Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
sanfermin

Vorrei passare a Mac!

Recommended Posts

Ciao ragazzi,

Sono un architetto e quotidianamente utilizzo Autocad, Sketchup per la modellazione ed Artlantis per i renders. avevo cominciato anche a studiare 3dsMax per cominciare a renderizzare seriamente!

Ho rotto il mio vecchio Pc portatile (toshiba con processore Centrino di 5 anni fa, che aveva non poche difficoltà con 3dsmax.a volte renderizzava anche ore) e vorrei cambiare a Mac!

Posto che Autocad mi è indispensabile per il mio lavoro. Detto che non ho mai avuto il tempo di padroneggiare 3dsmax nonostante lo abbia studiato per mesi e che sarei anche disposto a cambiare software tipo Cinema 4D o Rhinocheros e ricominciare a studiare purchè abbia finamente tra le mani un Computer affidabile, senza Virus, impallamenti e con una Batteria degna di questo nome!

Vorrei capire se un MacBookPro può essere la soluzione ideale, considerato che dovrei utilizzare con efficienza Autocad, Cinema4D o Rhinocheros per modellazione e Renders!

Avrei bisogno di un i7 con Nvidia da 512 Mb o mi basterebbe un i5 con Nvidia da 256 Mb? o nessuna delle due va bene? o forse dovrei abbandonare l'idea di un Mac?

Cinema 4D o Rhinocheros sono validi sostituti di 3dsMax se utilizzati con Vray?

Autocad come gira su Mac, da qualche problema?

Grazie mille!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, un paio di cose, la storia che mac non ha virus è una barzelletta. In fatti ci sono antivirus per mac. Il fatto che ce ne siano pochi è solo perchè finchè apple non arriva al 16,6% della quota di mercato fare virus o maleware non è economicamente redditizio. Il fatto del software veloce e snello è solo perchè in fatto della sicurezza è inesistente, infatti in tutti i campionati hacker promossi dalle aziende la mela è sempre la prima a cadere dopo pochissimo tempo. Dunque in ambito business non mi sembra il caso. Parlando di hardware a paragone con uno stesso hardware ma su pc il mac lo paghi paecchio di + ( marchio, design, fa cool se hai un mac).

http://www.tomshw.it/cont/news/il-mondo-apple-e-il-piu-bacato-anzi-fallato/26382/1.html

http://www.tomshw.it/cont/news/microsoft-e-un-esempio-di-sicurezza-apple-impari/24897/1.html

http://www.tomshw.it/cont/news/mac-os-x-colabrodo-ha-20-falle-zero-day/24508/1.html

http://www.tomshw.it/cont/news/pwn2own-2010-basta-safari-per-violare-un-mac/24068/1.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, un paio di cose, la storia che mac non ha virus è una barzelletta. In fatti ci sono antivirus per mac. Il fatto che ce ne siano pochi è solo perchè finchè apple non arriva al 16,6% della quota di mercato fare virus o maleware non è economicamente redditizio. Il fatto del software veloce e snello è solo perchè in fatto della sicurezza è inesistente, infatti in tutti i campionati hacker promossi dalle aziende la mela è sempre la prima a cadere dopo pochissimo tempo. Dunque in ambito business non mi sembra il caso. Parlando di hardware a paragone con uno stesso hardware ma su pc il mac lo paghi paecchio di + ( marchio, design, fa cool se hai un mac).

http://www.tomshw.it/cont/news/il-mondo-apple-e-il-piu-bacato-anzi-fallato/26382/1.html

http://www.tomshw.it/cont/news/microsoft-e-un-esempio-di-sicurezza-apple-impari/24897/1.html

http://www.tomshw.it/cont/news/mac-os-x-colabrodo-ha-20-falle-zero-day/24508/1.html

http://www.tomshw.it/cont/news/pwn2own-2010-basta-safari-per-violare-un-mac/24068/1.html

sei un mito! :)

scusate l'OT (indirettamente il mio consiglio per l'utente è di comprare un pc migliore. il centrino è assai vecchio)

con i soldi di un macbook pro si comprano due PC buoni.


