Vai al contenuto
Kyashan 78

Ufficio Stampa ...in lavorazione

Recommended Posts

Ragazzi, buongiorno a tutti...

Sto lavorando ad un modesto progetto 3D, dove, per la prima volta, impiego VRay come motore di rendering.

Per questo motivo, se pur la scena è ben lontana dal potersi considerare conclusa (mancano ancora dei modelli, ecc), volevo condividere con voi l'evoluzione della lavorazione, sperando in consigli e dritte.

L'atmosfera è quella di un ufficio stampa; oltre la "finestra" poi, applicherò in bg una foto o simil che faccia pensare ad altri uffici. Il render poi, sarà montato ed animato dove e come possibile, in Flash, in quanto parte di un menu interattivo per un sito.

Sto usando:

3DS MAX 2011 x64

VRay 2

Criticate pure... sono qui apposta. Purché la critica sia costruttiva :P

Saluti

Kyashan

post-39602-027744100 1292408791_thumb.pn


Modificato da Kyashan_78

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao.

L'effetto globale è molto cartoon... simpatico, ma se il contesto del menu non è simile, conferisce una sensazione peggiorativa per una compagnia assicuratrice "contemporanea" (non è certo un ufficio stampa "moderno")....In un ufficio stampa, cosa c'è in realtà? Lì ci vedrei bene una macchina da scrivere; se incongruente con i sub-menu, bisogna ripensare l'ambientazione o il nome dell'ufficio, perché così è poco intuitivo, almeno per me... (oppure dipende da tutti gli altri modelli che vuoi inserire, non lo so...).

Il logo AXA lo specchierei (si vede dritto entrando nel centro stampa e giochi sul peculiare del palindromo, come han già fatto loro negli spot di qualche tempo fa).


Modificato da multimano

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao.

L'effetto globale è molto cartoon... simpatico, ma se il contesto del menu non è simile, conferisce una sensazione peggiorativa per una compagnia assicuratrice "contemporanea" (non è certo un ufficio stampa "moderno")....In un ufficio stampa, cosa c'è in realtà? Lì ci vedrei bene una macchina da scrivere; se incongruente con i sub-menu, bisogna ripensare l'ambientazione o il nome dell'ufficio, perché così è poco intuitivo, almeno per me... (oppure dipende da tutti gli altri modelli che vuoi inserire, non lo so...).

Il logo AXA lo specchierei (si vede dritto entrando nel centro stampa e giochi sul peculiare del palindromo, come han già fatto loro negli spot di qualche tempo fa).

Hey, ciao!

Guarda... in quanto all'effetto cartoon, vorrei fosse invece + fotorealistico.

L'ambiente mi è stato chiesto dal cliente stesso: in principio, avevo realizzato uno screen moderno, ma loro vogliono dare l'idea di un ambiente datato e vissuto.

Come scrivevo, mancano ancora diversi modelli... fra cui il + importante appunto, una macchina da scrivere.

In quanto al logo AXA, era previsto poi che lo avrei corretto specularmente.

In che modo posso agire in VRay per un effetto fotorealistico?! Sto utilizzando una Area Light di VRay da sopra e renderizzo con una VRayPhysicalCamera.

Kyashan

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mah... Secondo me il fotorealismo non lo ottieni solo con la luce, ma anche con la modellazione ed il texturing.

Un piccolo errore che si nota, è l'alone luminoso della lampada "sotto" al tavolo: il piano di lavoro sembra addossato alla parete, quindi la luce non dovrebbe filtrare così intensamente.

Per il setting di V.ray non so, non lo uso nè lo conosco.

Ma l'ambientazione mi dà la sensazione di piccolo ufficio provinciale... Tra l'altro troppo ordinato: mi immagino un pò di pratiche accatastate quà e là, cartaccia nel cestino...

La pizza dei video (che credo rimandi ad una presunta sezione video) piuttosto la metterei su uno scaffale con altre pizze chiuse...

Al boccione manca la colonna portabicchieri (oppure togli quello sotto l'erogatore);

Se la radio è come la pizza (menù audio on/off) la riposizionerei, togliendole centralità...

Sulla bacheca appunta un paio di fogli stile "comunicazioni"...

La porta è l'uscita dal menù? Se non fosse così la taglierei un pò dall'inquadratura, dando più spazio alla parete di sx (con le mensole puoi avere altri sub-menu) e applicherei una camera correction (così distorta è proprio fumettistica)...

