Vai al contenuto
MATITARO

tuck il pasticcione

Recommended Posts

Ciao raga, finalmente ho finito il mio cortometraggio, 2 mesi di lavorazione non e propio ben fatto ma ci ho provato, ora mi riposo, poi inizierò a crearne un altro che grazie alla mia nuova workstation spero venga meglio

Godetevelo

[media=]http://www.youtube.com/watch?v=ltKwFmBu--g&feature=plcp

post-1-0-52718300-1339142849_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

complimenti per l'impegno e la costanza che ti hanno portato fino alla conclusione :) sicuramente il prossimo sarà migliore perchè avrai imparato già da questo a affrontare alcune difficoltà tecniche... Da profano provo a darti qualche spunto x migliorare ;) quindi ti faccio le pulci solo sulle cose che secondo me non funzionano :devil:

Il personaggio e di conseguenza la storia sono deboli... dovresti caratterizzare il protagonista perchè sia "riconoscibile", non si capisce cosa sia e nemmeno quale sia il suo scopo! Se ad esempio all'inizio di un corto vedo un topolino che si muove circospetto in una casa già intuisco cosa sia e quale sia il suo scopo, se poi è vestito come Indiana Jones capisco che raggiungerà il suo scopo in maniera rottambolesca... e così via.

Definita, all'inizio e con pochi passaggi, la caratterizzazione del protagonista e dell'ambiente dovresti poi inserirlo nell'azione principale (in questo caso finire accidentamente nella cucina di qualcuno) e aumentare il ritmo delle azioni (nel tuo caso ci sarebbe stato bene un crescendo) fino alla conclusione... mentre nel tuo video il ritmo è in generale molto lento con alcune variazioni "random".

Inoltre non lasciare mai il video per troppo tempo con il silenzio di sottofondo (titoli iniziali) perchè risulta a molti "inquietante" e, nel tuo caso, non invoglierebbe la visione ;)

... prima di buttarti su un corto dovresti studiare + che bene, con carta e penna, cosa vuoi raccontare e successivamente come. Ti consiglio la lettura di questo libro in cui potrai trovare molti consigli pratici utili alla "progettazione" di una storia:

http://www.amazon.it/viaggio-delleroe-struttura-scrittori-narrativa/dp/8875271917

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

bellissimo e bravissimo...ci hai messo tanta passione, continua cosi' che hai stoffa! :Clap03:

Segui anche i consigli che ti ha dato Guru per le prossime animazioni:)


Modificato da duccio_2007

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

complimenti per l'impegno e la costanza che ti hanno portato fino alla conclusione :) sicuramente il prossimo sarà migliore perchè avrai imparato già da questo a affrontare alcune difficoltà tecniche... Da profano provo a darti qualche spunto x migliorare ;) quindi ti faccio le pulci solo sulle cose che secondo me non funzionano :devil:

Il personaggio e di conseguenza la storia sono deboli... dovresti caratterizzare il protagonista perchè sia "riconoscibile", non si capisce cosa sia e nemmeno quale sia il suo scopo! Se ad esempio all'inizio di un corto vedo un topolino che si muove circospetto in una casa già intuisco cosa sia e quale sia il suo scopo, se poi è vestito come Indiana Jones capisco che raggiungerà il suo scopo in maniera rottambolesca... e così via.

Definita, all'inizio e con pochi passaggi, la caratterizzazione del protagonista e dell'ambiente dovresti poi inserirlo nell'azione principale (in questo caso finire accidentamente nella cucina di qualcuno) e aumentare il ritmo delle azioni (nel tuo caso ci sarebbe stato bene un crescendo) fino alla conclusione... mentre nel tuo video il ritmo è in generale molto lento con alcune variazioni "random".

Inoltre non lasciare mai il video per troppo tempo con il silenzio di sottofondo (titoli iniziali) perchè risulta a molti "inquietante" e, nel tuo caso, non invoglierebbe la visione ;)

... prima di buttarti su un corto dovresti studiare + che bene, con carta e penna, cosa vuoi raccontare e successivamente come. Ti consiglio la lettura di questo libro in cui potrai trovare molti consigli pratici utili alla "progettazione" di una storia:

http://www.amazon.it...a/dp/8875271917

grazie mille, in effetti questo era solo un corto di prova senza troppo impegno nella storia per "come hai ben detto tu " imparare a superare alcune difficoltà tecniche, scrivendo e disegnando fumetti ho sempre messo al primo posto la storia e lo studio dei personaggi e degli eventi. per il prossimo corto infatti ho intenzione di dedicare almeno un mesetto alla storia e alla sua struttura.

Grazie mille per i consigli, sono preziosissimi per me,

leggerò sicuramente il libro

grazie ancora

e al prossimo corto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×