Edited by iodacasamia

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • 2.8GHz Intel Core i7
  • 4GB 1066MHz DDR3 SDRAM - 2x2GB
  • 500GB Serial ATA Drive @ 5400 rpm
  • SuperDrive 8x (DVD±R DL/DVD±RW/CD-RW)
  • MacBook Pro 15-inch Glossy Widescreen Display
  • Tastiera retroilluminata (Italiano) & Manuale utente (Italiano)

Per la modica cifra di 1860 + iva puoi lavorare con che ti pare. Lavoravi con un centrino, pensa a questo i7 come lavora!

Io non ho problemi, lavoro con Maya , Cinema, Blender, Skechup, Archicad , Vectorworks , Maxwell Render, Photoshop e Illustrator. Su bootcamp ho installato 3ds, programmi di calcolo strutturale e primus. (alla fine lavoro solo con Cinema, Sketchup , Archicad, Maxwell Render qualcosa con Vectorwork e Photoshop, su bootcamp primus; questi sono i miei software cui piace lavorare)

Autocad non mi interessa, ma oramai ce anche su mac, non è più un problema.

Certo che cinema può sostituire 3ds, ma chiedilo a chi usa 3ds da 20 anni cosa ti dice. (vale la regola provali e vedi quale fa per te)

Poi non lo so, se vuoi lavorare solo ed esclusivamente con 3ds senza utilizzare bootcamp (installi window facendo una partizione sul hd, gira nativo senza virtualizzazione)puoi optare per un qualsiasi pc dai 1200 a 1600 euro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto quanto già detto... schede video da poco... hardware molto costoso.. Superiore affidabilità dell'hardware è una bufala. Un buon portatile è affidabilissimo.

Software che per apple ancora non ci sono (vedi rhinoceros, 3ds..)

Share this post


Link to post
Share on other sites

win e mac sono due sistemi diversi, a chi piace uno e chi preferisce l'altro. L'ideale sarebbe conoscerli bene tutti e due per poter poi decidere. E soprattuto affidarsi ai consigli di chi, avendo esperienza con entrambi i sistemi possa darti una valutazione oggettiva. Per mia modesta opinione, lascia perdere le risposte di chi è palesemente schierato da una parte o dall'altra...sono giudizi soggettivi, senza valore, e che alla fine portano alla solita os-war incubo di tutti i forum :)

L'unica cosa che mi sento di dirti è: come ti trovi con windows? se sei soddisfatto, prosegui tranquillamente per quella strada, se invece stai cercando qualcosa di diverso (diverso non necessariamente migliore) passa a osx. Nessuno può dirti se ti troverai meglio o peggio, lo dovrai scoprire da solo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • 2.8GHz Intel Core i7
  • 4GB 1066MHz DDR3 SDRAM - 2x2GB
  • 500GB Serial ATA Drive @ 5400 rpm
  • SuperDrive 8x (DVD±R DL/DVD±RW/CD-RW)
  • MacBook Pro 15-inch Glossy Widescreen Display
  • Tastiera retroilluminata (Italiano) & Manuale utente (Italiano)

Per la modica cifra di 1860 + iva puoi lavorare con che ti pare. Lavoravi con un centrino, pensa a questo i7 come lavora!

Con lo stesso prezzo questa primavera mi sono preso:

Dell precision M6500 17"

intel core i7 720Qm

8gb ram DDR3 1066mhz

Ati Firepro M7740 1gb

Hard disk 250gb 7200rpm

Tastiera retroilluminata

Corpo in alluminio

Fai un po' te i conti ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao sanfermi, io ho un macbook white uscito nel 2008 con intel core 2duo con una scheda video intel x3100 che fa schifo lo presi perché mi ero stufato di xp e non avevo voglia di passare a Vista.

il sistema operativo è molto elegante, sobrio e intuitivo, la batteria è una cosa mostruosa ma questo è una opinione abbastanza personale. se ti posso dare un consiglio, io la penso come lodacasamia se ai un buon budget.

io lo uso principalmente per programmare con la ide xcode ma con i programmi di grafica non rende il massimo per colpa della scheda video che mi ritrovo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il sistema operativo è molto elegante, sobrio e intuitivo, la batteria è una cosa mostruosa ma questo è una opinione abbastanza personale. se ti posso dare un consiglio, io la penso come lodacasamia se ai un buon budget.

utilizzo i personal computer da tempo, per farti capire, quando i mac erano televisori con tubo catodico con "tuttodentro" e in tutti i colori etc etc..

