Vai al contenuto

Recommended Posts

Primo test render!

Che settaggio di luci hai messo?

Solo uno Sky Dome?

Nel qual caso il piano base è un po' troppo piccolo, per questo secondo me c'è troppa luce da lbasso.

Dacci altre info come risoluzione immagine, tempi di rendering, tuo PC, se hai postprocessato il render...

Ciao, Jo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Guest dormopoco
Inviata (modificato)

ciao ragazzi di solito non mi piace lodare l'imago edition... (a dirla tutta li odio) cmq sta volta bisogna dire che nelll'uscita di questo mese c'e un bellissimmo articolo, nonche tutorials su MaxwellRender... Veramente ben fatto. Niente, volevo avvisarvi di questo. cisuz :hello:


Modificato da dormopoco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
...nelll'uscita di questo mese c'e un bellissimmo articolo, nonche tutorials su MaxwellRender... Veramente ben fatto.

... corro in edicola, grazie! :Clap03:

Ciao, Jo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Guest dormopoco

lol ok, buna lettura. lol. prova maxwell con la classroom.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
prova maxwell con la classroom.

In che senso? Dove?

Ciao, Jo

P.S. Il mio problema è che ho un vecchio P4 2,53 non HT, non un fulmine insomma :(

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Guest dormopoco
Inviata (modificato)

ho letto che a maxwell per una scena medio semplice occorrono 2 ore di calcolo su un doppio xeon 3000. Certo le variabili sono infinite, ma almeno ci si fa un'idea dei tempi di calcolo di questo motore cosi particolare, certamente potente e di resa photorealistica, ma a mio parere è limitato, sia dal punto di vista dei tempi di render, che dal risultato finale, mi spiego meglio: i render saranno sempre piu o meno gli stessi. Come dire, si ha la sensazione di non controllo, forse è tutto troppo semplice no? Pobabilmente sbaglio, a me ha dato questa sensazione... Forse perche non lo so usare. Bo.... a voi i vari pareri, intanto un bell CiauZZZ a tutti.


Modificato da dormopoco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Come dire, si ha la sensazione di non controllo, forse è tutto troppo semplice no? Pobabilmente sbaglio, a me ha dato questa sensazione...

Secondo me non è così.

Maxwell ti permette di simulare la realtà: poi sta al grafico essere creativo...

E' un po' come se si diventasse dei fotografi: non mi dirai che le foto sono tutte uguali, no? ;)

Ciao, Jo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Guest dormopoco

bo infatti come gia detto probabilmente sbaglio ma metaforicamente parlando è come se non avessi la possibilità di sistemare le luci e filtri alle luci per scattare non una buona foto, ma la foto che voglio. Dico questo perche illuminare una stanza, specificando solo la citta e l'orario non è una cosa a me non familiare. E cmq le luci che crei in maxwell sftuttando le geomtrie sembrano essere specifiche per l'illuminazione artificiale. Con questo commento non voglio avere ragione o torto ok? è solo una mia sensazione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
ho letto che a maxwell per una scena medio semplice occorrono 2 ore di calcolo su un doppio xeon 3000.

interessante, bisognerebbe definire cos'è una scena medio semplice. dove l'hai letto?

i render saranno sempre piu o meno gli stessi. Come dire, si ha la sensazione di non controllo,

no, non direi, o meglio, lo potrei dire di qualsiasi renderer allo stesso modo. per come la vedo io ogni renderer (di quelli che conosco) ha delle sue qualità specifiche, esteticamente precise. più o meno come se ognuno avesse la sua anima o il suo modo di trattare le immagini. un'immagine renderizzata con vray difficilmente può essere confusa con una renderizzata da brazil, o maxwell. ma a prescindere dall'animismo dei raytracer direi che basta fare un giro sul forum nl per vedere come persone diverse usano maxwell in maniera diversa, e, attenzione attenzione, puoi riconoscerne uno dall'altro. l'omologazione poi capita, io personalmente ho visto centinaia di rendering d'interni fatti tutti con vray e che sono tutti la fotocopia uno dell'altro, io stesso ne ho fatte di indistinguibili fotocopie. e credo pure che continuerò.

forse è tutto troppo semplice no?

no, direi di no. almeno non così semplice.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ops! non pensavo ci fosse una discussione così accesa su questo nuovo motore...

Che settaggio di luci hai messo?

Solo uno Sky Dome?

Nel qual caso il piano base è un po' troppo piccolo, per questo secondo me c'è troppa luce da lbasso.

Dacci altre info come risoluzione immagine, tempi di rendering, tuo PC, se hai postprocessato il render...

Ciao, Jo

La scena contiene circa 105.000 facce, ho utilizzato solo l'opzione Physical Sky con i valori di default e in render control 25 sampling level e 20 minuti come Maximum render time. La mia macchina è un Dual Xeon 3.4GHz 4GByte RAM e HD SCSI 10k Giri.

