Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
Cape

ssd vs dischi sas

Recommended Posts

Come da titolo vorrei capire differenze prestazionali / affidabilità / qualità e longevità delle due soluzioni soprattutto vedendo che praticamente tutte le soluzioni professionali di fascia alta proposte montano sas.

grazie in anticipo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il discorso è molto lungo.

Le prestazioni degli SSD non hanno paragoni, nemmeno da parte dei migliori SAS, o RAID degli stessi.

Per quanto riguarda la durata, un vero test a lungo termine sugli SSD ovviamente ancora non esiste; ciò nonostante si rivelano parecchio affidabili.

Per contro, in ambito enterprise, dove se c'è bisogno di un'unità ad alte prestazioni vuol dire che si effettuerà su di essa un numero enorme di scritture, è necessario usare SSD con memoria SLC, altrimenti la durata delle celle sarebbe insufficiente.

Ciò porta gli SSD per impieghi aziendali ad avere un costo per gigabyte elevatissimo, per cui spesso ancora si preferiscono le unità a piatti.

In ogni caso dove si cercano prestazioni elevatissime, si va su SSD, ev entualmente usandoli come cache per gli hard disk; in questo modo si guardagna almeno in parte per quanto riguarda soprattutto la latenza in scrittura, dopodiché il volume di archiviazione ce lo mette l'HDD, che ha un costo per gigabyte migliore.

Se non devi mettere su un datacenter o un database server l'SSD va benissimo, perché puoi usare senza alcuna remora una unità MLC, e dunque anche il costo non è peggiore di quello di un SAS a 15k rpm.

Tra l'altro, ti dico perché l'ho provato, in ambito workstation in genere non è che gli HDD SCSI/SAS abbiano prestazioni entusiasmanti, perché i maggiori vantaggi li si vedono engli accessi simultanei, ed è difficile, usando il nostro tipo di software, sviluppare una mole di IOPS tale da giustificare questo tipo di unità.

Negli accessi sequenziali non sono veloci come gli SSD, anzi... non sono molto migliori di un comune hard disk sata 7200rpm.

Ecco perché, ad esempio, non ho più montato un unico velociraptor da quando gli SSD sono diventati accessibili, e in compenso ricorro spesso agli SSD...

Share this post


Link to post
Share on other sites

direi che il termine "impeccabile" è riduttivo come aggettivo per la risposta. E quindi, ancora un avolta, complimenti per le competenze e grazie infinite

Share this post


Link to post
Share on other sites

vorrei chiedervi ed in particolare a papafoxtrot

l'uso di un disco ssd MLC per l'unità sistema operativo-programmi di una work station è consigliato? oppure per questo uso sarebbe costretto a troppe scritture pregiudicandone la durata? In caso questa sia una scelta non corretta che disco veloce mi consigliereste per il so e i programmi?

volevo usare 2 dischi sas in raid 0 per i dati della stessa workstation (accedo ai dati solo io )accompagnati da un'unità esterna di backup giornaliera. li avevo scelti per l'affidabilità ma pensandoci bene prima che si sfascino entrambi e che si rompa l'unità esterna.... si insomma dovrebbe essere molto difficile e stavo pensando per ragioni economiche che avrei fatto meglio con 2 sata posto che derei comprare anche il controller ragiono male?

grazie per la risposta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Soprattutto per il sistema operativo ed i programmi puoi usare senza alcun problema un SSD MLC. Anche perché in realtà non è che ci scrivi moltissimo...

Se il disco fosse destinato ad una qualche cache, forse si potrebbe porsi il problema. Ma alla fine vedo che anche su una WS su cui ho montato un raid 0 di due SSD da usare per compositing video, non sembra che l'utilizzo così intenso ne stia causando una prematura usura. Insomma la previsione è che durino per anni ed anni...

E comunque considera che il numero di riscritture è sempre legato alla dimensione dell'SSD, per cui invece che un SLC da 50GB si può sempre prendere un MLC da 500GB, e in pratica durano uguale. Resta da vedere quale soluzione costa di più. Ma dato che in genere 50GB sono pochi, alla fine convengono gli MLC, con grande taglio; eventualmente metterne due in raid 0.

Insomma se tu li usassi come cache ti dire, per esser sicuro prendi si MLC; ma prendi 256GB, in due da 128GB in raid 0 eventualmente. Ma non andare su un SLC, e non andare sui SAS. Anche perché tra dischi e controller ti costerebbero di sicuro di più questi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Soprattutto per il sistema operativo ed i programmi puoi usare senza alcun problema un SSD MLC. Anche perché in realtà non è che ci scrivi moltissimo...