MA

la descrizione per un s.o. come SOBRIO ED ELEGANTE, ti giuro mi mancava. mi spieghi cosa si intende per sistema operativo SOBRIO, E ANCOR + ELEGANTE???? PER CURIOSITA' perchè questi mac hanno un pò rotto, ora che poi hanno autocad grazie alla moltitudine di fichetti che inziiano a spendere 2000 euro per avere un affare biancco perla da esibire in giro...

notizia di corridoio, ad un mio amico si è rotto, un pro, vita 1anno e mezzo, capita al mac come ai notebook normali, piccola differenza??? 1000 euro di riparazione. ma tanto per dire.. tenuto in modo maniacale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scordati pure di renderizzare per ore con un macbookpro....a meno che tu non voglia sempre leggere temperature oltre i 90°C in fase di calcolo :)

Gli unici mac che ho visto lavorare in campo cg sono i pro fissi, e quelli sono ottimamente raffreddati e reggono senza problemi calcoli intensivi...e si pagano a caro prezzo, come tutti i mac.

Opterei per un buon Dell come quello postato o un HP, un Lenovo con scheda video professionale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il precision m6300 che avevo prima montava un x7900 a 2.8 ghz e in fase di render arrivava a 84/86°

il macbookpro con i5 che ho adesso arriva a circa 88°.

I 90° li superi agevolmente perchè alla apple, pur di dire che il loro è il notebook più silenzioso al mondo hanno impostato dei settaggi per le ventole a dir poco scandalosi (a 90° le ventole girano allegramente a soli 2000 rpm). Per fortuna esiste una piccola utility che ti permette di variare queste impostazioni in modo da avere temperature più umane :)

Detto questo, il precision lo lasciavo renderizzare anche tutta la notte e non ho mai avuto problemi...col macbookpro finora non mi è mai capitato di andare oltre le 4 ore, per cui non so come si possa comportare in condizioni di utilizzo più 'estreme'


Edited by deep.noise

Share this post


Link to post
Share on other sites

il precision m6300 che avevo prima montava un x7900 a 2.8 ghz e in fase di render arrivava a 84/86°

il macbookpro con i5 che ho adesso arriva a circa 88°.

I 90° li superi agevolmente perchè alla apple, pur di dire che il loro è il notebook più silenzioso al mondo hanno impostato dei settaggi per le ventole a dir poco scandalosi (a 90° le ventole girano allegramente a soli 2000 rpm). Per fortuna esiste una piccola utility che ti permette di variare queste impostazioni in modo da avere temperature più umane :)

Detto questo, il precision lo lasciavo renderizzare anche tutta la notte e non ho mai avuto problemi...col macbookpro finora non mi è mai capitato di andare oltre le 4 ore, per cui non so come si possa comportare in condizioni di utilizzo più 'estreme'

Il mio M6500 con i7 720 in fase di rendering non supera i 65°

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io uso entrambe i sistemi, quindi posso dare un giudizio.

Se parliamo di portatili, i Macbook Pro sono al top, non c'è storia. La questione dell'hardware uguale è una bufala, non basta avere lo stesso processore o scheda video per avere lo stesso hardware, che è una cosa un pò più complessa. Avere un sistema operativo, che ricordo è un sistema UNIX, "fuso" con l'hardware, tutti i componenti, e i driver appositamente compilati, rende il tutto molto più stabile ed affidabile. Noto il test di PC World che stabiliva che win vista era più veloce in bootcamp e macboopro, che in un pc portatile con identico hw, come mai?

