Vai al contenuto
docmarti

Consiglio Notebook per rendering con Sketchup+Vray

Recommended Posts

Ciao a tutti, sto per acquistare un notebook per rendering fotorealistici, cercando un buon compromesso qualità/prezzo.

Budget massimo: 650/700 euro

Mi hanno proposto e sarei orientato all'acquisto di un ASUS K53SV-SX620V,

cpu Intel i5-2410M 2,4 mhz,

HDD 750 gb,

Ram da 6 GB

scheda video Nvidia GT540M da 1 gb dedicato

Sono orientato a comprare un notebook poichè non ho una postazione fissa di lavoro, lo utilizzerei con Sketchup + Vray

E' una configurazione che può andare abbastanza bene? Mi interessa una discreta velocità di rendering al massimo possibile della qualità.

Premetto, mi intendo non molto di hardware dedicato a questo scopo, ho sempre fatto rendering di qualità media e vorrei avanzare di "step", vi ringrazio per i suggerimenti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, sto per acquistare un notebook per rendering fotorealistici, cercando un buon compromesso qualità/prezzo.

Budget massimo: 650/700 euro

Mi hanno proposto e sarei orientato all'acquisto di un ASUS K53SV-SX620V,

cpu Intel i5-2410M 2,4 mhz,

HDD 750 gb,

Ram da 6 GB

scheda video Nvidia GT540M da 1 gb dedicato

Sono orientato a comprare un notebook poichè non ho una postazione fissa di lavoro, lo utilizzerei con Sketchup + Vray

E' una configurazione che può andare abbastanza bene? Mi interessa una discreta velocità di rendering al massimo possibile della qualità.

Premetto, mi intendo non molto di hardware dedicato a questo scopo, ho sempre fatto rendering di qualità media e vorrei avanzare di "step", vi ringrazio per i suggerimenti

Purtroppo il budget che ti sei prefissato non ti permette di acquistare un laptop dalle prestazioni adeguate per il compito che hai intenzione di fargli svolgere.

Non e` soltanto questione di CPU bensi` anche di RAM e divelocita` di quest'ultima.

Render fotorealistico significa dispendio di risorse, molte risorse.

Ti consiglio di spendere molto di piu`, oppure di aspettare fino a quando non avrai un budget di almeno un paio di migliaio di Euro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille dei consigli!

Or ora ho trovato in rete la sua variante con processore i7 a... 590 euro!

Velocità di clock 2Ghz, 64 bit, Ram 4 Gb 1333 MHz espandibile ad 8, HDD da 640 Gb, scheda video Nvidia Geforce GT520MX con 1Gb dedicato.

Può essere una soluzione?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille dei consigli!

Or ora ho trovato in rete la sua variante con processore i7 a... 590 euro!

Velocità di clock 2Ghz, 64 bit, Ram 4 Gb 1333 MHz espandibile ad 8, HDD da 640 Gb, scheda video Nvidia Geforce GT520MX con 1Gb dedicato.

Può essere una soluzione?

Dipende tutto da che pretese hai: render fotorealistici potrebbero anche rappresentare una palla da calcio e un tavolo da ping-pong.

Dovresti essere un po` piu` specifico sulla tipologia di lavori che vorresti fare.

Ad esempio, il computer che vuoi comprare puo` andar bene per la modellazione e l'animazione, sempre entro certi limiti, ma non per renderizzare una prateria o una foresta.

Insomma facci capire bene a cosa aspiri ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dipende tutto da che pretese hai: render fotorealistici potrebbero anche rappresentare una palla da calcio e un tavolo da ping-pong.

Dovresti essere un po` piu` specifico sulla tipologia di lavori che vorresti fare.

Ad esempio, il computer che vuoi comprare puo` andar bene per la modellazione e l'animazione, sempre entro certi limiti, ma non per renderizzare una prateria o una foresta.

Insomma facci capire bene a cosa aspiri ;)

Hai ragione, mi serve per rendering di interni/esterni (interior design/edilizia), quindi per gli esterni non è necessario che mi renderizzi alberi 3D alla velocità della luce (in quel caso impiegherei direttamente degli rpg o giù di photoshop), che sia rapido soprattutto nelle anteprime

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok, quindi la necessita` e` la preview veloce e rendering di interni.

In questo caso quel laptop potrebbe essere sufficiente se ottimizzassi le textures e renderizzassi a risoluzioni video non esagerate.

Ti dico subito, per gli esterni, che arrivare al fotorealismo utilizzando Photoshop in post sara` una pena, soprattutto se sei a digiuno di concetti di compositing e color correction, nonche` di lighting. Non so a cosa ti riferisca con il termine rpg (per me vuol dire role play game :D).

Se tu potessi fare uno sforzo in piu` ed arrivare a 8 GB di RAM sarebbe comunque meglio ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ops, lapsus! intendevo RPC o comunque immagini .tga.

