Vai al contenuto
Rombo

La decisione (forse) più importante della mia vita, HELP

Recommended Posts

Carissima comunità,

fino a ieri non ero registrato pur leggendo avidamente ogni vostro post, cercando di apprendere il più possibile.

Una volta iscritto, causa dubbio atroce, ho tempestato (e temo infastidito) di domande diverse persone che comunque mi hanno risposto gentilmente (e in meno di 24 ore!) e alle quali devo un GRAZIE grande come una casa.

Posto anche qui in GENERALE perché ho davvero bisogno di molti feedback maturati da esperienze di chi c'è già passato perché, come ho scritto nel titolo, questa è probabilmente la decisione più importante della mia via e non posso permettermi di fare errori.

Io vorrei lavorare nel settore degli effetti speciali, fuori dall'Italia (che purtroppo offre poco, sfrutta tanto e mi ha per molti aspetti tolto la speranza). Ho studiato i vari tutorial che si trovano online da Digital Tutors a Gnomon fatto nel mio piccolo qualcosa quando ero all'università, ma sinceramente non credo minimamente di essere pronto.

Ho comunque sempre fatto lavoretti facendo diversi sacrifici (e credo anche in questo di accomunarmi a molti di voi) per mettere da parte qualcosa e studiare all'estero.

Scusandomi con questo lungo preambolo, fatto non per far breccia nei cuori passando da bravo ragazzo quanto per dire come NON posso sbagliare, vi pongo queste FONDAMENTALI domande di cui spero risponderete:

1) Vorrei studiate all'Escape Studios di Londra nel corso di 18 settimane per gli effetti speciali. Mi interessa perché, oltre ad essere un corso molto apprezzato (almeno dall'opinione generale), nella parte finale si concentra a far realizzare allo studente un RELL valido da esibire alle aziende.

Ok che sono importanti le capacità personali e l'attitudine al lavoro, ma se mi impegno come non mai nella mia vita non avrei maggiori possibilità, rispetto a chi fa tutto da solo senza contatti, di entrare subito a lavorare? Il Recruiting finale, che offre l'Escape come comunque altro corso/università non italiana, non serve a questo? Inoltre ho letto che hanno un'alta percentuale di assunzioni. E' giusto questo ragionamento?

2) Ho conoscenti in Canada che si sono trasferiti e quando sono andati a trovarli mi sono innamorato follemente anche io di quei luoghi (Vancouver). Ho fatto parecchie ricerche per sapere come emigrare e serve un visto di lavoro. Ma per averlo bisogna essere assunti prima (e se ne occupa il datore che poi manda i documenti all'ambasciata) o richiederlo, avendo però competenze estremamente specialistiche (nessuno ti darebbe il visto per andare a fare il lavapiatti). Per questo pensavo che uscendo da una realtà come Escape avrei anche un titolo valido e spendibile.

- In riferimento a questo spesso sento dire che i titoli non valgono nulla, conta l'abilità, ma è anche vero che purtroppo un titolo specialistico, se uno vuole emigrare, vale moltissimo. -

Certo in Canada ci sono scuole fantastiche dove studiare, e il visto per studente è facile da ottenere, ma hanno tasse annuali improponibili per me. Che ne pensate? Come agireste voi avendo questo obiettivo?

Ogni vostro feedback è gradito, vi prego, se possibile, di rispondere a queste due domande, raccontarmi la vostra esperienza se simile e darmi la vostra disponibilità (o meno) di potervi mandare una mail privata nel caso.

Se qualcosa lascia spazio alla polemica, come la mia amarezza nei confronti dell'Italia, me ne scuso ma sono semplicemente ferite che bruciano...

Grazie e scusate se posso esser sembrato pedante ma questa è la mia ultima occasione (ho quasi 30anni e temo di essere poi troppo vecchio per quella realtà lavorativa).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Rombo,

sono laureato al DAMS e ti capisco benissimo..., il mio consiglio è quello di seguire le tue passioni, magari preparandoti, bene, prima in Italia, attraverso i libri, i videocorsi (cominciano a spuntarne anche nella nostra lingua), e i tutorial della GNOMON e DIGITAL TUTORS. Si può imparare tantissimo e con il tempo quello che sembrava complesso diventa, via via, più semplice. Io seguo questa strada, nel tempo libero, da quasi 4 anni e ti assicuro che con costanza e dedizione i risultati arrivano. In bocca al lupo, spero che tu possa trovare la tua strada.

Simone

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La prassi non è poi così complicata. O con una scuola,o come autodidatta devi far diventare dei VFX la tua vita,rinunciare al tempo libero e investirlo nello studiare e skillarti, e avere uno showreel specifico(modellazione,fx,animazione,texturing) da presentare negli studi esteri. Se sei bravissimo non avrai problemi nel giro di un anno nel trovare lavoro. Attualmente il Canada sta reclutando tantissimo.

Per quanto riguarda l'Escape penso proprio che una volta terminata ti indirizzi in qualche studio Londinese (piccolo o grande che sia,poi dipende dalla tua bravura),e ci mancherebbe con quello che costa :)

In bocca al lupo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao guarda un consiglio che ti posso dare per migrare all estero è avere prima esperienza sulle spalle . Hai tutta l europa per farlo evitandoti tutto il casino di visti e simili , una volta che avrai produzioni alle spalle allora vedrai che riuscirai ad andare in un altro continente o stato che richiede il visto .

Purtroppo la strada del vfx artist non è facile ne tanto meno veloce . Se poi hai la possibilità di fare quel corso ottimo ! Corri e non fartelo scappare , pero una volta finito il corso non pensare di "essere arrivato" , molto probabilmente ci sarà ancora molto da sgambettare.

Il titolo di studio aiuta non è una condizione assolutamente necessaria .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

i vostri consigli sono graditissimi e preziosissimi.

Credo e spero che quel titolo rilasciato da Escape sia tenuto di grande conto; sono sicuro che se poi non so fare nulla non esiste titolo che conti ma almeno avrò un RELL come biglietto da visita per entrare in un tirocinio (pagato, non come da noi) in un'azienda, avendo modo di giocarmi le mie carte.

Se questa mia idea è totalmente fuori dalla realtà vi prego di dirmelo.

Grazie :)


Modificato da Rombo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh... i corsi dipendono molto da chi li fa... non è che ci si iscrive e ci si trova in hard disk una showreel.

Prima di partire dovresti avere chiaro in quale reparto la tua passione può sfociare al meglio in un lavoro per il quale essere pagato.

Preferisci il modelling, il lighting, rigging, particles, cloth, fur, animation, compositing, ecc?

Immagino che essendo sicuro che la tua passione sia duratura ormai da parecchio tempo dedichi le tue giornate e le tue nottate allo studio dei sw, di tutorial, al capire i lavori degli altri cercando di replicarli... hai già qualche lavoro da mostrare così da consigliarti al meglio?

In bocca al lupo! ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×