Vai al contenuto
yogurt

iMac bruciato cosa farne?

Recommended Posts

fino a qualche giorno fa lavoravo su un Imac 27" .. non giudicatemi il mio capo ha voluto comprare mac a tutti i costi.. dicevo fino a qualche giorno fa ci lavoravo fino a quando un fulmine non se l'è portato via. o meglio a fuso un piccolo cippettino sulla scheda madre. Portato a riparare , non si accendeva neanche, mi hanno sparato la bellezza di 1100€ per ripararlo (nuovo costava 1400€). ok, è chiaro che non ne vale, ed è sicuramente occasione per farmi prendere un computer non solo esteticamente figo ma con il quale riesca a lavorarci senza farmi venire l'ulcera.

La cosa che mi scavola però è che lo schermo era (effettivamente) un bello schermo. oltre che grande. quindi secondo voi. Posso trasformarlo in uno schermo?

cosa ci dovrei fare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Non ti gudico, ti faccio i complimenti! :D

Comunque credo che non sia semplice collegare un cavo all'interno dell'iMac per farne un monitor, ma non è impossibile. Altre ipotesi sono venderlo a pezzi su ebay o altro canale, perchè sicuramente c'è qualcuno che ha rotto lo schermo, o qualcos'altro e gli servono pezzi. Potete cercare voi la motherboard negli stessi canali, magari a qualcuno è caduto e ha rotto tutto tranne la scheda madre. O ancora metterci dentro una scheda madre micro atx, o simili con intel atom, e tegra e usarlo con windows, ( o fare un hakcintosh con OS X, non sarebbe regolare, ma dopotutto è un mac. :) ) ma bisogna eseere un pò esperti di assemblaggio. Specifica bene che mac è.


Modificato da enri2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mah enri, se non è delle versioni che funzionano anche come monitor, pensare di attaccarci un vga è molto difficile... E l'idea di metterci dentro un'altra scheda madre è a dir poco estrema. Certamente qualche modder incallito potrebbe anche farlo, ma conta che gli imac non hanno nulla di standard, cavi in particolare.

Piuttosto proverei a cercare un ricambio di seconda mano, come dici, o a venderlo come ricambi.

C'è poco da fare i complimenti, questo è uno dei problemi degli all-in-one. Quando si rompono la riparazione è costosa come quella di un portatile, e se si tratta di apple il prezzo è quello di un portatile apple...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Se non era andata la scheda credo fosse ancora utile direi.

Comunque parlavo del mod perchè ho visto un giapponese ( qui il sito web con tutti gli step) che ha messo una micro atx Zotac di cui sopra dentro un iMac G4 ed ha collegato pure il monitor, certo era uno dei pochi ad esserci riuscito, ovvio che non è cosa semplice. Poi lo spazio in questo modello è molto sottile bisogna cercare una motherbord che ci entri, ma secondo me la zotac è abbastanza sottile. :)

La miglore soluzione ovviamente è cercare una scheda usata.


Modificato da enri2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

fino a qualche giorno fa lavoravo su un Imac 27" .. non giudicatemi il mio capo ha voluto comprare mac a tutti i costi..

Non vedo perchè qualcuno possa giudicarti se hai un mac piuttosto che un dell o HP o sony. generalmente si giudicano i lavori, non i mezzi.

Mah enri, se non è delle versioni che funzionano anche come monitor, pensare di attaccarci un vga è molto difficile... E l'idea di metterci dentro un'altra scheda madre è a dir poco estrema. Certamente qualche modder incallito potrebbe anche farlo, ma conta che gli imac non hanno nulla di standard, cavi in particolare.

Piuttosto proverei a cercare un ricambio di seconda mano, come dici, o a venderlo come ricambi.

C'è poco da fare i complimenti, questo è uno dei problemi degli all-in-one. Quando si rompono la riparazione è costosa come quella di un portatile, e se si tratta di apple il prezzo è quello di un portatile apple...

