Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
EagleEye

Produzione Film - Stereo o 5.1?

Recommended Posts

Ciao, sto realizzando un film (non cinematografico, ma rientra nella definizione) per hobby ed anche se è ancora presto per l'audio in quanto ho quasi finito la fase di pre-produzione, sono indeciso se creare le tracce audio per il solo stereo oppure in 5.1.

La mia "vita acustica" era in bianco e nero, e da quando ho scoperto i bassi ed il surround è diventata a colori laugh.gif (ho addirittura acquistato le cuffie sennheiser HD con i bassi); quindi non c'è dubbio opterei per l'audio in 5.1 ma ciò che mi fa dubitare della scelta è il fatto che essendo un video che pubblicherò nel mio sito e su youtube chi se lo ascolta in 5.1? non vorrei fare del lavoro in più per poi ascoltarmelo solo io [vabbè e tutti quelli a cui lo farò vedere nel mio pc] (che anche questa è una soddisfazionebiggrin.gif).

ed anche se è presto vorrei partire con una decisione in quanto uso anche il CryEngine2 e devo esportare in un modo o in un'altro.

Quindi spero che mi esponete il vostro parere a riguardo, cioè lo faccio in stereo e non ci penso più? oppure ci perdo un pò di tempo e faccio entrambe le versioni? (che poi andrà a finire che la stereo la pubblico e la 5.1 la metterò come download sul mio sito dry.gif).

comunque penso di optare per la seconda.

Grazie, ciao hello.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, premetto che non sono esperto sul 5.1, perché non ci ho mai lavorato. In ogni caso, mio modesto parere, se sei in grado di lavorarci e non ti porta via troppo tempo (a te le considerazioni), perché non farlo in 5.1? Tanto mica dovresti rifare tutto per lo stereo, ma solo sistemare le tracce nella maniera giusta (per capirci, non è che devi registrare due volte!). Gli effetti di ambiente all'interno dei canali surround, dovresti metterli nei canali sx e dx (come, sinceramente non lo so). Quello centrale, al centro appunto tra dx e sx (bilanciare i suoni è un'operazione semplicissima su tutti i software) e quelli laterali così come sono, senza toccarli. Questo, a spanne, è quello che mi viene in mente. In ogni caso prova a cercare un po' meglio su internet.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La via del 5.1 è sicuramente più complessa del canonico stereo.

Dipende dal valore che attribuisci a questo lavoro, se pensi che lo renda completo un audio più rilevante allora 5.1 ... altrimenti viene da se.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti per le risposte happy.gif

Allora, premetto che non sono esperto sul 5.1, perché non ci ho mai lavorato. In ogni caso, mio modesto parere, se sei in grado di lavorarci e non ti porta via troppo tempo (a te le considerazioni), perché non farlo in 5.1? Tanto mica dovresti rifare tutto per lo stereo, ma solo sistemare le tracce nella maniera giusta (per capirci, non è che devi registrare due volte!). Gli effetti di ambiente all'interno dei canali surround, dovresti metterli nei canali sx e dx (come, sinceramente non lo so). Quello centrale, al centro appunto tra dx e sx (bilanciare i suoni è un'operazione semplicissima su tutti i software) e quelli laterali così come sono, senza toccarli. Questo, a spanne, è quello che mi viene in mente. In ogni caso prova a cercare un po' meglio su internet.

si, mi piacerebbe farlo in 5.1 + LFE (Low-frequency effects, cioè i bassi) , anche se pochissimi lo scaricheranno per ascoltarselo così (dato chè sarà su youtube in stereo e basta un clic per vederlo), ma almeno io sarò soddisfatto (anche se richiede un pò di lavoro in più).

per il software una volta impostato il progetto con audio 5.1 (con o senza LFE) avrai la possibilità di creare una traccia per ogni speaker (per assemblare l'audio uso Adobe Premiere Pro)

La via del 5.1 è sicuramente più complessa del canonico stereo.

