Vai al contenuto
Bol2000

Come Creare Una Mesh Con Facce Uguali?

Recommended Posts

Ciao a tutti.

Da qualche giorno mi sono imbattuto in un problema cui non riesco a trovare una soluzione soddisfacente.

Devo realizzare per una tesi di laurea una copertura in acciaio e vetro che si ispira a quella di Fuksas per la fiera di Milano. Ho pensato di utilizzare le NURBS per la realizzazione della superficie e successivamente convertirla in mesh per ricavarmi i triangoli di vetro. Ed è qui che sorgono i problemi, in quanto devo cercare di realizzare pannelli triangolari UGUALI per semplificare il (teorico) montaggio.

Ovviamente non sarà possibile averli tutti uguali dato che ci saranno problemi vicino ai bordi e nelle zone di massima curvatura, ma a me interessa che almeno la maggior parte lo sia.

Per ora ho provato ad usare 3DS e suddividere la NURBS di prova col Delaunay, ma non ne esce niente di decente.

Idem accade con la conversione in mesh della NURBS con Rhino, pur costringendolo a mantenere i lati di una lunghezza fissa.

PS: Osservando il progetto di Fuksas si riconosce nelle viste concettuali la geometria nurbs, mentre nel progetto costruito si nota una struttura regolarizzata. Probabilmente lo studio di ingegneria che l'ha dimensionata ha usato un SW di meshing specifico.

Conoscete qualche software o tecnica che mi permetta di raggiungere un risultato simile?

Grazie,

Simone

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non ho ben presente la struttura della nuova fiera di milano (ho visto solo qualche foto in rete), ma volevo capire una cosa... I triangoli in vetro sono superfici piane?

Se fosse cosi, con le Nurbs di rhino sarebbe abbastanza semplice ottimizzare una superficie curva (anche complessa). Se hai già pronto il file 3dm con la superficie della copertura mettilo in condivisione che magari faccio un paio di prove ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sisisi condividi il file che è da tanto che non apro rhino e sto in astinenza da smanettamento :D

se non riesci ad uploadarlo da qualche parte mandamelo a philixspam@gmail.com :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Simone,

non posso ancora cimentarmi nella risoluzione del tuo problema,

volevo solo farti i miei complimenti per la guida di max...

mi sta insegnando tanto e spero di raggiungere un buon livello anche grazie a te..

soldi ben spesi!!

ciao

Andrea

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se converti la superficie in Mesh e metti gli stessi valori di lunghezza minima e massima ottieni una mesh abbastanza regolare (quadrangulate) poi con il comando "convert" la puoi convertire in triangoli... questa potrebbe essere una soluzione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

x Guru: Si, i triangoli in vetro sono superfici piane. A quanto pare il tuo consiglio da i suoi frutti, basta prima usare nella conversione in mesh l'opzione Simple planes, che forza anche la triangolazione e non solo la mesh quadrangolare. Thanx!

x Philix: Mi spiace, sto contribuendo a mantenerti in astinenza da smanettamento...

x Androx77: Grazie a te! è molto gratificante sentirsi dire che sono soldi ben spesi, soprattutto quando non sono pochi ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Simone complimenti per la guida, l'ho acquistata anch'io in futuro visto che sei così in gamba POTRESTI PRODURE VIDEOTUTORIAL. Per Fuksas, lavoro con un architetto molto ispirato a lui e sono in enormi difficoltà. Il problema non è solo su una vela ma anche se c'è un involucro. Possibile non esista per max un plug in o qualcosa del genere che "omogenizzi" con approssimazione la mesh a dei triangoli simili. Mi pare faccia una cosa del genere il modificatore che crea vestiti ma che non so usare.

Inoltre non so usare le nurbs. Forse ne parli sul tuo libro ma non ci sono ancora arrivato. Mi sono un pò arenato sul telefonino nolia perchè sebbene sia tutto chiaro, trovo difficile lavorare nelle tre viste a livello poly e non riesco a riconoscere bene tutti ivertici della figura e se sono davanti o dietro la vista.

Ciao e ancora complimenti per la guida.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Simone,

non ci crederai ma ho lo stesso tuo problema!

Sto cercando di modellare una NURB per una superficie complessa di vetro, conservando i moduli triangolari il piú possibile uguali tra loro.

