Vai al contenuto
daniela3d

tavolo cristallo e libreria legno mental ray

Recommended Posts

Come posso migliorare queste immagini?

Il livello è ancora molto basso. Non sono un grafico.

Ma sono pronta a studiare e migliorare.

1400x900 5 minuti

3dstudio max design 2013+Mr

1 mr sun nella stessa direzione della camera + 1 mrsky

vetro solido autodesk

ferro A&D

Legno A&D varnished wood mappa in diffuse

FG 1 0,8 250 30 1 BOUNCES 5

GI 1 8000 0,25

SAMPLES 1 16

MITCHELL 4 4

SCANLINE enable

RAY TRACING enable

EV 15

BURN 0,25

a presto........post-56107-0-52584100-1354294512_thumb.jpost-56107-0-30277400-1354294531_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Diciamo che l'ambientazione non ti aiuta per nulla, quindi scegli se vuoi un 'immagine tipo set fotografico o inserisci il tutto in una stanza reale.Fatto questo usa delle luci giuste, tipo delle area nel primo caso o il daylight+ portal sulle finestre nel secondo caso. I materiali "preconfenfezionati" non sono sempre corretti, tipo per il legno dovresti mettere mano al glossiness, mettere del bump eccc...

Procedi con calma e con un ordine tipo quello che ti ho suggerito, ossia test,test e ancora test. Ciao!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Daniela, prima di tutto credo che tu debba partire dalla configurazione nella scena , nel senso che se desideri renderizzare degli oggetti senza alcun contesto, ha poco senso utilizzare un daylight (a meno che tu non disattivi il sun e utilizzi unicamente lo sky), molto meglio un piano base e uno dietro ad essi o meglio ancora una simulazione di un ambiente chiuso in modo da aiutarti con i rimbalzi di luce, e soprattutto io eviterei ombre nette come sono ora, distraggono e creano confusione all'osservatore, meglio se morbide e meno evidenti ..... dipende dalla fonte luminosa.

Se scegli questa strada puoi seguire un tutorial molto famoso qui su treddi che ti illustra come si illuminano gli oggetti con l'ausilio di tre fonti luminose ..... lo trovi sulla sezione tutorial.

Sul tipo di fonti luminose meglio se fotometriche e in questo caso (se l'ambiente è chiuso ..... ad esempio simulando una stanza) allora ha senso utilizzare FG+GI, altrimenti in caso contrario o come hai impostato la scena adesso il FG è più che sufficiente e fa molto bene il suo lavoro.

I bounce del FG come sono impostati ora sono troppo e inutilmente elevati, ti bastano 3 nella maggior parte dei casi e raramente a 4, se abbini FG+GI ricordati di impostarli a 0 o 1 perchè il loro lavoro lo compirà la GI.

Anche la GI va settata con molta attenzione e trovi molti tutorial in rete o anche qui su treddi ..... prenditi il tempo che necessita, è molto importante.

Ai primary rays disattiva lo scanline .

Ovviamente anche l'EV nel mrPE va settato di conseguenza .

Buon lavoro ..... e buono studio ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hehe pepe hai risposto mentre scrivevo ..... concordo ;)

Oltre a quanto sopra, occhio alla mappatura delle parti in legno, il senso delle venature è errato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

post-56107-0-77107700-1354373640_thumb.jGrazie ragazzi. Capisco qualcosa di + ma la strada è ancora lunga.

No...niente ambientazione, diciamo set fotografico.

Stanza chiusa. Dovendo usare una sola luce phm ho messo il sole + skiportal.

Bounces 1 (forse 0 nell'immagine tavolo)

Exposure 10

Burn 0,02

Legno reflection 0,5 gloss 0,3 (mappa specifica gloss)

Come si fa nella prima mensola in basso ad invertire le venature solo in una faccia?

Io di solito uso modificatore uvw xform ma su tutta la mensola.

Macchie sul muro....fotoni?

post-56107-0-29210400-1354373674_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io vado in controtendenza...immagina di essere un falegname o il progettista che deve dare gli schemi tecnici al falegname, cosa disegneresti?

Prendiamo una semplice mensola ad incastro con una o due viti di fisaggio.

Smussature del elgno, spine di pesce, fori, incastri, asole per le ranelle, tipo di viti ecc. ecc.

Pignoleria per ogni singolo particolare. Immagina di costruirla o di assemblarla (kit IKEA?) e così la modelli.

Una volta ottenuto un solido complesso, iperparticolareggiato, sarà interessante anche senza materiali, con un po' di AO ed inserito in un contesto assolutamente anonimo.

IMHO

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×