Dipende dal valore che attribuisci a questo lavoro, se pensi che lo renda completo un audio più rilevante allora 5.1 ... altrimenti viene da se.

il lavoro è il primo film che realizzo dopo anni di coltivare questo hobby; per un utente sarà come un corto qua su treddi per intenderci ma avrà trama, narrazione, personaggi ecc.. che rientrano nella definizione di film (una trama che si evolve ecc..).

l'audio in 5.1 + LFE come dicevo sopra gli darebbe sicuramente qualcosa in più del semplice stereo (e poi io ne vado matto wub.gif)

quindi penso proprio di farlo in 5.1 ...

apro un parentesi: ...anche se, superato questo dubbio, ora ne è sorto un altro che riguarda la qualità del doppiaggio che quindi può compromettere il 5.1:

nel film ci sono 3 personaggi principali, 3 personaggi "accessori" ai principali ma comunque importanti, 3 o 4 secondari e vabbè da 12 a 20 le comparse che non parlano (tutti personaggi digitali).

ho già preso contatti con doppiatori e copro tutti i personaggi tranne 2 principali che vanno fuori budget crying.gif

per ora sto facendo delle prove a "doppiarli in casa" ed anche se il livello di recitazione è buono non lo è quello della voce cioè in digitale la voce si sente come in un filmino non un film wallbash.gif, ho provato in diversi modi di correggerla e farla sembrare più naturale possibile ma attualmente senza risultati (anche se ancora non ho esaurito tutte le opzioni).

Da quando i bassi sono una prerogativa del 5.1? :D

blink2.gif i 5 speaker satelliti devono essere gestiti e quindi "attaccati" al sobwoofer che ha il compito di emettere i bassi.

non vedo come si possono scindere, tranne che non hai una centralina o li usi in (ad es.) un lettore da salotto; ma io sto parlando di pc.

Grazie, ciao a tutti hello.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti per le risposte happy.gif

si, mi piacerebbe farlo in 5.1 + LFE (Low-frequency effects, cioè i bassi) , anche se pochissimi lo scaricheranno per ascoltarselo così (dato chè sarà su youtube in stereo e basta un clic per vederlo), ma almeno io sarò soddisfatto (anche se richiede un pò di lavoro in più).

per il software una volta impostato il progetto con audio 5.1 (con o senza LFE) avrai la possibilità di creare una traccia per ogni speaker (per assemblare l'audio uso Adobe Premiere Pro)

il lavoro è il primo film che realizzo dopo anni di coltivare questo hobby; per un utente sarà come un corto qua su treddi per intenderci ma avrà trama, narrazione, personaggi ecc.. che rientrano nella definizione di film (una trama che si evolve ecc..).

l'audio in 5.1 + LFE come dicevo sopra gli darebbe sicuramente qualcosa in più del semplice stereo (e poi io ne vado matto wub.gif)

quindi penso proprio di farlo in 5.1 ...

apro un parentesi: ...anche se, superato questo dubbio, ora ne è sorto un altro che riguarda la qualità del doppiaggio che quindi può compromettere il 5.1:

nel film ci sono 3 personaggi principali, 3 personaggi "accessori" ai principali ma comunque importanti, 3 o 4 secondari e vabbè da 12 a 20 le comparse che non parlano (tutti personaggi digitali).

ho già preso contatti con doppiatori e copro tutti i personaggi tranne 2 principali che vanno fuori budget crying.gif

per ora sto facendo delle prove a "doppiarli in casa" ed anche se il livello di recitazione è buono non lo è quello della voce cioè in digitale la voce si sente come in un filmino non un film wallbash.gif, ho provato in diversi modi di correggerla e farla sembrare più naturale possibile ma attualmente senza risultati (anche se ancora non ho esaurito tutte le opzioni).

blink2.gif i 5 speaker satelliti devono essere gestiti e quindi "attaccati" al sobwoofer che ha il compito di emettere i bassi.

non vedo come si possono scindere, tranne che non hai una centralina o li usi in (ad es.) un lettore da salotto; ma io sto parlando di pc.

Grazie, ciao a tutti hello.gif

Con cosa stai processando la voce?

Per trattare al meglio una traccia audio come la voce bisognerebbe trattarla con un software specifico come Pro Tools o, al massimo, Cubase e quindi applicare ad esempio dei compressori / equalizzatori sulla traccia vocale per rendere la voce più "calda" e naturale.

Un ruolo fondamentale nella resa della voce lo ha il microfono. Con microfoni da 100 euro non verrà mai fuori una bella voce. Minimo, consiglio, microfoni AKG dai 400 euro in su. Il top è il Neumann ma parliamo di prodotti veramente troppo pro.

