Vai al contenuto
papafoxtrot

AMD Southern Island - Radeon HD7000

Recommended Posts

Arrivano le radeon HD7000!

La HD7970 sarà presentata il 22 dicembre, con disponibilità nei negozi, anche se limitata.

la HD7950 sarà in vendita a partire dal 9 gennaio!

http://www.tomshw.it...or/35016/1.html

L'architettura di rv970 prende il nome di Graphic Core Next (GCN); vedremo quanto della nuova architettura presentate quest'estate sarà effettivamente presente in questa prima GPU di nuova generazione!

L'architettura GCN, di tipo superscalare e MIMD, prevede stream processors decisamente complessi, in grado di lavorare a 4 thread contemporaneamente, e dotati di cache di primo livello. La GPU potrà inoltre accedere alla memoria centrale (la ram di sistema) grazie alle istruzioni IOMMU.

Secondo quanto trapelato la HD7970 dovrebbe contare 2048 stream processors operanti a 925MHz, e 3GB di GDDR5 a 5500MHz, collegati con bus a 384 bit. La potenza teorica di picco dovrebbe essere di 3,5TFlop; si noti che la HD6970 esprimeva 2,2TFlop, per cui se l'efficienza complessiva rimanesse la stessa, il balzo sarebbe notevolissimo!

Si noti però che la HD5870 sviluppava 2,7 TFlop, pur risultando alla fine meno potente, a causa del minor tasso di utilizzazione delle ALU.

Difficilmente, comunque, questa nuova architettura, sarà meno efficiente della precedente, vista la complessità degli stream processors introdotti.

Curiosissimo di vedere le recensioni; ormai non ci sperava più nessuno che arrivassero prima delle vacanze natalizie!


Modificato da papafoxtrot

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chissà con OpenCL come si comporta? Anche se gli engine più maturi sono tutti su CUDA. A meno che non passino a CUDA pure loro da quando è stato rilasciato. :)


Modificato da enri2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

GCN si programma anche in C++.....

Comunque le prestazioni in GP-GPU dovrebbero migliorare, perché lo scheduling passa dal driver (punto di debolezza dell'architettura precedente), all'hardware, com'è oggi per le cpu e per l'architettura nvidia.

I rumors parlano di +20% in media rispetto alla gtx580.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I rumors parlano di +20% in media rispetto alla gtx580.

Alla faccia! Dovrebbe occupare due slot, potrebbe essere un'ottima alternativa alla 580, peccato che solo Luxrender e VrayRT usino OpenCL. Non credo funzioni con Cuda, a meno che non vengano compilati i driver velocemente. ( Non saprei dove dovrebbero intervenire per rendere compatibili le schede con CUDA )

post-49476-0-50692100-1324122896_thumb.j


Modificato da enri2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non credo lo faranno, almeno non a breve; la scelta sarebbe molto delicata, perché da una parte, per quanto ora CUDA possa essere opensource, lo sviluppo è sempre portato avanti principalmente da nvidia, quindi non è detto che non vada comunque ad orientare l'ipostazione del compilatore verso soluzioni che privilegino la sua architettura; d'altra parte il supporto a CUDA da parte di ATI comporterebbe un aumento sostanziale della diffusione di cuda, per cui l'aggravio sarebbe doppio... Considera che oggi l'unico motivo che trattiene gli sviluppatori dall'usare cuda è la sua non universalità...

E' vero anche che cuda permette di compilare anche in openCL,... In pratica, a parte il suo compilatore e le sue librerie proprietarie (ora opensource) si può sfruttarne la sola interfaccia ad alto livello.

Ciò nonostante credo che AMD preferirà seguire la sua strada, che è molto aggressiva, anche se lunga... Si tratta di arrivare a programmare per un hardware eterogeneo composto da core x86, FPU e stream processors, che accedono alla stessa memoria centrale (vedi APU). La possibilità di programmazione in C++ va proprio in quella direzione...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Con Luxrender ha più che raddoppiato la velocità, supera quindi di molto una gtx 580. Chissà VrayRT?


Modificato da enri2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Con Luxrender ha più che raddoppiato la velocità, supera quindi di molto una gtx 580. Chissà VrayRT?