La questione dei virus poi conta eccome, e vorrei specificare che gli antivirus per mac, si installano per non trasmettere i virus nei pc in rete, e non per quelli inesistenti su OS X. E sinceramente la sicurezza sotto attacco di hacker è una questione inesistente, è intrinseca al sistema operativo, non si installa quasi niente senza password, l'amministratore non è un utente root senza il pericolo di decine di popup che irrompono ogni minuto come in win se disabilitato. Più estensioni si aggiungono al sistema meglio funziona, senza impallarsi. Mi fermo qui, evitando di fare un inutile tifo, sono considerazioni oggettive. Ovviamente il costo è molto più elevato, conta anche come è costruito, unico portatile "scavato" in un unico blocco di alluminio, se ti cade dal primo piano, come è accaduto a qualcuno, lo accendi e funziona. :)

Anche un Audi costa di più di una Fiat, ma credo che nessuno gridi allo scandalo.

Per i programmi autocad è ancora un pò acerbo a quanto pare, ma è normale, sarà certamente stabile nei prossimi aggiornamenti. Per i render, potresti usare Luxology Modo, Cinema 4d, ma anche Thea Render, ecc, ce ne sono tanti e tutti semplici da usare.

Vorrei anche aggiungere che è molto difficile trovare una scheda grafica prestante su un portatile, anche pc, senza rischiare di prendere un tostapane da cinque chili della polistil. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non riesco a lavorare con un portatile che arriva alla soglia dei 100° in fase di calcolo...parlo del pro da 17 in alluminio...

come dicevo prima, c'è smcfancontrol che ti permette di far funzionare le ventole come i portatili 'normali'

dubito che l'asus stia a quelle temperature cone le ventole a 2000 rpm :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora apple butta fuori i suoi notebook ottimizzati con i suoi driwer per l'hardware, e invece aziende tipo dell o hp nei loro notebook e con i driver scaricati dal loro sito non fanno questa ottimizzazione, mi sembra na sciocchezza, mica stiamo parlando di assemblati. All'inizio ho menzionato i virus in generico, intendevo anche i malware che di solito si pigliano tramite internet in pagine create appositamente e l'utente inesperto fidandosi da l'ok e cosi tutti i suoi dati vengono inviati a server appositi senza che l'utente se ne accorga, allora sto scaricando adesso sul macbook pro 17" ben 240 mega di patch per la sicurezza, evidentemente quelli della apple si annoiano e sparano fuori 240 mega cosi per divertirsi dato che secondo certe persone non ci sono pericoli. Poi dalla versione 10 si è passati in questi mesi alla 10.6.2 cosi per fare i fighi tanto il sistema era perfetto e stabile, sobrio veloce ed elegante. lol

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ti pare che Apple lasci dei buchi, che tutti i sistemi hanno, è naturale, perchè conta sul fatto che nessun hacker punti a pinco pallino perchè non gli interessa? Gli aggiornamenti ci saranno sempre, un decimo di win per la sicurezza, e frequenza molto maggiore per il sistema operativo, che viene rinnovato massimo ogni anno e mezzo, no sei come Microsoft. Se usi un mac nella pratica, nell'uso quotidiano, non ti succede niente a livello di sicurezza, virus, worm, trojan,, ecc sono come lo Yeti, è un dato di fatto incontrovertibile e oggettivo. Ovvio se poi scarichi il primo scipt che ti capita e lo esegui, bè...:)

Gli appunti da fare sono solo il prezzo, abbastanza elevato, secondo me sopra di duecento euro per il modello di fascia alta. rispetto al valore reale della macchina, ma come ho già detto, un confronto con le automobili calza a pennello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

come dicevo prima, c'è smcfancontrol che ti permette di far funzionare le ventole come i portatili 'normali'

dubito che l'asus stia a quelle temperature cone le ventole a 2000 rpm :)

Ti posso assicurare che la ventola del processore dell'asus non la senti neanche quando calcoli...anche con il fancontrol sul pro non risolvi molto le cose, la temperatura resta cmq alta per via del design costruttivo del portatile, e con quello in alluminio (mi domando dove fosse il designer con la testa...§) il calore si trasmetteva a tutto lo chassis...sai di cosa parlo se ne hai avuto uno anche tu.

p.s. io ascolterei njn, ne sa parecchio più di noi sicuramente ;)


