Vai al contenuto
Minou

master interactive media for interior design

Recommended Posts

stai parlando di due cose completamente diverse. Uno é un master universitario della durata di un anno per laureati riconosciuto in tutto il mondo, l´altro no.


Modificato da krone

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

stai parlando di due cose completamente diverse. Uno é un master universitario della durata di un anno per laureati riconosciuto in tutto il mondo, l´altro no.

la carta non mi interessa. mi interessano i contenuti. volevo sapere chi l'ha fatto, come si è trovato, se ne è valsa la pena. e non è solo per laureati ma anche i privati possono fare i singoli moduli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

informati bene qui i requisiti di ammissione dicono altro.

Detto questo un master universitario é una cosa differente e i contenuti sono ovviamente differenti perché come ho scritto é rivolto a persone che giá studiano da anni, quindi si presuppone con una preparazione ed un´attitudine allo studio differente da tutti quelli che a 15, 20, 50 anni possono pagare e iscriversi ad un qualsiasi corso privato.

Differente é anche il significato o l´approccio ad un master universitario, perché in molti casi é rivolto a professionisti che giá lavorano e hanno voglia di un ulteriore scatto lavorativo o certificazione della professionalitá acquisita. In molti casi sono le aziendi stesse a pagare master ai propri dipendenti per fargli acquisire quelle conoscenze che non possono sviluppare al loro interno.

Per questo non puoi paragonare le due cose anche dal punto didattico, perché sono rivolte ad utenti con preparazioni e/o aspettative differenti.

Se ti interessano i contenuti in ottica lavorativa la cosa migliore é cercarsi un posto da praticante, collaboratore, junior o come preferisci chiamarlo.


Modificato da krone

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi,

solo un paio di informazioni per chiarezza:

il master di Academy si rivolge a tutti, laureati e non.

La didattica è strutturata sulla base dell'esperienza maturata in produzione nel corso degli anni: ciò significa che l'obiettivo del Master è quello di fornire un solido workflow per ottenere immagini per l'architettura e il design efficaci ed espressive utilizzando i tools migliori a disposizione sul mercato.

Non siamo un'università quindi non possiamo rilasciare alcun attestato riconosciuto a livello mondiale come dice Krone nè tantomeno fornire crediti formativi.

Tuttavia il percorso che fanno i nostri ragazzi durante il corso, ma soprattutto dopo costituisce la nostra migliore referenza.

Ci dà inoltre molto conforto il fatto che persone da ogni parte del mondo vengano a frequentare il nostro Master nella sua edizione in inglese. Lo abbiamo organizzato lo scorso anno, lo replicheremo il prossimo Maggio.

La tipologia di partecipanti al nostro corso è abbastanza variegata: si va dagli studenti universitari ai professionisti che vogliono perfezionare le proprie tecniche o esplorarne di nuove.

Mi auguro che queste informazioni possano dare un quadro più chiaro e completo sul Master di Academy.

A presto.

Gianpiero "Peo" Monopoli

.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti

mi chiamo Nicola Frascati e rispondo a questo topic in quanto son studente al master interactive media;

per prima cosa vorrei dire che ho scelto questo master principalmente per 2 motivi:

1) aver un opportunità diversa per il mio futuro, in quanto qui ormai le lauree valgono meno della carta igenica;

2) per gli argomenti trattati,che mi interessavano tutti quando gli ho letti, quindi quale miglior occasione per affrontarli se non con un master;

alla data di oggi abbiam concluso 3 dei 5 moduli proposti (che trovate qui http://mela.iuav.it/learning/master.html) ovvero teoria, modellazione e rendering, mentre stiam ancora affrontando il modulo di post produzione fotografica e da sabato prossimo inizieremo quello di interattività.

