Vai al contenuto
ruzzichino

La Maniera Corretta...

Recommended Posts

Ciao ragazzi... tutto ok? spero di si...

chiedo un aiuto a chi mastica moltoooo più di me la modellazione in architettura...

è la prima volta in cui mi cimento a relizzare un lavoro di architettura in MAX.

la domanda è la seguente:

qual'è la maniera corretta di operare?

io ho davanti le mie tavole in cad, quindi ho pensato... importo in max le piante, da piante e prospetti creo le mie spline di contorno, le estrudo, le posiziono ed il gioco è fatto!!!

ma forse non è così semplice... soprattutto se ho dei seminterrati, dei dislivelli di terreno...e chi più ne ha più ne metta...

quindi sono qui a chiedervi quale sia la procedura migliore, considerando che devo realizzare non solo gli esterni, ma anche i muri interni, scale...ect..etc...

mi rimetto a chi ne sa più di me...

grazie a tutti..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

piace anche a me utilizzare max per l'architettura ma personalmente utilizzo un cad dedicato per i modelli e poi esporto in 3ds: molto più semplice costruire perfettamente i modelli con un software dedicato che non componendo un sacco di solidi. Secondo me max è stato pensato per un utilizzo più "artistico" che tecnico, ma cmq è un'opinione personale.

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

Il mio consiglio, che poi è anche il mio metodo di lavoro, e di modellare quanto più possibile in CAD ,sviluppando il 3D sempre in cad. Ovviamente i particolari li fai in in 3d studio ma per le pareti, i fori per le finestre e per le porte ti consiglio il cad anche perchè è piu semplice e veloce rispettare le misure. Se hai dei tipi particolari di scale ti conviene anch'essi farli in cad altrimanti 3dstudio na ha già alcuni tipi standar in libreria.

Probabilemnte non tutti condivideranno il mio metodo e alcuni modellano dirattamente in 3dStudio cmq e solo questione di feeling... Usa il programma che ti va meglio.

Ciao

Claudio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Innanzitutto grazie... e spero che su questo argomento ci siamo molti post... assimilo quindi diversi modi di operare... il mio problema è che CAD lo so leggere benissimo ma relizzare il 3D in CAD non lo ho mai fatto e credo proprio che sia difficile impararlo da zero...

ringrazio anticipatamente chiunque possa darmi consigli...

ciao a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Secondo me max è stato pensato per un utilizzo più "artistico" che tecnico, ma cmq è un'opinione personale.

Non sono molto d'accordo. Si è vero che in 3d studio rispettare le quote è molto piu impegnatico che in cad, ma in max si posono realizzare cose che in cad sono impossibili. Prova a pensare a modellazione organica. Inoltre si possono fare studi illuminotecnici complessi e testare resa di materiali.

Non definirei MAx artistico o tecnico ma bansì un ibrido moolto ben riuscito.

Ciao.

Claudio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io modello sempre direttamente in 3ds... il modello viene più pulito e riesco gestirlo meglio ma c'è voluto parecchio prima di smettere di bestemmiare sui dwg che mi passavano! ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Non sono molto d'accordo. Si è vero che in 3d studio rispettare le quote è molto piu impegnatico che in cad, ma in max si posono realizzare cose che in cad sono impossibili. Prova a pensare a modellazione organica. Inoltre si  possono fare studi illuminotecnici complessi  e testare resa di materiali.

Non definirei MAx artistico o tecnico ma bansì un ibrido moolto ben riuscito.

Ciao.

Claudio.

infatti intendevo proprio parlare di modelli tecnici tipo case per cui esistono cad tridimensionali dedicati, non certo modelli organici! Il termine "artistico" stava tra virgolette...

quanto al resto, sono d'accordissimo, infatti lo faccio anch'io.

