Vai al contenuto
uk16

Plastico (alla Philix)

Recommended Posts

Inviata (modificato)

Ciao ragà ho cominciato smanettare da qualche settimana con v-ray per renderizzare il progetto della mia tesi "ovviamente" il mio riferimento è il grande Philix!! (visti i risultati spero che non se la prenda a male)

in brevissimo: si tratta di un caffè smontabile (ed ovviamente rimontabile)

ecco la prima immagine

consigli e critiche bene accette!!

Ciao!!!!


Modificato da uk16

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

niente male davvero! servirebbe un'altra vista prospettica per capirlo un pò meglio;....le montature dei vetri mi ricordando quelle dell'auditorium di Renzo Piano a Roma!!!

Hai usato la radiosity di 3ds max?

Ciao e complimenti anche x il progetto, non sembra niente male!! :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sono contento che abbiate apprezzato

ecco altre immagini

1

2

x archigius

si lo so che so un pò slavate ma aumenterò il contrasto il fase di impaginazione

per quanto riguarda il rosso farò qualche altra prova.

il prof le vuole gialle!!! ma a me non piacciono!!

x Dark Elf

come ho scritto sopra ho utilizzato v-ray

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
x archigius

si lo so che so un pò slavate ma aumenterò il contrasto il fase di impaginazione

per quanto riguarda il rosso farò qualche altra prova.

il prof le vuole gialle!!! ma a me non piacciono!!

Oddìo le sezioni gialle!!!

Insisti, il tuo prof non ha molto buon gusto.

Se dai un'occhiata ai vecchio post di Philix, trovi di sicuro l'RGB del rosso che ha usato per le sezioni, e che gli è stato consigliato ( se non ricordo male) da Gurugugnola.

Provare per credere! :D


Modificato da archigius

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si proprio così!! :P

tutto è cominciato dal famoso concorso illy, volevo partecipare poi parlando con il prof di progettazione esecutiva è uscito fuori l'argomento della tesi!

beh rispetto al concorso mi sono spinto un pò oltre nella progettazione, ossia sono arrivato a disegni esecutivi!!

anche il tema è stato ampliato e non si limita ad una nuova modalità di fruizione del caffè, ma vuole far conoscere la storia di un rito che pian piano si và perdendo. da questo il nome illy storye!!

ovviamente all'interno del modulo vi è uno store (storye) che da la possibilità di provare le macchinette prodotte dalla illy tramite il sistema ESE (easy serving espresso)...

prossimamente creerò un'immagine che spieghera meglio il funzionamento del cafè!!!

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:blush: grazie a tutti per le belle parole!!!

comunque no, non lo devo texturizzare, almeno per la tesi.

cercherò di migliorare un pò l'illuminazione magari con qualche vostro consiglio!!

dopo la laurea per mio piacere magari mettero materiali e texture come da progetto!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:Clap03:

Ottimo lavoro, l'unica cosa che non mi piace molto sono le quattro tazzine messe sul bancone guardando l'immagine a sx, aggiungerei il piattino, il cucchiaio e magari un porta zucchero.

In bocca al lupo per la tesi !!!

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si mi sono accorto di non aver inserito i piattini solo dopo aver finito il render ossia dopo circa 7 ore!!! :crying:

ma nei prossimi render li inserirò!!

grazie x il suggerimento!!!!

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ecco la vista dall'alto. da qui risulatano più chiari i tagli delle finestre del retro.

l'immagine non è delle migliori perchè ho sbagliato a caricare la mappa di irradianza che avevo salvato e sono venuti fuori un pò si errorucci che forse correggerò con photoshop!!!

vista della copertura

mentre quest'altra immagine simula la vista notturna ovviamente non è altro che l'inverso di un'immagine bianca (modello plastico) ma rende abbastanza l'idea, le zone in ciano diventeranno rosse come illy comanda!!!!

vista notturna

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Ciao UK16, per il contrasto puoi abbassare leggermente i secondari di Vray, visto che sei in esterno, provando valori come 0,5 oppure 0,75.

Ma la cosa migliore secondo me è lavorare in post, con un po' di Photoshop.

A volte si fanno miracoli se ci si applica un po', io c'ho recuperato qualche render venuto fuori un po' piatto e che non avevo tempo o voglia di rifare.

PS: Anche a me piace molto la tua idea progettuale.


