Vai al contenuto
nicola82

3dsmax gestione progetto e link esterni

Recommended Posts

Salve a tutti.

è da un po' che sto cercando di studiare in modo più approfondito 3dsmax, entrando nei meandri, a volte inesplorati, ( inesplorati almeno per quanto mi riguarda :D ) di questo programma.

questa volta è toccato alla gestione dei link esterni, principalmente la gestione delle texture ed il settaggio corretto di un progetto, premetto che io ho un nas (anche se lentino ed in fase di aggiornamento spero a breve :) ) ed è proprio in questo nas che risiedono le texture i materiali e file di max.

vista la grande esperienza tecnica di molti di voi chiedo se mi potete dare qualche risorsa specifica da consultare che riguardi questo aspetto, oppure se avete consigli per un corretto settaggio delle path e dei progetti. non ho paura di leggere tantomeno in inglese :D quindi qualsiasi cosa possa essermi utile è ben accetta :)

Anticipatamente vi ringrazio.

Nick

PS: ho già consultato la guida base ma son molto striminziti per quanto riguarda questo aspetto..

PPS: se ci sono già discussioni a riguardo in questo forum chiedo scusa ma ho fatto più di una ricerca non trovando nulla..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

imho non conviene usare i vari materiali da un nas, in primo luogo perchè è piu lento. spostati le texture di ogni progetto sul tuo hd.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

imho non conviene usare i vari materiali da un nas, in primo luogo perchè è piu lento. spostati le texture di ogni progetto sul tuo hd.

ciao algosuk.

grazie per la risposta

guarda la lentezza del mio nas non è un problema, ho una rete gigabit cablata bene.

invece le problematiche dovute all'utilizzo di materiali copiandoli su hd sono che tutto diventa bloccato su quella ws e questo non mi va bene.. messo per assodato che il metodo di lavoro utilizzando una rete è la strada che voglio percorrere perchè più adatta la modo con cui lavoro vorrei capire meglio come gestire i link esterni visto che max da la possibilità di farlo con il file link maneger, il set project folder e l'asset tracking.

da questa la mia domanda, il voler approfondire la gestione delle texture e materiali in un sistema ethernet.


Modificato da nicola82

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La cosa più semplice che mi viene in mente è assegnare un percorso assoluto con l'ip del nas tipo //192.168.0.5/DATI/MAPS/ per il percorso delle texture e dei file reference. Così se ti sposti da un pc all'altro o fai network rendering non dovresti avere problemi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

trasformare una cartella condivisa in unità di rete è sicuramente la soluzione ideale. Sta a te saper gestire al meglio e utlizzare in modo più appropriato questo metodo. Cerca di usare un unica cartella da contenitore di tutte le textures. Se riesci a gestire tutto ciò sei a posto.

Solo tu sai la velocità di trasferimento dati se è ottimale alle tue esigenze.

se devi aggiungere altre ws o rendernode che partecipano alla renderizzazione o renderizzano separatamente, la soluzione ottimale e sempre quelle descritta qui sopra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Noi con tutti i progetti in NAS ci troviamo benissimo, non ho capito il problema Nicola... se connetti il NAS come unità di rete su tutti i pc e renderfarm avranno tutti lo stessi path e sei a posto ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Noi con tutti i progetti in NAS ci troviamo benissimo, non ho capito il problema Nicola... se connetti il NAS come unità di rete su tutti i pc e renderfarm avranno tutti lo stessi path e sei a posto ;)

ok grazie a tutti per le risposte :)

forse mi sn spiegato male.. io tutt'ora uso questo sistema e tranne alcuni problemi (dovuti al mio nas datato) mi trovo bene.. ho i file nel nas e ci accedo da più computer.. però non ho mai approfondito a livello software la gestione dei file esterni.. non ho mai gestito veramente questo aspetto.. non son mai entrato nel menù set project folder o negli asset tracking.. ora volevo cercar di capire se c'è un metodo professionale, perchè fin'ora ho fatto alla carlona senza pormi domande tanto funzionava tutto.. notando però che l'elenco dei percorsi dove max va a cercare i file esterni è lunghissimo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non dovrebbe cambiare nulla, a parte la disorganizzazione delle directory.

un bel lavoro sarebbe Z: extures

e stop.

Ho fatto un esempio, l'unità chiamala come vuoi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non dovrebbe cambiare nulla, a parte la disorganizzazione delle directory.

un bel lavoro sarebbe Z: extures

e stop.

Ho fatto un esempio, l'unità chiamala come vuoi

quindi mi state dicendo che quello che sto facendo è già il modo corretto di comportarsi l'unica differenza sta nel non creare percorsi troppo incasinati.. giusto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Posso fare una domanda su questo argomento?

Mi trovo con un "problema" simile.

Ho un nas da 4 tera, e due pc che vorrei usare sia in modo congiunto che indipendente.

Ho il problema delle mappe e texture, che vorrei evitare di mettere in entrambi i pc... e soprattutto vorrei fare in modo fa avere files di max con un indirizzo di mappe *univoco*, in modo da non dover avere problemi.

Usando il nas pero', l'accesso alle mappe è troppo lento, a mio avviso. Ho bisogno di visualizzarle velocemente (in picasa, di solito) e con il nas è una sofferenza.

Posso assegnare ad una cartella di uno dei pc un indirizzo "assoluto" ? In questo modo anche aprendo lo stesso file dall'altro pc il percorso non dovrebbe variare, giusto?

E' possibile questa cosa? Ci sono tutorial che spiegano questa procedura?

grazie

Gabriella

non dovrebbe cambiare nulla, a parte la disorganizzazione delle directory.

un bel lavoro sarebbe Z: extures

e stop.

Ho fatto un esempio, l'unità chiamala come vuoi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Posso fare una domanda su questo argomento?

Mi trovo con un "problema" simile.

Ho un nas da 4 tera, e due pc che vorrei usare sia in modo congiunto che indipendente.

Ho il problema delle mappe e texture, che vorrei evitare di mettere in entrambi i pc... e soprattutto vorrei fare in modo fa avere files di max con un indirizzo di mappe *univoco*, in modo da non dover avere problemi.

Usando il nas pero', l'accesso alle mappe è troppo lento, a mio avviso. Ho bisogno di visualizzarle velocemente (in picasa, di solito) e con il nas è una sofferenza.

Posso assegnare ad una cartella di uno dei pc un indirizzo "assoluto" ? In questo modo anche aprendo lo stesso file dall'altro pc il percorso non dovrebbe variare, giusto?

E' possibile questa cosa? Ci sono tutorial che spiegano questa procedura?

grazie

Gabriella

Puoi farti una unità di rete nel tuo HD di una WS. ma il problema ti rimane per l'altra WS, perchè i dati passano attraverso la rete, e la velocità è sempre la stessa che trasferirli in un Nas.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×