E' mia intenzione implementare al massimo la Ram, ultimo quesito: la scheda video è necessario che sia spinta? O è sufficiente una scheda con memoria dedicata? Nel caso volessi usare Vray 2.0 (che comunque mi pare non sia ancora disponibile per sketchup), beneficerebbe di una scheda spinta? Dal momento che non mi serve per giocare ma esclusivamente per questo scopo...

Ho trovato infatti altre combinazioni di schede video, per esempio questa: VGA Nvidia 610M da 2GB

Che prestazioni ha? Non vorrei prendere una crosta, se è un pezzo fondamentale per l'uso che devo farne...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ops, lapsus! intendevo RPC o comunque immagini .tga.

E' mia intenzione implementare al massimo la Ram, ultimo quesito: la scheda video è necessario che sia spinta? O è sufficiente una scheda con memoria dedicata? Nel caso volessi usare Vray 2.0 (che comunque mi pare non sia ancora disponibile per sketchup), beneficerebbe di una scheda spinta? Dal momento che non mi serve per giocare ma esclusivamente per questo scopo...

Ho trovato infatti altre combinazioni di schede video, per esempio questa: VGA Nvidia 610M da 2GB

Che prestazioni ha? Non vorrei prendere una crosta, se è un pezzo fondamentale per l'uso che devo farne...

La scheda video non ha nulla a che vedere con il motore di rendering, a meno che esso non sia un motore real time per videogames, o a meno che tu non voglia utilizzare qualcosa di simile alla viewport 2.0 di Maya, cioe` hardware render che ti da preview molto vicine alla qualita` di render per una presentazione.

VRay e` un motore che sfrutta i processori soprattutto, quindi la scheda video dovra` essere potente, si, ma non al fine di rederizzare un definitivo.

Una scheda con uno o due GB di VRAM dedicati e` piu` che sufficiente, meglio se NVidia.

Riguardo il tga, esso e` un formato come gil altri, non cambia nulla a aprte che e` molto utilizzato in TV e per i montaggi nelle sequenze cinematografiche.

Per le textures, comunque, e` sempre meglio usare qualcosa di nativo rispetto al software che hai: nel mio caso, con Maya, utilizzo sempre iff, oppure .map visto che renderizzo con Mental Ray e il suo formato nativo e` il .map che e` anche piramidale e quindi ultraottimizzato gia` di per se.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

tutto chiaro!!

Ma dove è scritto "scheda grafica bla bla 2Gb" senza la dicitura "dedicati"... vuol dire che sono dedicati o no?

Per il resto direi che ora ho le idee chiare, vi ringrazio infinitamente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

tutto chiaro!!

Ma dove è scritto "scheda grafica bla bla 2Gb" senza la dicitura "dedicati"... vuol dire che sono dedicati o no?

Per il resto direi che ora ho le idee chiare, vi ringrazio infinitamente

Si, vuol dire che a quella ram il sistema operativo non puo` accedere, ma solo la scheda video puo` e generalmente si tratta di memoria molto piu` veloce, tipo GDDR3 o GDDR5.

Se la memoria non e` dedicata potrebbe essere un vantaggio o uno svantaggio: vantaggio perche` potresti ritrovarti con un sistema a condivisione di bus dove un'unica memoria velocissima e` accessibile sia per il system che per la scheda video, senza colli di bottiglia e rendendo il tutto estremamente piu` performante (un po` come avviene nelle workstations SiliconGraphics).

Uno svantaggio nel caso in cui la ram e` di tipo normale, e quindi avresti un comparto video "costrtto" ad autolimitarsi per adeguarsi a normalissim ram di sistema.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'I7 è probabilmente meglio, ma occhio che non tutti gli I7 sono quad-core. Controlla.

Per la scheda grafica, tu la useresti solo per la gestione della viewport di sketchup, poichè Vray calcola i render con la sola CPU, tranne per le preview in real-time (ma non so se Vray per sketchUP ha questa funzione). Ad ogni modo il render tramite GPU non è neanche contemplabile se parliamo di notebook da 600€, perchè per avere vantaggi significativi ci vogliono schede grafiche molto potenti, come potrebbero essere solo le GTX570M e 580M, per fare un esempio. Inoltre per vari motivi una piattaforma mobile non è molto adatta a questo tipo di lavoro (beh a dire la verità neanche al render con CPU...).

Premetto che salire di fascia (oltre la fascia media) con le schede gaming spesso non equivale a salire in prestazioni viewport, per via dei driver. 3DSMax ad esempio ha praticamente le stese prestazioni con una GTS450 e con una GTX580. Con le schede Fermi poi la cosa è anche più marcata, ad esempio con blender2.49 una vecchia 8800GTX andava meglio di una GTX470, o sul sito di rhino sconsigliano di acquistare una GTX4xx o 5xx se si possiede già una GTX2xx, poichè non ci sono vantaggi prestazionali.

