Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Dias

Photoshop E Gimp, Quali Sono Le Differenze?

Recommended Posts

Ciao

La mia domanda più che altro si rivolge agli esperti di Photoshop che hanno avuto modo di provare a fondo Gimp, quali sostanziali differenze ci sono tra i due software?

Tralasciando l'interfaccia grafica un po' strana, può Gimp competere con il prodotto Adobe nella fascia professionale? Si,no, perchè? :)

Niente scontri civili, grasies. :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao...come tutti i grafici amanti di photoshop :wub: tendo a nn essere proprio neutrale nel mio giudizio,ma cerchèrò di descriverti le differenze + evidenti.

Volendo utilizzare un software leggero per un poratile ho deciso di provare Gimp (anke perchè ne ho sempre sentito parlare benissimo)

La prima impresioni in effetti la si da sull'interfaccia un po ostica :blink2: , una volta fatta l'abitudine ti rendi conto che il prodotto è buono, veloce (ammettiamolo, photoshop cs2 e mooooolto pesante :angry: ) raramente si blocca e può fare molte delle cose che fa il prodotto dell'adobe, anche se magari in + passaggi.

Molti dei filtri che ha photoshop li ha anche gimp, anzi credo ne abbia qualcuno in +, per fare altro cmq ci sono script che si possono scaricare e utilizzare in tutta tranquillità (il bello dell'open source è che è pieno di persone che ogni giorno sfornano idee nuove per migliorare l'applicazione e per risolvere problemi :Clap03: , invece di aspettare la patch della "casa madre")

Sulla gestione dei colori nn c'è proprio paragone, e se per il web ancora può andar bene gimp, sulla carta stampata è un'altro paio di maniche.

Per quanto mi riguarda ho rinunciato ad utilizzarlo per il semplice fatto che Gimp nn lavora in quadricomia, quindi xme risulta inutile :( , visto che molti dei miei lavoro sono per la stampa tipografica.

Il CS2 poi è stato potenziato parecchio rispetto alle versioni precedenti, l'invenzione dello Smart object è una cosa fantastica :lol: , il filtro vanishing point è stupefacente ( ti permette di clonare un'immagine seguendo una qualsiasi prospettiva) sono stati potenziati molti filtri e migliorata l'interfaccia grafica.

L'adobe brige adesso ti permette di ricercare le immagini in rete e la Version Cue ti facilita molto il lavoro di gruppo.

Alla fine credo che Gimp rimanga un'ottimo software, leggero, stabile, e molto aggiornato, sicuramente si può fare un lavoro sia con l'uno ke con l'altro, ma in tempi diversi, forse + lunghi utilizzando Gimp

Quindi non credo regga il paragone con Photoshop, anche se rimango del parere che il risultato finale di un lavoro non lo faccia il software, ma la creatività dell'autore.

Spero di non averti seccato troppo :wacko: , sono stato un pochino lungo

A presto bello :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ciao a Tutti,

ma photosghop è la bestia nera di molte persone?

Sono un utente di photoshop molto accanito, ho provato altre versioni di programmi simili, ma sono sempre legato all'exAdobe (visto che la ditta è stata inglobata dalla Macromedia)

Gimp non lo conosco, ma per li utenti che hanno bisogno di fare poche cose (ritocchi, dimensionamenti e poco altro senza andare nello specifico) a sentire anche Guinea va bene anche perchè photoshop prende una gran parte di Ram quindi chi ha poca Ram e ha bisogno di utilizzarla il più possibile per i rerndering... capite bene che non è un piccolo problema....

La verione CS 2 mi piace perchè è veramente potente anche se un po' lenta nell'aprirsi e in altre cose, ha il vanrtaggio dell'Up-date... ma il Photoshop Bridge onestamente non mi piace...

La sua interfaccia o neglio i suoi menù sono diventati molto intuitivi e migliore consultazione (basta pensare alla Galleria dei Filtri che ti peermette un'antprima molto diversa rispetto alle versioni precedenti...)... ancora non lo conosco a pieno perchè prima voglio finire la mia guida con la versione 7... che è molto più leggera e sul mio computer (fino a quando non metto 2GB di Ram) non crea grossi problemi....