Altro non saprei...  ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Rieccomi...

Allora, ti rispondo subito:

Circa la luce sotto il tavolo, in effetti, non ne comprendo il perché. Il modello è addosssato al muro e per sicurezza ho provato ora a mandarlo oltre; la luce si vede cque... non capisco cavolo!!!

Per gli elementi di "disordine" sì, anche io immaginavo una cosa del tipo che hai consigliato. Il cliente infatti vuole un ambiente quasi caotico, molto vissuto, logorato se vogliamo. Provvederò al riguardo!

La pizza, invece, vorrei lasciarla li: palesemente visibile. Rimanda infatti alla sezione per il download di alcuni video.

Al dispencer, aggiungerò il portabiocchieri. In principio, volendo riproporre un ambiente degli anni '50 (o giu di lì) mi ero documentato per sapere proprio del dispencer: se ne esistessero già in quegli anni. Mentre cercavo, guarda caso, in tv davano un film del '55 "Artisti e modelle" con Jerry Lewis. Nella sala d'attesa dell'ufficio del produttore di fumetti, c'era un dispencer simile al mio.

La radio invece, punta al downlaod di file audio.

La bacheca, sì; certo... riporterà dei fogli.

Le tue ooservazioni erano già mie previsioni. Il consiglio che chiedevo era perlopiù relativo il setting per migliorare la resa fotografica (vuoi per materiali\luci\camera ecc)

In ultimo, la porta, è per dar modo all'utente di capire che siamo all'interno dell'ufficio stampa. Il logo AXA sarà speculare e la scritta + visibile. Magari sposterò tutta la porta più a destra, ma senza escluderla troppo.

Con "applicherei una camera correction" cosa intendi?!

Multimano, per ora ti ringrazio specie perché ti leggo severo e sincero: cosa che mi occorre.

Voi altri, ragazzi... avete da suggermi come operare du VRay, dove possibile, e sulle luci?! Ricordo che è il mio primo lavoro con VRay e non posso certo pretendere di saper di colpo tutto, ma migliorare anche di poco, sarebeb un ottimo margine per me.

Come sempre, un sentito GRAZIE a tutti, tutti!

Kyashan

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il "camera correction" è una sorta di modificatore (non lo trovi direttamente nell'elenco del Modifier-Stack, ma selezionando la camera e click dx > Quad Menu > Tools1 > Apply Camera Correction Tools. Solo dopo lo trovi nello stack della camera).

Serve per eliminare il cosiddetto effetto di parallasse, cioè le linee verticale che convergono in un punto di fuga. Nella realtà, l'occhio ed il cervello, compensano questa distorsione restituendoci immagini con linee verticali parallele (almeno per quanto riguarda il campo visivo binoculare ad altezza uomo); se guardiamo la sommità di un grattacielo o le profondità di un pozzo, ovviamente vedremo le linee di fuga convergenti...

Non so però se il Camera Correction sia compatibile con una Vray-Cam o se devi invece settare proprio quella in modo opportuno.

Un'alternativa al Camera Correction, che comunque produce altre lievi distorsioni nelle zone periferiche (dove però l'occhio difficilmente sosta), potrebbe essere il posizionare alla stessa quota Z la Camera ed il suo Target: ma perderesti in profondità dell'immagine, costringendoti ad alzare/abbassare il piano dell'orizzonte in posizione non naturale per mettere in evidenza alcune parti della scena.

Quindi dipende da quello che vuoi ottenere...

Come ti ho già detto, la distorsione di parallasse a me rimanda sensazioni cartoon, non fotorealistiche... (a meno che non siano viste volutamente enfatizzate, come una torre o cose simili...).

Per la luce che "scazza" sul muro, usa una spotlight (la tua sembra più l'effetto di una omni) regolandone il cono di Hotspot e soprattutto di Falloff, in modo da non interessare il muro.

Diciamo anche che forse, tutte queste considerazioni sono solo "seghe mentali", poiché in un menù dovrai rendere leggibili gli elementi cliccabili, che quindi prevarranno sul contesto generale...

Severo? :unsure:

No, dai! Sto facendo due (logorroiche) chiacchiere... :hello:

P.S. Edit

Nico... Quando mi perdo in certi discorsi... mi pare di dire un sacco di castronerie e di essere un po' paranoico... ma mi piace... :wacko: :w00t:


Modificato da multimano

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eccomi!