Ciao

P.S. Ho continuato comunque a lavorarci mentre renderizzavo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Guest dormopoco

ok capito vi ho fatto arrabbiare? se è cosi chiedo scusa ok? non èra mia intenzione e probabilmente avete ragione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
bo infatti come gia detto probabilmente sbaglio ma metaforicamente parlando è come se non avessi la possibilità di sistemare le luci e filtri alle luci per scattare non una buona foto, ma la foto che voglio.

Ti riferisci al mondo reale? O al 3D?

Dico questo perche illuminare una stanza, specificando solo la citta e l'orario non è una cosa a me non familiare.
Su Maxwell già girano leggende metropolitane?

Dove l'hai sentita questa? :eek:

E cmq le luci che crei in maxwell sftuttando le geomtrie sembrano essere specifiche per l'illuminazione artificiale.

Ma in fin dei conti qualsiasi luce che non sia del sole o della luna nel mondo reale viene classificata come artificiale, o no?

Se ci pensi bene Maxwell simula proprio la realtà; fai il caso in cui vuoi fare una fotografia e vuoi che una zona che ti sembra troppo scura sia un poco più illuminata: con motori di rendering tradizionali se vuoi puoi inserire una sorgente luminosa linkata solo ad alcuni oggetti mentre nella realtà usi dei pannelli diffusori o riflettenti in modo opportuno... un Maxwell è lo stesso.

Non puoi usare luci "truccate", ma impiegare i trucchi della fotografia tradizionale.

E se non è creativo e di notevole controllo questo...!

Ciao, Jo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Guest dormopoco
Inviata (modificato)

da CG n.44: Particolarmente apprezzabile la modalita attraverso la quale si giunge a questa qualità, che prevede pochissime impostazioni se coadiuvate da una sapiente regolazione dei parametri di camera. eccc.... con posizionamento per coordinate, data e ora, permetto velocemente di operare il corretto stup dell'illuminazione.... legenda metropolitana? mii allora non compro piu CG. :blink2: poi che è creativo ok concordo, erravo in maniera colossale.


Modificato da dormopoco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Su Maxwell già girano leggende metropolitane?

Dove l'hai sentita questa?

non è una leggenda... guarda l'allegato.

maxenv3mz.th.jpg

A mio parere maxwell si mostrerà in tutta la sua forza dopo il rilascio della

versione finale.

Il fatto inoltre che la luce sia uno shader (area light) e che sia assegnabile a una

qualsiasi superficie è a mio parere il modo migliore di gestire le luci in assoluto,

anche perchè fino ad oggi i motori di rendering hanno utilizzato solo modelli

approssimativi della realtà (point, spot, omni e via discorrendo), invece nel

mondo reale tutte le fonti di luce hanno la loro realtà corporea e sono a tutti

gli effetti delle area lights. Da qui è possibile (modellandola fisicamente) riprodurre

qualsiasi fonte di luce esista in natura (più o meno).

A titolo informativo: Francesca Luce ha scoperto in XSI uno shader per MentalRay

che fa proprio questo mestiere, ossia permette di trasformare qualsiasi oggetto

nella scena in una fonte di luce vera e propria, come fa maxwell. Per un qualche

motivo a noi sconosciuto, non è mai stato reso operativo dalla casa madre. Mah...

vai a capire.

Il fatto che maxwell sia orientato al fotorealismo puro non vuol dire che tutti i

rendering saranno uguali, ma solo fotorealistici. Nella nostra realtà esistono infinite

combinazioni di forme e colori... quindi la frase: rendering tutti uguali non ha

senso.

Quello che viene definito "troppo facile" in maxwell è questo: mentre negli altri

motori di rendering bisogna settare tutta parte relativa alla GI (fotoni etc)... in

maxwell dovete solo spuntare una casellina (si/no)... tutto quà.

Ovviamente allo stato attuale delle cose questo può essere un'arma a doppio

taglio in quanto non è possibile ottimizzare i calcoli relativi alla GI/Caustic...

ma chi se ne frega! Io sinceramente mi sono pure rotto le balle di impazzire

dietro ai fotoni, gli shader fotonici e tutte le altre menate. Magari ecco... il numero

di rimbalzi potrebbe essere reso un parametro da settare per l'ottimizzazione

dei tempi di calcolo. Oppure il parametro che definisce quante volte la luce viene

rifratta e riflessa... punto e stop.

Poi voglio dire... in maxwell hanno pure simulato una macchina fotografica con

tanto di flash... carino ^_^ .

L'unico vero e grosso neo sono i tempi di calcolo. E comunque per comprendere

la semplicità di setup vi allego alcune immagini riguardanti il plug per maya.

maxrend16bq.th.jpg

maxrend22fi.th.jpg

maxrend37an.th.jpg

maxrend45pg.th.jpg

maxrend58pv.th.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
non è una leggenda... guarda l'allegato

Ce l'ho maxwell, lo conosco... :D

Ho tirato fuori la storia delle leggende metropolitane perché forse ho interpretato male la frase di dormopoco.

"Dico questo perche illuminare una stanza, specificando solo la citta e l'orario non è una cosa a me non familiare."

A parte l'ultimo "non" di cui non mi ero nemmeno accorto e che forse è un'errore di espressione (altrimenti stravolge tutto il senso del discorso!), mi sembrava che lui volesse dire che quello è l'unico modo di illuminare un interno, e che per questo fosse troppo semplicistico.