Se il disco fosse destinato ad una qualche cache, forse si potrebbe porsi il problema. Ma alla fine vedo che anche su una WS su cui ho montato un raid 0 di due SSD da usare per compositing video, non sembra che l'utilizzo così intenso ne stia causando una prematura usura. Insomma la previsione è che durino per anni ed anni...

E comunque considera che il numero di riscritture è sempre legato alla dimensione dell'SSD, per cui invece che un SLC da 50GB si può sempre prendere un MLC da 500GB, e in pratica durano uguale. Resta da vedere quale soluzione costa di più. Ma dato che in genere 50GB sono pochi, alla fine convengono gli MLC, con grande taglio; eventualmente metterne due in raid 0.

Insomma se tu li usassi come cache ti dire, per esser sicuro prendi si MLC; ma prendi 256GB, in due da 128GB in raid 0 eventualmente. Ma non andare su un SLC, e non andare sui SAS. Anche perché tra dischi e controller ti costerebbero di sicuro di più questi...

Intanto grazie per la risposta

sto razionalizzando il sistema e facendo un po di calcoli a livello di costi.

per il sistema di storage mi sarei orientato per l'eliminazione dei dischi sas e per la loro sostituzione con 2 Hard Disk Hitachi SATA 6Gb/s 2Tb 3.5" Deskstar 7K3000 7200rpm 64Mb in raid 1 in più ho un western digital esterno per il backup giornaliero e direi di stare al sicuro. Mi rimane il dubbio se meriti spendere 250 € per l'ssd da 120 gb per il so e per i programmi. l'alternativa che ho individuato potrebbe essere un Hard Disk Western Digital SATA 6 Gb/s 250Gb, 3.5" Caviar Blue, 7200rpm, 16Mb cache.

Immagino che le 2 cose non siano nemmeno paragonabili ma i benefici valgono il costo? Quanto si guadagna in termini di operatività? ve lo chiedo perchè non ne ho la minima esperienza.

in più questo risparmio mi consentirebbe di spendere qualcosina in piu per la cpu. E' vero che non faccio render tutti i giorni però......

grazie per i consigli

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui non c'è molto da fare... devi decidere tu. Io ti posso dire che quando lavoro su un computer senza SSD mi sembra sempre eternamente lento... Non è sciolto, non è pronto, reattivo...

Dopo un anno che avevo l?SSD sul fisso ho dovuto prenderne uno anche per il portatile, altrimenti quando ero a casa davvero non riuscivo ad utilizzarlo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui non c'è molto da fare... devi decidere tu. Io ti posso dire che quando lavoro su un computer senza SSD mi sembra sempre eternamente lento... Non è sciolto, non è pronto, reattivo...

Dopo un anno che avevo l?SSD sul fisso ho dovuto prenderne uno anche per il portatile, altrimenti quando ero a casa davvero non riuscivo ad utilizzarlo...

molto chiaro invece

per il disco intel che mi dici può andare????

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi accodo alla discussione : anche io ero perplesso sull' effettiva durata degli ssd e guardavo con un certo interesse i sistemi sas2 fatti con piccoli hd (2.5) ad alta velocita di rotazione , che costano poco più di 100 euri l' uno, soltanto che il controller mi costerebbe almeno 300...fatti 2 conti più di 500 € per i dischi ! A questo punto ero intenzionato ad acquistare un piccolo hd ssd tipo 80 Gb, soltanto ho le porte limitate a 3Gb/s del Sata 2 : perderò molto installando un sata 3 ? Poi potrei fare lo "sborone" con un controller esterno sata 3 da 6 gb/sec e 2 piccoli ssd da 60 Gb ciascuno messi in raid 0, ma forse sto esagerando ! B)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per fare un raid 0 di SSD ci vuole un buon controller. Quello del chipset intel va bene. Quelli ausiliari delle shcede madri no. Quelli dei controlller pci-e si, a patto che abbiano CPU e memoria dedicata; allora sono molto migliori dei chipset, ma di nuovo... Costano.

Comunque, asterix, vai tranquillo su un SSD, la durata è assolutamente buona, e le prestazioni decisamente fuori dell'ordinario. Ho provato scsi e sas, non cambia poi moltissimo rispetto ad un sata... La latenza dei piatti rotanti rimane...

Puoi anche prendere un "vecchio" corsair F120, ad esempio. Sono SATA2 e costano meno dei sata 3 usciti da poco. Altrimenti prendi un sata 3, e quando cambierai comptuer (se pensi di falro a breve) avrai già una buona unità.

Devo dire che alla fine già col sata2 sono molto veloci, certo è un peccato comprare un sata3 ed usarlo castrato, ma alla fine non andrà mai meno di quelli di generazione 2010, come quello che ti ho indicato, che erano molto veloci, e che sono quelli che io adopero ed ho montato su altri computer...