Allora, ho applicato il Camera Correction, eliminando quanto ho ritenuto plausibile l'effetto fuga. Grazie per l'indicazione. redo che anche in VRay, nei settaggi della VRayPhisycalCamera esistano opzioni del tipo. Dopo guardo con calma.

Per la luce "anomala" sotto il tavolo, guarda... nn saprei.

Come accennavo prima, ho usato una VRay AREA posizionata dentro una lampada da soffitto, simulandone una vera. Il tavolo poi, ora, è anche OLTRE il muro, quindi come potrebbe passare luce?! Che OO!

La scelta di una VRay area light, è data dal fatto che le ombre generate sono davvero molto belle...realistiche. Tra l'altro, l'area light di VR è tra le più utilizzate in ambito VRay. Boooh!

Allego anche uno screenshot della lampada da soffitto con la VRay in essa, coem fosse una vera lampada.

post-39602-023637100 1292423296_thumb.pn

Le tue considerazioni non sono affatto delle menate, anzi.

Al contrarario, apprezzo molto la tua disponibilità. Spero altresì qualcuno esperto in VRay, possa illuminarmi con dritte per migliorare la resa della scena. Non avendo molto tempo, diciamolo, sto barcamenandomi con VRay al fine di chiudere in tempi umani. É frustrante per me, per come son fatto, agire di impulso... a tentativi, ma non ho molto tempo per realizzare il tutto. Questo lunedì dovrei portar loro una prima release: cadidate se vogliamo.

Suvvia ragazzuoli del forum: frustatemi anche di critiche, ma svelatemi qualche soluzione.

Salut...

Kyashan

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hmm... mi sa che il mi lavoro, non vi harba affatto!

Silenzio di tomba...

Sto studacchiando tra tutorial e Wiki du VRay e devo ammettere, cosa di cui ero già consapevole, che non si può pretendere di ritrovarsi sapienti in 4+4=8

Però qualche suggerimento, non mi dispiacerebbe! :P

Grazie ragazzi...

Kyashan

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...e sono più che convinto che farò mia la guida di VRay del buon cecofuli. A detta di tutti, un'opera titanica davvero apprezzabile in ogni sua sfumatura. É un orgoglio avere un grande referente italiano, ogni tanto.

Però, prima di comprarla... sapete se sia in opera, o in previsione, la versione dedicata a VRay 2.0 (tra l'altro ragazzi, per chi nn lo sapesse, è uscito un update per VRay)

Kyashan

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Rieccomi!

Allora, lasciando per il momento la stanza in se, ho iniziato a modellare la sedia.

Ecco un render al volo con VRay appunto: notare il legno, piatto

post-39602-072881600 1292506944_thumb.pn

La cosa strana, è che (lo so, nn conosco VRay) il materiale del legno, ad esempio, nel material editor lo vedi con i punti pluce specular che ho assegnato, e ok. Nel render invece, viene piatto. Se invece renderixxo con l'RT allora vedo i punti luce.

Poi una cosa, ho notato che a differenza dei materiali di MAX, con VRay nn posso agire per le opzioni dei punti luce (speculare\diffuso con anisotropico, blinn ecc)

Ho letto che VRay è molto più fisico nella gestione del tutto, però non capisco perché non possa agire facilmente come coni materiali di MAX. Dove sbaglio?! Cosa mi perdo?!

Non mi abbandonate...

Kyashan


Modificato da Kyashan_78

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per Vray non so, come ti ho già detto non lo uso né conosco i suoi parametri.

La sedia mi pare leggermente sproporzionata al resto (forse troppo alta; ma lo schienale è comunque troppo in alto di suo; io lo abbasserei a lasciar intuire la piega in verticale del suo sostegno, poco dopo la curvatura insomma... E' un supporto quasi lombare, non dorsale).

Inoltre, sinceramente, la sedia non la capisco come elemento importante (che menu è?).

In generale quindi facevo una riflessione, del tutto personale: anziché "distrarti" in cose che riesci a fare e puoi fare successivamente, non ti conviene approfondire alcune lacune che ti si accorto di avere?

Anzi, io seguirei una strada diversa...

Devo fare un menù interattivo? Cosa devo rappresentare di veramente fondamentale?

Un menù interattivo è uno strumento "operativo" lato cliente; cliente spesso informaticamente "analfabeta", almeno per gli standard degli iscritti a questo forum (cioè le persone alle quali hai chiesto consiglio).