Edited by thedreamers

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo chassis è in alluminio, anche per la maggiore dispersione termica, oltre che per leggerezza e resistenza, ma non credo che mentre renderizza uno si mette il portatile sulle gambe.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo chassis è in alluminio, anche per la maggiore dispersione termica, oltre che per leggerezza e resistenza, ma non credo che mentre renderizza uno si mette il portatile sulle gambe.

lol?

quindi il prossimo portatile lo faranno in rame...il calore devono incanalarlo verso un'uscita laterale mica spargerlo per tutta la scocca laugh.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo dici tu, non sono i soli ad usare l'alluminio, c'è una differenza tra rame e alluminio. Il design sottile esige l'uso dell'alluminio, se il calore esce lateralmente i portatile diventa un macigno, come infatti sono la maggior parte dei portatili in commercio in plastica. Non so come possano essere definiti portatili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Il design sottile esige l'uso dell'alluminio"

VAYO serie X uno dei tanti portatili che abbiamo in ufficio corpo in fibra di carbonio, sottile alluminio nella parte poggia palmo, spessore 13,9 mm

Share this post


Link to post
Share on other sites

utilizzo i personal computer da tempo, per farti capire, quando i mac erano televisori con tubo catodico con "tuttodentro" e in tutti i colori etc etc..

MA

la descrizione per un s.o. come SOBRIO ED ELEGANTE, ti giuro mi mancava. mi spieghi cosa si intende per sistema operativo SOBRIO, E ANCOR + ELEGANTE???? PER CURIOSITA' perchè questi mac hanno un pò rotto, ora che poi hanno autocad grazie alla moltitudine di fichetti che inziiano a spendere 2000 euro per avere un affare biancco perla da esibire in giro...

notizia di corridoio, ad un mio amico si è rotto, un pro, vita 1anno e mezzo, capita al mac come ai notebook normali, piccola differenza??? 1000 euro di riparazione. ma tanto per dire.. tenuto in modo maniacale.

io il mio mecbook lo presi usato, e mi è caduto 2 volte dall'etto niente sempre uguale.

per quanto riguarda la mia opinione "sobrio ed elegante", allora, io da quando usci xp, che avevo 12 anni i miei fratelli lavoravano con 95 e 98, all'epoca l'unica cosa che facevo con un pc era giocare con videogame, ed xp non era molto compatibile con vari videogame dell'epoca, la veste grafica di xp era veramente bella, con il passare del tempo utilizzai sempre xp, devo dirti la verità xp come OS non mi dava dei limiti di compatibilità, il mio limite era hardware del mio pc fisso, avevo voglia di cambiare non mi andava di farmi un fisso da zero, optai per un portatile, un po perché tutti i miei fratelli avevano un portatile.

la decisione di prendere un mac era la voglia di cambiare ed entrare in quella piccola nicchia.

ci spesi 650 euri per averlo, visto che il mio budget non è mai arrivato a 1000 euro per un pc

quando lo provai per la prima volta lo trovai INTUITIVO e sto parlando del OSX, sobrio ed elegante per come un os affronta un problema, naturalmente io la penso che più uno conosce il proprio os più ne sfrutterà le proprie caratteristiche

che sia windows linux o MAC OSX.

:) anzi ora per addentrarmi nel disegno e grafica 3d il mio mac mi da dei limiti, l'hardware intendo, e avevo tanta voglio di farmi una workstation, solo che i miei limiti sono sempre di budget max 700euri lo so sono un po pochi

senti che o trovato

AMD Phenom II X6 1090T 3.2GHz 6x512KB Black Edition 180 €

scheda madre indeciso tra

GIGABYTE AM3 GA-890FXA-UD5 150€

e

ASUS AM3 Crosshair IV Formula 160€

scheda video anche qui indeciso tra

GF Quadro FX580 PNY 512MB DVI/2xDP Bulk 150€

e

ATI hd5770 vari modelli travati tra i 130 ai 160 euro

RAM

DDR3 1333Mhz PC10666 4GB CORSAIR XMS3 CL9 (2x2GB) 55€ ma visto che ci sono ero intenzionato a prenderne 2 andando a 110

trovato dei case e alimentatori bellissimi ma costano troppo, tipo case intorno ai 300 euro e alimentatori che arrivano fino a 200 e passa euri

la mia indecisione non si basa sulla preferenza del software applicativo, avendo trovato vari opinioni, di qui anche su questo sito una buona guida di papafoxtrot, ma la compatibilità di sistemi operativi quali linux o un mac osx non certificato.

