Vai al contenuto

Recommended Posts

Il ritratto di Betty Page, la pinup per eccellenza, come forse non ce lo si aspetta: in una posa naturale e non ammiccante.

Tra tante immagini trovate su internet dove si vede Betty in pose sexy ho trovato poche immagini dove è naturale e forse per questo più sensuale che in altre pose.

Così mi ha ispirato e ho dipinto questo ritratto in Artrage e rifinendolo in PS CS5.

spero vi piaccia e nel frattempo ringrazio per vie traverse huber xchè con il suo wip mi ha messo voglia di fare una pinup a mia volta.

:hello:

post-663-0-95425300-1318344948_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma ciao! :)

Bel lavoro, migliori sempre... unica cosuccia che andrei a completare è la macchia nera di capelli, priva di "pittura" e di volume.

Brava!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Lorè :) grazie!

capisco il tuo punto di vista su come sono dipinti i capelli però sai, mentre buttavo giù le prime passate di colore mi è sono tornati in mente i comics che vedono Betty Page protagonista... per cui ho dato un leggero colpo di luce alla frangia che la contraddistingue e per il resto della chioma ci sono solo alcune tonalità di controluce viola sulla nuca e poco altro perchè a me importava come ho impostato il contorno, le ciocche , che sono disegnate senza la pretesa del realismo.

A ricondurmi in modo + evidente al comic ci sono anche le sagome abbozzate velocemente dietro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

è il periodo delle Pin Up ultimamente vedo, non posso che esserne contento ;) complimenti, forse avrei dato un pello di luce agli occhi ma sarebbe stato probabilmente un artificio, visto che probabilmente sulla reference non c'è...

bella l'idea dello sfondo con le differenti pose, brava... :)

artrage me sconfinfera parecchio ultimamente, sto provando anche corel paint in questi giorni ma su alcune cose mi sembra notevolmente meno intuitivo e pratico... :rolleyes:

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie Nico, in effetti nella reference le ciglia erano ben marcate e ho preferito mantenere lo stesso tipo di sguardo..

Artrage dà molta libertà di espressione con alcuni strumenti ben fatti secondo me, una volta studiate le "reazioni" che danno certe opzioni negli acquerelli e nelle penne, beh sei a cavallo e misceli i colori come se fossi su carta.

Poi per tutto il resto c'è il buon PS che è sempre fondamentale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bello proprio, brava laura :) spero di finire al più presto anche la mia, ho avuto qualche contrattempo lavorativo, ma ce la farò xD

una domanda, quanto è fatto in artage e quanto in ps?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A parte la pancia che rivedrei un attimo è un lavoro incredibile

ma tu i colori li abbozzi in artrage e poi li amalgami in photoshop?

nonostante la base fotografica è il miglior digital painting che ho visto su 3d

complimenti


Modificato da fracap

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eh in effetti la pancia mi ha fatto un pò dannare (non come le mani però) :P

I colori li amalgamo sia in artrage che in photoshop, solo che in photoshop dò qualche colpo di sfumino in più e vorrei imparare a non utilizzarlo più perchè lo stile "pittorico" non finito mi piace...

Che intendi per "nonostante la base fotografica"? :blink:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

che molti (la totalità) usano foto con l'obbiettivo di rifarle uguali: spiegami qual'è il senso

il disegno o la pittura credo siano qualcosa in più: io sono ancora per la certa idea di raffaello.

pensa un tempo i Maestri erano in grado di smontare e rimontare un soggetto secondo determinate pose scelte in base ad un preciso tema (ecco cosa è il disegno): le forme miravano a sottendere un 'idea non una tecnica.

ma come ti dicevo tempo a dietro tu fai dei lavori che ritraggono anche qualcos'altro rispetto al soggetto scelto....insomma il tuo stile sospeso mi piace assai

con photoshop prova a muovere e a crearti i pennelli con trame texturizzate vedrai risultati ancor più notevoli se mantieni l'opacità e il flusso gestito dalla pressione della tavoletta potrai eliminare lo sfumino.

ora io sono passato a corelpainter che all'inizio assolutamente non capivo..è super

ti ringrazio per l'incredibile dritta sulla selezione

--------------

ps: conosci i tasti di scelta rapida per scorrere tra i livelli di photoshop?