Ciò è estremamente diverso dal dover produrre un'immagine fisicamente corretta e statica, che permette la sua visualizzazione per lungo tempo, gustandone quindi anche i dettagli più estremi, la composizione, il bilanciamento dei pesi e dei colori, ecc...

Dovrei considerare quindi le gestualità del mouse, l'attenzione da focalizzare in determinati elementi e la facilità di lettura dell'insieme; perché possa essere capita al volo. Altrimenti rischia di risultare uno strumento inutilizzato, perché poco comprensibile...

Indipendentemente dalla dimensione 560x400 sino ad ora postata, l'immagine nel suo insieme mi sembra già troppo piena e se dovessi pensare di trovarmela davanti come menù, beh... sarei un pò spiazzato; ma forse questo è anche dovuto al fatto che non ci sono altri elementi, ovvero che non si può effettivamente cliccare (ed avere un feedback immediato sul comportamento stesso delle azioni del menù)...

Ti chiedo scusa sin da ora per le mie frasi, se possono sembrarti eccessivamente critiche.

Ripeto che sono solo mie considerazioni, ovviamente allo scuro di un progetto più grande. 

Però la sensazione è che tua sia un po' "fuori- tema"...

;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao...

La sedia è un elemento di contesto. Nulla più.

Il lavoro che sto facendo, i cui elementi sono stati richiesti dallo stesso cliente, così come le misure XY imposte, fa parte di un menu figurativo. Esistono nella stessa pagina anche le voci di menu relative. Quello che sto facendo è un contesto visivo. Quando l'utente si sposta sugli elementi, apparirà, es. in basso a destra, la voce es. "spot audio". Cliccandovi, potrà scaricare i file. Nulla di più.

Quindi diciamo che quello che sto facendo è un rafforzativo, un'aspetto se vogliamo da vedere con calma visto che a detta del cliente, il target che lo visiterà è gente che "ama scovare". La mia primissima proposta al cliente, era una cosa + sobria, pulita e con meno elementi... ma loro vollero riportare un'infinità di cose e di voci.

In quanto alle tue osserzioni, beh sì... avverto un forte senso critico, ma se nn altro sei sincero. Chi mi dice: "sei bello e bravo, senza se né ma" non è che faccia piacere oltre l'apparenza. Poi tu sei così, è il tuo modo di essere. No problem; dormo tranquillo anche così :)

Con "fuori-tema" cosa intendi invece?! Che sto andando O.T. ?!

In quanto agli altri, vedo che nessuno mi dice la sua con consigli e varie. Lo so che i miei render non suscitano chissà quali stupori, me lo dimostri anche tu, ma credevo di ricevere più indicazioni. Ci rimango un po' male, a dire il vero.

Grazie, come sempre.

Saluti

Kyashan


Modificato da Kyashan_78

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
La sedia mi pare leggermente sproporzionata al resto (forse troppo alta; ma lo schienale è comunque troppo in alto di suo; io lo abbasserei a lasciar intuire la piega in verticale del suo sostegno, poco dopo la curvatura insomma... E' un supporto quasi lombare, non dorsale).

P.S. come immagine di riferimento, se nn altro per il modello\tipo di sedia, sono partito da questa:

post-39602-006994300 1292512546_thumb.jp

...e lo schienale mi sembrava basso. Alle superiori, avevo queste sedie (vecchissime) che potevo regolare in fatti, fino a scendere lo schienale verso la zona lombrare.

FINE


Modificato da Kyashan_78

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Effettivamente sì, sono così... un po' schietto ed un po' cerebrale... anche troppo. Condisci anche con una certa impulsività ed il quadro è definito.

Ad esempio io non sono assolutamente d'accordo con quanto ti ha detto il tuo cliente: quante sono le persone che andranno su un sito di una compagnia assicurativa ed ameranno "scovare" la possibilità di scaricare uno spot audio?

Mi chiedo se sanno di non essere YouTube...

Ho la percezione di internet abbastanza "vorace": dopo 10 secondi che sono su una pagina, se non trovo quello che sto cercando, cerco altrove.

Se la mia attenzione non viene catturata da qualcosa di particolare, chiudo la pagina...

Penso che valga per molti, certo non per tutti. Quanti di noi si scazzano in attesa di pagine che ci mettono una vita a caricarsi e poi non offrono nulla oltre la piatta media? Ci ritorniamo su quelle pagine? Aspettiamo sempre che si carichino del tutto?