:blink2: mah.... forse mi faccio troppe paranoie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi,

Sono un architetto e quotidianamente utilizzo Autocad, Sketchup per la modellazione ed Artlantis per i renders. avevo cominciato anche a studiare 3dsMax per cominciare a renderizzare seriamente!

Ho rotto il mio vecchio Pc portatile (toshiba con processore Centrino di 5 anni fa, che aveva non poche difficoltà con 3dsmax.a volte renderizzava anche ore) e vorrei cambiare a Mac!

Posto che Autocad mi è indispensabile per il mio lavoro. Detto che non ho mai avuto il tempo di padroneggiare 3dsmax nonostante lo abbia studiato per mesi e che sarei anche disposto a cambiare software tipo Cinema 4D o Rhinocheros e ricominciare a studiare purchè abbia finamente tra le mani un Computer affidabile, senza Virus, impallamenti e con una Batteria degna di questo nome!

Vorrei capire se un MacBookPro può essere la soluzione ideale, considerato che dovrei utilizzare con efficienza Autocad, Cinema4D o Rhinocheros per modellazione e Renders!

Avrei bisogno di un i7 con Nvidia da 512 Mb o mi basterebbe un i5 con Nvidia da 256 Mb? o nessuna delle due va bene? o forse dovrei abbandonare l'idea di un Mac?

Cinema 4D o Rhinocheros sono validi sostituti di 3dsMax se utilizzati con Vray?

Autocad come gira su Mac, da qualche problema?

Grazie mille!

Ciao, rispondo direttamente a te piuttosto che alla moltitudine di commenti che più che utili a chiarire i tuoi dubbi sono serviti solo a sollevare un polverone.

Credo che i consigli su un computer Apple te li possa dare solo chi li usa...e io sono tra questi.

Bando alle ciance, passiamo a rispondere alle tue domande.

1. La velocità vera e propria del rendering dipenderà dal processore che sceglierai e, ammesso possano esserci differenze nell'architettura di tutto il sistema non credo che tu potrai mai accorgertene sino in fondo della differenza usando lo stesso tipo di processore...stiamo parlando di forza bruta di calcolo e da come il software gestisce tale operazione (come passa le code ai processori) avendo a disposizione quel tale processore. Quindi se scegli Apple con un processore "X" o un Sony con lo stesso processore "X" ed avendo un software ben ottimizzato per entrambe le piattaforme, non noterai grosse differenze. Poi quello che contemporaneamente potrai fare mentre il software renderizza è un'altra cosa.

2. Se sei disposto a cambiare software 3D (Autocad a parte) puoi tranquillamente scegliere uno tra i tanti, perchè per Mac OSX non sono disponibili (per ora) solo 3D studio max e XSI. Per il resto ci sono tutti, e girano abbastanza bene.

AUTOCAD è da poco disponibile per mac OSX, non so come va perchè non l'ho mai usato (neanche per il windows a dir la verità), quindi ti consiglio di chiedere a chi ha avuto esperienza diretta con questo software su Mac OSX per farti un'idea più precisa.

2. La scelta del processore e della relativa scheda dipende dal tuo budget (che non mi sembra sia stato indicato). Ma ti chiedo un'altra cosa. Come mai un notebook? hai bisogno di trasportabilità? quanto per te è importante la durata della batteria o le dimensioni del notebook che ti porterai appresso? Rispetto a tanti prodotti Gli Apple portatili offrono un ottimo rapporto tra prestazioni e trasportabilità e durata della batteria. Ci sono portatili che offrono una potenza più elevata di calcolo, ma a discapito della trasportabilità. Quindi dipende solo dalle tue esigenze la scelta che andrai a fare.

3. Per la questione Cinema 4D VS Max con V-Ray, ecc...la questione è più complessa...molto più che Apple Vs Sony o HP o DELL...