Intanto, tu hai trovato una soluzione al tuo problema?

Ti sarei molto grato se potessi aiutarmi e dirmi come hai fatto.

Ovviamente la domanda é posta anche agli altri del forum..

Grazie a tutti

Antonio

Ciao a tutti.

Da qualche giorno mi sono imbattuto in un problema cui non riesco a trovare una soluzione soddisfacente.

Devo realizzare per una tesi di laurea una copertura in acciaio e vetro che si ispira a quella di Fuksas per la fiera di Milano. Ho pensato di utilizzare le NURBS per la realizzazione della superficie e successivamente convertirla in mesh per ricavarmi i triangoli di vetro. Ed è qui che sorgono i problemi, in quanto devo cercare di realizzare pannelli triangolari UGUALI per semplificare il (teorico) montaggio.

Ovviamente non sarà possibile averli tutti uguali dato che ci saranno problemi vicino ai bordi e nelle zone di massima curvatura, ma a me interessa che almeno la maggior parte lo sia.

Per ora ho provato ad usare 3DS e suddividere la NURBS di prova col Delaunay, ma non ne esce niente di decente.

Idem accade con la conversione in mesh della NURBS con Rhino, pur costringendolo a mantenere i lati di una lunghezza fissa.

PS: Osservando il progetto di Fuksas si riconosce nelle viste concettuali la geometria nurbs, mentre nel progetto costruito si nota una struttura regolarizzata. Probabilmente lo studio di ingegneria che l'ha dimensionata ha usato un SW di meshing specifico.

Conoscete qualche software o tecnica che mi permetta di raggiungere un risultato simile?

Grazie,

Simone

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ciao Simone,

non ci crederai ma ho lo stesso tuo problema!

Sto cercando di modellare una NURB per una superficie complessa di vetro, conservando i moduli triangolari il piú possibile uguali tra loro.

Intanto, tu hai trovato una soluzione al tuo problema?

Ti sarei molto grato se potessi aiutarmi e dirmi come hai fatto.

Ovviamente la domanda é posta anche agli altri del forum..

Grazie a tutti

Antonio

Ciao Antonio,

si, infine son riuscito a farlo, anche se i triangoli risultanti non erano perfettamente uguali tra loro.

Se non ricordo male ho convertito con rhino la superficie Nurbs in mesh, forzando la creazione di poligoni rettangolari con lati simili. Poi ho tagliato i rettangoli lungo la diagonale per ricavare delle coppie di triangoli rettangoli.

Spero di esserti stato utile e di essermi ricordato correttamente un'operazione di 4 anni fa... :-)

Simone

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille ragazzi,

adesso non ci resta che smanettare sul programma!

Il problema é che mi trovo con una copertura irregolare (tipo quella di Fuksas, fiera di Milano, ma piú piccola) e per il progetto di strutture mi chiedono la schedatura dei pannelli in vetro. Sarebbe preferibile che questi moduli vitrei (i triangoli minimi della superficie insomma) fossero tutti uguali o per lo meno con minime differenze tra loro...

Intanto grazie ancora!

Antonio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
PS: Osservando il progetto di Fuksas si riconosce nelle viste concettuali la geometria nurbs, mentre nel progetto costruito si nota una struttura regolarizzata. Probabilmente lo studio di ingegneria che l'ha dimensionata ha usato un SW di meshing specifico.

una volta in ufficio è venuto il rappresentante di quel programma di cui ora mi sfugge il nome però.

Ho provato anche io per vedere il problema ed in effetti si presenta puntuale. Ogni "colonna" di facce risulta uguale ma "tutte" proprio no.

post-53490-1260784855_thumb.png

Mi viene in mente una cosa a questo punto: partire da una piano, suddiviso regolarmente e POI deformarlo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questo è un dilemma eterno! Non trovo soluzioni efficaci. Chissà se esiste a sto punto una plug-in per max.

Alcuni esportano le spline da Catia per poi elaborarle in max ma CATIA è un programma complesso e costoso e inoltre un pò inutile se non nella fase esecutiva del progetto dove sono importanti computi metrici specifici.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dho ma perche un grafico vuol fare quel che un architetto non sa fare e alla fine demanda agli ing? cmq tutte o no dipende dall'approsimazione che gli date e dalla geometria da suddividere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×