Lo slide dice che è veloce + del doppio per millimetro quadrato, non per GPU... adesso bisogna sapere quanti mm quadrati è la nuova gpu rispetto alla vecchia...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A si hai ragione, ma sono buoni presupposti. :)

Credo buonissimi, perché dubito che la nuova GPU sarà più piccola di cayman... Al più saranno uguali. Difficilmente la nuova architettura raggiungerà i record della buona vecchia VLIW, quanto a compattezza...

Basta guardare i chip ATI (VLIW) e quelli NVIDIA (superscalari)... ad ogni generazione la densità dei chip nvidia calava a causa della logica di controllo degli stream processors, che cresce esponenzialmente col numero di questi... La nuova architettura di ATI dovrebbe essere una specie di via di mezzo tra la vecchia architettura (ma senza approccio vliw), e quella nvidia (+1/3 di intel larrabee :D)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Interessantissimo è anche lo zerocore-power...

http://www.hwupgrade.it/forum/showpost.php?p=36583201&postcount=17087

In pratica è possibile arrivare a spegnere una scheda grafica quando non è in uso (ad esempio se ce ne sono 2-3 in un computer, e se ne sta usando una), o se si spegne il monitor... Mantenendo tutte le funzionalità del computer. Inoltre implementa il power gating sulla GPU... le aree inutilizzate vengono spente... In idle, con monitor acceso, ma statico, si arriva a consumare meno di 3W...

Se i risultati fossero così di alto profilo, credetemi che il motivo sarebbe qui: Questa è la prima architettura nata dalla funzione di ATI ed AMD. Ci entra tutto il know how di AMD nel campo dei processori

Dopo rv870 qui si rischia di nuovo lo strabbotto (come diceva qualcuno ogni martedì al TG1 fino all'altra settimana :D)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non ho visto però bench sul GpGpu, diciamo che mantenendo la grandezza del processore, potrebbero essere validi quelli sopra, raddoppierebbe quasi una 6970. Se così fosse Nvidia, che se ne esce fra un anno con la GTX di fascia alta, forse perchè non è matura, ( sarà però una potenza da 1024 cuda core) è in ritardo proprio di un anno! La salva solo CUDA, quasi tutti gli engine lo usano, e le Nvidia funzionano bene anche con l'OpenCL, io non la prenderei per i render, ma i grandi numeri sulle desktop sono nei giochi, e qui sono veramente avanti, almeno per ora.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hem... non capisco se non prenderesti una ati o una nvidia...

In ogni caso nvidia dovrebbe sfornare questa primavera una "gtx660"... Da 640-768 cuda cores... A prestazioni in render non credo proprio sarà migliore della 580 se, come annunciato, l'architettura sarà quella di gf114. E' possibile, comunque, che ci siano delle innovazioni architetturali, oltre che il normale aumento del numero di cores...

Poco dopo arriverà anche una dual GPU, che però anche AMD prevede, per febbraio.

Credo che una 7990 non avrà problemi nemmeno contro un kepler da 1024 cuda cores, del quale per ora non si hanno notizie circa una dual GPU... Da qui all'anno prossimo la strada è piuttosto lunga.

Credo che d'ora in avanti AMD passerà ad un programma di aggiornamento dell'architettura annuale, con caombio del processo produttivo ogni due anni. Infatti dai tempi del 55nm è diventato difficile avere un nuovo processo produttivo ogni 18 mesi, e aspettare 2 anni è tanto, in un anno di lavoro si produce molta carne, da mettere sul fuoco...

Magari vedremo un rinnovato tick - tock... Chissà che imparino ad usare una simile celerità ed una simile puntualità anche per le CPU.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non prenderei la 7970. Io però avevo capito che i 1024 cuda core della Kepler fossero di una sola gpu, non due. A proposito circolano voci che i nomi delle Kepler saranno 7xx, non 6, forse per una questione di marketing, per allineare la numerazione alle Ati. :)


Modificato da enri2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho detto proprio questo... saranno 1024 cuda core su una GPU, ma non si hanno notizie di schede con due di queste GPU, per cui o sarà un mostro, o la 7990 (dual gpu) sarà imbattibile...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Niente da dire gente, davvero tanta roba!

E la recensioni di Anandtech è come al solito molto buona:

http://www.anandtech.com/show/5261/amd-radeon-hd-7970-review/1

http://www.anandtech.com/show/4455/amds-graphics-core-next-preview-amd-architects-for-compute

Considerato poi il passo in avanti che in genere segue all'affinamento dei driver delle nuove GPU... Secondo me questa scheda fa il botto.