Siamo arrivati a un punto tale che è difficile trovare un software che restituisca un'immagine in assoluto migliore rispetto alle altre. Qui entrano in gioco (oltre alla bravura di chi produce l'immagine ovvio...ma supponiamo si tratti della stessa persona) una serie di fattori.

Tu utilizzerai il software 3D per l'architettura. Diciamo che la maggior parte dei software hanno funzioni che ti permettono in modellazione di realizzare qualsiasi cosa...e tutti hanno plugins (a pagamento o gratuiti) che ti permettono di arricchire la moltitudine di funzioni già presenti nel software. Molti hanno disponibili un sacco di strumenti che semplificano la realizzazione di elementi architettonici. Tanto per fare un esempio io utilizzo Lightwave. I tools di modellazione sono molteplici...infatti è ben visto sotto questo punto di vista, ad aiutarlo per l'architettura c'è LwCAD....un plugin che aggiunge molte funzioni CAD a lightwave che di base è sprovvisto

La questione del software comunque è presto risolvibile...se hai la possibilità e la voglia, come hai manifestato di cambiare software 3D, puoi scegliere tra i tanti disponibili sul mac. Diverso sarebbe stato se mi avessi detto che avresti comunque utilizzato 3D studio max e basta...ti avrei certo detto che un mac non avrebbe fatto al caso tuo.

Un computer è un computer...è un mezzo che ti permette di lavorare senza intoppi, nel più semplice dei modi, e ognuno sta bene con il mezzo che preferisce. ogni computer è il migliore di tutti...se con quello ti ci trovi benissimo.

Io feci una scelta molti anni fa passando al mac e non me ne sono mai pentito. Non spendo cifre astronomiche, comprando il mio MacPro (il fisso per capirci) ho speso quanto avrei speso acquistando un DELL con le stesse caratteristiche hardware (ammesso che si possa dire che due computer hanno le stesse caratteristiche hardware solo perchè "coincidono" i numeri di ram, processore, ecc..), anzi...paragonando i preventivi di uno e dell'altro, con il macpro si risparmiava qualcosina. E parlo con dati alla mano...non tanto per parlare.

ma i soldi spesi bene, sono i soldi spesi meglio, perchè di fatto il "costo reale" lo si valuta nel tempo. Non sto dicendo che i soldi spesi bene siano quelli spesi per Apple...mai affermato una cosa del genere, ma voglio soltanto riportare la mia esperienza in merito, piuttosto che riportarti i "numeri" o le "recensioni" lette su chissà quale sito o rivista (di parte o non di parte) senza avere di fatto beneficiato personalmente di tale esperienza. E l'esperienza si matura con il tempo di utilizzo...non può dire uno che ha l'esperienza di mac osx solo perchè un paio di volte ha avuto modo di smanettare su un mac!!

La conclusione quindi è che se hai voglia di provare, fallo pure...senza avere il timore di stare a buttare i tuoi soldi perchè, stai tranquillo, che stai pagando quello che vale. Non stare a guardare i "numeri" propagandistici che grandi magazzini sventolano per rendere "golosi" i propri prodotti (8GB RAM...SCHEDA GRAFICA MEGA SUPER, ecc....e magari sono componenti a basso costo, scadenti che ti daranno problemi dopo poco tempo di utilizzo!!).

Se vuoi risparmiare e...BADA BENE ne hai le competenze (perchè altrimenti rischi di fare pastrocchi) puoi assemblare tu un PC...sarà quindi quello che vuoi, come lo vorrai, ma devi saperlo fare..devi saper stare dietro all'hardware che hai assemblato...dovrai saper essere il "meccanico" della tua auto. Siccome però non tutti quelli che comprano un automobile sono per forza meccanici...dall'automobile pretendono che li porti ovunque desiderino, senza troppi grattacapi e soste dal meccanico, che consumi poco...insomma che faccia l'automobile e che ti lasci guidare quanto più comodamente possibile e senza problemi.

la stessa cosa vale per i computer...sono il mezzo che ti permetterà di esprimerti al meglio lasciando a te il solo compito di creare (senza doverti preoccupare tecnicamente di come sta funzionando!!!) nel modo più semplice, comodo e veloce.

Scusa l'immenso tema, ma spero di esserti stato minimamente utile.

Ciao, Marcello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x