Vai al contenuto
Shd111

Shd111_2D_Sketchbook

Recommended Posts

Salve a tutti, è la prima volta che scrivo in questa parte del forum e dopo aver visto alcuni lavori mi sento piccolissimo... Spero in qualche commento e qualche aiuto anche in questa sezione :).

Da poco mi sto dedicando al disegno, dovrò prendere delle lezioni e cerco di avvantaggiarmi un po' per non partire da 0.

La prima cosa che ho fatto è stata cercare di riprodurre dei ritratti. Ho preso così alcune immagini pubblicitarie e non in alcuni giornali. Devo dire che, anche se ci sono grossi errori, sono soddisfatto. Non ho mai disegnato, o meglio non lo faccio da 15 anni, ovvero da quando facevo le medie. Insomma pensavo di fare peggio, quindi l'inizio per me è appassionante.

post-84002-0-72160000-1354620578_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Successivamente ho cercato di fare qualcosa di simile in digitale. Ma dato che in questo momento non sto cercando ne la perfezione, ne la riproduzione fedele, ho preso spunto da un ritratto ma mi sono basato su delle proporzioni diverse per creare un nuovo volto.

post-84002-0-72733200-1354620827_thumb.j

post-84002-0-08598200-1354620852_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In questi giorni sto studiando un pò l'anatomia e le proporzioni. Sto provando vari schemi che ho trovato e vari modi per approcciarmi al disegno.

Ora sto facendo un lavoro sempre continuando sulla stessa strada.

In questo lavoro ho cercato di creare un volto nuovo mescolando varie parti di varie immagini(prese dal web, di un fotografo che si occupa principalmente di volti).

Probabilmente ho esagerato un pò dato che ho mescolato fisionomie di varie etnie, ma lo scopo era quello di produrre qualcosa di verosimile non di perfetto.

Qui inoltre ho utilizzato uno schema per le proporzioni del volto in cui si divide per 3 e un mezzo, diverso dall'ultimo.

Inoltre sto cercando di lavorare sullo stesso livello, capelli e ritocchi a parte.

Per studiare meglio i volti e le espressioni pensavo di cercare qualche libro di fotografia e qualcosa riguradante le espressioni facciali. Secondo voi è un buon procedimento? O magari trovo tutto in un buon libro di anatomia artistica? Mi sto complicando la vita :lol:?

post-84002-0-90581800-1354621546_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

nel mix di facce ti è venuta fuori arisa :D solo 2d ci posti qua? in ogni caso seguo :)

:lol:ah ah che matto... ne farò una versione con gli occhiali :)

Ad ogni modo si, qui metto solo 2d, se riesco a velocizzare un pò i lavori faccio un altra discussione nella sezione 3d. Di solito scrivo sempre tanto e a volte non mi spiego bene, non oso immaginare cosa combinerei inserendo entrambe le tipologie di lavori :blush:.

Apprezzo molto il tuo interesse.

Al prossimo up :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ushausah aspetto la versione con gli occhiali allora :P

sono anche io sulla tua stessa barca, ripreso in mano il disegno da poco, solo che in parallelo mi son messo anche su Zbrush (e ho riversato tutto in un unico sketchbook, per quello ti ho chiesto se metti solo 2d)... son sempre in giro in cerca di spunti e approcci al disegno/sculpt/pittura che da imparare c'e tanto :)

quindi cerca di fare bene che io seguo eh! :devil:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ushausah aspetto la versione con gli occhiali allora :P

sono anche io sulla tua stessa barca, ripreso in mano il disegno da poco, solo che in parallelo mi son messo anche su Zbrush (e ho riversato tutto in un unico sketchbook, per quello ti ho chiesto se metti solo 2d)... son sempre in giro in cerca di spunti e approcci al disegno/sculpt/pittura che da imparare c'e tanto :)

quindi cerca di fare bene che io seguo eh! :devil:

Come promesso ti mostro la versione Arisizzata :lol:

Comunque anch'io mi sono messo su zbrush ma fino ado oggi ho realizzato sempre mostri o cose simili perchè non sono ancora abbastanza capace di riprodurre un'anatomia umana corretta.

Magari inizio da qui e provo a rifare il volto.

Per quanto riguarda il tuo sketchbook, lo seguo da pò, a dire il vero anche quello di fracap. Riuscite spesso a fare pratica, e siete molto avanti a me... magari do uno sguardo alle prime pagine, così vedo come ve la siete cavata ll'ainizio :D

post-84002-0-18186100-1354964712_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora ragazzi ho fatto un pò di pratica.