Questo però di solito vale più che altro in fascia alta, ma la GT520MX o la 610M sono di fascia molto bassa, e tra una scheda misera e una media, qualche vantaggio di solito si ha, quindi è probabile che sia meglio prendere una scheda di fascia media, come poteva essere GT540M (ma le mie sono solo supposizioni poichè non conosco sketchUP in questo senso).

Della RAM non preoccuparti tutte queste schede hanno la loro (DDR3 o GDDR5 che sia), che non è mai la stessa del sistema (purtroppo, aggiungo, perchè farebbe molto comodo ad esempio per fare render con la GPU, ma è un altro discorso). Inoltre ti faccio presente che il quantitativo di RAM della scheda video ha importanza marginale per gestire una viewport, visto che ormai meno di 1GB non si trova, e che probabilmente 512MB sono sufficienti in tutti i casi.

Per la RAM di sistema invece più ce n'è e meglio è (minore è il rischio che non basti in fase di render). Però c'è anche da considerare che Vray, che io sappia, non è un motore di render particolarmente famelico di RAM.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inoltre per vari motivi una piattaforma mobile non è molto adatta a questo tipo di lavoro (beh a dire la verità neanche al render con CPU...).

Non direi.

Il mio M6600 sega tranquillamente le orecchie alla workstation HP Z600 che uso in ufficio; per dirne una: rendering del modello della PS Vita, alla quale ho lavorato fino a qualche giorno fa, molto complesso e contextures da 2 a 4K: la workstation equipaggiata con due Xeon Quad (16 core in hyperthreading) e 16GB di RAM impiegava poco piu` di un minuto a fotogramma; il mio laptop impiegava 32 secondi a fotogramma.

E` tutta questione di ottimizzazione dell'hardware e integrazione del system da parte del costruttore: evidentemente Dell ottimizza ed integra decisamente meglio di HP, o almeno questo e` cio` che evinco dal test.

Per questo motivo ho chiesto quale uso doveva farne, nel 3D, di quel laptop.

Per lo stesso motivo avevo inizialmente consigliato di lasciar perdere un portatile economico e di aspettare fino a quando non avesse avuto un budget di almeno 2000 Euro come base.

La mia idea generale e` che se devo spendere per lavoro e` meglio fare un sacrificio, e rendersi la vita semplice, spendendo di piu`.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il mio M6600 sega tranquillamente le orecchie alla workstation HP Z600 che uso in ufficio....E` tutta questione di ottimizzazione dell'hardware e integrazione del system da parte del costruttore: evidentemente Dell ottimizza ed integra decisamente meglio di HP, o almeno questo e` cio` che evinco dal test.

Ottimizzazioni di dell o di HP? usano gli stessi pezzi e lo stesso windows, non ci sono ottimizzazioni hardware di Dell che possano variare le prestazioni in render.

Più che altro bisogna capire di che generazione di xeon stiamo parlando. Due xeon di vecchie generazioni potrebbero tranquillamente non raggiungere un singolo i7 sandy bridge in prestazioni. Certo visto che parli di Hyper threading sicuramente saranno due xeon 5500, architettura nehalem , il che fa capire che c'è qualcosa che non va nei tuoi risultati, per essere addirittura doppiati da un sinoglo I7 sandy bridge, poichè visto l'incremento prestazionale del 20% circa tra le due architeture, anche ammesso che siano xeon a 2,00GHz, avresti 2GHz x 8 = 16GHz nehalem contro un massimo di 2,8GHz x 4 = 11,2GHz (nel caso di I72960XM). E 11,2GHz sandybridge vanno leggermente meno di 16GHz nehalem, non certo il doppio. Come tu abbia fatto ad avere quei risultati non lo so.

Se dico che per fare render il laptop non sono molto adatti è anche perchè un buon desktop assemblato ti da migliori prestazioni a prezzi molto inferiori.

Una dell m6600 17 pollici parte da 2000€, iva esclusa, in versione base, prezzo col quale assembli un desktop con I7 4core, e quadro2000 (o quadro600+GTX5xx), 16GB di RAM, SSD e HDD vari, ottimo case e dissipatore, schermo 22pollici e licenza windows. Per analoghe caratteristiche la dell vuole almeno 3000-3500€.

E poi parlo anche di temperature e surriscaldamenti, coi quali logicamente un laptop che lavora ad alte frequenze deve fare i conti maggiormente rispetto ad un case ben areato.

Poi vabe sul fatto che un laptop da 600€ buono per fare 3d sia impresa più che ardua siamo d'accordo.


Modificato da elvios

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ottimizzazioni di dell o di HP? usano gli stessi pezzi e lo stesso windows, non ci sono ottimizzazioni hardware di Dell che possano variare le prestazioni in render.

