Vai al contenuto
adamgrey

cercando una luce nella nebbia..

Recommended Posts

Buonasera a tutti,

mi chiamo Adam, Vfx director in una piccola casa di produzione (badate, è facile scegliersi la nomina quando si è soci e soprattutto non c'è nessuno di meglio in giro..).

In trincea ormai da un bel pò ma ancora assetato del sacro fuoco, nonostante i ritmi di produzione svilenti e lo standard qualitativo in caduta libera già da un pezzo, mi è preso l'impulso sconsiderato di scrivere due righe su questo forum di cui da troppo ormai abuso passivamente. I miei amati amanti, nonchè a volte nemici giurati, sono in questo momento C4D (a seguito di una dolorosa separazione da max), AfterEffects e l'inseparabile compagno di merende Photoshop, Realflow, svariati altri tools e plugin più o meno inutili ma molto scenici col cliente alle spalle e un buon numero di sacchetti in cui respirare durante gli attacchi di panico da consegna.

Felice di condividere le mie poche conoscenze con chiunque animato dagli stessi, travagliati sentimenti, cerco con sincera fame discussioni sul "next step" verso la qualità a costo di sacrificare la rapidità.. Il passaggio verso Nuke sembra ormai inevitabile, l'icona di Mari mi guarda col suo occhio sinistro.. Maya e Houdini osservano silenti C4D in attesa. Qualche veterano del forum in vena di scambiare pareri sullo scottante argomento? Fiducioso (e preoccupato dal tono da annuncio per cuori solitari che sta prendendo questo post) lascio la mia traccia linkando l'ultimo showreel utile..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per il benvenuto, complimenti presi (sempre felicemente) e prontamente ed ovviamente ricambiati. Alcuni scorci del tuo reel sono davvero impressionanti..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Perchè hai mollato max?

Per motivi legati ai costi e i tempi di produzione; L'ho mollato intorno alla versione 2009, gran parte del mio lavoro è spesso incentrato sulle simulazioni fisiche e il workflow per queste dietro a max era veramente troppo macchinoso, sopratutto col cliente con la sindrome della "scritta due pixel più a destra". A questo si aggiungono tempi di rendering gravosi sia con MentalRay che col decisamente più rapido Vray (non ho fatto in tempo a gustarmi la 2.0 ma sono stato felice utente fino alla versione 1.5 con licenza RT). L'esigenza di passare a cinema è stata dettata principalmente dalla gestione delle dinamiche infinitamente più intuitiva e soprattutto rimaneggiabile on fly, ma anche dal motore di rendering dalla 11.5 decisamente performante e, con alcuni accorgimenti, capace di rendering stupefacenti paragonati a tempi estremamenti ristretti seppur sacrificando la qualità necessaria ad una produzione high end.. d'altra parte la scelta è stata un pò vivere o morire :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, benvenuto su treddi.com

sei stato "obbligato" da qualche motivo in particolare, o è stata una scelta di feeling quella di passare a cinema 4D? a XSI non ci hai pensato?

comunque complimenti davveri per il reel!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sei stato "obbligato" da qualche motivo in particolare, o è stata una scelta di feeling quella di passare a cinema 4D? a XSI non ci hai pensato?

Ciao, grazie del benvenuto :)

Non c'è stata una costrizione particolare.. molti amici del campo stavano facendo lo stesso passo, per esigenze simili alle mie. Ho avuto l'occasione di vedere alcuni power user all'opera e, onestamente, sulle prime battute sono rimasto sconcertato dalla facilità di esecuzione di certe operazioni che per me erano all'epoca molto gravose; inoltre era tempo di cambiamento, nell'aria c'era che molte case di post stavano switchando da Maya a C4D, il che ha escluso Maya come candidato, XSI non mi aveva restituito amore e ci ero rimasto male.. Insomma, la scelta in quel momento storico sembrava perfetta, e rimango sempre dell'idea che C4D sia un software favoloso per la produzione day by day, sento solo in bisogno di avere nell'arsenale dell'artiglieria più pesante. Ma non rimpiango la scelta del momento..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×