Vai al contenuto

Recommended Posts

Ciao a tutti,

Questa è una delle mie ultime immagini nata quasi per caso.

Il software usato è 3DSMax 2011, Vray 2.0 e Photoshop per il postprocessing.

La nascita dell'idea, come dicevo, è stata casuale e situazionale, dovevo riuscire ad inquadrae la piscina da un'angolazionemolto accentuata, fatto che mi ha costretto ad usare un cutting plane, generando un taglio del muro e

conseguentemente del filo dell'acqua.

Questo mi ha dato l'idea di realizzare una rappresentazione architettonica sfruttando il concetto che usai

nell'immagine "Great White" qualche anno fà.

L'immagine è stata scielta per la copertina del n°82 di Computer Grafica

Spero che vi piaccia, commenti e critiche sono sempre benvenuti.

post-1170-0-71057900-1309602613_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eccellente.Ho comprato proprio ieri il num 82 di computer grafica, dopo mesi che non lo trovavo nelle edicole.Molto curiosa l'idea di rappresentare la piscina con un piano di ritaglio,mi piace l'estremo realismo e l'accuratezza nel generare le caustiche e il contrasto con l'utilizzo del cutting plane.

Qualche domanda tecnica...Per la mappatura delle volte hai utilizzato l'unwrap?

Fai uso di render elements da compositare in photoshop?

Tempi di render?

Grazie

:hello: :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Qualche domanda tecnica...Per la mappatura delle volte hai utilizzato l'unwrap?

Fai uso di render elements da compositare in photoshop?

Tempi di render?

Si la mappatura è realizzata basandosi sull'Unwrap delle volte e costruita sul mesh risultante

In questo caso ho usato solo il Vray z deep come render elemet, che ho poi utilizzato per l'effetto DOF (profondita di campo).

Tanto lunghi, hehehe, di preciso non so quantificarli, ho renderizzato la mappa di caustiche a parte e l'ho poi riletta in fase di rendering finale, solo la caustic map era sulle 7 ore, se non ricordo male, ma ho usato settaggi molto alti e anche l'immagine finale ha una risoluzione di 2464x3500 pxl, quindi i tempi si sono allungati di molto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti, bellissima immagine, sia come realizzazione che come Idea ;)

L'unica cosa che han visto i miei occhi da niubbo sono dei mattoni nella volta in alto a SX, meno convincenti degli altri, ma non tolgono nulla all'immagine.

Complimenti anche per la copertina di CG! :Clap03:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'unica cosa che han visto i miei occhi da niubbo sono dei mattoni nella volta in alto a SX, meno convincenti degli altri, ma non tolgono nulla all'immagine.

Grazie,

In effetti hai ragione la mappatura delle volte avrebbe bisogno di qualche ritocco e non solo in alto a sinistra, purtroppo le tempistiche di consegna non me lo hanno permesso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ottimo lavoro, veramente suggestivo....Vorrei chiederti qualche info in più sulle caustiche, ,non c'ho mai avuto a che fare e mi interessava sapere come fai a renderizzarle a parte?cioè prima fai il render disattivandole e poi?Grazie e di nuovo complimenti per il lavoro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi interessava sapere come fai a renderizzarle a parte?

Grazie,

Semplicemente c'è un parametro nella tab di Vray - Vray:caustic, che ti permette di salvarti la soluzione delle caustiche in un file che puoi riutilizzare, lo stesso procedimento che si usa per la light cache o l'irradiance map.

C'e anche un bellisimo tutorial, readtto da Francesco Legrenzi, sulla possibilita di visualizzare questo file, se puoi ti consiglio di dargli una letta è veramente molto interessante (come tutto il materiale che trovi sul suo sito).

Legrenzi - Caustic Map

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

veramente figo!!

a parte la mappatura che ti hanno gia segnalato.... cmq davvero di impatto!!!

:Clap03: :Clap03: :Clap03: :Clap03: :Clap03:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:eek: :eek: ... veramente bella come immagine mi piace sopratutto il "taglio" che gli hai dato vermente bello...

:hello: :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hehehehehehhe mi sono detto ma chissà dove l'ho vista!!!!!! :D:D:D

da abbonato a CG ti faccio i complimenti soprattutto per l'idea dell'inquadratura mi è piaciuta tantissimo legata all'architettonico!!!

Gooodddd work!!

4*

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao..anch'io avevo già visto il tuo lavoro su "computer grafica" e ti faccio i miei complimenti.

Una cosa però non mi è chiara (scusa l'ignoranza)...non ho mica capito che cos'è questo cutting plane e materialmente com'è che si fa ad utilizzarlo come tu hai fatto.

Complimenti ancora!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Una cosa però non mi è chiara (scusa l'ignoranza)...non ho mica capito che cos'è questo cutting plane e materialmente com'è che si fa ad utilizzarlo come tu hai fatto.

Il cutting Plane è un parametro delle telecamere (sia camere base di MAX che di Vray e di altri motori di rendering), che si usa se devi forzare una inquadratura, non fa latro che creare un piano di taglio invisibile(cutting plane) davanti alla telecamera(in realta ne crea due uno vicino e uno lontano) e tutto quello che si trova tra il piano e la telecamera viene tagliatao e nascosto (non visualizzato nel render).

Mini tutorial camere max


Modificato da tredistudio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille è un pò più chiaro adesso in pratica tu hai creato vicino alla telecamera un near clip plane (e fin qui ci siamo) la mia domanda a questo punto è: come hai evitato di far comparire "vuoto" il volume dell'acqua. Nell'articolo su computer grafica trovo scritto che a causa dell'utilizzo del cutting plane hai dovuto utilizzare il "cap". E qui mi perdo :-(

Ad ogni modo non voglio stressarti con mille domande e non so neanche se questo è il post giusto in cui farlo!

Complimenti ancora ...ottimo anzi lodevole (per quanto mi riguarda) lavoro :-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille è un pò più chiaro adesso in pratica tu hai creato vicino alla telecamera un near clip plane (e fin qui ci siamo) la mia domanda a questo punto è: come hai evitato di far comparire "vuoto" il volume dell'acqua. Nell'articolo su computer grafica trovo scritto che a causa dell'utilizzo del cutting plane hai dovuto utilizzare il "cap". E qui mi perdo :-(

Ad ogni modo non voglio stressarti con mille domande e non so neanche se questo è il post giusto in cui farlo!

Non ti preoccupare, anche io non so se è il post giusto, ma provo a risponderti, il clipping plane crea un taglio, come tu hai evidenziato, questo taglia anche l'acqua, il che ci impedisce di avere il volume chiuso necessario per le caustiche, a questo punto io ho tagliato la mesh dell'acqua con un cut di edit poly nel punto coincidente al clipping plane della telecamera (un filo prima del clipping) e poi ho chiuso la mesh (Poly) con un CAP (comnado di edit poly), a questo punto ho un mesh chiuso e le caustiche lavorano correttamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×