Visto che ci siamo... io adoro il Timens New Romans come carattere per la guida che sto scrivendo, secondo voi va cambiato? Mi hanno detto che molte persone ne hanno le tasche piene...

ciao a Tutti e due....

p.s.: GUINEA - ti intendi parecchio di photoshop di sicuro più di me, ti va di ampliare con me la mia guida appena la finisco? produzione Matteo+Guinea... che ne dici?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao, una precisazione: è adobe che acquista macromedia (per esempio : http://www.macitynet.it/macity/aA21174/index.shtml )

di gimp ne ho sempre sentito parlare bene, ho provato ad utilizzarlo, ma come tutti quelli abituati a photoshop si fatica a cambiare metodo, ma questo è un problema che si riscontra in molte situazioni...

Quando vedo recensioni di gimp, se ne parla sempre paragonandolo a photoshop e mai ad altri programmi, magari rivolti all'utente occasionale, il che mi sembra un punto a favore di gimp...

ho visto che stanno per aggiungere questo metodo di selezione siox (video dimostrativo qui), non male per un software free e opensource

in definitiva, è gratuito, provarlo non costa nulla e se piace significa che è lo strumento adatto alle proprie esigenze

ciao a tutti


Modificato da friendly

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ho visto il link di friendly....

bello lo strumento di selezione, molto meno faticoso di Photoshop...

Forse è perchè (come in altri settori) Photoshop è uno dei più conosciuti ed usati da più tempo di altri... tipo l'autocad di autodesk.... ma di Microstation che mi dici? sapevi che ti fa 2D, 3D, Rendering ed Animazione senza cambiare programma? lo conoscevi? sai perchè? Perchè molte volte o sono macchinosi da usare (le prime versioni) e poi la massa vuole le cose facili e rinnomate... ecc...ecc... è come per Maya e Max....

comunque carino gimp... io rimango a Photoshop

Ciao Matteo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ola gente :hello:

Matteo il Times lo usi per la stampa o per il web?? (la guida come la vuoi distribuire???)

Se vuoi utilizzarla per il web te lo sconsiglio vivamente, e ti sconsiglio tutti i caratteri con le grazie, utilizza caratteri bastoni come Verdana, Arial, Helvetica...senza grazie che danno problemi in leggibilità.

Per maggiori dettagli vai quì: http://www.usabile.it/152002.htm

Microstation nn lo conoscevo :o ...mi hai aperto gli occhi :eek: , appena potrò ci farò un giretto e poi ti saprò dire meglio :D

Confermo la rettifica di friendly sull'acquisizione di Macromedia da parte dell'Adobe ( mammamia quanti soldi ragazzi :eek::eek: ) e volevo segnalare che c'è un plugin anche per Photoshop che fa quello che fa Siox, si chiama: "Knock Out 2" ed è prodotto nientepopodimeno che.......dalla Corel :blink2:

Cmq è a pagamento, ma fa cose pazzasche, sopratutto con parti difficili come trasparenze e capelli...certo Siox e free...e merita 1000 punti solo per questo :Clap03:

Adesso vado a magnà che se fatta na certa....a presto baldi giovanotti :hello::hello:

Ciao ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ciao Guinea,

Grazie per i consigli... comunque il Times è il mio carattere preferito... userò il centuri o qualcun altro....

La guida sarà distribuita On-Line, ma la mantengo anche in Timens perchè il suo scopo è di stamparla come dispense per i miei alunni di Photoshop (che poi sono i miei amici Universitari della mia classe... solo un 100 persone... :blink: )

grazie a volte si fa casino tra i nomi...Adobe... Abbobbami... Add... ecc....

Di Microstation io conosco un rivenditore di Firenze (tra l'altro è l'assistente di un prof. che mi segue per un esme progettuale) mi ha parlato lui del prodotto... a quanto ho capito sono i requisiti che rompono un po' (tipo la Ram 1 meglio 2 GB :eek: )... in più ho letto una recensione su "Computer Grafica" di Imago edizioni, la conosci? sugli ultimi numeri c'è uno speciale su Microstation e altri Software di CAD (esempio Allplan)...

...io sarò all'antica ma penso che bastno alcuni programmi semplici e di vecchie versioni per lavorare senza tanti problemi...

..... :wub: ....però Photoshop è Photoshop...

Ciao Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salve,

mi chiamo Matteo, mi inserisco nella discussione non per dare un parere sul soggetto di quest'ultima, ma per sottolineare che è più di una volta che su questo sito, di cui fanno parte persone che si interessando di grafica 2d e 3d, ho trovato scritto la parola "quadricomia" invece che "QUADRICROMIA" che a differenza della prima il cui significato mi è sconosciuto, deriva dall'unione delle parole quadri (il cui significato latino significa quattro) e cromia (il cui significato in greco ,chroma-atos, significa colore).

