Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
MrfE

The Flash

Recommended Posts

So che è da un bel po' che non posto nulla ma è stato un periodo di fuoco! ...e continua ad esserlo...per fortuna ;)

Comunque, questa è un'immagine che ho prodotto durante una delle mie lezioni al corso di 3D Animation al SAE Institute di Milano. Mi scuso per il fatto che il modello non è posato e ha le mani a "moffola" ma la lezione verteva principalmente su tecniche di illuminazione e di post produzione.

Il render è tirato fuori da Mudbox (modello base in Maya) con sostanzialmente un pass che possiamo definire di beauty, uno di ambient occlusion, uno di depth e uno con un materiale nero con solo gli speculari. Le luci sono una di ambiente con un hdr molto tenue, una keylight dall'alto lievemente frontale e due kick una calda e una fredda molto forti ai lati da dietro.

Ovviamente si è discusso anche sulla composizione cromatica e sull'inquadratura e il formato di presentazione.

Non è un capolavoro ma a me soddisfa ;)

Ditemi voi!

post-65091-0-43810700-1321269478_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

So che è da un bel po' che non posto nulla ma è stato un periodo di fuoco! ...e continua ad esserlo...per fortuna ;)

Comunque, questa è un'immagine che ho prodotto durante una delle mie lezioni al corso di 3D Animation al SAE Institute di Milano. Mi scuso per il fatto che il modello non è posato e ha le mani a "moffola" ma la lezione verteva principalmente su tecniche di illuminazione e di post produzione.

Il render è tirato fuori da Mudbox (modello base in Maya) con sostanzialmente un pass che possiamo definire di beauty, uno di ambient occlusion, uno di depth e uno con un materiale nero con solo gli speculari. Le luci sono una di ambiente con un hdr molto tenue, una keylight dall'alto lievemente frontale e due kick una calda e una fredda molto forti ai lati da dietro.

Ovviamente si è discusso anche sulla composizione cromatica e sull'inquadratura e il formato di presentazione.

Non è un capolavoro ma a me soddisfa ;)

Ditemi voi!

più che flash sembra MR. Incredible di pixar! troppa disparità di proporzioni tra tronco e gambe secondo me...

nel complesso un ottimo lavorO!


Edited by nelloedelia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque, questa è un'immagine che ho prodotto durante una delle mie lezioni al corso di 3D Animation al SAE Institute di Milano. Mi scuso per il fatto che il modello non è posato e ha le mani a "moffola" ma la lezione verteva principalmente su tecniche di illuminazione e di post produzione.

Aspetta...Sei tu il titolare del corso o sei uno studente?

Share this post


Link to post
Share on other sites

se posso permettermi, una luce frontale non è mai la soluzione ideale per illuminare un personaggio le 2 kick o rim da dietro non si distinguono molto, o meglio non si vede molto bene qual è quella calda da quella fredda, forse per i colori troppo vividi e saturi.

insisto di nuovo sul DOF che fa sembrare flash alto 3 cm, o forse meno

sul volto ci sono strane ombre soprattutto sugli occhi, che se fossero in ombra dovrebbero essere scuri e contrastati come le ombre sul torace, invece sono slavati.. e non capisco come mai..

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

la lezione verteva principalmente su tecniche di illuminazione e di post produzione.

Ovviamente si è discusso anche sulla composizione cromatica e sull'inquadratura e il formato di presentazione.

Se questo è il risultato di quello che è stato insegnato...Mi dispiace ma commento con una sola parola:Tristezza. Si insegna la composizione e le tecniche di illuminazione e vi sono tanti difetti da far paura,principalmente mi accodo a quelli elencati da EVHfan.

Ci si invischia nella realizzazione di 1000 pass per arrivare ad un risultato finale poco leggibile e assolutamente dall'illuminazione piatta.

Mie opinioni eh.

Il modello invece mi piace molto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

se posso permettermi, una luce frontale non è mai la soluzione ideale per illuminare un personaggio le 2 kick o rim da dietro non si distinguono molto, o meglio non si vede molto bene qual è quella calda da quella fredda, forse per i colori troppo vividi e saturi.

insisto di nuovo sul DOF che fa sembrare flash alto 3 cm, o forse meno

sul volto ci sono strane ombre soprattutto sugli occhi, che se fossero in ombra dovrebbero essere scuri e contrastati come le ombre sul torace, invece sono slavati.. e non capisco come mai..

ciao

Ciao,

grazie per i commenti, e sono d'accordo con te su alcune cose (specialmente per la dof)

Il problema degli occhi è semplice, non ho avuto gran tempo di rifinirli e ho deciso di farli coperti da una maschera bianca come (decisione opinabile) e questo è il motivo per cui vedi le ombre slavate.

