Vai al contenuto
papafoxtrot

Migliorare le prestazioni dell'Intel HT nelle applicazioni che non lo sfruttano

Recommended Posts

Sembra ceh sia possibile ottenere importanti miglioramenti prestazionali, con le CPU intel dotate di HT, con alcune applicazioni in difficoltà nello sfruttamento dell'Hyper Threading.

Si deve modificare una chiave di registro in Windows 7

http://www.xtremehardware.it/news/hardware/obr-sveglia-i-core-dormienti-in-sandy-bridge-e-rivela-le-reali-prestazioni-in-winrar-201111206080/

Ovviamente se avessi una CPU con HT proverei immediatamente ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

un + anche da parte mia.

domanda: potrebbe funzionare anche su VIsta?

dubbio: ma funziona su tutti gli intel con HT o solo per quelli di ultima generazione?


Modificato da HiRes

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Su vista non ti so dire; potrebbe essere.. Se non altro perché in effetti è interessante il confronto con XP, dove questi cali prestazionali (vedi win rar) dovuti al mancato supporto all'HT, non ci sono. In pratica a quanto ho capito il problema viene da uno dei tanti modi di risparmiare energia di seven, e può darsi che ci sia anche in Vista.

Per quanto riguarda le versioni di processore, credo proprio che funzioni con tutti gli intel con HT.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

orco, me lo stavo perdendo, stasera provo sul mio portatilino, vediamo se va

grazie mille papax

p.ss, non è che sui portatili da problemi di temperature? (ovviamente aumenteranno i consumi ma pazienza)


Modificato da Manuel84

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non non è ne questione di temperature ne di consumi... L'HT è già presente nei processori, e in genere viene usato... ma non in tutti i programmi e non in tutti i profili di risparmio energetico... Questo è uno dei motivi per cui se si vuol avere prestazioni in un portatile, soprattutto con processore HT; bisogna andare su un profilo ad alte prestazioni; sennl il windows attraverso quella chiave di registro, in alcune condizioni, evita di accodare processi secondo la logica del core parking ai core logici della CPU.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

personalmente non ho notato tutti questi benefici ma non mi sono neanche messo a fare dei test tra il prima e il dopo.

anzi, un programma non partiva più e il pc si è piantato totalmente più di una volta (mai successo).

probabile che sul q9550 questa funzione non sia del tutto digerita... (os win 7 pro 64).

dal momento che non installo più programmi da un bel pò credo che il problema sia imputabile a questo cambiamento quindi ho rimesso il valore come era prima (e quel programma rifunziona) sperando di non avere più quei blocchi...


Modificato da HiRes

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×