Scusate forse il tono polemico ma per chi forse utilizza la stampa tipografica sono errori che a mio avviso non andrebbero fatti.

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi, penso che valga un pó per tutti, la differenza (e la domanda lo esprimeva chiaramente) non sta nello stabilire se gimp sia MIGLIORE di photoshop, ma se puó stare al suo livello: si parla di pagare un sw circa 1000€ contro 0, quindi occhio, dire "beh ma perché non usi ps?" non c'entra molto con l'argomento in questione; gimp non lo conosco bene ma penso che guinea abbia esaurito ogni dubbio al riguardo :)

[cut] ho trovato scritto la parola "quadricomia" invece che "QUADRICROMIA" che a differenza della prima il cui significato mi è sconosciuto, deriva dall'unione delle parole quadri (il cui significato latino significa quattro) e cromia (il cui significato in greco ,chroma-atos, significa colore).

Scusate forse il tono polemico ma per chi forse utilizza la stampa tipografica sono errori che a mio avviso non andrebbero fatti.

:eek:

Capisco che questo sia il tuo lavoro, ma non ti sembra di prendertala un pó troppo? Magari chi ha sbagliato potrebbe anche aver fatto un errore di battitura. Alla faccia della netiquette, grazie per la precisazione, ma cavoli, non me la prenderei piú di tanto!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

........... :unsure: ............. errare humanum est..... :blush: ......ciao giovane

P.s. Magari lascia un tuo commento sull'argomento in questione, ti va??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
[cut]

Per caso, da bambino, hai lavorato come modello per lo scultore che ha realizzato l'opera fotografata qui sotto?

LosoLoso.gif

questa, anche se squallida, è quiadriCOMIcità ;):P

deriva dall'unione delle parole quadri (il cui significato latino significa quattro) e comicità che deriva da comico che deriva a sua volta da commedia che deriva dal greco KOMODIA che aggiunto a KOMOS indica brigata di giovani avvinazzati ovvero quello in cui si trasforma il forum quando si inizia a prendere in giro gente puntigliosa come te ;)


Modificato da philix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

"quadricomia" deriva dall'unione delle parole quadri (il cui significato latino è "4") e comia (il cui significato in portoghese è "ho mangiato").... è un espressione gergale per dire "ho mangiato per quattro persone" ;)

[EDIT] scusate eventuali errori di ortografia nei miei interventi ;) [/EDIT]


Modificato da gurugugnola

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

..... :w00t: wow e pensavo di essere mezzo matto io?!?!?!?! :D:D:D:D

Gente...voi mi date del filo da torcere...e molte soddisfazioni ...complimentoni :Clap03:

Visto che ci siete riuscite a spiegarmi cos'è un "poratile"???? visto che ho sbagliato a scrivere anche, e non solo, quello???

Avvinazzati di tutta italia unitevi :P

Ciao ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

..........cosa ti serve un dizionario quando puoi avere delle spiegazioni così???

:Clap03:

bella ragazzi magai ci vediamo in chat a parlare un po' di 4cRomIA...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per tornare a GIMP e PHOTOSHOP, me ne sono occupato in primavera nell'ambito di un Linux Day dove ho tenuto una conferenza.

A parte la differenza di prezzo (GIMP è freeware) e fermandomi a Photoshop CS1 in quanto il CS2 non l'ho ancora provato, direi che sono ambedue allo stesso livello tranne per due cose:

1. GIMP ha un'interfaccia utente che a mio avviso fa impazzire chiunque è abituato a lavorare con Photoshop, Paint Shop, Corel Paint e software simili.

2. Photoshop in origine è nato per risolvere dei problemi in camera oscura e di stampa mentre GIMP è nato per il WEB quindi la differenza diventa sostanziale per chi lavora su materiale che poi deve andare in stampa.

Alla fine diventa una questione di feeling ed abitudine. Di sicuro, per la mia conoscenza, GIMP è un'ottimo sostitutivo.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Per tornare a GIMP e PHOTOSHOP, me ne sono occupato in primavera nell'ambito di un Linux Day dove ho tenuto una conferenza.

