Vai al contenuto
Lemure

Consiglio acquisto tavoletta grafica

Recommended Posts

Ciao a tutti,

vorrei fare un regalo ad un amico architetto che ama disegnare a mano libera. Ho pensato di prendergli una tavoletta grafica. Non me ne intendo ma ho visto che ce ne sono per tutte le tasche e sinceramente oltre alla dimensione non so bene quali siano i parametri da considerare per fare un buon acquisto. Assunto che vorrei spendere una cifra tra 200 e 300 euro mi sapreste indicare qualche prodotto che secondo voi è valido?

Vi ringrazio anticipatamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

vorrei fare un regalo ad un amico architetto che ama disegnare a mano libera. Ho pensato di prendergli una tavoletta grafica. Non me ne intendo ma ho visto che ce ne sono per tutte le tasche e sinceramente oltre alla dimensione non so bene quali siano i parametri da considerare per fare un buon acquisto. Assunto che vorrei spendere una cifra tra 200 e 300 euro mi sapreste indicare qualche prodotto che secondo voi è valido?

Vi ringrazio anticipatamente.

dipende dal livello del tuo amico.

Io come prima tavoletta ho preso la wacoom bamboo pen & touch. Costo moderato e ne sono molto soddisfatto, certamente non è professionale ma per imparare a "smanettare" è assai valida e con un po' di pratica ci fai dei lavori carini. Sempre wacoom ha lanciato la serie semiprofessionale ( o professionale entry lvl che dir si voglia ) che sarebbe la intuos 5. Ma vai sui con i prezzi e le funzionalità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io ho avuto occasione di provare la wacom intuos 4s, e per fare correzioni in photoshop è perfetta. Se il tuo amico ci deve disegnare seriamente, secondo me gli servirebbe una dimensione più grande tipo la 4m o la nuova 5m..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io come prima tavoletta ho preso la wacoom bamboo pen & touch. Costo moderato e ne sono molto soddisfatto, certamente non è professionale ma per imparare a "smanettare" è assai valida e con un po' di pratica ci fai dei lavori carini.

Una piccola considerazione, la qualità del lavoro non dipende certo dalla tavoletta grafica. Con una wacom economica si possono fare cose molto più che carine, se chi le usa sa il fatto suo. Poi e ovvio che ci sono tavolette più precise e sensibili di altre...

Ciao

Flavio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una piccola considerazione, la qualità del lavoro non dipende certo dalla tavoletta grafica. Con una wacom economica si possono fare cose molto più che carine, se chi le usa sa il fatto suo. Poi e ovvio che ci sono tavolette più precise e sensibili di altre...

Ciao

Flavio

ovvio, da noi si dice che è il "soramanego che conta".. ciooè chi usa lo strumento.

Certo che uno alle prime armi non necessita di una cintiq o intuos 5 XL a meno di casi straordinari. Intendevo quello. Come chi usa la tavoletta tutti i giorni per lavoro difficilmente prenderà la bamboo pen & touch

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La Intuos è professionale a tutti gli effetti comunque :)

In effetti la Bamboo per cominciare va bene, se poi comunque hai il budget da spendere puoi andare sulla Intuos 5 che ti ci entra :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vai su una Wacom, Bamboo o intuos, dipende da quanto vuoi spendere..non prendere quelle della thrust (non so bene come si scrive), ne avevo una ed era pessima..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se poi il tuo amico ama disegnare davvero a mano libera per dire libera, fagli una inkling così i suoi schizzi su carta se li può trasferire su computer in formato vet-to-ria-le :D.

cm quoto gli altri, wacom per tutta la vita, che poi sia bamboo o intuos o cintiq la differenza c'è, ma anche una non professionale ci fai tutto :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se poi il tuo amico ama disegnare davvero a mano libera per dire libera, fagli una inkling così i suoi schizzi su carta se li può trasferire su computer in formato vet-to-ria-le :D.