Io ti consiglio di lavorare le tracce vocali con software appositi, come ad esempio PRO TOOLS LE che ti permettono di applicare alle tracce plug-in di una certa qualità.

Anche il software Cubase (ora c'è il 5) va bene per questo scopo e non ha grandi differenze con Pro Tools LE (ne ha tantissime invece con Pro Tools HD)...


Edited by lu.bo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con cosa stai processando la voce?

Per trattare al meglio una traccia audio come la voce bisognerebbe trattarla con un software specifico come Pro Tools o, al massimo, Cubase e quindi applicare ad esempio dei compressori / equalizzatori sulla traccia vocale per rendere la voce più "calda" e naturale.

Un ruolo fondamentale nella resa della voce lo ha il microfono. Con microfoni da 100 euro non verrà mai fuori una bella voce. Minimo, consiglio, microfoni AKG dai 400 euro in su. Il top è il Neumann ma parliamo di prodotti veramente troppo pro.

Io ti consiglio di lavorare le tracce vocali con software appositi, come ad esempio PRO TOOLS LE che ti permettono di applicare alle tracce plug-in di una certa qualità.

Anche il software Cubase (ora c'è il 5) va bene per questo scopo e non ha grandi differenze con Pro Tools LE (ne ha tantissime invece con Pro Tools HD)...

400€??eek.gif è un film amatoriale, non professionale laugh.gif

comunque sbagliavo completamente l'approccio di registrazione, ora ho corretto alcuni aspetti (distanza, riverbero, luogo, insonorizzazione) e l'audio è notevolmente migliore (non perfetto ma buono per un doppiaggio da affiancare a quello degli speaker professionisti che doppiano gli altri personaggi). Per quanto riguarda i software solitamente per l'audio uso Soundbooth (per pulire l'audio) e Premiere Pro (per il montaggio/mixaggio), questa è la prima volta che registro la voce quindi ho dovuto studiare un pò metodi e tecniche migliori e fare diverse prove.

Non conosco i due programmi che hai citato ma vado subito a dare un'occhiata.

invece per il 5.1 c'è qualche piccolo intoppo: per esportare da premiere in 5.1 serve un plugins costoso(issimo) che però la versione demo permette 3 utilizzi, quindi non è proprio un problema. invece ho riscontrato un problema tecnico con premiere, nel pc gli speaker 5.1 + subwoofer sono perfettamente riconosciuti, configurati e funzionanti, ma premiere pro cs5 si ostina a mappare solo le due casse anteriori quindi in stereo e non riesco a risolvere, non ho trovato nulla neanche su internet crying.gif

al momento sto tentando tutte le impostazioni possibili...

grazie per la risposta.ciao hello.gif


Edited by EagleEye

Share this post


Link to post
Share on other sites

400€??eek.gif è un film amatoriale, non professionale laugh.gif

comunque sbagliavo completamente l'approccio di registrazione, ora ho corretto alcuni aspetti (distanza, riverbero, luogo, insonorizzazione) e l'audio è notevolmente migliore (non perfetto ma buono per un doppiaggio da affiancare a quello degli speaker professionisti che doppiano gli altri personaggi). Per quanto riguarda i software solitamente per l'audio uso Soundbooth (per pulire l'audio) e Premiere Pro (per il montaggio/mixaggio), questa è la prima volta che registro la voce quindi ho dovuto studiare un pò metodi e tecniche migliori e fare diverse prove.

Non conosco i due programmi che hai citato ma vado subito a dare un'occhiata.

invece per il 5.1 c'è qualche piccolo intoppo: per esportare da premiere in 5.1 serve un plugins costoso(issimo) che però la versione demo permette 3 utilizzi, quindi non è proprio un problema. invece ho riscontrato un problema tecnico con premiere, nel pc gli speaker 5.1 + subwoofer sono perfettamente riconosciuti, configurati e funzionanti, ma premiere pro cs5 si ostina a mappare solo le due casse anteriori quindi in stereo e non riesco a risolvere, non ho trovato nulla neanche su internet crying.gif

al momento sto tentando tutte le impostazioni possibili...

grazie per la risposta.ciao hello.gif

In effetti capisco bene che 400 euro possono essere tante per un progetto del genere però devi considerare che con un microfono da 400 euro siamo ancora molto sotto la soglia dell'attrezzatura professionale.