Modificato da fracap

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh sì, infatti le copie identiche da foto nei dipinti non mi piacciono, dimostra sì gran tecnica ma talvolta poca fantasia...

io ho il "difetto" :blush: che non appena vedo un'immagine la sto già interpretando nella mia testa, se mi venisse chiesto di descrivere quella immagine a parole la descriverei già "distorta" dal mio cervello, per cui non sono proprio in grado di fare realismo spinto anche xchè non ho così tanta pazienza non sentendolo un esercizio utile per il tipo di rappresentazione che voglio...

utilizzo già molto i pennelli texturizzati ma ho il vizio di lisciare dopo con lo sfumino... lo facevo molto anche con la creta, andavo a lisciare all'infinito le superfici delle sculture (oddio poca roba in realtà:P)

Un artista che invece usa i pennelli ad arte a cui mi ispiro molto ultimamente è Jason Seiler.

per il ps.. in ufficio ho il cs2 e nelle shortkey non ho notato niente che faccia cambiare il livello attivo.. a casa controllerò sul cs5

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh, sempre interpretare, ma se vuoi il realismo non puoi non partire da una foto o da una copia da vero...

il cervello interpreta e costruisce le cose a senso, la realtà no, e nelle piccole incoerenze sta il bello del reale ;)

d'altra parte caravaggio copiava dal vero, certo interpretava come tutti dovrebbero fare, ma copiava ;)

p.s.

non se se si capisce quello che scrivo, l'influenza mi sta bastonando la testa... :(

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ah guarda non ho certo intenzione di rinnegare quei pochi anni di scuola di disegno che ho fatto in cui la copia dal vero era il must! :P Bisogna saper fare a rappresentare il vero per poi poterlo interpretare...

Come promesso mostro qualche passaggio di artrage con la relativa struttura e i livelli su ps.

Questo è lo schizzo da cui sono partita a colorare (non è completo xchè ancora non sapevo se avrei tenuto l'intera figura che si vedeva in foto) e il primo passaggio colorato:

post-663-0-97314500-1318523502_thumb.jpgpost-663-0-93430300-1318523391_thumb.jpg

Questi sono i livelli utilizzati in AR e l'ultimo passaggio salvato:

post-663-0-83195100-1318522743_thumb.jpgpost-663-0-87724700-1318522781_thumb.jpg

e questa è la struttura in PS:

post-663-0-59173900-1318523272_thumb.jpg

ah cosa da non trascurare, la reference usata :

post-663-0-24890000-1318524052_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

che molti (la totalità) usano foto con l'obbiettivo di rifarle uguali: spiegami qual'è il senso

Il senso può essere apprendere la tecnica, ed è un ottimo senso :)

Se non possiedi la tecnica, non puoi interpretare, sei semplicemente ostaggio della tua non capacità; se invece possiedi la tecnica, allora sarai veramente libero di interpretare realizzando quello che vuoi veramente :)

Brava Laura, anche a me gli occhi hanno dato un senso strano alla prima vista :)

Buon lavoro comunque :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Ivan :)

ricontrollando per l'ennesima volta la reference ora noto cosa possa creare questa sensazione degli occhi, un filino di palpebra in più e ciglia in meno... beh poco male, ha aggiunto una certa profondità e mistero allo sguardo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il senso può essere apprendere la tecnica, ed è un ottimo senso :)

Se non possiedi la tecnica, non puoi interpretare, sei semplicemente ostaggio della tua non capacità; se invece possiedi la tecnica, allora sarai veramente libero di interpretare realizzando quello che vuoi veramente :)

Brava Laura, anche a me gli occhi hanno dato un senso strano alla prima vista :)

Buon lavoro comunque :)

ovvio che se hai una buona tecnica sei libera di fare quello che vuoi: ma celebrare solo l'espressività tecnica non mi piace ma Laura per me è riuscita a fare un lavoro ancor più bello ed interessante della foto che ha utilizzato (anche la pancia della foto non mi piace ad un certo punto gli scherzi della natura sono da correggere non da copiare)

So che qualcuno un giorno mi arriverà a dire che Mondrian non avendo più soggetti da dipingere era affascinato solo dal nastro isolante che adoperava per dipingere.

ma la'arte per l'arte è un cane che si morde la coda: il mio gusto personale sta nel disigillare certe sbarre precostituite, pure la religiosità che si ha per certi autori.

sotto i soliti tratti tirati a lucido ho scoperto che si nasconde un mondo segreto fatto di sensi nascosti: vedere un Leonardo sgretolarsi e rimanere sia dal vero che nell'opera "sinopia", cioè verità, è per me una cosa sublime

quindi la copia ma non il copia incolla è per me una cosa tollerabile


Modificato da fracap

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi sono perso il final..... :wallbash: :wallbash: :wallbash: :wallbash:

mi piace assai!!! come mi piaceva il wip!!!

grande lauretta!!!

:Clap03: :Clap03: :Clap03: :Clap03: :Clap03:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×