Ho spiegato e applicato come fare delle colorcorrection tipo bleach bypass e cross processing, e quest'ultimo ha reso l'immagine particolarmente vivida, ma per mio gusto personale la trovo piacevole e bilanciata.

I bordi sfocati non sono causa della dof ma ho diffuso un po' gli speculari, e avendo le kick laterali (e un po' da dietro) forti ovviamente rendono i bordi sfocati. La luce non è frontale ma dall'alto. Anche io condivido che la luce frontale non è una scelta felice. Sostanzialmente li facevo ragionare su un sistema a 3 luci.

Grazie però per le puntualizzazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se questo è il risultato di quello che è stato insegnato...Mi dispiace ma commento con una sola parola:Tristezza. Si insegna la composizione e le tecniche di illuminazione e vi sono tanti difetti da far paura,principalmente mi accodo a quelli elencati da EVHfan.

Ci si invischia nella realizzazione di 1000 pass per arrivare ad un risultato finale poco leggibile e assolutamente dall'illuminazione piatta.

Mie opinioni eh.

Il modello invece mi piace molto.

Ciao,

rispondendo anche al tuo primo post, sì sono il titolare del corso.

Interessante notare che ti piace il modello più del rendering. I pass erano in realtà 3 o 4, e sinceramente nel mio lavoro preferisco usare un tot di pass piuttosto che un render unico per fare poi il compositing. Diciamo che la non ottimale leggibilità dell'immagine serve a mascherare un modello non molto curato. Evidentemente con buoni risultati.

Poi come consiglio personale, quando esprimi un giudizio sul lavoro di qualcuno, limitati a criticare costruttivamente nel bene e nel male il lavoro.

Giudizi personali dettati dal gusto o dalle proprie convinzioni possono risultare come poco rispettosi, e un po' antipatici.

Riguardo al corso e ai suoi insegnamenti, posso assicurarti che la qualità è monitorata e certificata da Autodesk, da SAE e da Navitas. Gli studenti partono senza alcuna base di grafica e dopo sei mesi vengono comunque richiesi ed inseriti in realtà professionali.

Sarà triste per te, ma loro ne escono soddisfatti, io vengo coperto d'oro, e nel panorama italiano sono una rockstar sia come insegnate che come compositor.

E i risultati sono buoni anche sotto questo aspetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

.

Sarà triste per te, ma loro ne escono soddisfatti, io vengo coperto d'oro, e nel panorama italiano sono una rockstar sia come insegnate che come compositor.

:hello: ok allora quanto ti incontro di chiedo un autografo.

Ps. non ti ho mai sentito nominare.

Ps2. Quello che c'è di poco rispettoso,secondo me, è solo verso gli studenti nel vedere che questo lavoro è il risultato di un insegnamento sul lighting.


Edited by HoudiniVFX

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

rispondendo anche al tuo primo post, sì sono il titolare del corso.

Interessante notare che ti piace il modello più del rendering. I pass erano in realtà 3 o 4, e sinceramente nel mio lavoro preferisco usare un tot di pass piuttosto che un render unico per fare poi il compositing. Diciamo che la non ottimale leggibilità dell'immagine serve a mascherare un modello non molto curato. Evidentemente con buoni risultati.

Poi come consiglio personale, quando esprimi un giudizio sul lavoro di qualcuno, limitati a criticare costruttivamente nel bene e nel male il lavoro.

Giudizi personali dettati dal gusto o dalle proprie convinzioni possono risultare come poco rispettosi, e un po' antipatici.

Riguardo al corso e ai suoi insegnamenti, posso assicurarti che la qualità è monitorata e certificata da Autodesk, da SAE e da Navitas. Gli studenti partono senza alcuna base di grafica e dopo sei mesi vengono comunque richiesi ed inseriti in realtà professionali.

Sarà triste per te, ma loro ne escono soddisfatti, io vengo coperto d'oro, e nel panorama italiano sono una rockstar sia come insegnate che come compositor.