In certi ambiti, credo che i siti web debbano funzionare come spot televisivi visti a velocità doppia rispetto al tubo catodico... Interagiamo, non assorbiamo indirettamente.

Il fuori tema (ora che mi hai spiegato meglio, non tuo... ma del tuo cliente) lo intendo proprio sotto questo aspetto: che c'azzecca in un sito di assicurazioni (dove magari mi collego per seguire l'iter di un sinistro aperto, cercare numeri di telefono, verificare la competitività delle tariffe, estendere garanzie, approfondire normative, leggere comunicati, ecc... ecc...) la possibilità di scaricare file audio o video (spero non i loro spot promozionali, perché altrimenti sarebbero ad un livello ipogeo)?

Non capisco... Non lo vedo come un sito di entertainment...

Per quanto riguarda invece i consigli "tecnici", lo spirito del forum è un po' come un riccio: se uno "pretende", il forum si chiude... Per "pretendere" intendo frasi come "svelatemi qualche soluzione" ... Nessun consiglio è dovuto e pochi hanno la bacchetta magica per trasformare i lavori degli altri.

Ogni situazione ha le sue difficoltà... magari non tutti gli utenti on-line sanno dare una risposta.

In verità mi stupisco che ancora nessuno sia uscito con frasi del tipo "hai preso un lavoro che non sai fare?"; cosa capitata più di una volta...

Il mio consiglio è quello di postare il primo passo, poi le modifiche (inerenti alla lacuna che senti), magari spiegando cosa hai cambiato, dopo di ché la terza modifica, sempre documentata dai tuoi progressi e dalle tue intenzioni e così via a seguire, cercando tu stesso di migliorare per primo il tuo lavoro, approfondendo le problematiche che ti bloccano: dimostrerai che stai mettendo del tuo e magari qualcuno disposto a darti un consiglio lo trovi.  ;)

Infine considera che stasera si chiude lo Speed-Contest, molti sono sicuramente indaffarati e non leggono il forum...

:)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok, ho capito cosa intendi, specie per il fatto che non risponde nessuno.

É anche vero che io non pretendo nulla da nessuno, questo sia chiaro :)

Chiedevo solo qualche indicazione a detta di chi conosce bene VRay e non un opera pia o.. divina. Della serie che, vedendo la mia scena, un esperto potesse subito capire cosa può o potenzialmente potrebbe essere migliorata e quindi cosa al momento è di base errata o mal gestita. Forse mi muovo male, ma non sto con le mani in mano in attesa che qualcuno mi risolva il problema. Mi confidavo con voi, parlando ad alta voce, avendo premesso che era la prima volta con VRay. Ho letto utenti molto impacciati come me, e per loro ho notato maggiore attenzione. Tutto qui. Capisco anche che c'è quel contest che mi dicevi. Ma ripeto, non c'è rancore... ci mancherebbe: qui nessuno deve nulla a nessuono; per fortuna. La qualità fotorealistica finale poi, è un mio desiderio, non una condizione imposta dal cliente.

Cque, questo splash menu, è in una sezione secondaria del sito. Fosse stato per me, avrei comunque adottato un menu tradizionale per i download di file, e non uno figurato e in così poco spazio dover predisporre tante cose.

Cque il cliente avrà avuto le sue buone ragioni. Una scelta, magari solo per la prima release del sito. poi chissà cambieranno le cose: io seguo le loro direttive senza impormi eccessivamente. Chi paga, può "pretendere"

Bene...

A questo punto allora mi fermo con i post. Semmai, lo aggiornerò a lavoro ultimato.

Grazie

Saluti

Kyashan


Modificato da Kyashan_78

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

per la brillantezza sulla sedia che vedo essere l' oggetto su cui sei concentrato ora dipende sicuramente dalla posizione della luce. se non hai una luce messa nella posizione giusta il punto di luce non lo vedrai mai, quindi prima cosa posizionati una luce dove sei sicuro che crea un punto di luce.

poi il materiale. come hai settato il legno?

io personalmente quando devo fare materiali di legno uso text ovviamente nel diffuse un bump più o meno forte a seconda dell' effetto che si desidera e poi mi creo una text per il glossy in modo da creare punti di luce non uniformi.

regolando poi l' intensità della riflessione.

spero di essere stato di aiuto :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×