Che Windows sia Windows, ovviamente, va da se. Sono i driver proprietari che fanno la differenza e sul mio laptop devo scaricare quelli di Dell se voglio che le cose vadano alla velocita` alla quale sono abituato, compresi i drivers della scheda video, una Quadro 4000M.

anche quando avevo il SiliconGraphics era la stessa cosa: Windows NT era identico a quello commercializzato normalmente, ma per fortuna la HAL e molti dei drivers erano "personalizzati" da SGI, e la differenza con un'altra macchina era ben piu` che evidente.

Il problema e` che se non hai mai utilizzato workstation di una certa levatura ti riesce difficile credere a certe cose, non so tu con cosa lavori, spero non con il solito autoassemblato, pianeta che ho abbandonato da un pezzo ormai (assemblai da solo mia prima workstation, nel lontano 1998 ed era davvero una scheggia).

Quindi si, ci sono le ottimizzazioni software che possono fluidificare il throughoutput dei dati, no problems at all.

Più che altro bisogna capire di che generazione di xeon stiamo parlando. Due xeon di vecchie generazioni potrebbero tranquillamente non raggiungere un singolo i7 sandy bridge in prestazioni. Certo visto che parli di Hyper threading sicuramente saranno due xeon 5500, architettura nehalem , il che fa capire che c'è qualcosa che non va nei tuoi risultati, per essere addirittura doppiati da un sinoglo I7 sandy bridge, poichè visto l'incremento prestazionale del 20% circa tra le due architeture, anche ammesso che siano xeon a 2,00GHz, avresti 2GHz x 8 = 16GHz nehalem contro un massimo di 2,8GHz x 4 = 11,2GHz (nel caso di I72960XM). E 11,2GHz sandybridge vanno leggermente meno di 16GHz nehalem, non certo il doppio. Come tu abbia fatto ad avere quei risultati non lo so.

Gli Xeon montati sulla Z600, attualmente, sono due E5620 @ 2.40Ghz e i risultati sono proprio quelli...

...tranquillo, lavoro nel campo da oltre dieci anni, non sono di primo pelo ;)

Se dico che per fare render il laptop non sono molto adatti è anche perchè un buon desktop assemblato ti da migliori prestazioni a prezzi molto inferiori.

Una dell m6600 17 pollici parte da 2000€, iva esclusa, in versione base, prezzo col quale assembli un desktop con I7 4core, e quadro2000 (o quadro600+GTX5xx), 16GB di RAM, SSD e HDD vari, ottimo case e dissipatore, schermo 22pollici e licenza windows. Per analoghe caratteristiche la dell vuole almeno 3000-3500€.

Mah, io ho un Dell Precision M6600, i7-2820QM, 12GB RAM, Quadro 4000M 2GB, 2x 750GB HDD 7200 rpm (RAID0 1.3TB), monitor 17.3" Full HD antiglare (odio gli schermi glossy)...

...questa macchina scalda pochissimo anche sotto massimo sforzo, e mi e` costata £ 2.800 VAT inclusa e spese di spedizione gratis.

Calcola che vivendo in UK io guadagno in pound e quindi ti posso fare un raffronto uno a uno senza effettuare inutili cambi in Euro.

Qui si parla di laptop, e chi ha aperto il thread ha chisto consigli su un laptop non su un desk.

Concordo con te che un portatile non e` il massimo della vita se l'unico compito che deve svolgere e` il render, ma puo` svolgerlo piu` che egregiamente, soprattutto se questo tipo di computer e` cio` che ti serve, e te lo dice uno che e` contro i laptop :D

Io stesso l'ho comprato per cause di forza maggiore: sono in UK e mi sposto spesso, faccio un lavoro che non mi concede il lusso di acquistare macchine instabili o economiche, bensi` devo per forza avere qualcosa di affidabile, e visto come mi ha lasciato l'uiltimo Acer portatile (ottima macchina, un quad core davvero brillante comunque) sono tornato al mio vechio credo: i soldi che spendi equivalgono alla qualita` che otieni; e` csoi`, che piaccia o meno e non c'e` nulla da fare.

Il SiliconGraphics mi e` durato quasi 6 anni, anzi di piu`: pagato, allora, 14.000.000 di Lire, ma cavolo se me le sono ripagate :)

E poi parlo anche di temperature e surriscaldamenti, coi quali logicamente un laptop che lavora ad alte frequenze deve fare i conti maggiormente rispetto ad un case ben areato.

Poi vabe sul fatto che un laptop da 600€ buono per fare 3d sia impresa più che ardua siamo d'accordo.

Un laptop economico si scalda in fretta e consuma la batteria ancor piu` in fretta: come dicevo al precedente quote il mio scalda pochissimo, direi quasi niente in confronto a quello che c'e` dentro e allo sforzo a cui lo sottopongo. Sono i risultati dei soldi spesi, per fortuna direi.

Senza contare all'anima di chassis e impianto di raffreddamento in dotazione, semplicemente fenomenali... e te credo!! Con quello che costa!!

