Vai al contenuto
Peccato1980

Quale sw per modellazione architettonica

Recommended Posts

devo dire che dopo diversi anni non ho ancora capito quale sia il miglior prodotto per fare 3d in ambito autodesk.

autocad full offre una buona libertà ma con modelli un po' più complessi è tosto da far girare.

3ds mi sembra troppo da prototipazione poi sarà che non sono capace ad usarlo e non riesco ad avere lo stesso controllo dimensionale che ho in autocad per la progettazione quando voglio essere sicuro che alcune dimensioni vengano rispettate.

revit pare sia interessante ma sembra che non sia facile uscire fuori dagli schemi ricorrenti, per lo meno così mi hanno detto...con le forme libere non so come si comporta.

mi ricordo che la mia esperienza più soddisfacente risale ad autocad mechanical, modello 3d di un cart 130mb che riusciva da aprirsi anche su un portatile di 12 anni di vita...eccezionale!

altrimenti non so bisogna rivolgersi altrove? rhino può essere una soluzione? catia? boh

come avrete intuito progetto dal componente meccanico a quello architettonico e non riesco a trovare il giusto prodotto. tutto parte al solito dal 2d di autocad poi? rhino? 3ds non riesco a controllarlo dimensionalmente e per la progettazione non va been così (è solo un mio limite dovuto alla mia ignoranza?) revit poi è molto specializzato e non credo di poter disegnare altro che palazzi e non so neanche come si comporta se devi disegnare la sagrada famiglia...mi dicono che per forme strane non va molto bene ma non è mia esperienza diretta.

non so se sono stato abbstanza chiaro, ma io tendo a progettare in 3d e ho bisogno di uno strumento che possa essere controllato al millimetro, non faccio solo 3d per grafica ma da quelli devo ricavarmi poi delle sezioni magari...qualcuno ha trovato li suo nirvana? datemi qualche consiglio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Con max puoi tranquillamente progettare al millimetro, e anche di più volendo (basta impostare in modo adeguato le unità di misura).

Ci sono gli snap come in altri cad, strumenti di allineamento vari e variegati, opzioni semplicficate di spostamento dei "baricentri", strumenti di misura (associandoli agli snap) precisi, parametricità degli elementi tridimensionali, controllo dei singoli vertici, edge e poligoni dei solidi...

Insomma, non direi proprio che Max non è preciso.

Era un preconcetto che avevo anche io all'inizio, ma si tratta solo di leggende metropolitane derivanti da una diversa "mentalità operativa" rispetto ad altri cad (più rigidi).

L'imprecisione che si porta dietro come nomea è dovuto al fatto che essendo un sw di rappresentazione (still o video), si può "ingannare" l'occhio anche con misure non "perfette" (a 10 metri di distanza, noti forse una discrepanza "millimetrica"?).

Una volta letto l'help (snap, align, type-in transform, Pivot align, Transform toolbox, Hierarchy, Tape, measure, ecc.), seguito qualche tutorial di modellazione in rete (hard surface, poly modeling o semplicemente anche di elementi architettonici base) e magari letto qualche guida/manuale ti ricrederai di quanto detto.

Va precisato però che altri sw (come Rhino per citarne uno) gestiscono meglio NURBS o la creazione di progetti per la prototipazione. Non che con Max non si possa fare...

Dipende qundi dalla finalità del tuo lavoro.

Ad esempio io uso max in ambito architettonico e occasionalmente design (arredi retail)... sin dal concept parto con lui e mi segue passo passo per tutta la gestione del 3D. Mi sono convinto del motto "se puoi immaginarlo, puoi crearlo".

Autocad l'ho messo in soffitta e lo riprendo solo per il 2D di base... (non che Max non possa fare sezioni ed esportarle come 2D, ma il mio workflof è più veloce sul 2D con Autocad se ho già delle misure; se devo ricavarle invece passo prima da Max).

In definitiva Max è un modellatore, prevalentemente poligonale e dà il meglio di sè nella rappresentazione finale del progetto.

P.s. Questa è una delle domande più ricorrenti qui sul forum, ti consiglio di dare una spulciata alla discussione "Argomenti già trattati".

;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io più che mettere dei quadrati bianchi dedicherei delle fasce ai prospetti e alle sezioni.

una tavola dove spieghi il concept architettonico e magari i collegamenti?

Sicuro di aver postato nella discussione giusta :blink2:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

devo dire che dopo diversi anni non ho ancora capito quale sia il miglior prodotto per fare 3d in ambito autodesk.

