Vai al contenuto
nicolce

Steve Jobs 1955-2011

Recommended Posts

Apple ha perso un genio visionario e creativo, e il mondo ha perso una persona straordinaria.

Chi di noi ha avuto la fortuna di conoscere Steve e lavorare con lui ha perso un amico, una guida, una fonte d'ispirazione. Steve lascia un'azienda che solo lui avrebbe potuto costruire, e il suo spirito resterà per sempre lo spirito di Apple.

Fonte Apple.

post-33670-0-24464900-1317893744_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Così come ha cambiato il nostro mondo, ora sicuramente cambierà il mondo nel quale si trova....con personalizzazioni del tipo "Jesus pad". Addio Steve! :crying:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Basta ascoltare questo discorso per capire di chi stiamo parlando...

Una persona capace di vedere nel futuro...di abbracciare un progetto, emozionarsi e trasformarlo in qualcosa di unico e innovativo.

Capace di risollevarsi dal nulla e costruire un impero economico seguendo solo il suo istinto e la sua passione.

Non credo ci sarà un successore capace di far tanto (ma me lo auguro per la Apple)...gran parte di ciò che oggi utilizziamo nel campo dell'informatica è frutto della sua lungimiranza e della sua mente creativa. Non sto dicendo che abbia "inventato" quello che ha prodotto...ma ha saputo vedere in alcuni progetti qualcosa di grande che poi ha cambiato il nostro modo di lavorare (a partire dal personal computer che oggi utilizziamo tutti noi).

Addio Steve, e grazie di tutto...!


Modificato da MSolferino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Addio Steve! Nessuno potrà mai dimenticarti! crying.gif "Stay hungry. Stay foolish".


Modificato da glg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non ho mai apprezzato i prodotti apple ma oggi se ne è andato un genio che ho stimato moltissimo.

Ciao Steve.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

un grandissimo innovatore. fino agli anni 90, per quanto concerne il lato informatico, dopo per quanto concerne il marketing. è riuscito ad imporre le proprie regole applicando il design alla tecnologia, prendendo prodotti già esistenti, ma trascurati e di scarso successo, riprogettandoli e imponendo al mercato le proprie regole, anzichè adattarsi a quelle vigenti.

personalmente pare non fosse uno stinco di santo, ma del resto stiamo parlando di un presidente e ceo di una multinazionale che opera in contesti concorrenziali molto forti, non di un benefattore. alcuni personaggi di spicco nella storia dell'informatica che hanno lavorato con lui hanno rivelato che era un personaggio dal licenziamento molto facile e che dietro l'aura angelica degli apple store, in apple si celava un ambiente lavorativo non cosi idilliaco. in particolare mi riferisco all'intervista rilasciata dal guru john draper su apple che ho avuto modo di leggere qualche tempo fa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

personalmente pare non fosse uno stinco di santo, ma del resto stiamo parlando di un presidente e ceo di una multinazionale che opera in contesti concorrenziali molto forti, non di un benefattore. alcuni personaggi di spicco nella storia dell'informatica che hanno lavorato con lui hanno rivelato che era un personaggio dal licenziamento molto facile e che dietro l'aura angelica degli apple store, in apple si celava un ambiente lavorativo non cosi idilliaco. in particolare mi riferisco all'intervista rilasciata dal guru john draper su apple che ho avuto modo di leggere qualche tempo fa.

Devo ancora trovarla la persona buona e pura al 100%, cosi come il posto di lavoro dove non ci sono problemi, e visto il mondo in cui viviamo ho la strana sensazione che per questo tipo di ricerche dovremo sempre accontentarci di quello che passa il convento, a parte questo...ognuno ovviamente è libero di dire e fare ciò che vuole, ma credo che in questa discussione sia più rispettoso limitarsi ad un saluto verso una persona che non c'è più.

Addio Steve.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Addio grande Steve.

Sei un esempio da seguire, questa è la verità.

Ti ho stimato moltissimo come uomo e come genio del tuo campo.

Sarà difficile trovare un altro come lui....

Ho e continuo ad apprezzare i tuoi prodotti e non parlo di moda perché quella è arrivata dopo. Ma ricordiamoci che una cosa diventa moda perché comunque alla base piace e lui è riuscito a fare delle cose che piacciono ma soprattutto funzionali.

Da quando mi sono deciso di provare un Mac ho subito abbandonato Windows. E' una mia libera opinione ma per me un altro pianeta e ho trovato in esso il mio mondo e tutto ciò che mi serve.

Grazie per tutto quello che hai fatto Steve. "Stay hungry..., stay foolish...."

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

troppi onori per un uomo che ha permesso che nelle sue aziende, o nelle aziende che per lui producono, si potessero sfruttare persone e sopratutto bambini,

(sicuramente come in tutte le altre grosse company) comunque...........troppi onori

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ad ogni modo questa persona se ne è andata dal mondo che ha contribuito a cambiare, spero possa riposare in pace. Amen

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il mondo è molto più triste.

immaginavo che non si poteva godere di stive jobs per molto tempo.... ma non credevo così presto.

io (come immagino tutti voi e tutti gli altri) gli dobbiamo molto..... se non fosse per lui difficilmente avremmo la passione del computer.

magari ci trovevamo ancora a programmare in riga di comando su fosfori verdi.....

non solo ci ha donato i "personal Computer" ma li ha resi belli, graficissimi, funzionali e PRATICI.

in giro si parla di lui cme quello che ha invantato i gadget (mmmm ... giornalisti....)

in lui invece ho ammirato sempre come l'unico uomo di potere a creare mezzi MOLTO PRATICI e semplici, funzionali e... perchè no anche belli.

la sua praticità, la voglia di dare sempre il prodotto più semplice ed intuitivo e sopratutto funzionante lo rendevano unico.

da tempo villantavo il fatto che mia figlia (5 anni) era in grado sin da subito di usare un iPad, senza saper leggere... fino all'ultimo ha innovato e creato "cose" che gli altri rendono sempre inutilmente complicate, lui invece le rendeva alla portata di CHIUNQUE.

questa è una dote che si vede molto raramente.... sopratutto in un mondo che tende sempre a complicare tutto... e a non far funzionare nulla.

che dire..... ho vissuto l'era di Steve Jobs e ne vado fierissimo..... quello che ho ricevuto da lui è impagabile.

rimane l'amarezza e lo sconforto che non ci sarà più a vegliare sullo sviluppo tecnologico.

10 print GRAZIE

20 go to 10

//

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×