L'unica cosa che ti posso dire e` che le ventole cominciano a sentirsi quando la temperatura sale, niente di che ma si sentono ed e` normalissimo...

...sempre meglio dell'XBox 360 hahahahaha :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quoto in toto, per il mio piccolo... un desk è ben aerato e se non altro meglio personalizzabile, purtroppo devo scendere a compromessi e almeno per cominciare mi accontento di quel che può offrire il mercato a quella cifra.

Grazie mille a tutti ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io ho un dell xps 15.. con l'entry level i7-2630.. la morosa un asus con i7-2670 mi pare con 8 di ram e solita scheda gt540..

con 700 euro si ha un portatile dignitoso.. credo che l'utente stia valutando qualcosa del genere

sicuramente la scheda video fa cacare.. ma sono compromessi se uno poi si gestisce anche con un fisso (se può)

io stesso aspetto la workstation su cui lavorare perche col portatile.. mi piange il cuore

poi assemblato tutta la vita.. 1600 euro e si ha tutto..esacore..ram..video..ssd..impossibile che un portatile gli tenga testa

purtroppo è così.. in qualsiasi settore merceologico.. per avere poco di più si paga il doppio

consiglio mio..parlando dei due portatile menzionate da me all'inizio

dell:

terribilmente rumoroso e scalda molto..fastidioso.. problema che si è accentuato ultimamente per il quale mi rifarò alla garanzia

possibilità di disabilitare la carica della batteria.. anche se dopo meno di un anno sta già perdendo carica

ottimo impianto audio.. ma per quello chissene

assistenza che c'è.. anche se non ho esperienza diretta

asus

prezzo basso

silnzioso e performante

unico neo.. spesso si impallava l'espora risorsa.. non è chiaro ma c'è qualche applicazione che andava in conflitto (cmq risolto)

probabilemente una delle mille applicazioni inutili che ti caricano quelli dell'asus

buon acquisto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che Windows sia Windows, ovviamente, va da se. Sono i driver proprietari che fanno la differenza e sul mio laptop devo scaricare quelli di Dell se voglio che le cose vadano alla velocita` alla quale sono abituato, compresi i drivers della scheda video, una Quadro 4000M.

Quindi si, ci sono le ottimizzazioni software che possono fluidificare il throughoutput dei dati, no problems at all.

Che ci siano le ottimizzazioni software vabe, ma di driver della dell che mandano il processore 3 volte più veloce del normale in rendering non ne ho mai sentito parlare.

Gli Xeon montati sulla Z600, attualmente, sono due E5620 @ 2.40Ghz e i risultati sono proprio quelli...

...tranquillo, lavoro nel campo da oltre dieci anni, non sono di primo pelo ;)

Quindi stiamo parlando di 8 core 2,4GHz (westmere), contro 4 core 2.3GHz (sandy bridge).

Quindi hai 19,2Ghz Westmere contro 9,2GHz SandyBridge.

E considerando un buon 20% di prestazione in più a sandybridge, (senza i miracolosi driver di dell) si potrà arrivare ad avere un vantaggio prestazionale del doppio xeon intorno al 40% rispetto all' I72820. Non certo uno svantaggio del 50%.

Diciamo quindi che grazie ai driver di dell la CPU va un 300% più veloce? Io continuo a credere che c'è qualcosa che non torna. Proprio perchè non sono abituato a workstation di alto livello vorrei proprio capire sta cosa.

Mah, io ho un Dell Precision M6600, i7-2820QM, 12GB RAM, Quadro 4000M 2GB, 2x 750GB HDD 7200 rpm (RAID0 1.3TB), monitor 17.3" Full HD antiglare (odio gli schermi glossy)...

...questa macchina scalda pochissimo anche sotto massimo sforzo, e mi e` costata £ 2.800 VAT inclusa e spese di spedizione gratis.

E sono 3300€ in Italia.

i soldi che spendi equivalgono alla qualita` che otieni; e` csoi`, che piaccia o meno e non c'e` nulla da fare.

Io non la vedo sempre cosi, perchè c'è anche il marketing di mezzo. Nessuno mi farà credere che una worksation della Dell, o HP, o Apple che sia vada meglio di un assemblato fatto bene, che costa però più o meno la metà.

Il SiliconGraphics mi e` durato quasi 6 anni, anzi di piu`: pagato, allora, 14.000.000 di Lire, ma cavolo se me le sono ripagate :)

Non è che se te lo assembli (con criterio) ti duri di meno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Parli come se tu dessi per scontato che il processore faccia tutto il lavoro.

E` evidente che di workstation non hai sentito neanche l'odore. Scordati, dimentica completamente che qualsiasi cosa tu assembli da solo possa anche lontanamente avvicinarsi alle prestazioni di una workstation brandizzata, certificata e testata sui software sui quali dovresti lavorare.

