Vai al contenuto
lor68

ottenere file 3D da dati GIS

Recommended Posts

CIao, devo fresare una porzione di una mappa del Trentino per ottenere un modellino dell'area con le montagne etc.

Un amico mi ha fatto avere un file .ecw, ottenuto da ArcGis che non riesco ad aprire con nessun programma. Vorrei sapere se qualcuno sa come passare da dati GIS (.ecw ma posso chiedere anche altri formati esportabili da ArcGis) a una nuvola di punti o qualcosa di simile con cui possa poi fare un .stl da dare in pasto alla fresa.

Qualcuno può aiutarmi?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gran domanda questa qua.

Il file .ECW è un raster, mentre tu hai bisogno di dati vettoriali: procurati la zona interessata in formato shape tridimensionale (composto dal terzetto SHP/DBF/SHX) oppure delle curve di livello (già elevate in 3D) sottoforma di DXF.

smile.gif

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fatti dare un ESRI GRID

Edit: è un semplice file ASCII (.asc)

Grazie Tristan!

Quindi chiedo a chi smanetta col GIS di esportare in formato ESRI GRID. Dici che è un ASCII, cioè tutte le coordinate dei punti della nuvola una per una in x,y,z, giusto?

Ma questo genera la seconda domanda, come lo tiro dentro a Rhino o 3DS?

Grazie infinite

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Faccio notare il punto nr 6 della soluzione Autodesk, in cui si parla del comando BREP che "svuota" la storia dei solidi.

Consiglio per il desaparecido Lor68: prima di esportare verso .STL, ti conviene mettere l'origine UCS al centro del modello, in modo che la macchina CNC non impazzisca con le coordinate "grandi" tipiche del Gis.

Se col metodo di Tristan, Autocad si piantasse al momento dell'estrusione delle migliaia di 3Dfacce, puoi tentare la strada dell'opensource Meshlab, che legge vettori ed esporta (anche) in formato .STL

smile.gif

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusate ma ero via per lavoro e non avevo accesso al net! Vedo che siete andati avanti e vi ringrazio.

dunque, ho scaricato i files DTM dalla provincia di trento, dove peraltro c'è un ottimo sistema gis pubblico. Un po' primitivo ma credo che il gis lo sia per forza di cose.

I files scaricati sono in formato .xyz cioè deigli ASCI con le coordinate di ogni punto.

I files che mi servono sono 12 e ognuno contiene circa 4 milioni di punti.

Li ho caricati in meshlab e li ho ridotti a 40 mila con il filtro: filtri>sampling>poisson disk sampling, ricordando di indicare al software di usare >base mesh subsampling.

Ha creato una mesh su un nuovo livello che pare buona.

Il problema ora è come salvarla bene in .stl, visto che la mesh deve essere "rifinita" sia per i buchi che per errori presenti come triangoli nascosti.

Applico un remeshing chiamato ballpivoting: filters>remeshing>surface reconstruction:ball pivoting dando un valore dell'1%.

Viene fuori una mesh molto più semplice ma comunque abbastanza buona.

A questo punto viene il brutto. L'esportazione sia in .stl che in .obj non è leggibile da altri software tipo rhino o 3dcoat che di solito leggono bene le mesh.

Un punto di dubbio è la dimensione come dice Tristan. Forse c'è qualcosa che non va, anche perchè sto provando ad esportare non una ma 12 mesh, per avere l'area che mi serve.

Un secondo dubbio mi sorge perchè in effetti non so quasi nulla di mesh e di meshlab, e forse mi manca qualche passaggio.

Comunque grazie x emigrato: Giuro che sarò più veloce nelle prossime risposte.

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
L'esportazione sia in .stl che in .obj non è leggibile da altri software tipo rhino o 3dcoat

Perdonami, ma all'inizio parlavi di come generare un file .STL: ora ce l'hai da Meshlab, allora perche' editarlo ulteriormente in Rhino..?

:)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh, in realtà ora io ho una mesh senza alcun volume, ossia ho il piano delle montagne senza nulla sotto. Siccome devo fare un plastico di un'area del trentino fresandolo, ho bisogno di modellare un volume sotto la superficie in modo da poter fare un bozzetto per il cliente e per poter dimensionare bene l'oggetto prima della lavorazione. Per fresare correttamente con Rhinocam o simili, è meglio avere un volume 3d da indicare al programma perchè crei un "materiale" , quindi mi serve poter dare "volume" alla mesh nella parte sotto la superficie delle montagne, per questo pensavo a rhino.

In realtà potrei ridurre ancora i poligoni delle mesh perchè attualmente ne ho 480 mila.

Esiste un modo in un mesh editor di creare tale volume?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×