Reference reale. Non mia, immagine trovata su internet ma di un fotografo di professione ... (se ci sono problemi per questo avvisatemi. Si tratta di una riproduzione, ma non di un'altra fotografia bensì di un disegno, processo completamente diverso. La fotografia è stata solo visionata, non alterata e per di più il lavoro in questione non ha scopo di lucro... ad ogni modo se ne sapete di più avvisatemi per favore).

http://www.flickr.co...57622966228004/

In questa c'è una grana e un effetto sfocato. Domani magari pubblico un'immagine con i vari passaggi.

Nonostante ci siano ancora errori (soprattutto per quanto rigurda gli occhi), ho applicato un workflow più semplice che si è rivelato più efficace.

post-84002-0-78857600-1356737532_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco una colonna in cui ci sono i vari passaggi.

  • Dopo aver ricavato uno schema dall'imagine iniziale ho disegnato uno schizzo.
  • Poi ho dipinto velocemente, per inquadrare meglio la struttrura del viso, se e come spostare le varie parti.
  • In questa fase ho lavorato quasi sempre sullo stesso livello. Le correzioni le ho effettuate dipingendo su un nuovo livello e poi unificandoli. Le correzioni più sceme tipo piccoli spostamenti le ho effettuate con il fluidifica.
  • Quando convinto delle posizioni e delle proporzioni, sono sceso nel dettaglio e dipinto piccole zone, su un nuovo livello ho poi ammorbidito.
  • Ciglia e capelli poi sono stati aggiunti quasi alla fine su nuovi livelli, così come la grana per la pelle e un rafforzamento dei chiaro scuri.

Ho cercato di lavorare sempre con lo stesso ingrandimento della reference, ho notato che quando trascuravo questa cosa, commettevo spesso errori.

Come nel disegno cartaceo ho trovato utile osservare il disegno da lontano, Alzandomi proprio dalla sedia e avendo 2 monitor osservavavo la refence e il disegno.

Conto di ultimarlo con la correzzione di alcune posizioni e con l'aggiunta del colore...

colonnau.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao fracap :) ... In generale si uso pennelli standard, in base alle situazioni regolo opacità e flusso. Solo per l'ultimo passaggio utilizzo dei pennelli con texture per dare un pò di grana alla pelle. Ho fatto delle foto al sale, allo zucchero, a delle spezie varie per fare dei pennelli particolari. L'ho letto su un testo di digital painting. Resto sempre colpito di come possano essere efficaci le cose semplici. :D

Per ora non ho molto tempo a disposizione. Spero di tornare a fare un pò di pratica al più presto.

Per quanto riguarda nello specifico quest'ultimo lavoro volevo finirlo, così nel dubbio ho mandato una mail al fotografo dal quale ho preso ispirazione. Non mi ha caga.... di striscio ahahaah. :lol:

Di conseguenza ho fatto io un pò di foto ad alcuni amici. Saranno i miei prossimi test.

Ciaooo :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

prova ad usare meno lo sfumino,come nel disegno tradiz.a matita,quelli che vengono sfumati con il dito o altro,prendono quel gusto naif da quinta elementare non tanto bello,sarebbe più interessante,vedere le gradazioni di grigio che prendono forma dalla punta della graphite o del pennello,di questo disegno mi piacciono molto gli occhi,i sopracig.ed i capelli sulla fronte,meno la bocca

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ti ringrazio per aver scritto e mi fa piacere che ti piacciano alcuni dettagli :).

Purtroppo in questi ultimi tempi non ho potuto fare nuovi disegni per mancanza di tempo. Spero di riprendere a far pratica il prima possibile, proprio perchè ne ho poca in materia.

Ti devo però dire che non ho ben capito cosa intendi per sfumino. Se osservi i vari passaggi, nell'ottavo vedrai le pennellate con le varie tonalità di grigio. poi con i passaggi successivi ho creato omogeneità utilizzando dei penneli standard con una bassa opacità, basso flusso e contorno sfumato. Ma l'ho fatto per creare un pò di morbidezza. Se non sbaglio in "pittura" si chiamano velature questi passaggi di fusione.