A parte la differenza di prezzo (GIMP è freeware) e fermandomi a Photoshop CS1 in quanto il CS2 non l'ho ancora provato, direi che sono ambedue allo stesso livello tranne per due cose:

1. GIMP ha un'interfaccia utente che a mio avviso fa impazzire chiunque è abituato a lavorare con Photoshop, Paint Shop, Corel Paint e software simili.

2. Photoshop in origine è nato per risolvere dei problemi in camera oscura e di stampa mentre GIMP è nato per il WEB quindi la differenza diventa sostanziale per chi lavora su materiale che poi deve andare in stampa.

Alla fine diventa una questione di feeling ed abitudine. Di sicuro, per la mia conoscenza, GIMP è un'ottimo sostitutivo.

Ciao

che io sappia e ne sono sicuro GIMP viene usato anche al cinema.

parlano tutti di photoskiop, io ne sono un'utilizzatore accannito, pero' GIMP si difende.

gimp e' leggero, parlo dell'installazione, ha ottimi strumenti di paint. l'interfaccia non e' il massimo ma per chi e' abituato a saltare da un software all'altro non si sente poi cosi' tanta differenza.

bisogna solo abituarsi. cmq se posso vi consiglio anche questo software:

qfx. lo usiamo per il mattepainting, texture, set extension. l'unica cosa lavora su di un'unico livello.

con mamma google lo trovate.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guinea è stato molto esauriente, ma come dice Kage_maru, bisogna considerare anche la differenza di prezzo. Io personalmente adoro PS e non lascerei per nulla al mondo, ma a un grafico con un budget limitato penso convenga sicuramente utilizzare Gimp. per risolvere il problea della quadricromia (o stampa tipografica - anche se a volte si usa anche l'esacromia [e non mi dilungo sull'etimologia della parola!!!]), penso esistano software che facciano solo quel lavoro (diamine ne hanno inventato di tutti i colori!!!).

Teniamo anche presente che gimp ha molti meno anni di sviluppo alle spalle! Credo cmq che se adobe voglia mantenere il primato, deve preoccuparsi anche del software open-source e non solo delle concorrenti "commerciali".

ad ogni modo.... personalmente preferisco photoshop (lo vedo superiore in molti aspetti, praticamente tutti) poi...ad ognuno il suo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Provate ad aprire un'immagine larga un metro e mezzo e alta... mmmm... che ne so... facciamo 60 cm per 300 dpi di densità.

Scontornate, tagliate e create qualcosa come una decina di livelli, createne altri di correzione cromatica, maschere ed effetti su livello.

Su photoshop continuo a lavorare (lavorare sul serio, senza impedimenti gravi).

Gimp mi manda a quel paese... il prezzo del software non si alza solo per il marchio ;)

Mauro

P.S. il tutto ovviamente a colori... RGB o CMYK fate vobis.


Modificato da MannaTheBerserk

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Provate ad aprire un'immagine larga un metro e mezzo e alta... mmmm... che ne so... facciamo 60 cm per 300 dpi di densità.

Scontornate, tagliate e create qualcosa come una decina di livelli, createne altri di correzione cromatica, maschere ed effetti su livello.

Su photoshop continuo a lavorare  (lavorare sul serio, senza impedimenti gravi).

Gimp mi manda a quel paese... il prezzo del software non si alza solo per il marchio ;)

Mauro

P.S. il tutto ovviamente a colori... RGB o CMYK fate vobis.

hai provato gimp sotto linux? a me ha dato l'impressione che sia molto più veloce (le librerie grafiche su cui si appoggia sono native per linux, come gimp del resto)...

è il minimo che photoshop riesca gestire meglio il tutto: ha una storia molto più lunga alle spalle, milioni di utilizzatori-tester, investimenti in ricerca, sviluppatori pagati e le risorse economiche di una grande software house.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
hai provato gimp sotto linux? a me ha dato l'impressione che sia molto più veloce (le librerie grafiche su cui si appoggia sono native per linux, come gimp del resto)...

Certo: sotto Linux, Mac Os X (con il quale lavoro) e Windows. Ma le performances migliori me le da sempre Photoshop. C'e da dire che a livelli normali (quindi senza badare agli estremi) i due software sono praticamente uguali.

è il minimo che photoshop riesca gestire meglio il tutto: ha una storia molto più lunga alle spalle, milioni di utilizzatori-tester, investimenti in ricerca, sviluppatori pagati e le risorse economiche di una grande software house.

appunto ;)

Mauro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×