Per un microfono davvero professionale bisogna spostarsi sulla marca Neumann e li il costo è oltre i 1000.

Comunque per non andare offtopic....i software che ti ho citato, in particolare PRO TOOLS è il top del top al mondo per il trattamento audio, basta fare un giro su google! :-)

In bocca al lupo

Se vuoi consigli sul trattamento audio sono qui!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente (come dice lu.bo) il microfono è fondamentale nella resa: è praticamente imprescindibile, non c'è storia. Nel tuo caso, o te lo compri o lo noleggi (sempre se desideri un certo tipo di qualità). In ogni caso, almeno la via del noleggio te la consiglio. Sul software invece non sono assolutamente d'accordo. Escludendo a priori Soundblooth (che resta nel livello "amatoriale", ed è anche troppo), non penso che l'unica alternativa possa essere Pro Tools: avendo un microfono adatto ed un buon software (Cubase, Logic, ecc.) si può raggiungere un ottimo livello. Insomma, io penso che a certi livelli è di lunga più importante, nella registrazione, il microfono piuttosto che il software. E, ripeto, considera la possibilità di noleggiare un microfono adatto alle voci: esistono ormai tanti servizi di questo tipo (di noleggio intendo), e ne vale sicuramente la pena.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente (come dice lu.bo) il microfono è fondamentale nella resa: è praticamente imprescindibile, non c'è storia. Nel tuo caso, o te lo compri o lo noleggi (sempre se desideri un certo tipo di qualità). In ogni caso, almeno la via del noleggio te la consiglio. Sul software invece non sono assolutamente d'accordo. Escludendo a priori Soundblooth (che resta nel livello "amatoriale", ed è anche troppo), non penso che l'unica alternativa possa essere Pro Tools: avendo un microfono adatto ed un buon software (Cubase, Logic, ecc.) si può raggiungere un ottimo livello. Insomma, io penso che a certi livelli è di lunga più importante, nella registrazione, il microfono piuttosto che il software. E, ripeto, considera la possibilità di noleggiare un microfono adatto alle voci: esistono ormai tanti servizi di questo tipo (di noleggio intendo), e ne vale sicuramente la pena.

No ma infatti io dicevo che un software come Cubase per questo scopo va benissimo.

Pro Tools HD ha un'altra definizione e possibilità di usare plugin TDM di qualità notevole (alcuni di questi emulano perfettamente i costosissimi outboard SSL ad esempio)...ma non vedo Pro Tools (specie l'HD)il software indicato a questa specifica situazione in cui c'è una disponibilità di budget molto limitata!

Noleggiare il microfono è un buon consiglio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie mille per i consigli;

per il software, ancora non ho avuto tempo per dargli un'occhiata, ma non posso comprarli, costeranno tantissimo e poi non prevedo utilizzi futuri, spero che abbiano una versione trial gratuita, mi serviranno meno di 30 giorni per fare il doppiaggio.

al momento faccio delle prove di registrazione con il microfono della mia videocamera nuova e seguendo alcuni accorgimenti il risultato è davvero soddisfacente.

prima stavo pensando di acquistare questo microfono usb link, buon prezzo, buona qualità (si può ascoltare dal link) e non necessita di altra strumentazione (danno anche il software per registrare) [che ne pensate, è un buon microfono? (non professionale)unsure.gif]; ma per ora faccio alcune prove per vedere se posso usare la videocamera, come ho scritto all'inizio il budget è limitato, ed aggiungo anche già impegnato: ho acquistato uno script per 3dsmax e devo pagare alcuni speaker, ed il film è solo x passione quindi = nessun guadagno finanziario.

...In bocca al lupo

Se vuoi consigli sul trattamento audio sono qui!

grazie per la disponibilità, lo terrò presente happy.gif

...In ogni caso, almeno la via del noleggio te la consiglio. ...

non sapevo che si possono noleggiare, ma per fare ciò mi servirebbe anche l'attrezzatura che non ho. quindi se proprio dovrò prendere un microfono almeno lo compro usb (anche se non è professionale, ma posso accontentarmi di un audio buono non eccezionale).

grazie ancora per le risposte, vi terrò aggiornati hello.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x