Peccato solo per il oprezzo davvero elevato, d'altra parte, senza concorrenza...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mooolto buono anche il die size; 380mm^2 contro i 390 di cayman. Significa che la nuova architettura può essere compatta almeno quanto la vvecchia (che faceva record di performance per mm^2)

E in effetti sono calati i consumi, rumorosità e temperature (è fredda...)

Chi è che ne compra una e testa con vray RT? :D

Non resta infine che aspettare:

1) La versione ultrapompata con 6GB di ram :D Quando la scheda è buona sce sempre una versione con il doppio della reference :D

2) Le schede di fascia più bassa: HD7950 e HD7800

3) La dual GPU :ph34r: (che avendo 3GB di ram a GPU, se andasse bene conv ray rt sarebbe un mostro)

4) Le firepro e firestream, che probabilmente arriveranno in primavera, com'è successo per cayman e per evergreen

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hum... tomshw riporta 365mm^2, cioè ancora meno! Se così fosse sarebbe fantastico!

In ogni caso considerati i 3GB di VRAM il prezzo per l'europa di 489 euro non è certo male... sono 50 euro in più di una 580 da 1,5GB, e 30 euro in meno della versione da 3GB...

Qui i test gp-gpu di tomshw:

http://www.tomshw.it/cont/articolo/7970-benchmark-gpgpu/35098/15.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Triplica la 580! Aspetto di vedere VrayRT, le ottimizzazioni incidono molto, e spero che funzioni anche con CUDA in futuro, visto che è open potrebbero anche riscrivere i driver. Altrimenti iRay, Arion, Octane sono esclusi, e dubito che verranno porati su OpenCL a breve.( Cycle per ora anche, ma sarà OpenCL )

Comunque è una rivincita dopo Bulldozer. :)

PS-Una EVGA da tre giga costa 540 euro. ;)


Modificato da enri2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Alla fine con al nuova architettura sono riusciti:

- in ambito grafico tradizionale a mantenere gli stessi rapporti performance per watt e performance per mm^2 della precedente generazione, che erano eccellenti. Nonché a mantenere sostanzialmente uguale l'architettura del singolo stream processor e la sua utilizzazione

- in ambito gp-gpu: ad incrementare in modo impressionante le performance, grazie a: ridisposizione della logica di controllo, passaggio all'architettura MIMD, passaggio agli scheduler hardware, inserimento delle cache.

Infine sempre in ambito gp-gpu già pregusto la possibilità di accedere alla ram centrale via nuovo bus pci-e 3.

Credo che di meglio non si potesse sperare, perché le prestazioni grafiche erano già adeguate, e sarebbe stato un peccato dover rinunciare all'eccellente efficienza delle precedenti generazioni seguendo la strada di nvidia di creare un chippone enorme e costoso che fosse in grado prima di tutto di macinare calcoli, e poi di accontentare il settore più tradizionale.

Invece non hanno perso niente della vecchia architettura, anzi, si sono resi più semplice il lavoro dal pnto di vista dello sviluppo dei driver, e nel contempo hanno centrato l'obiettivo di creare una bestia per il settore gp-gpu, che nel contempo fosse programmabile in modo estremamente più semplice, rispetto alla precedente architettura.

Per quanto riguarda i motori di render, non preoccuparti: molti motori sono stati cuda perché è stato il primo ad essere pronto; openCL promette molmolta più flessibilità, consentendo di programmare qualunque cosa vada dai processori per cellulari agli IBM power 7... Per cui credo che non avrà problemi ad affermarsi nei futuri progetti.

Lo stesso vray rt è stato scritto per la prima volta in cuda, ma si è poi atteso openCL, per la commercializzazione.

Con Iray non succederà, perché Mental images è di nvidia... Ma prevedo che qualcun'altro farà il passo, soprattutto se il bacino di utenza raggiungibile è vasto... Considera quando fusion sarà un obiettivo raggiunto, cosa significherà poter sfruttare assieme le risorse di calcolo eterogenee in un computer (schede video e APU)... Già oggi tutti i processori AMD per portatili hanno una gpu non di poco conto... sai poter sfruttare quella di trinity per un render che significa...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×