cm quoto gli altri, wacom per tutta la vita, che poi sia bamboo o intuos o cintiq la differenza c'è, ma anche una non professionale ci fai tutto :)

inklink=boiata metti in conto uno scanner portatile, perchè non ha un'adeguata sensibilità alla pressione, perchè i tracciati comunque li devi pulire, perchè quando si disegna, delle volte è molto meglio farlo offline, per tutto il resto (cintq) c'è.....

vai solo sulla intuos il resto (salvo cintiqhd) è spazzatura compresa la mitica bamboo con cui ho iniziato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

inkling=boiata....ma anche no, il prodotto funziona alla grande per gli scopi per cui è stato costruito, che sono avere la possibilità di trasferire su supporto digitale degli SCHIZZI e IDEE che fai lontano dal computer (hanno assunto che magari qualcuno ogni tanto si allontana dal pc). non puoi dire che una mountain bike è una cagata solo perchè non puoi correrci il moto mondiale. per il prezzo a cui è venduta è un prodotto assolutamente consigliato (se sei abituato a andare in giro munito di moleskine e sketchare a destra e a manca, altrimenti ovviamente non ha senso).

per quanto riguarda le altre tavolette, da buon possessore di tutta la gamma posso ribadire senza paura di parlare tanto per che tutti i prodotti sono buoni, ovviamente le bamboo hanno meno funzioni, meno livelli di pressione (che cmq questa è una differenza che non ho mai notato, tra 512, 1024 e 2048 pressure levels non è che si nota sta gran differenza), non ha il controllo del tilt (questo se usi photoshop a manetta può essere comodo) e via dicendo. e tanto per parlare con cognizione di causa, sto tipo fa i suoi lavori di texturing e scultping con una bamboo....http://3distortion.blogspot.it/ .......:D

per quanto infine riguarda la cintiq hd, personalmente preferisco la 21, che è ben lungi anch'essa dall'essere spazzatura.... nonostante una area più piccola risulta molto più gestibile, la puoi montare su un braccio ergotron per posizionarla come vuoi, pesa meno e non necessiti di una scrivania titanica per montarla

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

danko si con la bamboo se la sai usare ci puoi lavorare non lo nego, ma con una intuos i livelli di pressione li avverti tutti appunto se vai a giro a scarabocchiare magari non su moleskine (altra boiata da 10 euri e più solo perchè qualcuno ti ha detto che lì ci scriveva...) ma su fogli volanti... mio ero infatuato pure io della inklink e, ad averci soldi da buttare, magari me la prenderei pure.

Ma io uso stilografiche (a proposito sarebbe un ottimo regalo..) non quelle da miliardi stile aurora e company..uso una fantastica penna d'acciaio pelikan, l'inchiostro carico "il mio inchiostro" e ci metto "i miei colori"...insomma capisci che è meglio avere uno scanner portatile (ho aperto una discussione apposita).

ripeto, se disegni, i livelli di pressione sono fondamentali, non perchè fa figo, ma perchè realmente la penna funziona come una penna


Modificato da fracap

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Direi che concordo imbarazzantemente in totale con danko su tutta la linea :)

Sulla inkling è una visione strabica il definirla una boiata, anche io non ne traggo giovamento per le mie cose, ma ci sono categorie che ne possono trarre grosso vantaggio; un fashion designer per esempio che si trova a disegnare figurini o planimetrie, e queste planimetrie non ha dimestichezza/voglia di farle in illustrator, se le fa su carta, e con la inkling se le trova su illustrator con tracciati incorporati, è una cosa meravigliosa :), il tutto per un prezzo ridicolo per qualsiasi professionista.

Per tavolette grafiche/cintiq, stesso dicasi, io direi che il 99% delle persone non è in grado di sentire la differenza tra 512 e 1024 livelli di pressione, e nessuno è in grado di sentire la differenza tra 1024 e 2048; sicuramente la differenza di livelli non cambia comunque il risultato finale a nessuno.