dopo una prima parte teorica riguardante l'interior design in molti dei suoi aspetti (storia dell'interior, designer, progettazione di interni, fotografia, metodi di rappresentazione, ecc.) siam passati ai moduli pratici, modellazione e rendering, usando per la prima parte essenzialmente 3ds max 2013, assieme a mudbox e alias, e per la seconda software di rendering sia biased che un biased, iniziando con mental ray, ed iray, passando per v-ray, e la controparte RT, finendo con maxwell render;

la scelta di tali software è stata fatta andando incontro a quelle che son state le richieste fatte dai partner del master (studi di architettura, aziende produttrici di elementi d'arredo, ecc., che trovate sempre qui http://mela.iuav.it/learning/master.html)

l'insegnamento dei suddetti software, nonostante il poco tempo a disposizione, per quanto mi riguarda è stata molto approfondita, partendo dalle basi e dai comandi essenziali, arrivando a definire un workflow dettagliato, sia per quanto riguarda la modellazione, per ottenere modelli il più dettagliati possibili ma allo stesso tempo leggeri, sia per la parte di rendering, dove sono stati spiegati i modi per creare condizioni di illuminazione e materiali, al fine di ottenere immagini il più possile fotorealistiche.

i docenti finora si son dimostrati, a mia sopresa, davvero preparati, in ogni singolo aspetto e dettaglio, anche quello apparentemente più insignificante, quasi fossero loro ad aver scritto ogni programma!

attualmente, come su scritto, stiam affrontando la parte di post produzione, nella quale stiam trattando, oltre ai modi di correggere eventuali errori nelle immagini, anche metodi per renderle in qualche modo più "accativanti";

a seguire questo modulo, come la parte iniziale di fotografia, abbiamo un fotografo professionista, giovane ma anch'egli molto preparato, che ha avuto modo di lavorare anche negli stati uniti.

devo dire comunque che il corso è tosto, perchè son richieste consegne settimanali, e per chi lavora (eh si, il master è aperto a lavoratori e non, basta avere una laurea triennale) non è molto semplice.

Personalmente, nonostante le difficoltà e tempi stretti, mi sento pienamente soddisfatto di quanto fatto finora, per diversi motivi:

- per prima cosa il bagaglio culturale che mi sto facendo è enorme; io avevo trattato per conto mio modellazione e rendering in passato, ma le cose viste finora m'han fatto capire che quel che facevo non si poteva definire né modellazione né rendering!

- secondo, i risultati che stiam ottenendo ci stan dando molte soddisfazioni, contando da dove siam partiti;

- terzo, i vari partner stan già osservando, criticando e commentando i nostri lavori, ovviamente non son rose e fiori, ma a detta degli organizzatori del master, sembra siano soddisfatti del lavoro svolto finora, e questo è davvero gratificante (IMHO!)

ora, dopo tutto questo parlare, o meglio scrivere, immagino siate curiosi di vedere i risultati di questi primi moduli (almeno spero di avervi invogliato :P)

per questo vi rimando al blog degli organizzatori del master, http://mela.iuav.it/blog/, dove potrete vedere i nostri risultati finora ottenuti, fare le vostre considerazioni, commentare e criticare :), C&C che saran ovviamente ben accetti.

Grazie a tutti, e scusate per il lungo post :)

Nicola

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sinceramente mi aspettavo molto di piú da un corso che si fregia del titolo di "master universitario" vedendo il blog, non tanto come risultati (anche se sono molto relativi, essendo fatti con Maxwell) ma come approccio.

Un corso universitario che propone assemblaggi di modelli stile Evermotion non credo che sia un plus rispetto a tutti gli assemblaggi stile Evermotion che giá molti fanno senza master, senza minime conoscenze dell´architettura, etc. etc., il fatto che per ogni immagine siano riportati tutti i nomi degli arredi non rende il tutto piú interessante o "universitario".

Comunque se chi ha speso i soldi é contento va bene cosí, l´universitá da solo un pezzo di carta e fa schifo, il master che sforna immagini Evermotion e da nozioni di storia dell´interior design probabilmente aprirá a tante opportunitá di lavoro (non credo, ma probabilmente a molti fa piacere crederlo.....)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×