Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
and72

final gather map

Recommended Posts

Salve a tutti,

stò leggendo un libro e precisamente il capitolo dove si parla della mappa del final gather, consigliano di salvare la mappa incrementale

cosi se poi modifico i parametri dello stesso final gather il programma non deve ricalcolare tutto perchè ha già salvato una mappa da cui ripartire..

però ho dei dubbi su come funziona:

Calcolo un render con i seguenti parametri salvando la mappa incrementale:

Initial FG Point Density 0,1

Rays per FG Point 50

Interpolate Over Num. FG Points: 50

Poi modifico i parametri

Initial FG Point Density 0,5

Rays per FG Point 100

Interpolate Over Num. FG Points: 50

fin qui nessun problema perche il programma mi calcola solo la differenza dei punti che ho in più e quindi è molto più veloce....

Il mio dubbio è questo:

Se volessi ritornare ai valori iniziali (Initial FG Point Density 0,1 Rays per FG Point 50 Interpolate Over Num. FG Points: 50) cioè se volessi toglire i punti alla mappa salvata si può fare? Ho il salvataggio incrementa solo i valori in positivo?

Spero di essermi spiegato..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

ogni modifica viene riaggiornata al sucessivo calcolo della fg.

basta che rimetti i valori precedenti e rifai il calcolo, in pratica anche se non li cambi lui cerca di verificare se ci sono differenze, ad ogni calcolo che lancerai come rendering.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso di aver capito così, probabilmente sbaglio, se salvo una mappa fg con determinati valori e poi cambio questi valori aggiungendo ad esempio dei punti "Initial FG Point Density" il programma verifica con la mappa che ho salvato e la aggiorna aggiungendo i punti che mancano...quindi a questo punto avrò salvata una nuova mappa aggiornata, se adesso tolgo dei punti "Initial FG Point Density" e rilancio il rendering la nuova mappa che avro' sarà aggiornata e quindi senza punti che ho tolto? Ho fatto delle prove e ho notato che la mappa si aggiorna solo in positivo solo se aggiungo dei valori, per avere diciamo uma mappa fg "scarsa" con dei valori bassi devo cancellarla e rifare il calcolo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Per tagliare la testa al toro si a volte conviene cancellarla e rifare tutto ex novo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al limite, prima di ricalcolare con i valori modificati, salvati una copia del file .fgm (magari rinominandolo con i valori che lo hanno generato).

In questo caso puoi riprendere una vecchia mappa ed impostare il "read from file".

Share this post


Link to post
Share on other sites

praticamente con il "read from file" non aggiorno la mappa..

stò leggendo un libro che consiglia di salvare una mappa fg con una risoluzione in termini di pixel più bassa e poi utilizzarla con il comando "read from file" per generare render di dimensioni più grandi..

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ and72: esatto, con il read from file non aggiorni la mappa. Più precisamente il motore di render si basa su quel file per renderizzare. Quindi non c'entra più alcun discorso di salvataggio o aggiornamento. In pratica è già illuminazione computata (quindi tempo risparmiato). La risoluzione minore del file è uno stratagemma per ridurre ulteriormente i tempi: ho visto impostare la FGm a risoluzioni pari alla metà per lato (quindi un quarto) del render finale; in alcuni testi mi sono addirittura imbattuto con chi suggeriva risoluzioni pari ad un decimo per lato (quindi un centesimo)... Io di solito imposto la metà, con valori medio-bassi (ma dipende dal grado dettaglio della scena).

@visualeffect: l'FG map (FG sta per Final Gather) è un file dove vengono memorizzate le informazioni di illuminazione di un render. Si basa sul calcolo dei raggi di luce che vengono "catturati" dalla cinepresa. La Photon Map invece è una mapap dove vengono memorizzate le informazioni emesse dalle luci e immagazzina i raggi di luce (i fotoni in realtà)che escono dalle sorgenti luminose.

Sono due metodi di computo dell'illuminazione globale (sia diretta, sia indiretta) specifici del motore di render mental ray (integrato in Max). Altri renderizzatori utilizzano nomi ed algoritmi diversi, ma sostanzialmente la cosa non cambia. Ti consiglio di leggere la guida del sw e cercare in internet ulteriori approfondimenti. Anche qui su treddi.com ci sono parecchie discussioni dove l'argomento viene sviscerato abbondantemente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

oggi ho fatto delle prove con l'utilizzo del salvataggio della mappa, ho notato che renderizzando una scena (con gli stessi valori di punti FG ecc.) una volta utilizzando una mappa FG precedentemente salvata ed una volta ricalcolando tutta la scena con quest'ultimo metodo l'immagine ottenuta è leggermente migliore...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x