Vai al contenuto
Moskiz

Workstation economica "tuttofare"

Recommended Posts

Buongiorno, sono un nuovo utente e mi sono presentato nella sezione apposita.

Volevo descrvere appunto la mia nuova Workstation economica "tuttofare" ,che ho assemblato personalmete, e che coniugasse al meglio ,con una spesa modesta, le esigenze del mio lavoro con vari cad 3d meccanici ma allo stesso tempo mi consentisse di avere discrete prestazioni con software come Showcase ed in futuro motori di rendering quali Iray e Octane.

Avendo qui attinto ad utilissime informazioni riguardo cuda e gpucomputing in ambito rendering ho scelto la componentistica che ho ritenuto più adeguata come rapporto prestazioni/prezzo. Ecco come mi sono mosso:

- Cpu Sandybridge I5 2500 che lavora tranquillamente in oc a 4.2 ghz.

- Mobo Asus P8p67 b3 pro.

- 8 gb ram ddr3 1333

- 2 hdd da 500 gb western digital sata 3gb in raid0 + 1 hdd wd 1 tb per l'archiviazione.

- alimentatore Coolemaster silentpro 600w modulare.

- schede video : la principale è una nvidia quadro 600 con affiancata una Nvidia Gtx 560 da 2gb.

- Windows 7 64 bit professional

spesa per il solo hw circa 1100 euro ivato.

Nulla di che ... ma devo dire che i prmi test e bench sono oltre le mie aspettative.

Posterò i primi risulatati nelle sezioni apposite.

Saluti!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno, sono un nuovo utente e mi sono presentato nella sezione apposita.

Volevo descrvere appunto la mia nuova Workstation economica "tuttofare" ,che ho assemblato personalmete, e che coniugasse al meglio ,con una spesa modesta, le esigenze del mio lavoro con vari cad 3d meccanici ma allo stesso tempo mi consentisse di avere discrete prestazioni con software come Showcase ed in futuro motori di rendering quali Iray e Octane.

Avendo qui attinto ad utilissime informazioni riguardo cuda e gpucomputing in ambito rendering ho scelto la componentistica che ho ritenuto più adeguata come rapporto prestazioni/prezzo. Ecco come mi sono mosso:

- Cpu Sandybridge I5 2500 che lavora tranquillamente in oc a 4.2 ghz.

- Mobo Asus P8p67 b3 pro.

- 8 gb ram ddr3 1333

- 2 hdd da 500 gb western digital sata 3gb in raid0 + 1 hdd wd 1 tb per l'archiviazione.

- alimentatore Coolemaster silentpro 600w modulare.

- schede video : la principale è una nvidia quadro 600 con affiancata una Nvidia Gtx 560 da 2gb.

- Windows 7 64 bit professional

spesa per il solo hw circa 1100 euro ivato.

Nulla di che ... ma devo dire che i prmi test e bench sono oltre le mie aspettative.

Posterò i primi risulatati nelle sezioni apposite.

Saluti!

utilità di due dischi da 500 in raid 0?

e soprattutto perchè archiviazione la fai su una singola unità?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

utilità di due dischi da 500 in raid 0?

e soprattutto perchè archiviazione la fai su una singola unità?

Dunque :

da bios con i 2 dischi in raid0 ho ottenuto 1 volume da 1tb , questo volume l'ho poi partizionato 50-50 ovvero 500gb x il sistema © e 500gb per le directory di lavoro e di scratch per il FEM (d), così facendo ho ottenuto 2 raid0 virtuali con ottime performances (240 mb/s test crystaldiskmark lettura e scrittura sequenziale) sul 3° disco archivio ci faccio il ghost e tengo i backup di sicurezza o files dove non mi serve estrema velocità di lettura e scrittura , files di setup etc..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Dunque :

da bios con i 2 dischi in raid0 ho ottenuto 1 volume da 1tb , questo volume l'ho poi partizionato 50-50 ovvero 500gb x il sistema © e 500gb per le directory di lavoro e di scratch per il FEM (d), così facendo ho ottenuto 2 raid0 virtuali con ottime performances (240 mb/s test crystaldiskmark lettura e scrittura sequenziale) sul 3° disco archivio ci faccio il ghost e tengo i backup di sicurezza o files dove non mi serve estrema velocità di lettura e scrittura , files di setup etc..

ok, mettevi un ssd di sistema e programmi + raid 1 di dati e andavi il doppio piu forte, con la metà del casino

240 mb/s mi paiono tantini con quei dischi comunque...

ah domanda... ma se ti salta uno dei due dischi in raid 0 che fai..?


Modificato da Cape

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

ok, mettevi un ssd di sistema e programmi + raid 1 di dati e andavi il doppio piu forte, con la metà del casino

240 mb/s mi paiono tantini con quei dischi comunque...

ah domanda... ma se ti salta uno dei due dischi in raid 0 che fai..?

Sul 3° disco ho un'immagine di c: che si autoaggiorna 1 volta a settimana , ed il backup di d: che si aggiorna ogni sera , ripeto è un pc economico utilizzato come test e apprendimento 2 ore la sera. In ufficio ho la workstation da produzione con i7-970, 12 gb ram, ssd ocz, asus workstation revolution .. wd raptor e pny quadro 4000.

Quindi se mi parte il raid .. lo ricostruisco, metto il cd di ripristino e dall'immagine ricostruisco c: in circa 40 min. (perdendo al massimo 1 sett. di aggiornamenti) , per i dati li ripristino appena riparte windows.

Comunque gestire i raid0 non è un casino .. si ottengono buone performance con 4 soldi


Modificato da Moskiz

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sul 3° disco ho un'immagine di c: che si autoaggiorna 1 volta a settimana , ed il backup di d: che si aggiorna ogni sera , ripeto è un pc economico utilizzato come test e apprendimento 2 ore la sera. In ufficio ho la workstation da produzione con i7-970, 12 gb ram, ssd ocz, asus workstation revolution .. wd raptor e pny quadro 4000.

Quindi se mi parte il raid .. lo ricostruisco, metto il cd di ripristino e dall'immagine ricostruisco c: in circa 40 min. (perdendo al massimo 1 sett. di aggiornamenti) , per i dati li ripristino appena riparte windows.

Comunque gestire i raid0 non è un casino .. si ottengono buone performance con 4 soldi

diciamo che è una soluzione da "smanettoni" nel senso che è un po' fuori la portata dell'utente informatico medio. Interessante opzione comunque.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

diciamo che è una soluzione da "smanettoni" nel senso che è un po' fuori la portata dell'utente informatico medio. Interessante opzione comunque.

Effettivamente sono uno "smanettone" , non mi vergogno ad ammetterlo :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×