E ti ci metto anche Boxx, praticamente inarrivabile, neanche nei tuoi sogni piu` arditi.

Ma poi non ho capito perche`, nei tuoi discorsi, accoppi la parola drivers alla parola processori, cosa che io non ho assolutamente fatto, e per ovvie ragioni.

La conta dei GHz poi e` decisamente fuori luogo, non credevo esistessero ancora persone convinte che i GHz equivalgano a potenza di calcolo, soprattutto quando esistono cpu che a parita` di oscillazioni, anzi anche a disparita` a loro sfavore macinano piu` calcoli della controparte che, secondo la tua teoria, dovrebbe andare piu` forte, vedi le cpu AMD, ad esempio.

Ma per curiosita`, che lavoro fai, dove lavori e cosa produci? No cosi` sai, anche per sapere da dove vengono le "nozioni" che scrivi.

Senza polemica eh.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Parli come se tu dessi per scontato che il processore faccia tutto il lavoro.

Si in un certo senso si, lo considero praticamente l'unico componente importante nell'elaborazione del render (con Vray e mentalRay). Non so in quale percentuale poter mettere, al massimo, la frequenza della RAM (ma direi poco, tipo tra 1333 o 1600 direi nulla).

Certo che sapere cos'altro conti nel calcolo del render, non mi dispiacerebbe.

E` evidente che di workstation non hai sentito neanche l'odore.

Di quelle SGI o Boxx direi proprio di no.

Scordati, dimentica completamente che qualsiasi cosa tu assembli da solo possa anche lontanamente avvicinarsi alle prestazioni di una workstation brandizzata, certificata e testata sui software sui quali dovresti lavorare.

A dire la verità ci avevo proprio sperato, tanto più se parliamo di HP.

Ma poi non ho capito perche`, nei tuoi discorsi, accoppi la parola drivers alla parola processori, cosa che io non ho assolutamente fatto, e per ovvie ragioni.

Beh infatti non l'ho capito. Era li il mio dubbio. Dato che parlavamo di prestazioni in render, parlavamo di CPU (almeno per quel che penso io).

La conta dei GHz poi e` decisamente fuori luogo, non credevo esistessero ancora persone convinte che i GHz equivalgano a potenza di calcolo, soprattutto quando esistono cpu che a parita` di oscillazioni, anzi anche a disparita` a loro sfavore macinano piu` calcoli della controparte che, secondo la tua teoria, dovrebbe andare piu` forte, vedi le cpu AMD, ad esempio.

Si fa un po ridere la conta. Io la faccio per confrontare CPU della stessa architettura generalmente. Infatti però ho anche considerato quel 20% di prestazione in più che un sandy bridge ha rispetto a un westmere.

Conta dei GHz a parte, quattro core sandybridge non vanno mai due volte meglio di 8 core nehalem. Ecco dove nasce la mia perplessità. Non c'è un incremento prestazionale del 400% tra sandy bridge e nehalem, ma di un 20% max. Perciò la cosa doveva dipendere per forza da ste ottimizzazioni dell di cui parli, che io non conosco.

Ma per curiosita`, che lavoro fai, dove lavori e cosa produci? No cosi` sai, anche per sapere da dove vengono le "nozioni" che scrivi.

Senza polemica eh.

Non lavoro nel campo del 3d, non sono un professionista di qualche tipo. Anzi al momento manco lavoro proprio, ma lasciamo perde. Infatti ho un sacco di tempo di stare qui a risp sui forum ahah.

Di polemica tranquillo, io non ne faccio. solo confronti .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si in un certo senso si, lo considero praticamente l'unico componente importante nell'elaborazione del render (con Vray e mentalRay). Non so in quale percentuale poter mettere, al massimo, la frequenza della RAM (ma direi poco, tipo tra 1333 o 1600 direi nulla).

Certo che sapere cos'altro conti nel calcolo del render, non mi dispiacerebbe.

Importantissima e` la quantita` e la velocita` della RAM, e ti assicuro che tra quella a 1333 e quella a 1600 cambia moltissimo e, come sempre, la differenza di GHz conta relativamente poco.

Un mio collega possiede la mia stessa mobile workstation, ma lui ha potuto permettersi la ram da 1600 MHz e devo dire che fa le fiamme.

Per me era troppo costosa e` ho dovuto rinunciare.

Mental Ray, che utilizzo praticamente da quando e` uscito e tutt'ora e` il motore principale per quasi tutti i miei lavori, fa molto affidamento sulla RAM, specialmente se chi lo utilizza non sa quale sia il formato nativo delle immagini da usare come textures (a parte il fatto che se MR lo si usa a livello base e` meglio lasciarlo perdere e passare ad un motore da un click e via, tipo VRay).

Mental Ray fa anche molto affidamento sulla velocita` del disco rigido, sempre per il discorso del formato nativo, cioe` il .map.