E i risultati sono buoni anche sotto questo aspetto.

chi sa ,fa , chi non sa, insegna.

da questa immagine sembra che tu non sappia fare nemmeno quello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

grazie per i commenti, e sono d'accordo con te su alcune cose (specialmente per la dof)

Il problema degli occhi è semplice, non ho avuto gran tempo di rifinirli e ho deciso di farli coperti da una maschera bianca come (decisione opinabile) e questo è il motivo per cui vedi le ombre slavate.

Ho spiegato e applicato come fare delle colorcorrection tipo bleach bypass e cross processing, e quest'ultimo ha reso l'immagine particolarmente vivida, ma per mio gusto personale la trovo piacevole e bilanciata.

I bordi sfocati non sono causa della dof ma ho diffuso un po' gli speculari, e avendo le kick laterali (e un po' da dietro) forti ovviamente rendono i bordi sfocati. La luce non è frontale ma dall'alto. Anche io condivido che la luce frontale non è una scelta felice. Sostanzialmente li facevo ragionare su un sistema a 3 luci.

Grazie però per le puntualizzazioni.

l'effetto maschera sugli occhi poteva essere fatto applicando un surfaceShader bianco all'area degli occhi, metter il resto in black hole e in comp usare l'alpha del bianco degli occhi per dargli un bel glow e ottenere l'effetto che ha la maschera di batman.. avrebbe sicuramente reso di più rispetto a una patina grigia e slavata.

se non c'era il tempo per fare un pass una piccola roto in comp si poteva fare. tanto è uno still frame.

in che senso hai diffuso le speculari?

gain?

beh se condividi che una luce frontale non è il massimo e volevi mostrare un lightrig a 3 luci, a chi di lighting non sa nulla, visto che di studenti si tratta, perchè non mostrare una situazione ottimale che scolpisce meglio il personaggio invece di un sistema che lo appiattisce?

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'effetto maschera sugli occhi poteva essere fatto applicando un surfaceShader bianco all'area degli occhi, metter il resto in black hole e in comp usare l'alpha del bianco degli occhi per dargli un bel glow e ottenere l'effetto che ha la maschera di batman.. avrebbe sicuramente reso di più rispetto a una patina grigia e slavata.

se non c'era il tempo per fare un pass una piccola roto in comp si poteva fare. tanto è uno still frame.

in che senso hai diffuso le speculari?

gain?

beh se condividi che una luce frontale non è il massimo e volevi mostrare un lightrig a 3 luci, a chi di lighting non sa nulla, visto che di studenti si tratta, perchè non mostrare una situazione ottimale che scolpisce meglio il personaggio invece di un sistema che lo appiattisce?

ciao

Ciao,

Riguardo gli occhi hai perfettamente ragione. La scelta del surfaceShader sarebbe stata quella ottimale, infatti quando illustrerò i render pass e i render layer di Maya, tratterò proprio un workflow simile (anche se probabilmente non su questo character). Faccio un "mea culpa" son non aver fatto un roto veloce veloce in compositing, che a conti fatti sarebbe stato doveroso. Anzi grazie per lo sprono, ci dedico al volo 10 minuti e lo correggo ;)

Ho diffuso gli speculari nel senso che ho semplicemente fatto vedere come usare il pass di speculari per fare dei glow e dei white diffuse senza intaccare gli altri toni dell'immagine. Sostanzialmente lo stesso pass duplicato con un box blur e messo in add con opacità controllata. Una cosa spiccia insomma.

Per le luci il discorso è un po' più lungo, e in realtà abbraccia un po' tutte le scelte criticate o apprezzate dell'immagine finita.

Riassumo. A inizio corso, quando ancora si trattava la parte di design e sketch base, ho suggerito loro che per dare un po' di volume al disegno anche senza essere degli artisti in grado di sapere come far cadere le ombre sui volumi, di provare la seguente cosa: ombreggiare il soggetto come se avesse una luce dall'alto e lievemente frontale in modo da far sempre le zone d'ombra verso il basso e le aree illuminati verso l'alto. Poi di immaginare due luci a "farfalla" ai lati per creare degli highlight sui bordi per staccare la figura dallo sfondo. Ovviamente sono "trucchetti" banali ma gli studenti non per forza hanno un background artistico. Qui le luci le ho velocemente anticipate in Mudbox (le farò tra qualche lezione in Maya) e gli ho simulato la stessa situazione delscitta prima per fagli vedere anche la differenza su come "realmente" questa illuminazione descrive la figura.