Ovviamente non è così.

Ah: tra l'altro i settaggi del phisical sky e del sole (orario, latitudine e longitudine) non funzionano ancora per niente bene!

Ciao, Jo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
E comunque per comprendere la semplicità di setup vi allego alcune immagini riguardanti il plug per maya.

Quindi tu sei un utente Maxwell/Maya?

Partecipi anche al forum dedicato su maxwellrender.it?

Fammi sapere!

Ciao, Jo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dormopoco ha espresso dei pareri per sentito dire oppure per aver letto questo

o quell'articolo... chiaramente non era una recensione completa su maxwell,

ergo avranno (negli articoli) semplicemente accennato a questa "possibilità".

Le cose è sempre meglio provarle in prima persona per potersi costruire un

giudizio credibile.

Attualmente Maxwell non brilla per versatilità... diciamolo. Però ha tutte le carte

in regola per diventare un motore con le palle quadre. ;)

Cmq io aspetto di vedere anche Final Render 2 x Maya... dicono che sarà possibile

scriversi gli shaders tipo Renderman, e questo non è male, spero che un giorno

implementino qualcosa del genere anche in Maxwell.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guarda che con qualsiasi motore di render, VRay che conosco bene, ma anche fR che ho usicchiato, puoi utilizzare un oggetto come fonte luminosa e a sentire quello che dice Vlado, il materiale è Phisical correct. Ma con Maxwell puoi usare file ies?

Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Guarda che con qualsiasi motore di render, VRay che conosco bene, ma anche fR che ho usicchiato, puoi utilizzare un oggetto come fonte luminosa e a sentire quello che dice Vlado, il materiale è Phisical correct.

Non penso sia la stessa cosa... parli della luce di rimbalzo ? Vuoi dire che puoi

usare un'oggetto come fonte di luce senza inserire nessun altro tipo di luce nella scena ? E che quell'oggetto è l'unica fonte di luce nella scena ?

Gentimente fammi un'esempio, non vorrei che intendessimo due cose diverse...

Come fai a settare in Vray un'oggetto affinchè faccia da fonte di luce ?

Ma con Maxwell puoi usare file ies ?

Mi sembra che questa feature sia disponibile (sarà) nella final release...

;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Ma certo che è possibile, ghhh.... ghhh... da sempre....

Nella sezione Mesh

post-1087-1111483133_thumb.jpg

LINK

vi ho fatto anche il materiale. Ora, nella v1.43 è pure di default.

Idem per fR

sss-lampe.jpg

e per Brazil

Ciao


Modificato da cecofuli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Lo zip non si apre (è danneggiato)... non c'è un tutorial che spiega la procedura ?

Comunque ok... se già lo fanno tanto meglio.

Infatti per quanto mi riguarda sia Brazil che FR che Vray sono motori che

reputo ottimi per i risultati che danno... diciamo che in determinate situazioni,

maxwell diventa veramente spettacolare nel calcolo di trasporto della luce

(almeno, per ora). Ovviamente i tempi di resa lievitano all'infinito.

Con questo non voglio dire niente, anzi, quando usciranno Vray e compagnia bella

per Maya, se saranno più performanti in termini di Qualità / Tempo di resa è

probabile che mi butterò a sperimentare su quelli.

A mio parere in un futuro prossimo la luce verrà gestita SOLO come arealight

applicata ad una geometria come fa maxwell e i modelli di tipo point, spot etc verranno eliminati del tutto in quanto tutti riconducibili all'arealight.

Questo però succerà quando i PC saranno più potenti, perchè le luci di tipo arealight

richiedono più tempo per i calcoli, ecco perchè maxwell è così oneroso nel rendering.

Inoltre il problema più grosso di maxwell è che non è possibile definire parametri

come il numero di rimbalzi in riflessione e rifrazione della luce, usa sempre i

valori massimi e ci mette un secolo. Spero che in futuro diano agli utenti la possibilità

di settare almeno il numero di rimbalzi della luce... altrimenti stiamo freschi.

;)


Modificato da malkomx

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'ho appena provato e funziona lo zip. E non c'è bisogno di nessun tutorial. Basta cheguardi come ho fatto il materiale. Mooolto semplice ora che c'è pure di default per VRay.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Guarda che con qualsiasi motore di render, VRay che conosco bene, ma anche fR che ho usicchiato, puoi utilizzare un oggetto come fonte luminosa e a sentire quello che dice Vlado, il materiale è Phisical correct. Ma con Maxwell puoi usare file ies?

Ciao

confermo anche con mental ray puoi usare qualsiasi oggetto come fonte luminosa

di più, puoi usare i profili ies per un oggetto che emette luce, l'emissione è phisical correct

ancora di più, potresi usare un qualsiasi oggetto per fare emettere fotoni (la cosa la si può già fare di default sull'ibl, che emette fotoni)

questo lo si può fare facilmente con la standalone, per le versione OEM serve uno shader spedifico, per maya esiste il ctrl_objlight di francesca luce, non so se si riesce a usare anche in max...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×