Il resto sono tutte ottimizzazioni da settare nelle opzioni del motore di rendering, a dispetto della potenza del processore che hai sotto il sedere.

Di quelle SGI o Boxx direi proprio di no.

Sono dei mostri, sia di potenza che di prezzo. Boxx in particolare di costruisce la macchina attorno al software e quando te la consegna e` perfetta: devi solo accendere, lavorare e godere.

A dire la verità ci avevo proprio sperato, tanto più se parliamo di HP.

Allora non hai mai utilizzato neanche una HP seria.

La Z800 base sta tranquillamente sopra ad una SGI o una Boxx di medio livello; se poi la carrozzi con qualcosa in piu` dell'entry level ottieni una workstation di pari prestazioni ad una Boxx di alto livello.

Beh infatti non l'ho capito. Era li il mio dubbio. Dato che parlavamo di prestazioni in render, parlavamo di CPU (almeno per quel che penso io).

Hardware in generale: scheda madre + controllers + bus + cpu + ram + tutto il resto. I drivers custom per gestire una scheda madre intel (per fare un esempio) sono piu` performanti di quelli standard forniti con la scatola di intel.

E` come la differenza tra un software out of the box e lo stesso software dopo che e` passato tra le mani del reparto R&D dell'azienda: praticamente un'altro animale.

Si fa un po ridere la conta. Io la faccio per confrontare CPU della stessa architettura generalmente. Infatti però ho anche considerato quel 20% di prestazione in più che un sandy bridge ha rispetto a un westmere.

Conta dei GHz a parte, quattro core sandybridge non vanno mai due volte meglio di 8 core nehalem. Ecco dove nasce la mia perplessità. Non c'è un incremento prestazionale del 400% tra sandy bridge e nehalem, ma di un 20% max. Perciò la cosa doveva dipendere per forza da ste ottimizzazioni dell di cui parli, che io non conosco.

Dell, HP, Boxx, SGI... tutte le ditte costruttrici di workstation producono il proprio set di driver che vanno a sovrascrivere quelli standard, adatti per qualsiasi computer che non debba svolgere compiti specifici, e che ti vengono forniti con la confezione del pezzo che compri retail o oem. E` l'insieme che conta, non il singolo.

Guarda ti dico anche una cosa in piu`, visto che io lavoro prevalentemente con linux (uso fedora e centos): lo sai che Maya va tre volte piu` veloce su linux rispetto alla sua controparte Windows? E lo sai che Mental Ray, sia standalone che plugin sotto Maya, renderizza dalle due alle tre volte piu` veloce nonostante si trovi sullo stesso identico hardware?

Ottimizzazione, niente api del ciufolo che rompono i maroni, niente driver compilati a membro di bove, niente porcherie residenti in memoria, tutte cose che contribuiscono ad una piu` efficiente gestione dell'hardware e del software.

Non lavoro nel campo del 3d, non sono un professionista di qualche tipo. Anzi al momento manco lavoro proprio, ma lasciamo perde. Infatti ho un sacco di tempo di stare qui a risp sui forum ahah.

Di polemica tranquillo, io non ne faccio. solo confronti .

Te l'ho chiesto perche` ho notato che fai le domande giuste, consapevoli diciamo. Spesso e volentieri mi capitano persone che scrivono la loro e non accettano discussioni o confronti se non a fronte di un "bisticcio".

Sono contento che non hai frainteso e che non hai pensato alla polemica. Adoro i confronti quando sono costruttivi e qui, intendo in questo forum, troppe volte sono stati tutto tranne che costruttivi (motivo per cui taaaaaanto tempo fa me ne andai).

Ordunque, ma almeno hai fatto qualcosa per conto tuo? Qualcosa che puoi mostrare nel caso tu volessi lavorare nel settore?

Oppure non ti interessa e vuoi tenerlo solo come hobby?

Scusa se ti tartasso, ma sono curioso. Se ti do noia dillo pure che la finisco ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Importantissima e` la quantita` e la velocita` della RAM, e ti assicuro che tra quella a 1333 e quella a 1600 cambia moltissimo e, come sempre, la differenza di GHz conta relativamente poco.

Mental Ray, che utilizzo praticamente da quando e` uscito e tutt'ora e` il motore principale per quasi tutti i miei lavori, fa molto affidamento sulla RAM, specialmente se chi lo utilizza non sa quale sia il formato nativo delle immagini da usare come textures (a parte il fatto che se MR lo si usa a livello base e` meglio lasciarlo perdere e passare ad un motore da un click e via, tipo VRay).

Beh certo sulla RAM. Ma io direi sulla quantità della RAM, per non sforare. Non mi risulta in effetti che la RAM possa migliorare le prestazioni in render. Ammetto che per me questa è nuova. E non mi pare di aver avuto esperienze che confermino questa teoria dell'importanza della frequenza della RAM, o della latenza, se non in pochi punti percentuali.

Allora non hai mai utilizzato neanche una HP seria.

