Vai al contenuto
D@ve

[ITA] - Regolamento Contest: Light the way, Flo goes to London

Recommended Posts

Non scherziamo, ci sono lavori più interessanti del mio, e non mi sento predestinato. La mia discussione era semplicemente una richiesta di informazioni sui problemi di stampa e Zatta 3d è stato molto gentile a intervenire. :huh:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi servirebbe un chiarimento sulla modellazione.

Da regolamento occorre realizzare un'immagine "originale"...con tutte le tecniche che si vogliono..quindi può esserci una base di 3d..poi elementi 2d photoshoppati ecc...

La mia domanda è:

- se introduco nell'immagine un modello preso da una libreria commerciale, l'immagine è invalidata?

O per originale si intende che basta che la composizione, l'idea e in generale l'estetica dell'immagine siano originali??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Riprendendo il discorso sulla risoluzione di stampa, ricordo che quando invio dei files a un service per la stampa di un libro, mi chiedono una risoluzione di 300 punti per pollice. Nel mio caso lo schema è quello descritto nell'esempio, in cui il file passa da 7MB a oltre 100MB. Come sarà possibile spingere 3dStudio a un render di tale portata. Ti confesso che ho dei dubbi..

se nel Photoshop apri una nuova finestra e metti pixel 1600X1600 con 300dp ti verrà un foglio di 13,55 cm X 13,55 e dopo inserisci la tua idea e l'oggetto del render e lo fai più meno adatto al formato....spero che non mi sbaglio..io ho fatto cosi...fammi sapere se giusto o no.... buon lavoro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hai ragione, ma forse conviene partire in alta risoluzione dal programma 3D, come hanno suggerito altri partecipanti. Se aumenti la risoluzione su Photoshop di un render 3D originale da 1600x1600 px, appariranno le scalettature.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi è sorto un dubbio leggendo il wip di jonathan:

Per quanto riguarda i diritti d'autore ecc, l'utilizzo di elementi di design riconoscibili nella propria immagine (io per esempio uso una poltrona LC3) è possibile?

grazie!

Sì certo è possibile usarli, come del resto avviene nel 99% delle pubblicità (e sui cataloghi) che abbiamo sotto gli occhi. ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per Lumina:

E' possibile sapere i parametri per la costruzione del materiale della Flo???

Mi spiego meglio; leggendo il deplian .pdf, noto che sono di alluminio e il file 3d scaricato di quest'ultime, contengono dei file mancanti (ovvio). Ho cercato di ricostruire il materilale per la Flo, ma senza successo dato che l'allumio da me creato, non si avvicina minimamente all'originale. Sono giorni che provo ma niente... Se possibile, dei dati base (per mantenere una certa vericità) del prodotto, sarebbe molto gradito...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Avrei un quesito per lo staff..... è possibile presentare più di una versione/immagine ?? altra cosa.... il logo FLO Foster+Partners è ammesso oppure si può inserire solo quello di Lumina ??.... grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per Lumina:

E' possibile sapere i parametri per la costruzione del materiale della Flo???

Mi spiego meglio; leggendo il deplian .pdf, noto che sono di alluminio e il file 3d scaricato di quest'ultime, contengono dei file mancanti (ovvio). Ho cercato di ricostruire il materilale per la Flo, ma senza successo dato che l'allumio da me creato, non si avvicina minimamente all'originale. Sono giorni che provo ma niente... Se possibile, dei dati base (per mantenere una certa vericità) del prodotto, sarebbe molto gradito...

per "alluminio" intendi la finitura metallica spazzolata (gunmetal e nickel)?

hai problemi con l'effetto spazzolato?

Attenzione perchè l'effetto finale dipende molto dall'illuminazione della scena, oltre che dai parametri del materiale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per curiosità perchè si chiama flo? e che relazione ci sarebbe con voi allora?

La spiegazione è semplicisssima: F (Foster) L (Lumina) O ("zero", ovvero il primissimo progetto fatto insieme, su cui è nato il rapporto con lo studio di Foster)

E' un nome corto, non storpiabile, facile da ricordare.

E' un nome "fluido" che si sposa bene col prodotto.

FLO è anche un nome femminile, e, dicono, che porti bene,

Dare il nome ad un prodotto è spesso un compito tutt'altro che facile :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per "alluminio" intendi la finitura metallica spazzolata (gunmetal e nickel)?

hai problemi con l'effetto spazzolato?

Attenzione perchè l'effetto finale dipende molto dall'illuminazione della scena, oltre che dai parametri del materiale.

Stò provando sia quelli colorati, che la finitura metallica... Certamente, sarebbero stati graditi anche i file immagini delle normal ecc., ma va bene cosi. Io intendo proprio i parametri di base come il valore (orientativo) di specular, glossines, ecc.

Ho fatto molti test, ma il risultato si discosta molto dalle vostre reference, e non vorrei creare "ex-novo" un materiale per la FLO! :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il ns materiale "vernice" ha un falloff per il reflect (refl. 0,67) nulla di più (ovviamente cambia il colore nel diffuse)

per le versioni spazzolate per ogni lampada i materiali sono 2 (cambia la mappa bump):

- superfici cilindriche (spazzolato lineare), braccio, giunti, testa

- superfici piane (spazzolato radiale), solo base

entrambi sono dei blend material (coat trasparente per simulare la verniciatura trasparente)

il materiale di base: refl 0,9 (grigio medio), ward anisotropy = +0,8

mappa della spazzolatura sul canale bumb (per prendere i riflessi della spazzolatura sotto al trasparente)

spero di essere stato d'aiuto

Buon lavoro!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il ns materiale "vernice" ha un falloff per il reflect (refl. 0,67) nulla di più (ovviamente cambia il colore nel diffuse)

per le versioni spazzolate per ogni lampada i materiali sono 2 (cambia la mappa bump):

- superfici cilindriche (spazzolato lineare), braccio, giunti, testa

- superfici piane (spazzolato radiale), solo base

entrambi sono dei blend material (coat trasparente per simulare la verniciatura trasparente)

il materiale di base: refl 0,9 (grigio medio), ward anisotropy = +0,8

mappa della spazzolatura sul canale bumb (per prendere i riflessi della spazzolatura sotto al trasparente)

spero di essere stato d'aiuto

Buon lavoro!

Grazie! Ora mi è tutto più chiaro, anche se ero arrivato ad avvicinarmi al materiale :D Grazie ancora!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Riguardo la parte di regolamento relativo ai loghi:

"Sull'immagine non sarà ammesso l'utilizzo di nessun marchio e/o logo se non quello di Lumina.

Sull'immagine non dovrà essere apposta nessuna scritta se non uno slogan utilizzato per creare l'immagine pubblicitaria"

avrei bisogno di un chiarimento, nella fattispecie sulla mia immagine http://img29.imagesh.../3765/defqw.jpg

a fare corredo del payoff c e un piccolo logo, che non si riferisce ne rappresenta nulla/nessuno di esterno all'immagine, ed ho messo li solo per una questione estetica.

Vorrei sapere se crea disturbo e contravviene al regolamento, e quindi nel caso è il caso di toglierlo.

grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×