Spiega pure, mi interessa capire meglio cosa intendi e perdona la mia ignoranza...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

(scusa il mio spiegarmi male)la velatura ,amalgama,impasto o come si voglia chiamare tende spesso ad appiattire l'immagine,manca un pò di punti luce,avvolte intervenire con dei semplici colpi di gomma migliora il tuttocomunque bel lavoro,i volti sono sempre molto difficili,soprattutto se vogliamo dare la giusta espressione,quando andavo al liceo nelle ore di figura con la modella per me il ritratto era un'osso di traverso,forse in questi passaggi l'errore(a mio avviso) è stato il primo dove hai riempito tutto il volto con il grigio,o parti dal tono più scuro o da quello più chiaro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

la storia dello sfumino, se si comprende le dinamiche di trasferimento e il fatto che si deve aggeggiare con i parametri dei driver a seconda dello strumento, è sorpassabile.

concordo sulla gomma, che appunto uso per velare,

Il sistema dei grigi lo sto usando ora: scarabocchio totalmente un pezzo di carta e cancello via via la grafite con la gomma per bloccare a grande linee le zone di luce (l'obiettivo è quello di ricreare le condizioni che uso con photoshop - provate a mettere la gomma in uno dei tasti laterali della penna wacom e avrete "2 pennelli" in simultanea, uno per le ombre e uno per la luce).

Magari crea un tuo pennello

Poi sto pensando di impadronirmi della tecnica del guazzo che appunto usa il sistema tonale di Shd.

-------------------------

Ps ragno dove hai fatto il liceo (presumo artistico), pure te all'Alberti di Firenze?


Modificato da fracap

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Credo che molto dipenda da ciò che si vuole ottenere.

Per quanto mi riguarda è il primo volto serio che ho disegnato in digitale, quelli precendenti erano delle prove basate su schemi proporzionali. Lì ho fatto dei test che mi hanno portato a concludere che era meglio procedere per gradi e tentare di fare un lavoro con una reference reale.

Quindi ho cercato di mantenermi il più possibile legato ad essa. Anche per il discorso delle luci. Nulla vieta che dopo aver concluso si può provare a fare qualche variazione, ma data la mia inesperienza mi son trovato davvero contento del risultato ottenuto.

Per quanto riguarda il metodo, quello del grigio a tinta unica iniziale, ti posso dire che l'ho visto su internet in vari tutorial ed ho usato quello perchè mi è sembrato semplice. Probabilmente se avessi iniziato a dare i giusti toni dall'inizio avrei evitato qualche passaggio, ma essendo le prime esperienze ho optato per la semplicità.

Senza offesa ma forse il tuo commento è qualcosa di più concreto per il ritratto a matita, dove è normale prendere come punto di partenza una zona(che sia o la più scura o la più chiara) e continuare seguendo quel riferimento. In digitale alla fine "rischiarire" non è un problema.

Se ho mal interpretato perdonami e dato che ci siamo spiegami :lol:.

Ad ogni modo grazie, mi ha fatto piacere che hi scritto e spero continuerai a farlo. Se poi hai studiato arte non posso che imparare da te :) .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

''IDRAWGIRLS-face contructed 1-painting portraits draw

,IDRAWGIRLS-face contructed 2- e render faces

.IDRAWGIRLS-face contructed 3-male facial concept design''

sono dei tutorials niente male,comunque hai pienamente ragione a dire che il mio commento è più concreto per il ritratto a matita,ma sono concezioni base che (almeno a me)servono per ogni tecnica,comunque bravo e continua a disegnare che è una bella cosa e soprattutto vedo molta capacità :Clap03:


Modificato da ragnotattoo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si sono iscritto a quel canale, ce ne sono davvero tanti di tutorial lì.

Grazie per la segnalazione, poi consuterò anche questi che mi hai suggerito e grazie per i complimenti :).

Ad ogni modo ciò che dici è vero, nel senso che se ipari un concetto o una tecnica poi portarla in digitale non è un problema. Come mi è stato già detto da prof e altri utenti, alla fine il software è solo uno strumento, come una matita, o un pennello. Ovviamente per certe tecniche bisonga conoscerlo per poter interpretare al meglio ma il discorso a livello generale non fa una piega.

Spero a presto con un nuovo lavoro :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

meno male che il buon ragno sa arrampicarsi nei meandri nascosti della rete: un buon servizio per tutti è citare quali tutorial si sta seguendo ecc. per dire io sto seguendo dei tutorial digital-tutors ma uso mie tecniche. Ovvero il confronto è d'obbligo

grazie ragno e continua così shd

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×