Jump to content
bn-top

Ma perché tutti usano VRAY?


edg76
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, vorrei sapere un po' come la pensate...

Io qualche tempo fa, usavo come motore su 3ds Max, mentalray, avevo raggiunto ottimi risultati, ma a causa di scarsissime risorse reperibili in rete, da materiali, a tutorials, a modelli 3D, ecc. mi sono deciso a passare a VRAY, che essendo senza dubbio il più diffuso in assoluto, non ha di questi problemi.

Con VRAY mi trovo molto bene, certo essendo un motore biased, ha un po' troppi parametri da impostare, ma fatta l'abitudine, tutto fila liscio e devo dire che sono soddisfatto dei risultati ottenuti.

Questa estate, per perdere un po' di tempo, ho pensato di giocare con qualche motore unbiased ed ho preso in esame iray e Maxwell 2.0, entrambi su 3ds max 2012...iray l'ho scartato quasi subito, estremamente lento e soprattutto ancora molto giovane. Maxwell invece signori miei mi ha letteralmente sconvolto...velocissimo e soprattutto facile da usare...per raggiungere i risultati che ho ottenuto in poche ore, con VRAY ho impiegato settimane....ma allora, perché è così poco diffuso? Io lo trovo molto più avanti di VRAY, ma allora perché tutti si ostinano a usare VRAY?

Ho investito tanto in VRAY e mi dispiacerebbe ricominciare tutto da zero, quindi vi prego di convincermi a restare dove mi trovo. :)

Ciao a tutti.

Link to comment
Share on other sites

bn-top

Ciao apparte che vray lo puoi usare sia biased che unbiased. comunque credo che molti usano vray perchè funziona bene, è veloce e intutivo e si trovano molte risorse in rete.

Questo non vuole dire che con vray fai cose che non fai con altri motori di render e tanto meno che tutti usano vray, in questo forum tantissimi sicuramente, me comrpeso, ma se ti guardi intorno tantissima gente usa altri motori di render con risulati notevoli.

Io credo che il motore di render sia lo strumento che ti serve per raggiugnere i risulati che cerchi...poi ognuno usa quello con cui si trova meglio.

Quindi se non sei convinto di vray e con maxwell raggiungi opttimi risultati in poco tempo...

il mio consiglio passa a maxwell

Link to comment
Share on other sites

Si usano altri motori di render perchè, fortunatamente, non solo il fotorealismo unbiased è importante. La capacità di gestire i parametri a proprio piacere ed ottenere non un qualsiasi fotorealismo ma l'immagine che cerchi non ha prezzo... Se poi consideri la gestione delle animazioni allora hai trovato il tassello mancante per comprender come mai Maxwell sia diffuso ma moderatamente. Poi la sua semplicità è piacevole ed induce alla pigrizia :P

Link to comment
Share on other sites

apparte

a parte che a parte si scrive a parte e non apparte. Vray è esclusivamente unbiased . Utilizza degli algoritmi che simulano la realtà e che quindi simulano anche un motore unbiased.

Maxwell è biased e simula la realtà già di partenza, non ha quindi molti settaggi da fare, produce un render di buona qualità ( dal punto di vista illuminotecnico) ed è stato il mio primo grande amore.Però questo all'università.

Al lavoro però no. in produzione è tutta un altra cosa , hai dei tempi da rispettare hai delle richieste del cliente da soddisfare.

Ti faccio un esempio.

Prendi una scena d'interno. Renderizzalo con vray o MR a 3508x2480 ( un a4 a 300dpi, perchè ipotizziamo che lo devi stampare) e poi con la stessa risoluzione fallo con maxwell.

Con i primi due motori probabilmente in una notte ce la fai con il secondo no. rimarrà sempre una grana fastidiosa, sopratutto nelle zone in ombra. Tu mi dirai , ma ci sono programmi come netimage che puliscono l'immagine dalla grana, certo. Però ipotizziamo che il tuo cliente venda dei mobili in legno, di un certo tipo di legno, il quale ha una vena di un certo tipo. togliendo la grana ti sparisce anche la vena e questo non è buono.

Vray alla fine è un ottimo compromesso.

Link to comment
Share on other sites

Io usavo V-Ray perché Mental Ray era ostico... dalla versione 9 di Max le cose sono un po' cambiate e mi sono messo ad usare Mental Ray con dei risultati che per me erano superiori... forse più lenti in alcune scene o situazioni...

Ho provato anche altri motori, ma alla fine quello in cui mi trovo meglio è Mental Ray...

Ora per lavoro uso, indirettamente, V-Ray perché in studio usiamo lui e sul reparto animazioni è sicuramente più veloce di Mental Ray (in certe situazioni, in altre no, ed in altre ancora è anche più veloce di Scaneline)...

Vray alla fine è un ottimo compromesso.

si è vero... è un ottimo compromesso :)...