Anche sulla cintiq sono d'accordo, per me la 21 è il giusto compromesso, la 24 è troppo un catamarano, a me personalmente quando devo interagire con l'interfaccia del programma, già con la 21 mi devo muovere troppo col braccio e in quel caso preferisco addirittura la Intuos per via della corrispondenza.(intuos massimo A4 o medium, qui dipende anche dalla sensibilità della mano, la mia è molto sensibile, precisa e ferma, quindi mi muovo bene anche con spazi più piccoli)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hm mi sa che non mi sono spiegato o forse non ci stiamo capendo. appurato che vale sempre la regola "the more, the better", sia che si parli di livelli di pressione che di penne che di altre cose non propriamente inerenti la discussione, un conto è dire che una cosa fa cagare, un conto è dire che è indubbio che cintiq>intuos>bamboo>tavoletta del cesso.

se uno non ha un budget prointuos (cosa cmq difficile da credere visto che la s non costa chissà quanto, e se non prendi l'opzione touch anche sulla m risparmi 70e) anche la bamboo è un prodotto di tutto rispetto, sempre fatto salvo che se ci lavori ovviamente è sempre meglio il prodotto professionale (altrimenti non avrebbe nemmeno senso che venissero distinti in entry level, amateur, pro etc)....e da possessore fortunato di 1 bamboo, 1 graphire, 2 intuos (4 e 5) e 2 cintiq (intuos3 technology e intuos4 technology) ripeto che io, sia che uso photoschioppo o altro (zbrush non fa testo che legge cmq meno livelli di pressione) non noto sta differenza così sostanziale.

per quanto riguarda la inkling....magari come tu dici è più comodo uno scanner portatile, però anche qui, il prodotto vale tutti i soldi del suo prezzo, perchè, parere di uno che ce l'ha, in verità l'output è più che soddisfacente e, questa cosa forse ti sfugge, sono vettori...vettori, ovvero ogni singolo stroke può essere trattato singolarmente e editato, poi all'atto pratico non è che stai a giocare tratto su tratto, ma se vogliamo parlare di tutte le possibili funzionalità che uno ha....beh ce l'ha.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

cintiq>intuos>bamboo>tavoletta del cesso.

(zbrush non fa testo che legge cmq meno livelli di pressione)

beh io sono partito dalla tavoletta del cesso per dirla tutta, poi l'ho tolta per passare direttamente al freddo contatto della ceramica :w00t:

aoh ma che ce fai con tutta sta roba? ho visto il tuo superlenin! spero che non le usi come tavolette del cesso (scherzo)!

allora mio caro amico fagli sto regalo: una intuos e una penna decente per fargli capire la differenza...oppure direttamente un water closed se è un professionista :hello:

.......

con zbrush hai provato a settare i parametri? sia dei driver che del programma??


Modificato da fracap

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hm allora, la 5 più della 4 ha un restyling sia in termini di design che di ergonomia, a livello di tecnologia non è cambiato nulla ma ora anche tasti e touch ring hanno una sensibilità diversa (migliore). cosa non dapoco, ora le penne di intuos e cintiq possono essere usate in maniera intercambiabile

per il discorso tablets, ne ho così tante semplicemente perchè non trovo mai qualcuno interessato a acquistare i pezzi che non uso più, a meno di offerte da negrieri. se devo darle via a metà prezzo o meno, preferisco tenerle e prestarle (di fatto a casa ho solo le cintiq, le altre sono smarrite da parenti e amici). La seconda cintiq l'ho presa solo perchè un ragazzo la dava via a un prezzo che a momenti ci prendevi un semplice monitor, poi se trovo qualcuno interessato la vendo volentieri visto ce mi spiace pure che stia li quasi sempre inutilizzata. per quanto riguarda Simone, meglio che non gli diamo niente, che se con una bamboo tira fuori sta roba con una intuos o superiore toglie il lavoro a tutti :D.

infine in zbrush io gioco di continuo coi parametri, ma da ciò che so non legge proprio 2048 livelli di pressione (e non vorrei sbagliare ma forse neanche 1024)...e anche li leggesse, sarò io che aro ma la differenza la noto proprio poco.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×