Vai al contenuto
gamera

RAID 1, mirroring,

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

ho un quesito da sottoporvi!

Ho da poco assemblato il mio pc nuovo con un ssd per il sistema operativo e due hd sata da mettere in raid 1, ovvero "mirroring". Guardo il bel libretto della mobo, collego gli hd, vado nel bios, attivo il controller del southbridge sb950 (la scheda è una gigabyte 990fx ud5) in modalitá raid. Vado ora nell'utility del raid dove imposto la coppia e do loro il valore raid 1. Controllo e mi dice tutto ok. Riavvio e tac, non parte più, schermata blu perchè non trova più nessun drive.

Prima chiaramente partiva.

Decido cosí di fare un passo indietro, ricarico le impostazioni del bios "fail safe" e faccio partire il tutto.

Vado sulle impostazioni di win7 di gestione dischi ed imposto da li il mirroring dei 2.

Ora la domanda è: c'è differenza tra il raid impostato dal bios e da win?

Avete qualche idea di dove fosse il problema?

Perchè una volta installato win ed i driver, niente altro, il mio caro ssd da 120gb dice di essere pieno per il 50% circa mentre le cartelle non fanno nemmeno 20gb di spazio?

grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti,

ho un quesito da sottoporvi!

Ho da poco assemblato il mio pc nuovo con un ssd per il sistema operativo e due hd sata da mettere in raid 1, ovvero "mirroring". Guardo il bel libretto della mobo, collego gli hd, vado nel bios, attivo il controller del southbridge sb950 (la scheda è una gigabyte 990fx ud5) in modalitá raid. Vado ora nell'utility del raid dove imposto la coppia e do loro il valore raid 1. Controllo e mi dice tutto ok. Riavvio e tac, non parte più, schermata blu perchè non trova più nessun drive.

Prima chiaramente partiva.

Decido cosí di fare un passo indietro, ricarico le impostazioni del bios "fail safe" e faccio partire il tutto.

Vado sulle impostazioni di win7 di gestione dischi ed imposto da li il mirroring dei 2.

Ora la domanda è: c'è differenza tra il raid impostato dal bios e da win?

Avete qualche idea di dove fosse il problema?

Perchè una volta installato win ed i driver, niente altro, il mio caro ssd da 120gb dice di essere pieno per il 50% circa mentre le cartelle non fanno nemmeno 20gb di spazio?

grazie

dopo aver impostato raid da bios dei due dischi dati hai detto di settare come avvio primario di sistema il disco ssd?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non ho controllato in effetti...potrebbe essere, più tardi controllo! <_<

peró la domanda rimane: ma conviene che faccia tutto sto casino dal bios quando in win posso farlo con 2 clic? è lo stesso risultato??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non ho controllato in effetti...potrebbe essere, più tardi controllo! <_<

peró la domanda rimane: ma conviene che faccia tutto sto casino dal bios quando in win posso farlo con 2 clic? è lo stesso risultato??

mai posto il problema... sempre fatto da bios.. bios di scheda controller per giunta...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

No no, il problema è semplice e banale. Ho anche illustrato la soluzione nella m,ia guidaall'assemblaggio.

Il tuo controller era in modalità AHCI o IDE. Quando lo passi in modalità raid, perché windows lo riconosca devi installare i driver, ma se windows si trova su un drive collegato al controller stesso, di cui non ha i drivers, non potrà avviarsi.

Soluzione: pigli l'SSD, lo colleghi ad un'altro controller della scheda amdre (porte bianche anziché blu), metti il controller in modo raid. A quel punto windows parte e una volta pronto ti dice che ha trovato il nuovo hardware; installi i driver, eventualmente dal cd della scheda madre. Quindi spegni, rimetti la spina sata dell'ssd al suo posto, e stavolta parte tutto.

Altrimenti dovevi installare windows già con il contorller impostato su raid, in quel caso si sarebbe caricato i driver al momento dell'installazione, in alcuni casi chiedendoti il cd della scheda madre.

Questo trucchetto di spostare la spina l'ho imparato quando si usava windows XP. Il problema in quel caso era che gli mancavano puntualmente i driver per il controller intel ich9r, del chipset p35, onnipresente in tutti i computer di treddi.com assieme all'altrettanto immancabile Q6600... Solo che XP non permetteva di caricare i driver da CD, ci voleva un maledetto floppy, precedentemente approntato con dentro il driver del controller raid, usando un'altro computer... In pratica sia il computer su cui si installava il driver, sia un'altro di appoggio, dovevano avere un ormai tramontato floppy... Risultato per 10 volte mi sono attrezzato con il lettore floppy volante da spostare al volo da un computer all'altro, per poi riporlo nell'armadio; lo conservo ancora li, con difianco la bustina con i due floppy coi driver dell'ich9r... Uno per XP 32 bit ed uno per XP 64...

All'undicesima volta ho imparato il trucco... metti l'hdd nella porta del controller ausiliario, impostato in ide, controller ich9r in modo raid, installi il sistema normalmente, carichi il driver, spegni, sposti il cavo. Tutto puntualmente riportato nella guida in sticky qui in questa sezione :D

E' stata una delle mie migliori scoperte nella carriera di assemblatore ruspante :D :D

Puoi anche tenere il raid via software, per un raid 1 non cambia nulla, e anche per u raid 0 non cambia poi molto, ho fatto diverse prove in merito su un computer in cui dovevo fare un raid 0 di due SSD, ma fatto nel modo classico (da bios, su controller intel ich10r) rendeva il computer lentissimoa spegnersi. Per inciso, il volume raid di ssd non era neanche quello del sistema operativo... gli ssd danno luogo ai problemi più impensabili e disparati.

In ogni caso le opzioni provate sono state queste:

- impostare il raid su un controller sata 3 ausiliario Gigabyte, da bios... prestazioni pessime

- impostare il raid su un controller sata 3 ausiliario marvell, da bios... prestazioni cattive

- impostare il radi sui due controller sopracitati, ma farlo da windows... peggio che andar di notte

- impostare il raid sul controller del southbridge (ich10r), ma farlo da windows; prestazioni quasi uguali all'originale, ma computer che si spegne giusto...

Anche negli altri casi si spegneva giusto comunque... solo la via normale (e migliore... raid 0 su ich10r impostato da bios) dava problemi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

scusami un sacco papa, bastava che mi rimandavi alla guida! evidentemente avevo dimenticato un pezzo da quando la lessi.

Grazie mille

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×