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
o modello sempre direttamente in 3ds... il modello viene più pulito e riesco gestirlo meglio ma c'è voluto parecchio prima di smettere di bestemmiare sui dwg che mi passavano!

pienamente daccordo!

io faccio così:

prendo i cad, in particolare le piante(dipende dalla complessità della struttura, ma a volte bastano quelle) sul cad le ripulisco da tutte le cose inutili e lascio solo i muri e le altre cose utili per la modellaz.

passo a 3d studio importando i dwg e mettendo ogni pianta alla loro quota.

comincio con l'estrudere tutti i muri compresi di tagli di porte e finestre, in modo che posso chiudere le aperture finita l'estrusione.

ti consiglio di stamparti i prospetti, perchè la maggior parte delle volte, li porti in max e vedi subito che non coincidono con le piante!!!(a volte ti passano dei disegni che..... <_< )

finito il tutto ti ritrovi i tuoi piani uno sopra l'altro con i muri interni e non ti resta che farre le scale, il tetto le terrazze e l'esterno!

spero di esserti stato d'aiuto! ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io in max utilizzavo pure un altro metodo oltre a quelllo dell' estrusione delle piante, se allinei le piante alle giuste altezze dovresti essere in grado di poter disegnare il profilo dei muri direttamente in prospetto utilizzando lo snap, poi aggiundi alla stessa spline il profilo delle finestre dove serve e aggiungi un modificatore UVW se non ricordo male il nome, il risultato e' un foglio piano, una parete inzomma, con il medesimo sistema poi' facevo tutto il resto,....e' comunque un sistema un po' diverso che aveva i suoi vantaggi non utilizzando operazioni booleane in pratica per apportare delle modifiche agisci sulle spline, ho pensato che potesse essere utile farlo presente anche se poi non lo usi,....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non esiste una maniera corretta per modellare e renderizzare l'architettura

esistono solo metodi, a te, più congeniali e con curve di apprendimento differenti che variano da persona a persona

devi solo scoprire con quale metodologia hai più feeling (dipende molto dalle tue basi di partenza ovvero se conosci meglio i software cad o meglio max e dipende anche dalla tua volontà di apprendere di più un software rispetto ad un altro)

personalmente parto da autocaz con il quale realizzo i 2d e verifico le scale dei disegni rispetto al foglio, poi modello il 3d sempre in autocaz se il modello è semplice e "cubettoso" (conosciuta anche come modellazione alla "rio mare" ovvero a scatoletta :D )

se il modello presenta "robe difficili" e molte superfici curve integro con rhicchioceros

una volta terminato il modello importo tutot in max e imposto la scena

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Di solito io "modello" quanto più possibile in Archicad e poi esporto in .3ds (l'exporter mantiene anche la gerarchia dei materiali), successivamente utilizzo questo:

ArchiCAD import wizard

per importare il modello in Max, aggiungo eventuali dettagli ecc...e il gioco è fatto.

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

immaginavo che ci fossero approcci differenti.... l'unica mia lacuna e CAD... uff...

decisamente lavoro meglio con max... per quello ho pensato alle estrusioni di spline dai prospetti... eccezione fatta che non si hanno molti controlli sul solido...

non avendo powerbooleans se buco il risultato è sporco..

se estrudo la pianta devo estrudere ad altezza finestre, e chiudere con un altro solido... insomma è un pò un casotto...

ora devo scappare ma dopo mi sa che vi richiedo altro...

ciao e grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Personalmente utilizzo per la modellazione architettonica ADT, con il quale max grazie al file link manager, ha un compatibilità eccellente...

cia


Modificato da Lele

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Personalmente utilizzo per la modellazione architettonica ADT, con il quale max grazie al file link manager, ha un compatibilità eccellente...

Anchio per l'architettonico uso questa metodologia :Clap03:

CIAUZZ

:devil::devil:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io progetto con ADT e perciò mi ritrovo già il modello più o meno a posto. Alcune cose me le rimodello poi in Max, in modo da avere più controllo e un modello più pulito. Datoche l'export di ADT è fatto abbastanza male... :angry:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
Io progetto con ADT e perciò mi ritrovo già il modello più o meno a posto. Alcune cose me le rimodello poi in Max, in modo da avere più controllo e un modello più pulito. Datoche l'export di ADT è fatto abbastanza male...  :angry:

Infatti per collegare i dwg a max il link manager è un strumento indispensabile soprattutto per scene di una certa entità, dove è necessario apportare continuamente modifiche... quindi non è + necessario esportare in formato 3ds


Modificato da Lele

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×