Se è un modello recente puoi utilizzarlo come monitor senza problemi. Anche se è partita la scheda madre, puoi leggere comunque i dati contenuti nell'HD collegandolo in modalità "HD esterno" tramite un cavo firewire.

Il costo della riparazione della scheda che ti hanno chiesto mi sembra eccessivo. Generalmente non dovrebbe superare le 5-600 euro (dati alla mano).

Bisogna capire che problemi ha riportato la scheda...se s'è bruciata completamente allora dubito tu possa collegare qualcosa.

facci un monumento all'inutilita di certi mac....

Esattamente come il monumento che andrebbe fatto a taluni inutili commenti...che tra l'altro vedo ha riscosso un +2 (il commento). Segno che 2 persone lo hanno trovato utilissimo...:).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho fatto una ricerca approssimativa, ma dovrebbe fare al caso tuo ;)

Tu parli di un iMac da 27", lì anche, ecco la pagina:

link

Spero di esserti stato d'aiuto :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao marcello; come ho scritto il problema non è l'imac in se, ma benì il fatto che si tratta di un all in one. Non i critica chi compra un apple, ma chi vuole per forza un mac, e non volendo/potendo prendere un macpro prende un imac.

Ora certo, come avevo scritto, se è delle ultime versioni si può usarlo come monitor, bisogma comunque dire che cihai perso un computer, che nel caso di una macchina normale riparavi in pochi giorni ricomprando 100-150 euro di scheda madre.

Dio mio, il componente più costoso di un computer equivalente viene 200-300 euro... Il che vuol dire ce è la cifra pià alta che potresti dover spendere in caso di guasto; e in pochi giorni avresti risolto tutto, trovando il ricambio in qualunque negozio...

Non mi sembra una cosa da poco!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si in effetti su un pc assemblato monta, smonta e rimonta ha un senso, magari i seingoli pezzi durano di meno e stai li a cambiarli piú o meno regolarmente, su un mac la logica é che solo un fulmine, un meteorite, l´alluvione, le cavallette, etc. etc. possono danneggiarlo, non l´uso.

Poi ovviamente dipende dai punti di vista, uno studio o un professionista preferiranno una macchina affidabile che non dia mai problemi, perché 500 euro li fatturano in un giorno e stare fermi due giorni per aspettare l´assistenza o il pezzo di ricambio significa perderne 1000 a fronte di un risparmio di 300 euro......

Lo studente o chi utilizza il computer per passione e divertimento ha altre esigenze rispetto a chi necessita di uno strumento di lavoro affidabile, un po la differenza che c´é tra una macchina per il caffé da 100 euro per casa ed una da 5000 per i bar, tra una reflex entry level con plasticotto da 500 euro ed una reflex professionale con corpo tropicalizzato e obiettivo professionale da 6000 euro, una 500 Abarth e una macchina da F1, magari arrivi sempre ultimo a tutti i gran premi peró vuoi mettere, le riparazioni costano molto di meno e quando vai a schiantarti su un muro ci perdi molti soldi di meno..........

Secondo me saresti stato giudicato molto peggio a dire che lavoravi in uno studio bla bla bla su un assemblato fatto in casa dove per risparmiare 50 euro avevi montato una scheda scarsa, avrei immaginato che la stessa politica al risparmio fosse applicata al tuo stipendio, alla qualitá dei progetti, e cosí via, il costo delle macchine (che siano Apple o worstation Dell, Hp, etc.) é risibile in confronto al resto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao marcello; come ho scritto il problema non è l'imac in se, ma benì il fatto che si tratta di un all in one. Non i critica chi compra un apple, ma chi vuole per forza un mac, e non volendo/potendo prendere un macpro prende un imac.

Ora certo, come avevo scritto, se è delle ultime versioni si può usarlo come monitor, bisogma comunque dire che cihai perso un computer, che nel caso di una macchina normale riparavi in pochi giorni ricomprando 100-150 euro di scheda madre.