Non esiste il prodotto "migliore". Dipende molto anche da te e da cosa ci devi fare. AutoCAD è multi-purpose ma pecca in diverse cose sia nella meccanica che nell'architettonico. Ad ogni modo i prodotti di punta di casa ADSK sono Revit per l'architettura e l'ingegneria, AutoCAD Civil 3D per il territorio e Inventor Professional per la meccanica. 3DS Max funge da supporto a tutte le applicazioni per chi desidera "strafare" e/o sconfinare nel settore Media&Entertainment. Nello stesso settore ci sarebbero anche Maya e Softimage.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bè come immaginavo non sono riuscito a far capire a cosa mi serve, ma ho tentato già di spiegarlo nel primo post.

io farò e mi sto allenando a fare progettazione architettonica e progettazione meccanica, dal concept ai costruttivi...il che significa che alla fine devono uscire delle tavole 2d che un operaio deve capire come armare come fare il dettaglio di posa di una lavorazione etc...

inoltre non può mancare il lato rendering anche se la progettazione avvenisse con un sw 2d, la qual cosa attualmente faccio con vray per max.

ora come ora faccio i miei 3d con autocad ed importo. ma lo scorso anno ho ridisegnato un grande edificio tipo corviale e nonostante bloccassi vari livelli e ne spegnessi altri alla fine non si riusciva più a lavorare.

considerate che prima che inventor sostituisse mechanical desktop ho disegnato questo cart con tanto di saldature viti rondelle guarnizioni e quant'altro serve per metterlo in moto e assemblato il tutto per verifica interferenze ed esplosi. 130mb di modello e girava su portatile ridicolo.

in definitiva cosa ci devo fare? ci devo fare un po' di tutto.

dal concept ai costruttivi di edifici e arredi, qualche intervento civile anche se non gigantesco, modellazione territoriale su larga scala e su scala ridotta al lotto di intervento.

rendering.

io comunque non ho mai detto che max non è preciso ho detto che ho la sensazione di non controllarlo, ho scritto esplicitamente che probabilmente dipendeva dalla mia ignoranza!!!

non mi mettete in bocca cose che non dico se no passo per arrogante inetto sparone e quant'altro :)

e grazie a tutti per le risposte

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non mi pare di averti messo in bocca cose che non hai detto (visto che non l'ha fatto Tristan, nè asalalp nel suo post erroneo, resto solo io...).

IO ho detto che non definirei max impreciso.

Poi ho aggiunto che una volta approfonditi alcuni strumenti, "ti ricrederai" di quanto hai detto TU nel primo post (cioè di non riuscire a controllarlo dimensionalmente).

Solo per precisare e non farti sentire nè arrogante, nè sapientone. ;)

Ritornanado in tema: mi pare tu abbia le idee già chiare, soprattutto visto che hai già esperienze pregresse con altri strumenti.

Quotando Tristan, non esiste il prodotto milgiore. Se hai già un workflow affinato, usa quello. Il tempo che impieghi a comprendere un sw profesionale nuovo, puoi investirlo nell'affinare quelli già noti.

;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e allora nella fretta non avevo letto bene e cmq il mio era un messaggio per chiarire il fatto che il mio post va interpretato in maniera positiva e non pensardo che sono quì a sparare sentenze...probabilmente ho sbagliato a scrivere mettere in bocca che non ho detto perché suona troppo polemico, ma non era assolutamente mia intenzione!!!

ti ringrazio per i suggerimenti e il tuo ultimo post è saggio, ma è vero anche che ho urtato spesso contro i limiti di autocad, per superarli a cosa mi devo affidare? da come dici tu potrei affidarmi alla modellazione in 3ds e potrei risolvere i problemi così da utilizzare solo autocad e 3ds.

altrimenti dovrei provare rhino (per cui esiste anche vray ma devo approfondire circa le differenze tra vray x rhino e vray x max).

se non ricordo male gestendo le nurbs tranquillamente rhino incontra meglio il mio modo di modellare attuale credo mentre max richiede uno sforzo maggiore.

poi c'è l'incongnita revit...se qualcuno lo usa pesantemente mi può far capire che difficoltà si incontrano a modellare un edificio tipo zaha hadid?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Obeso

ciao, posso chiederti quali siano i limiti di cad di cui parli?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

limiti nel senso che modellando il 3d completo (cioè avevo esigigenza di modellare anche l'interno dell'edificio) nonostante avessi tirato sù solamente i tramezzi senza altri fronzoli, il pc diventava ingestibile...quante volte mi è capitato di non riuscire a fare un loft o l'estrusione di alcune curve di livello, importarle in max e max col comando terrain generava il modello 3d senza tante noie e lo girava come fosse nulla...questi per me sono i limiti di autocad.