Beh vedi è che l'accostamento delle parole "macchina HP" e "seria" mi risulta difficile. Forse perchè ho avuto a che fare solo con fasce basse. O comunque con i laptop, e non li raccomanderei a nessuno i laptop dell' HP.

Hardware in generale: scheda madre + controllers + bus + cpu + ram + tutto il resto. I drivers custom per gestire una scheda madre intel (per fare un esempio) sono piu` performanti di quelli standard forniti con la scatola di intel.

E` come la differenza tra un software out of the box e lo stesso software dopo che e` passato tra le mani del reparto R&D dell'azienda: praticamente un'altro animale.

Si ma diciamo che tutte le differenze prestazionali che ti possono dare BUS, controllers e scheda madre sono pochi punti percentuali, se parliamo di due macchine di generazioni cosi vicine.

Credo che non siano differenze confrontabili con quelle che può avere un software modificato da un reparto ricerca e sviluppo.

Dell, HP, Boxx, SGI... tutte le ditte costruttrici di workstation producono il proprio set di driver che vanno a sovrascrivere quelli standard, adatti per qualsiasi computer che non debba svolgere compiti specifici, e che ti vengono forniti con la confezione del pezzo che compri retail o oem. E` l'insieme che conta, non il singolo.

Sono d'accordo ma per me sono sempre punti percentuali e non 300-400%...e li che mi nasce la perplessità.

lo sai che Maya va tre volte piu` veloce su linux rispetto alla sua controparte Windows? E lo sai che Mental Ray, sia standalone che plugin sotto Maya, renderizza dalle due alle tre volte piu` veloce nonostante si trovi sullo stesso identico hardware?

La differenza tra sistemi operativi la vedo già più importante.

Io uso linux (debian o ubuntu) e blender soprattutto, e ad esempio i benchmark con cycles (un motore di render di blender) mostrano una differenza prestazionale anche del 20% migliore su linux 64bit, rispetto a windows (vista e seven) 64-bit. Ma anche qui mi risulta troppo difficile pensare a un incremento del 200-300%.

Ordunque, ma almeno hai fatto qualcosa per conto tuo? Qualcosa che puoi mostrare nel caso tu volessi lavorare nel settore?

Oppure non ti interessa e vuoi tenerlo solo come hobby?

Scusa se ti tartasso, ma sono curioso. Se ti do noia dillo pure che la finisco ;)

Non mi da noia ma si va del tutto Off-topic.

Comunque grosse speranze in tal senso non ne ho, e ho pure ben poca roba seria da mostrare. Certo piacerebbe a tutti i non professionisti qui, far si che il 3d diventi il lavoro...


Modificato da elvios

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io che sto leggendo la discussione.. che da un anno praticamente leggo ogni post di questo forum piu quelli vecchi di interesse e in diversi forum.. bench studiati e studiati.. sebbene sia "solo" un semi-pro nel 3d (ma avendo fatto design non è solo quello) e una ciofeca come assemblatore.. mi sento cmq di appoggiare elvios.. che vedo sempre attivo nel forum con consigli utili e intelligenti.

impensabile quel divario.. a meno di problemi sulla workstation.. ma poi se non leggo male non era pure quella una super ws ufficiale HP? nessun test da importanza a ram etc.. diciamocelo.. la ram te la tirano dietro.. il processore costa un occhio del c--o..

sicuramente ci sono ottimizzazioni.. e le cose fatte ad hoc calzano a pennello.. ma non credo che dell abbia la capacità di produrre componenti cosi perfetti.. tutto si ridurrebbe a ottimizzazioni non a stravolgimenti

il tono della controparte poi mi sembra a dire poco saccente.. frasi del tipo: v.ray un clock e via.. cosa devo dire io che utilizzo maxwell?! forse mi sbaglio.. sarà che sono un giovane che guarda oltre.. ma se vray è sulla bocca di tutti ci sarà un motivo.. poi se è facile da usare e da risultati da paura senza impazzire..che schifo

a conclusione non credo che nessuno debba mostrare un proprio lavoro per far valere le proprie opinioni.. elvios potrebbe fare il casalingo e avere la passione per il 3d.. o potrebbe essere il responsabile hardware per la dell.. ma trovo poco rispettoso che le sue opinioni vengano bistrattate così.. e mi ci metto pure io

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma scusate, VISTA LA QUESTIONE INTERESSANTE, scarichiamo la stessa scena, facciamo il render e vediamo il risultato.

Qui su treddi ci sono scene per eseguire test con già risultati di utenti...

Io posso mettere a disposizione i miei pc:

- 1 assemblato - OC

- dual xeon acquistato da una nota ditta

Però siamo fuori tema nella discussione...

Questo argomento meriterebbe una discussione a parte...

Sono dell'idea "se non vedo non vedo non credo" in questo campo!

Saluti

Marco


Modificato da 85marchetto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×