Dio mio, il componente più costoso di un computer equivalente viene 200-300 euro... Il che vuol dire ce è la cifra pià alta che potresti dover spendere in caso di guasto; e in pochi giorni avresti risolto tutto, trovando il ricambio in qualunque negozio...

Non mi sembra una cosa da poco!

Scusa, tra le citazioni, ho citato sbagliando la tua frase, mentre la risposta era chiaramente diretta all'utente che ha aperto il thread.

Per quanto riguarda il costo è indubbiamente alto per la riparazione, infatti dico sempre di valutare se il costo è di poco inferiore all'equivalente modello usato...in quel caso non ne vale la pena. Ad ogni modo 1100euro chieste all'utente sono troppe rispetto all'oggetto in questione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1100 euro sno tantissimi, e lo trovo strano anche da parte di apple, dove i ricambi si pagano salati, non c'è niente da fare...

Però devo dire che per gli imac l'assistenza non è il massimo, ricordo semrpe quando non potei ripararne uno perché non esisteva il ricambio (alimentatore), che era fuori standard. Queste cose non dovrebbero succedere.

@Krone: forse non hai capito, ti riquoto quello che ho scritto sopra:

... il problema non è l'imac in se, ma benì il fatto che si tratta di un all in one. Non i critica chi compra un apple, ma chi vuole per forza un mac, e non volendo/potendo prendere un macpro prende un imac.

...

ùMi chiedo come giudichi una simile scelta. Nessuno giudica chi sceglie di lavorare su un macpro; poteva scegliere un dell dual xeon, un HP, un Fusjitsu, ha scelto l'apple, non cambia molto alla fine della fiera, credimi, ovviamente neanche come prezzi /poi bisogna vedere gli eventuali ricambi).

Può anche farsia ssemblare un compute eh, non è che sia sinonimo di inaffidabilità, puoi ottenere macchine affidabilissime, sennò non esisterebbero i vari 3dws e via dicendo... Eccheddiamine. Non lo si fa mica per risparmiare.

Ma prendere un imac perché si vuole un mac quando si possono spendere solo i soldi di un assemblato, e il macpro è fuori portata, questo si è uno sbaglio ed una scelta di risparmio di quelle che proprio tu stai criticando.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi fa una strana sensazione leggere ancora che un Mac è più affidabile di un PC, soprattutto per lavorare :)

Se un PC si utilizza nel modo consono sarà più che affidabile, d'altra parte per mettersi davanti ad un oggetto tecnologico bisogna avere le basi per saperlo utilizzare al meglio, altrimenti qualsiasi cosa sarà inaffidabile (sicuramente un PC è più complesso che un MAC, ma questo anche per la libertà che ne consegue).

Poi, visto che si è parlato di Mac Pro se volete farvi quattro risate andate sul sito Apple a configuarvene uno, sembra che i prezzi li buttano giù coi dadi :lol:

Ovviamente è una mia opinione, facendo soprattutto un ragionamento prezzo/prestazioni, ma per lavorare sinceramente preferisco un PC :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Sarà strano ma i MacPro costano meno dei pc di marca con stessi componenti. :)

Comunque non credo che si possa attaccare alcun cavo, la scheda madre è andata, non c'è niente da fare. L'unica è valutare prima una scheda usata se si trova, ma valuerei attentamente una scheda madre pc mini/micro atx da sostituire completamente, lo spazio di un 27' è tanto ed è un vero peccato non per utilizzare un pannello da 27 IPS con risoluzione elevatissima, che da solo costa un migliaio di euro. E' un lavoro da addetti, ma se trovi un volenteroso che vi aiuta. Se la cpu non è saldata potresti anche riutilizzarla.


Modificato da enri2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sarà strano ma i MacPro costano meno dei pc di marca con stessi componenti. :)

Questa cosa è vera appena esce il modello nuovo.

I prezzi sono competitivi, perchè i componenti sono usciti freschi freschi dall'azienda che li produce. nel mercato hanno un prezzo alto ed Apple fa un prezzo competitivo per tutto il computer.