poi probabilmente non sono un virtuoso e i modelli potrebbero essere ottimizzati, ma organizzazione a layers blocchi congelamenti e spegnimenti sono cose che arrivo a fare eppure...

poi dimmi la tua esperienza io sono quì appunto per capire come fare per andare oltre i miei di limiti

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

No c'è il sw che fa tutto quello che dici tu, ma secondo me Rhino copre gran parte delle tue esigenze, completandolo con plugin e sw integrati, come Space Claim, cad meccanico direct modeling, ed economico ( costa come Rhino ) e varie plugin per rhino stesso, tipo Rhino Terrain per il terreno, Visual Arq per architettura, e un motore di render, e ce ne sono molti, Vray compreso. Poi devi dotarti per forza di cose di un cad 2d o autocad stesso, Space Claim fa la messa in tavola egregiamente, ma non è un cad 2d. Cose molto specifiche non vanno bene perchè se limitato da quello che non fanno o fanno male.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io uso solo Max ed Autocad, gli altri, pur avendoli visti anche all'opera, non li conosco così aprofonfitamente da poterli valutare; quindi non saprei cosa altro suggerirti...

Buona scelta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ok grazie per i tuoi consigli multimano...se ho dei problemi con max so a chi rivolgermi ora :)

ciao

Nel limite delle mie modeste e circoscritte conoscenze, sarà un piacere. ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

cercherò di non infastidirti troppo ma visto che i nostri interessi sono così sovrapposto penso che un poco dovrai sopportarmi :D grazie della disponibilità!

p.s. c'è qualche utilizzatore incallito di revit? vorrei la sua descrizione di revit

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Revit è un software BIM, con tutti i vantaggi che comporta nella progettazione architettonica (e sono tanti).

Puoi progettare anche dettagli costruttivi e forme complesse, compresi edifici storici o moderni free form.

La cosa negativa è che è un po difficile da utilizzare (se per esempio devi fare una finestra che non trovi nelle librerie, la devi costruire come famiglia caricabile).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

p.s. c'è qualche utilizzatore incallito di revit? vorrei la sua descrizione di revit

Io adoro Revit ma mai mi sognerei di restituire la sagrada familia o architetture di Zaha Hadid; per nuove costruzioni però ha strumenti complessi e completi per assegnare a muri, solai e coperture qualsivoglia forma (o quasi...). Basta saperlo usare!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie la nebbia comincia a diradarsi...mi sono ripromesso di imparare revit e civil3d e 3ds max design ma la vita è fatta di priorità, il tempo è poco e alla fine mi ritrovo sempre a smanettare con autocad arrangiandomi.

i vostri consigli sono preziosi per capire su quale sw allocare le mie poche energie e il mio ancor minor tempo libero!

tristan a sto punto la domanda nasce spontanea: ma revit col terreno come se la cava? :D

se se la cava decentemente imparare ad usarlo sapientemente potrebbe essere un primo step, poi si passa a 3ds che non fa mai male, e uno potrebbe pensare di andare avanti un domani con la licenza di revit e 3ds.

poi chiaro che per le funzioni di gestione del territorio pure civil fa comodo...certo 3 licenze mi spaventano come ipotesi se ci aggiungiamo la licenza del sw di calcolo...paura!!!

e rhino mi incuriosisce comunque a priori...così come zbrush però chissà quanto tempo per imaparare...perché le giornate non sono da 72 ore?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allo studio di Zaha Hadid usano anche Rhino e chissà quanti altri sw. :)

Rhino è semplicissimo da usare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Io sono come Multimano, con 3dsmax riesco a fare molte cose e mi sento di controllarlo

molto a differenza di altri programmi, probabilmente dipende anche da quanto tempo lo utilizzo, quando sento dire che è difficile fare questo o quello per me è esattamente il contrario, una cosa posso dirtela a mio parere vale di più sapere nei dettagli un programma che dover passare tra 3 programmi per fare la stessa cosa.

poi va anche a simpatia e magari a volte anche a caso, se inizavo subito con Revit avrei detto che è più versatile Revit, ma quando ho inizato con il 3d Revit non esisteva e Autocad per i mie gusti era troppo meccanico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

tristan a sto punto la domanda nasce spontanea: ma revit col terreno come se la cava?

Non bene come vorrebbe la folla, fa il minimo indispensabile. Io i problemi legati al terreno (se particolari o complessi) li demando a CIV3D.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×