Edited by papafoxtrot

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per fare un raid 0 di SSD ci vuole un buon controller. Quello del chipset intel va bene. Quelli ausiliari delle shcede madri no. Quelli dei controlller pci-e si, a patto che abbiano CPU e memoria dedicata; allora sono molto migliori dei chipset, ma di nuovo... Costano.

Comunque, asterix, vai tranquillo su un SSD, la durata è assolutamente buona, e le prestazioni decisamente fuori dell'ordinario. Ho provato scsi e sas, non cambia poi moltissimo rispetto ad un sata... La latenza dei piatti rotanti rimane...

Puoi anche prendere un "vecchio" corsair F120, ad esempio. Sono SATA2 e costano meno dei sata 3 usciti da poco. Altrimenti prendi un sata 3, e quando cambierai comptuer (se pensi di falro a breve) avrai già una buona unità.

Devo dire che alla fine già col sata2 sono molto veloci, certo è un peccato comprare un sata3 ed usarlo castrato, ma alla fine non andrà mai meno di quelli di generazione 2010, come quello che ti ho indicato, che erano molto veloci, e che sono quelli che io adopero ed ho montato su altri computer...

mi trovo nello stesso problema la scheda ha 2 sata 6gb/s e 4 sata 3gb/s

ora volendo fare 2 dischi in raid 1 e uno programmi e so ho un disco in più rispetto ai 2 canali sata 6gb/s

cosa mi conviene fare:

mettere i 2 hitachi sui 2 canali veloci per il raid 1 e usare un disco ssd 3gb/s oppure prendere 2 dischi di archiviazione a 3gb/s e sfruttare l'ssd al massimo?

ciao e grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovviamente mettere gli hard disk sul sata 2 a 3GB/s... Un hard disk convenzionale non fa oltre 150MB/s, come potrebbe mai sfruttare i 600 del sata 3?

ma cosa succede se acquisto i sata 6gb/s (dischi a piatti) e li metto sui 3gb/s li sfrutto o mi conviene mettere dei 3gb/s più economici ?

e se metto il sas da 6gb/s su quello a 3gb/s viene molto penalizzato?

ultima domanda sui dischi poi non ti scoccio +

ciao e grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ripeto: gi hard disk a piatti al massimo fanno 150MB/s... Quasi 200 i SAS... Il sata 3 non serve certo a questo tipo di unità. Attualmente è giustificato solo dagli SSD.

Ricorda che sata 3Gbit/s o 6Gbit/s è solo la velocità dell'interfaccia, ma non è detto che il disco possa raggiungere una simile velocità di trasferimento. Nel caso degli hdd meccanici è come mandare un minuetto sulla TAV....

Però fa tanto marketing, e poi non costa nulla in più, per cui è finita che le nuove generazioni di hdd meccanici sono sata 3...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ripeto: gi hard disk a piatti al massimo fanno 150MB/s... Quasi 200 i SAS... Il sata 3 non serve certo a questo tipo di unità. Attualmente è giustificato solo dagli SSD.

Ricorda che sata 3Gbit/s o 6Gbit/s è solo la velocità dell'interfaccia, ma non è detto che il disco possa raggiungere una simile velocità di trasferimento. Nel caso degli hdd meccanici è come mandare un minuetto sulla TAV....

Però fa tanto marketing, e poi non costa nulla in più, per cui è finita che le nuove generazioni di hdd meccanici sono sata 3...

quindi se capisco bene anche i sata 3 a dischi quelli che dichiarano 6gb/s se montati su uno slot sata 2 ovvero a 3gb/s (la banda è di 300mb ho capito bene) non vengono strozzati affatto poichè la loro banda rimane la metà di quella dello slot ho capito bene??

se così i dischi serial ata 6gb come prestazioni sono maggiori dei 3gb/s oppure sono praticamente identici e il gioco non vale la candela. A questo voglio aggiungere che comunque quelli a 6gb della hitachi hanno cache 64mb mentre quelli a 3gb/s ne hanno solo 32mb potrebbe essere un parametro da tenere in considerazione?

scusa ma sono tardo e come avrai capito sto limando gli ultimi particolari prima di comprare una macchina nuova cose che accade ogni 4-5 anni ecco perchè sono così pressante :lol: :lol: :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, hai capito, non è la velocità dell'interfaccia che fa le prestazioni. I dischi sono molto più lenti dell'interfaccia.

Per quanto riguarda la cache, è di nuovo un parametro più di marketing che altro... Basta notare che ad esempio i velociraptor... 32MB... E che ora li ahno, perché fino a due anni fa erano a 16MB, quando tutti ormai erano a 32 e qualcuno a 64...

Per scegliere gli HDD guarda i test di techreprot.

L'hitachi è un buon disco mediamente, ma alcuni sono rumorosi, alcuni lenti... Non li conosco, per cui tendo ad evitarli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x