Vai al contenuto
Fabio Curcio

3ds max + VRay - Macchie sulla parete..

Recommended Posts

Ciao a tutti ragazzi.. perdonatemi ma stò decisamente uscendo pazzo.. Sono 2 giorni che cerco in giro per risolvere questo problema, ma senza risultati.. :-(

La versione di max è la 2012 e Vray la 2.00.03

Stò cercando di realizzare una cucina..

Praticamente mi vengono macchie tipo muffa sui muri e il puntinato sulle sedie..

post-64549-0-61140400-1334916738_thumb.j

Come materiale c'è solo il vetro alle finestre per far entrare la luce.. e piccoli oggetti già pronti..

In scena ho inserito una Target Directional (sole) e 2 Vray Light alle finestre e stò usando una VRay Physical.

Vi allego anche i parametri con la speranza che finalmente questa odissea finisca.. grazie mille a tutti.

post-64549-0-60425500-1334916851_thumb.jpost-64549-0-09924000-1334916860_thumb.jpost-64549-0-98217000-1334916865_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la parte di impostazioni che determina le macchie da muffa ti sei dimenticato di inserirla (Hemisph subd, interpolation samples e check sample visibility dell'irradiance map)

Comunque:

quando hai le macchie grandi tipo muffa, alzando il valore di Hsph subd, le diminuisci a scapito dei tempi di rendering mentre aumentando gli interpolation samples le sfumi di più.

Quando la luce passa attraversa la geometria nei punti luminosi solitamente è perchè non c'è la spunta a check sample visibility

Nei parametri dell'antialiasing lascia perdere l'adaptive e metti l'adaptive qmc

Togli qualsiasi filtro di antialiasing. Anche se lavorano in sub pixel e fanno un buon lavoro, il tempo che perdi con qualsiasi di quei filtri lo puoi risparmiare applicando lo sharpening in post produzione con photoshop. Anche se photoshop non lavora in sub pixel la differenza si vede solo sui rendering con risoluzioni molto basse.

Come color mapping usa il rehinard che ti permette di pompare un po' di più le luci (più luce entra meno artefatti) e mitigare le parti bruciate con il burn value.

Per quanto riguarda artefatti di tipo granuloso (noise), individua il materiale (riflessioni/rifrazioni su superfici) o la luce (ombre sfumate) che genera il disturbo e aumenta le sue subdivision

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ah, dimenticavo:

raddrizza quella camera che le linee cadenti in un'inquadratura sono peggio di qualsiasi artefatto in un rendering

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×