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come utente base di V-Ray, penso personalmente che il libro di Legrenzi sia la base e gli

altri libri un approfondimento della materia, dove ogni autori inserisce problematiche che altri non riscontrato

(o argomenti come la fotografia), stessa cosa vale per internet.

Sono tutti strumenti utili per l' apprendimento di V-Ray.

Una cosa importate, come segnala Alessandro è il "perchè" :blink2: si fa una determinata azione e molti manuali non lo spiegano.

Il libro di Raffaele, potrà essere un mio prossimo acquisto .


Modificato da dantapy

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ora che li ho tutti e tre posso dire che sono tutti una preziosa risorsa, e a mio parere del tutto complementari tra loro. Li considero soldi ben spesi.

buono a sapersi :)

Ma quindi secondo te il libro di Vella non è solamente una versione aggironata del Legrenzi?

Mi piacerebbe capire che approccio ha, se è tipo quello di Sannino più mirato al metodo o tipo quello di Legrenzi (lo definirei + manuale tecnico).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A mio parere è una via di mezzo...è più tecnico e ampio di quello di Sannino, pur avendo una grossa componente di tutorial specifici atti a comprendere i capitoli del libro, ma non arriva al livello di dettaglio di quello di Legrenzi.

Reputo importante l'aggiornamento alla 2.0 e oltre degli altri 2.

Per me l'insieme funziona a meraviglia, fornendo un ampio raggio su tutti gli argomenti...personalmente ho scoperto nuovi mondi, soprattutto perchè non ho tanto tempo da dedicare al web dove magari si trova tutto lo stesso...

E cmq sono una preziosissima fonte sempre a portata di mano...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come utente base di V-Ray, penso personalmente che il libro di Legrenzi sia la base e gli

altri libri un approfondimento della materia, dove ogni autori inserisce problematiche che altri non riscontrato

(o argomenti come la fotografia), stessa cosa vale per internet.

Sono tutti strumenti utili per l' apprendimento di V-Ray.

Una cosa importate, come segnala Alessandro è il "perchè" :blink2: si fa una determinata azione e molti manuali non lo spiegano.

Il libro di Raffaele, potrà essere un mio prossimo acquisto .

Anche per me questo è un punto fondamentale: il motivo per cui viene consigliato di settare un certo parametro ad un certo valore, spegnere altri, ignorare altri, etc, è il motivo fondamentale per cui comprerei un manuale di questo tipo: voglio capire.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×