Mat

:hello:

p.s.: ora uso solo sistemi di particles :P

Link to comment
Share on other sites

...Vray è esclusivamente unbiased. Utilizza degli algoritmi che simulano la realtà e che quindi simulano anche un motore unbiased.

Maxwell è biased e simula la realtà già di partenza

Forse hai scambiato i termini, volevi dire che Vray è biased e Maxwell è unbiased. :)

Comunque quoto sul fatto che in molti casi la velocità e la flessibilità sono benvenute, Maxwell, si ti permette di risparmiare molto sui settaggi, e soprattutto sul training del sw, in molti casi veramente ostico per avere un livello buono delle immagini, ma poi è veramente molto lento, in produzione, per le consegne non è il massimo, magari può convivere con altri motori, come spesso accade, questo si.

Edited by enri2
Link to comment
Share on other sites

a parte che a parte si scrive a parte e non apparte. Vray è esclusivamente unbiased . Utilizza degli algoritmi che simulano la realtà e che quindi simulano anche un motore unbiased.

Maxwell è biased e simula la realtà già di partenza, non ha quindi molti settaggi da fare, produce un render di buona qualità ( dal punto di vista illuminotecnico) ed è stato il mio primo grande amore.Però questo all'università.

Al lavoro però no. in produzione è tutta un altra cosa , hai dei tempi da rispettare hai delle richieste del cliente da soddisfare.

Ti faccio un esempio.

Prendi una scena d'interno. Renderizzalo con vray o MR a 3508x2480 ( un a4 a 300dpi, perchè ipotizziamo che lo devi stampare) e poi con la stessa risoluzione fallo con maxwell.

Con i primi due motori probabilmente in una notte ce la fai con il secondo no. rimarrà sempre una grana fastidiosa, sopratutto nelle zone in ombra. Tu mi dirai , ma ci sono programmi come netimage che puliscono l'immagine dalla grana, certo. Però ipotizziamo che il tuo cliente venda dei mobili in legno, di un certo tipo di legno, il quale ha una vena di un certo tipo. togliendo la grana ti sparisce anche la vena e questo non è buono.

Vray alla fine è un ottimo compromesso.

APPARTE che L' irradiance map a me non sembra un metodo biased. Peroò c' è sempre da imparare

Link to comment
Share on other sites

Forse hai scambiato i termini, volevi dire che Vray è biased e Maxwell è unbiased. :)

Comunque quoto sul fatto che in molti casi la velocità e la flessibilità sono benvenute, Maxwell, si ti permette di risparmiare molto sui settaggi, e soprattutto sul training del sw, in molti casi veramente ostico per avere un livello buono delle immagini, ma poi è veramente molto lento, in produzione, per le consegne non è il massimo, magari può convivere con altri motori, come spesso accade, questo si.

si infatti. che un motore unbiased riesca ad ottenere i risultati di un motore unbiased effettivamente è un pò troppo ovvio.

APPARTE che L' irradiance map a me non sembra un metodo biased. Peroò c' è sempre da imparare

Yogurt, saprai pure come si scrive "a parte", ma per il resto, è meglio se ti dai all'ippica

L'irradiance map è biased perchè l'algoritmo che utilizza fa in modo che vi siano parti più o meno dettagliate a seconda della distanza che gli oggetti hanno l'uno dall'altro. Poi di per se è un metodo molto buono che si avvicina alla potenzialità dell'algoritmo unbiased.

Vray ha introdotto quattro o cinque anni fa un metodo di computazione unbiased all'interno del calcolo della Light Cache (ti rimando a queste discussioni quie qui), ma è un metodo che non ha avuto grande successo proprio per il tempo che impiega.

datti all'ippica non lo sentivo da quando avevo 11 anni..

CCC.png

Link to comment
Share on other sites

datti all'ippica non lo sentivo da quando avevo 11 anni..

ora capisco perchè nicolce parlava di topic anacronistico :hello:

"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi" (Marcel Proust)

"Due sono le cose infinite esistenti: l'universo e la stupidità degli uomini, ma sull'universo ho ancora qualche dubbio" (Albert Einstein)

Link to comment
Share on other sites

io utilizzo Mental Ray. Avere dei tempi gestibili è un cosa molto importante per lavorare. E poi, non sono stato a guardare mille motori (unbiased) però, vedo quello che scrivono gli utenti di vray e infine le cose sono simili a mentalray (mr), per cui personalmente risparmio quei 1000 euro. E che non sia riesca a passare a blender, perchè allora si che ne risparmio molti di più. Tanti parametri: tante possibilità di gestione. Infine, se in photoshop avessi solo 4-5 tool, un paio di filtri e basta, non lo reputerei professionale no? cioè, io non riuscirei a ottenere ciò che voglio! è lo stesso per questa vasta schiera di programmi, parlano della stessa cosa tutti, sei te che semmai ti trovi meglio con uno o con l'altro.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...