Modificato da archigius

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

uaz che onore essere citato come ispiratore e modello :D

magari riuscissi ad arrivare al tuo livello di dettaglio e alla tua pulizia nei rendering

fino ad ora ho apprezzato tutte le immagini dall'inizio alla fine, ottimamente modellato e renderizzato; anche il progetto mi piace molto :D :D

la sezione gialla del prof mi ha dato da pensare... è strano che abbia chiesto il giallo; solitamente per le sezioni si sceglie un colore che risulta visibile all'occhio anche se le linee sono sottilissime; ecco perchè si usa il rosso (come facevano gli accademisti francesi che venivano a rilevare e dipingere dal vero le vedute dei ruderi romani) o il nero (come fanno, mi dicono dalla regia, i geometri :D)

ora il giallo è uno dei colori meno adatti ad essere usato come sezione proprio perchè le linee sottili o piccole aree riempite con questo pigmento si percepiscono poco

non è detto però che non si possa usare :D solo che bisognerebbe utilizzare colori che lo facciano risaltare, quindi scuri e freddi (come blu e viola)

poi sorge un altro problema..... se si utilizzano colori "strani" si rischia di entrare nel mondo della psichedelia e il modello diventa ancora più un "plastico" abbandonando qualsiasi riferimento alla realtà (con una sezione gialla io andrei di environment super verde mi sa che appena posso facico qualche prova :D), cosa molto comoda quando si ha a che fare con plastici modellati alla "rio mare" (ovvero a scatoletta) ma nel tuo caso sarebbe un vero peccato perchè il modello è fatto veramente bene e super dettagliato;

a sto punto, per convincere il prof, potresti presentargli 7 o 8 rendering identici solo con il colore della sezione cambiato; facendo attenzione ad usare il giallo più canarino posssibile

con molta probabilità sceglierà il rosso e,mi raccomando, sceglilo più "pompeano" possibile :D

PS

non per niente la sacra teiera è .... :TeapotBlinkRed:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la citazione la meriti tutta, continuo a seguire i tuoi W.I.P e il cervello mi si attiva di continuo!!!!!!

devo spezzare una lancia in favore del Prof. che, si mi ha chiesto le sezioni gialle, ma non senza un motivo, infatti l'interno della "parete" interna e qualche altro particolare hanno all'interno della schiuma poliuretanica (notoriamente gialla), ecco perchè gli è balenata in mente quella strana idea (che potrebbe essere comunque provata :wacko:...magari un'altra volta :D )

Se insiste, giallo canario a tempesta :D !!!!!

No a parte gli scherzi (ed il rosso) proveò ad aumentare un pò il contrasto di queste immagini che mi sembrano un pò slavatine!!!!

possibilmente dovro rimportare il 3d in max perchè la geometria vista da vicino è un pò segmentata e leggendo ieri notte la pagina linkata da te negli "argomenti gia trattati nel forum" ho visto l'impostazione facetres da portare a 10... proverò!!!!!

Ps: sono davvero contento che ti piaccia il modello ed il progetto!!!!! :blush:

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

oltre al facetres fai attenzione alla posizione del modello rispetto all'origine perchè se in autocaz puoi disegnare anche ad anni luce di distanz,a in max dopo, l'importazione, il modello viene letteralmente distrutto

PS

quando puoi fatti un giro in chat che tra un cazzeggio e l'altro ogni tanto si parla anche di cose serie... (se ci credi) :D :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
oltre al facetres fai attenzione alla posizione del modello rispetto all'origine perchè se in autocaz puoi disegnare anche ad anni luce di distanz,a in max dopo, l'importazione, il modello viene letteralmente distrutto

PS

quando puoi fatti un giro in chat che tra un cazzeggio e l'altro ogni tanto si parla anche di cose serie... (se ci credi) :D :D

ciò significa che il modello in autocad deve essere centrato rispetto all'origine prima di esportarlo o che il modello una volta importato in 3ds lo devo centrare rispetto all'origine?

PS

grazie per l'invito in chat ci sarò al più presto, per ora mi sto occupando di impaginazione di immagini e testo delle tavole storiche (che OO)!!! :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il modello deve stare vicino all'origine giù in autocad

perchè quando lo importi la frittata è già fatta; ovvero max sacrifica alcuen parti della geometria pensando, stupidamente, che se il modello sta lontano dall'origine vuol dire che ha poca importanza, si vede poco e quindi bastano meno facce per rappresentarlo

per chi invece modella direttamente in max, avendo un modello troppo lontano dall'origine o troppo grosso, si ritroverà con la camera che gli traglia la geometria come se avesse attivato i clipping planes e con strani effetti di visualizzazione; non parliamo poi dello zoom extens o delle operazioni di clicka e trascina che danno i numeri

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se vuoi taaaaaaaaaaaanto taaaaaaaaanto dettaglio puoi anche esportare singolarmente i pezzi in formato .3ds con il parametro facetres a 10

tieni conto che più oggetti selezioni per l'esportazione, meno definite saranno le curve

viceversa esportando un solo oggetto riesci ad avere millemila facce che non sai più cosa fartene

unico inconveniente del formato 3ds è che la mesh importata ha le diagonali

basta assegnarghi un modificatore optimize mettendo la spunta ad auto edge e impostando a 1 i valori face threshold1, edge threshold e bias

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×