Poi passano i mesi...gli stessi componenti calano di prezzo permettendo ad altri produttori di PC di adeguare i prezzi delle loro workstation al mercato...Apple lascia invece invariato il costo delle macchine...così come lo ha proposto qualche mese prima.

Risultato: dopo diversi mesi la stessa macchina finisce per non essere più competitiva!!! E che cacchio Apple...o rinnovi le macchine più spesso, o adegui di volta in volta i prezzi all'andamento del mercato!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, poi vale la classica regola: il prezzo è competitivo finché compri il modello base. Ram e HDD si comprano a parte

Comunque concordo eccome, ogni tanto un uppo potrebberod arglielo... Comunque già che siamo in tema: avete sentito? I mac pro potrebbero essere i primi ad uscire con SB-E, visto che sembra che apple intenda rinnovarli a settimane, e non credo proprio sia previsto l'uso di SB per socket 1155 (singola CPU).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie a tutti per le risposte..alla fine credo che si rivenderà a pezzi, mi dispiace solo per lo schermo, infatti la mia idea era quella di modificarlo a schermo e usarlo con il mio pc, dato che tra l'altro vorrei comprare un monitor senza spennarmi.

giusto una precisazione riguardo alla scelta (forzata) di lavorare su mac.

La ditta dove lavoro è una ditta abbastanza stagionata, con i suoi clienti da una vita e sopratutto con il suo modo di lavorare. hanno sempre lavorato su mac, d'altra parte quando iniziarono a lavorare su computer e non più su pellicola il mac era assolutamente il top di gamma (e forse anche l'unica cosa che c'era).di anno in anno hanno aggiornato il loro sistema rimanendo sempre su mac e, trovandosi sempre bene non hanno mai preso in cosiderazione il fatto di passare ai pc.

Nel frattmepo però sono successe due cose:

-i pc sono diventati molto economici e non servivano più solo per fare calcoli ma si sono avvicinati alla grafica arrivando ad oggi a pareggiare (dai non raccontiamoci balle hanno decisamente superato i mac) con i concorrenti.

- i mac , con il ritorno di steve jobs, hanno aggiunto quel qualcosa che i pc non hanno (e che nonostante tutto non hanno ancora): il design; passando cosi da prodotto di nicchia a status symbol, da ottima componentistica a componentistica fatta apposta. Ne è nata una sorta di religione e i miei capi e i miei colleghi che hanno vissuto la trasformazione della apple ne sono diventati adepti.

così quando mi hanno assunto, lanciandosi nel mondo della grafica 3d ( della quale non ne capiscono una mazza) hanno comprato un mac(questo prima di assumenrmi) perché ovviamente era il top. Il loro fornitore vende solo mac e per i commessi di mediaworld il mac è figo e quindi è ottimo per fare grafica 2d e 3d.

così hanno preso l'Imac 27.

che parliamoci chiaro non è male. c'ho comunque installato windows. è stabile non fa casino lo schermo è più che ottimo.funziona bene sicuramente come un pc. il fatto è che con gli stessi soldi io mi sono fatto un computer che va almeno 4 volte tanto. e così ho detto anche la mia! tiè.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi fa una strana sensazione leggere ancora che un Mac è più affidabile di un PC, soprattutto per lavorare :)

no, hai letto o capito male, si parlava di WS di marca, Apple, Hp, Fujitsu, Dell e tutto il resto, contro scatolotti autoassemblati risparmiando 20 euro li e 50 euro li, nello spirito tanto se rompe non consegno il lavoro ma ho bruciato solo 150 euro di scheda, che figata! :D :D :D

Se un PC si utilizza nel modo consono sarà più che affidabile, d'altra parte per mettersi davanti ad un oggetto tecnologico bisogna avere le basi per saperlo utilizzare al meglio, altrimenti qualsiasi cosa sarà inaffidabile sicuramente un PC è più complesso che un MAC, ma questo anche per la libertà che ne consegue.

ti riferisci alle ventoline supplentari e ai neon? No, non credo che un pc sia piú complesso di un mac, credo che abbiamo tutti e due piú o meno una scheda madre, scheda video, ram, etc. etc.