Altra cosa che spiego ai ragazzi, visto che il corso è di circa 100 ore e tratta dalla modellazione allo sculpting, dall'animazione al compositing, è che importante giocare su un'immagine che in qualche modo risulti accattivante senza rischiare di mostrare difetti di modellazione o texturing dovuti all'inesperienza. L'amico che ha fatto Dark Resurrection (HoudiniVFX) ha apprezzato il modello, ma se vedesse il wire non sarebbe dello stesso avviso. Quindi almeno con lui la strategia ha funzionato.

Altra cosa, e questo spero sia un pensiero che condividi anche tu, nel mondo dell'animazione 3d è bene essere competenti nella maggior parte dei campi, ma quando si tratta di produzioni serie e complesse, non serve una "one man band" ma ci si interfaccia con professionisti che hanno dei ruoli specifici, tra tutti Regista e DoP. Ok avere un'infarinatura, ma a ciascuno il suo.

In ultimo, e questa è un'esigenza scolastica, SAE ha un corso specifico di Filmmaking in cui si tratta in modo decisamente approfondito Regia e Direzione della Fotografia. Ovviamente non posso trattare allo stesso modo l'argomento in un corso molto più breve, sia per questioni di tempo che per differenziazione dei curricula.

Posso però dirti che l'intenzione è quella di portare il corso ad una dimensione più lunga e complessa e in quel caso gli argomenti trattati si amplieranno e avranno più respiro. Pertanto siccome ho trovato le tue critiche ben poste e valide, se sei di Milano e ti va di proseguire la discussione qui in sede, io sono in cerca di altri docenti. Se la cosa può interessarti ti offro volentieri un caffè ;)

Per concludere (e per rispondere a qualche critica di dubbio gusto, non da parte tua), ovviamente io insegno quello che ho imparato negli anni, quello che faccio come lavoro e che mi viene richiesto. Sono convinto che non sia un dogma, e che esistano strade migliori così come peggiori. Per me funziona così. Se vi capiterà di lavorar con miei studenti, siete liberi di indottrinarli come preferite. Se vi capiterà di lavorare con me, ci si verrà incontro nonostante le divergenze tecniche e stilistiche, perchè per far bene il nostro mestiere bisogna saper lavorare in team e rispettarsi a vicenda.

Grazie dei commenti EVHfan, e dello scambio di pensieri. Ti invito se hai tempo e voglia di dare un occhio ai miei altri lavori e magari darmi un'opinione anche su quelli ;)

www.mrfe.comule.com

www.bonsaininja.com

www.studiobozzetto.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

Treddi sta diventando sempre di più un forum in cui solo i lavori perfetti vengono premiati(spesso anche quelli criticati) invece quelli di un livello più basso solo "sfottuti"(nessuna critica costruttiva).... <_<

mi dispiace dirlo ma è cosi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Treddi sta diventando sempre di più un forum in cui solo i lavori perfetti vengono premiati(spesso anche quelli criticati) invece quelli di un livello più basso solo "sfottuti"(nessuna critica costruttiva).... <_<

mi dispiace dirlo ma è cosi

Uno che si presenta come "rockstar italiana nell'insegnamento e nel compositing" e come insegnante di Lighting avra' per forza un metro di giudizio diverso da quello del principiante. Ma probabilmente non ti sei neanche dato peso di leggere tutta la discussione.


Edited by HoudiniVFX

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uno che si presenta come "rockstar italiana nell'insegnamento e nel compositing" e come insegnante di Lighting avra' per forza un metro di giudizio diverso da quello del principiante. Ma probabilmente non ti sei neanche dato peso di leggere tutta la discussione.

no mirco, l'ho letta la discussione...ok quella frase poteva essere evitata(sembrava troppo da presuntuoso) ma cmq il suo lavoro è stato definito come "TRISTEZZA" e mi sembra una cosa poco rispettosa verso il lavoro altrui anche perchè non mi pare che faccia cosi schifo, anzi è molto gradevole...e se non sbaglio anche tu ti eri incavoloto parecchio quando qualcuno avevi definito il tuo lavoro da 2 stelline(la tua statua di David) quando invece era un ottimo lavoro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ei ragazzi,

non credo sia il "luogo" in cui discutere se è elegante o meno giudicare il lavoro degli altri.

