Vai al contenuto

Recommended Posts

Inviata (modificato)

Rieccomi, ciao!

Questa illustrazione nasce da uno sketch che non mi convinceva pienamente (la composizione mancava di qualcosa) ma ho provato comunque a bloccare i colori per creare una palette che rispecchiasse il mood che avrei voluto trasmettere. Poi sono andato avanti e l'ho concluso. Ecco il risultato, spero vi piaccia. :)

hope-for-rain---950x1394.jpg

post-47273-0-04337600-1307892642_thumb.j


Modificato da nicoparre

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sembra più un dipinto a mano che uno in digitale (intendilo come complimento)

Mi piace sia come cromia sia come soggetto :Clap03:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

lo trovo veramente molto bello, sia come concept che come realizzazione, l'unica cosa che mi disturba è la camicia troppo riflettente, per il resto nulla da dire, bravo :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@gurugugnola: grazie!

@huber: grazie anche a te! Si, la camicia è piuttosto riflettente e penso possa essere giustificata dal surrealismo applicato ai materiali...forse. Sicuramente sposta lo sguardo dall'alto verso il basso ed è un escamotage per il problema di composizione di cui parlavo all'inizio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

ma io la camicia la trovo ok : incredibile. ma come si fa appunto ad ottenere un effetto fatto a mano (vedi quanto diceva nicoparre)?? sono alle prime armi col paint...

il sito lo rivedrei in generale

bravissimo! :Clap03:


Modificato da fracap

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

:Clap03: :Clap03: davvero una bella illustrazione. complimenti. anche la resa è ottima :Clap03:

ps e complimenti per tutte le altre immagini sul sito ;)


Modificato da Erik

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Davvero bello e stylish, per niente software/influenced (fischia ma come parlo), pittorico e personale, fantastico :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

appunto: come eliminare l'effetto sw? che workflow utilizzi? non so se chiedo troppo! grande!

creandoti uno stile :P

una volta che hai quello, che tu dipinga a olio, che lo faccia in photoshop o che modelli la creta cambia poco... ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

creandoti uno stile :P

una volta che hai quello, che tu dipinga a olio, che lo faccia in photoshop o che modelli la creta cambia poco... ;)

Odio la parola stile, ma sono quasi d'accordo. Lo stile non lo crei, non lo devi inseguire, non lo devi forzare. E' conseguenza diretta della tua ricerca estetica e, come giustamente fa notare Nico, può prescindere dal mezzo utilizzato. La padronanza dello strumento è cruciale ma esistono delle regole generali che valgono per tutte le arti visive e sulle quali ci si può plasmare intorno creando senza rendercene conto il nostro "stile". Parlo della composizione, dell'uso dei colori, dei soggetti rappresentati, del tratto, delle texture: tutti elementi che rendono l'illustratore riconoscibile.

Io, per dirne una, uso pochissimo il pennello tondo, sia quello con bordo netto sia quello con bordo sfumato. Sono terribilmente utili e facili da usare ma appiattiscono l'immagine, cosa che probabilmente aiuta a 'dedigitalizzare' l'illustrazione. Non uso mai il ctrl+z ma non significa che non faccia mai cazzate, anzi: da queste cerco di cavarne qualcosa di buono. Ogni volta che sono nel mezzo di una nuova illustrazione arrivo ad un punto in cui mi rendo conto di voler creare una determinata texture e modifico un pennello - che sono tutti personali ma super veloci da creare. Uso massimo due layer per amalgamare meglio i colori, finendo l'immagine in un solo livello, e do moltissima importanza alle palette che scelgo dall'inizio e dalla quale non potrò scostarmi di molto: il color blocking, l'equivalente della prima stesura su canvas). Non uso quasi mai references oltre ai miei grezzissimi sketch.

Ovviamente non sono così fondamentalista e mi avvalgo dei vantaggi che lo strumento mette a disposizione (il color balance di photoshop, il melting dei pennelli di painter, la luminosità materica della pittura tradizionale etc. etc.).

Magari preparo un making of sulla prossima illustrazione rimanendo molto sul teorico e poco sul pratico - non ho tecniche segrete di hokuto noken da svelarvi, trovereste tutto sulla rete.


Modificato da Emmemeno

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh, io non lo vedo in accezione negativa lo stile, come hai detto tu molto bene, è una cosa innata che emerge da quella che è la tua visione del mondo e da quello che sei tu col tuo bagaglio tecnico e personale, avere uno stile, secondo me, sia che si parli di pittura, di digital painting o di render, è l'unica cosa che fa veramente la differenza...

fino ad unc erto punto si può riprodurre quasi qualsiasi cosa con la tecnica, e ci sono ottimi artigiani che sono in grado di farti qualsiasi cosa, ma da qui a far trasparire la propria sensibilità e il proprio punto di vista ce ne passa...

poi boh, io lo chiamo stile, tu magari preferisci un altro termine, ma il succo per me non cambia... ogni uno di noi è diverso e non può farci niente (io ad esempio amo la pittura materica e grossolana, ma quando faccio illustrazioni ricado inevitabilmente nel dettaglio, è il mio cruccio e sotto un altro punto di vista, il mio punto di forza... ;) )

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

No, non vedo il termine in accezione negativa, la mia era una considerazione sulla comune ossessione nel "ricercare lo stile fuckyeah definitivo". :rolleyes:

In opposto, anche l'iperrealista può avere uno stile ed è un peccato vedere tutti quei giovani talentuosi spegnersi in portrait di donne perfette con la bocca della Jolie, il naso rifatto della Kidman e gli occhi di Julia Roberts quando basterebbe aggiungere delle sopracciglia di Frida Kahlo per stravolgere e rendere il tutto più interessante. Non si può dire per esempio che Helnwein non abbia uno stile molto personale. No?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il famoso stile o metodo lo sto trovando...ma cosa intendi per buona palette colori di partenza. per amalgamare il segno ho visto che il pennello va impastato appunto coi metodi di fusione (ero un piccolo acquarellista..e sto sperimentando i pennelli bagnati..)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×