Forse puó essere che il sistema operativo é un po piúcomplicato e cessoso, ma sono opinioni personali.

Poi, visto che si è parlato di Mac Pro se volete farvi quattro risate andate sul sito Apple a configuarvene uno, sembra che i prezzi li buttano giù coi dadi :lol:

Ovviamente è una mia opinione, facendo soprattutto un ragionamento prezzo/prestazioni, ma per lavorare sinceramente preferisco un PC :)

Fatti due risate, prova a configurarti un Dell o un Hp serie Z e poi scoprirai che costano addirittura di piú di un Macpro, non so se lo hai capito, mai gli Xeon che montano i macpro sono gli stessi che montano Dell, Hp, etc. e costano sempre lo stesso prezzo, non é un opinione....

Comunque sempre meglio un vecchio Q6600 overclokkato, almeno se si rompe non consegni il lavoro ma hai perso solo un centinaio di euri................ :w00t:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

....e non credo proprio sia previsto l'uso di SB per socket 1155 (singola CPU).

Anche io avevo fatto una riflessione su questo, sicuramente saranno i SB-E.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Basta così gente, che qui si va fuori pista... Ho commentato troppo anche io.

Certo se qualcuno è convinto che un computer assemblato sia fatto di schede madri economiche, Q6600 overcloccati, neon e ventole...:o:rolleyes::blink::huh::eek::lol:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no, hai letto o capito male, si parlava di WS di marca, Apple, Hp, Fujitsu, Dell e tutto il resto, contro scatolotti autoassemblati risparmiando 20 euro li e 50 euro li, nello spirito tanto se rompe non consegno il lavoro ma ho bruciato solo 150 euro di scheda, che figata! :D :D :D

Ma, sinceramente io non vedo che differenza ci sia fra un pre-assemblato e un assemblato da se si mettono sullo stesso piano di prestazioni :)

La differenza sarà sul prezzo, a sfavore del primo, però in più si avranno magari maggiori garanzie e assistenze.

Non per forza un assemblato da se deve essere un catorcio, dipende dal budget ;)

ti riferisci alle ventoline supplentari e ai neon? No, non credo che un pc sia piú complesso di un mac, credo che abbiamo tutti e due piú o meno una scheda madre, scheda video, ram, etc. etc.

Forse puó essere che il sistema operativo é un po piúcomplicato e cessoso, ma sono opinioni personali.

Quello si chiama modding, non complessità :D

Può essere carina come soluzione ma non è legata all'ambito lavorativo diciamo :D

Per complessità intendo quello che Windows permette di fare senza incasinarsi l'esistenza, lo dico dopo aver lavorato diverso tempo su un OS X ;)

Non parlavo di componenti dato che ormai i Mac sono dei PC (attenzione, non viceversa :D)

Ovviamente il tutto sarà personale, ma io Windows non lo cambio con niente, soprattutto dopo il 7.

Fatti due risate, prova a configurarti un Dell o un Hp serie Z e poi scoprirai che costano addirittura di piú di un Macpro, non so se lo hai capito, mai gli Xeon che montano i macpro sono gli stessi che montano Dell, Hp, etc. e costano sempre lo stesso prezzo, non é un opinione....

Ho appena provato con un Dell, sparandolo al massimo e riempiendolo a casaccio sono arrivato sui 10 mila €, prova a farti un MacPro al massimo :D

Comunque sempre meglio un vecchio Q6600 overclokkato, almeno se si rompe non consegni il lavoro ma hai perso solo un centinaio di euri................ :w00t:

Be dipende dalle proprie esigenze, nel 2006 il Q6600 era una delle CPU al top di Intel e ci facevano le Workstation, senza considerare gli Xeon ovviamente ;)

In ogni caso riassumendo io non ho niente contro Apple, gli do però strettamente i suoi meriti, senza esagerare :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×