@HoudiniVFX, la mia frase è stata volutamente smargiassa e ironica, giusto perche mi sembravi un po' fumantino nel giudicare un lavoro fatto in fretta in un paio di ore in classe. L'ho postato perchè mi piaceva. Non l'ho postato dicendo "cambiate lavoro sprovveduti, perchè io sono il capo del mondo". L'ho fatto perchè con delle critiche costruttive si può imparare sempre qualcosa di più. Te la sei particolarmente presa a cuore, ma non vedo il motivo.

@Artfact89, non sono così convinto che il forum stia diventando solo elitario. Molto spesso ho letto scambi di pareri davvero interessanti, e sprono sempre i miei studenti a postare cose qui per ricevere pareri diversi dai miei. Se si vogliono postare cose solo di alto livello 3DTotal o CGSociety vanno più che bene ;)

In altri miei post ho avuto commenti molto interessanti, con consigli che ho seguito e che magari ho anche detto in classe.

Poi ovviamente in questa ma come in molte altre discussioni, ci sono stati e ci saranno altri commenti poco piacevoli, ma sta anche al siglo farne una cernita.

State sereni :hello:


Edited by MrfE

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho diffuso gli speculari nel senso che ho semplicemente fatto vedere come usare il pass di speculari per fare dei glow e dei white diffuse senza intaccare gli altri toni dell'immagine. Sostanzialmente lo stesso pass duplicato con un box blur e messo in add con opacità controllata. Una cosa spiccia insomma.

ah ok ora ho capito.. purtroppo si è perso molto il contrasto caldo freddo.. ma è diventato tutto bianco abbagliante

Per le luci il discorso è un po' più lungo, e in realtà abbraccia un po' tutte le scelte criticate o apprezzate dell'immagine finita.

Riassumo. A inizio corso, quando ancora si trattava la parte di design e sketch base, ho suggerito loro che per dare un po' di volume al disegno anche senza essere degli artisti in grado di sapere come far cadere le ombre sui volumi, di provare la seguente cosa: ombreggiare il soggetto come se avesse una luce dall'alto e lievemente frontale in modo da far sempre le zone d'ombra verso il basso e le aree illuminati verso l'alto. Poi di immaginare due luci a "farfalla" ai lati per creare degli highlight sui bordi per staccare la figura dallo sfondo. Ovviamente sono "trucchetti" banali ma gli studenti non per forza hanno un background artistico. Qui le luci le ho velocemente anticipate in Mudbox (le farò tra qualche lezione in Maya) e gli ho simulato la stessa situazione delscitta prima per fagli vedere anche la differenza su come "realmente" questa illuminazione descrive la figura.

si son d'accordo, il sitema a 3 luci è il più immediato da gestire, anche se personalmente non son abituato a ragionare su light rig standardizzati, ma giocare con le luci per ottenere il mood che voglio, o mi viene richiesto.

ma questa immagine è sata fatta all'inizio del corso per illustrare un sistema veloce, oppure è a fine corso quando gli alunni hanno già un minimo di basi?

dico minimo di basi perchè io ho fatto due corsi da 400 ore solo di maya ciascuno, più altre ore di aktri software, ho visto una mare di cose, ma son solo la punta dell'iceberg..

Altra cosa, e questo spero sia un pensiero che condividi anche tu, nel mondo dell'animazione 3d è bene essere competenti nella maggior parte dei campi, ma quando si tratta di produzioni serie e complesse, non serve una "one man band" ma ci si interfaccia con professionisti che hanno dei ruoli specifici, tra tutti Regista e DoP. Ok avere un'infarinatura, ma a ciascuno il suo.

si condivido. anche se in italia è difficile partecipare a produzione complesse, io ho avuto questa fortuna e son grato a tutti quelli con cui ho lavorato per quello che mi hanno trasmesso. se vuoi fare spot è bene saper fare un pò di tutto, se ti interesso il settore cinematografico è bene specializzarsi, ma prima di specializzarsi, bisogna saper in quale settore ci si vuole addentrare, e senza prima avere un'ifarinatura di tutto è difficile..

Grazie dei commenti EVHfan, e dello scambio di pensieri. Ti invito se hai tempo e voglia di dare un occhio ai miei altri lavori e magari darmi un'opinione anche su quelli ;)

www.mrfe.comule.com

www.bonsaininja.com

www.studiobozzetto.com

di nulla.

li guarderò volentieri

a presto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x