Jump to content

Le macchine di leonardo da Vinci: La Bombarda


Recommended Posts

Ciao a tutti i treddiani e treddisti.

Da grande appassionato di Leonardo da Vinci e delle sue straordinarie intuizioni, e grazie a una discreta familiarità raggiunta con 3ds Max, ho deciso di avventurarmi, basandomi sui suoi schizzi, nella realizzazione di modelli 3d delle sue macchine, più o meno conosciute ai più.

Sfrutto questa idea per utilizzare per la prima volta VRay e per familiarizzare con questo motore di rendering.

Speriamo in bene. :wallbash:

Inizio con una macchina bellica: La Bombarda. Non si tratta di una invenzione vera e propria di Leonardo, poichè armi del genere erano già state impiegate durante conflitti precedenti. Come molti dei suoi schizzi, opera un miglioramento e ne evidenzia sopratutto l'effetto dirompente grazie all'utlizzo di "proiettili" esplosivi assolutamente innovativi. Come al solito i suoi disegni valgono più di qualunque trattato in merito.

Vi allego le immagini del reference, un wire e un primo render modellato in autocad e ottenuto impiegando uno skylight e una luce directional, adottando i suggerimenti trovato sul sitoAersis

Il materiale è un Vray material neutro.

Sperando di aver risvegliato la vostra curiosità e interesse, trattandosi poi del mio primissimo approccio a Vray, mi aspetto consigli e critiche.

A presto con le prime prove di texturing.

Grazie :hello:

Er Pomata

bombardaleonardo.jpg

wireframe.jpg

bombarda01.png

post-58286-033361700 1287387473_thumb.jp

Link to post
Share on other sites
  • Replies 270
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Girando in rete alla ricerca di informazioni su Leonardo ho scovato il sito Archivio digitale di storia della tecnica e della scienza Biblioteca Leonardiana del comune di Vinci. Con una sempl

Posted Images

Ciao,

questo è un messaggio generato automaticamente.

Se hai ricevuto questo messaggio è perché la tua discussione è stata spostata e messa nella sezione più appropriata.

Quando crei una discussione ti preghiamo di far attenzione ad inserirla nella sezione corretta in modo che sia più facile per tutti consultare il forum.

grazie per la collaborazione

lo staff di Treddi.com

Link to post
Share on other sites

Bell'idea! Seguo senz'altro.

Conoscevo già Leonardo (chiaro!) ma quest'estate ho visitato una mostra sulle sue macchine a Roma e sono rimasto impressionato dal genio di quest'uomo...

Ma poi studierai pure per le animazioni? Sarebbe bello vedere come funzionavano queste macchine...!

:hello: :hello:

Bebbu

Link to post
Share on other sites

Molto interessante come iniziativa .... seguo.

Per ora ti consiglio di terminare la fase di modellazione smussando gli spigoli vivi,ammorbidendo e dettagliando alcune parti prima di passare al texturing ;)

Una prima smussatura l'ho ottenuta applicando un modificatore smooth ai solidi curvi del cannone e del semiarco. In effetti anche gli altri oggetti dovrebbero essere smussati negli angoli per essere più reali e veritieri. Considerando che il modello è importato da autocad dovrei smussare anche i restanti spigoli. Dato che con la modellazione in 3ds max sono una vera capra vi chiedo consiglio su come ottenere tale scopo. Penso di dover convertire in edit poly e poi?

Gtrazie

Link to post
Share on other sites

La strada del "Chamfer" è la più comoda ma non sempre è ideale, dipende da cosa e come si deve smussare.

Con un po' di pazienza potresti utilizzare gli SG (Smoothing Group)..... dai un'occhiata a questo link dal messaggio 164 in poi .... ti sarà sicuramente utile ;)

Buon divertimento :hello:

Link to post
Share on other sites

Per le animazioni non saprei proprio da dove iniziare. Ci avevo pensato,ma per ora voglio presentare i modelli da varie angolazioni e illustrare ai chi non conosce il genio, il funzionamento delle macchine.

Grazie

Guardati le vecchie puntate di Voyager, troverai le aniamzioni di quest'oggetto.

Link to post
Share on other sites

Prima di tutto grazie per l'aiuto e per i consigli.

Sto adottando migliorie al modello seguendo i vostri suggerimenti sullo smussare gli angoli vivi.

Nel frattempo ho cominciato qualche prova con i materiali. Per ora mi sono concentrato sulla resa del materiale del cannone.

Eccovi alcune immagini in diverse angolazioni.

Continuate cosi con i vostri consigli e sono certo che sfornerò, grazie a voi, un buon lavoro. :hello:

Grazie

prova02.jpg

prova03.jpg

prova04.jpg

prova05m.jpg

Link to post
Share on other sites

Ciao.

Mi piace molto l'effetto di leggero "bump" che si percepisce nella terza, ma nelle altre secondo me c'è troppa riflessione... anche se sfocata... Mi pare però un pò troppo "moderno"... Tutto bello pulito e lustro... Proverei con qualche graffiatura, soprattutto interna alla bocca di fuoco...

In realtà credo che si debba considerare che tipo di metallo e quale effetto potesse avere a quei tempi: non è certo facile, anche perchè non ci sono fotografie... :lol:

Io mi muoverei così: spulcerei un pò internet per capire quali erano le tecniche di realizzazione dei corpi in metallo e poi vedrei se c'è in giro qualcosa di "simile", sia per produzione, sia per utilizzo di materiale; magari cercando foto di oggetti "ricostruiti" o lavori "artigianali" fatti oggi ma con tecniche "antiche".

Confrontando poi il tutto con "ricostruzioni storiche" già fatte (stile Voyager, Ulisse e Quark vari...).

;)

Edit

P.s. Forse per ignoranza ho detto metallo, ma guardando il sito del Museo Leonardo Da Vinci il corpo è ricostruito in legno... :blush:

Museo LdV

Edited by multimano
Link to post
Share on other sites

Ciao multimano,

sto scandagliando la rete in cerca di informazioni e immagini di armi da fuoco dell'epoca rinascimentale e qualcosa ho trovato.

Nel frattempo mi sono immaginato che aspetto potesse avere il metallo utilizzato all'eopca e la ghisa mi è sembrato quello più veritiero. Sicuramente, comi dici tu, ho dato troppa riflessione, ma è la prima volta che lavoro con Vray e i suoi materiali e sono ancora un neofita a riguardo.

Grazie per le dritte

Link to post
Share on other sites

ciao pomata..io tornerei un attimo indietro e rivedrei la modellazione..potrebbe essere un bell'esercizio se provassi a modellarlo in max...un oggetto del genere non è complesso...così uniresti l'utile al dilettevole...certo è che così non va..mancano troppi dettagli e sicuramente è impossibile che il corpo di supporto non può essere un pezzo unico.

io almeno procederei così..modellando più dettagli possibili prima di passare ai materiali..vedrai che ne gioverà il risultato finale..

Link to post
Share on other sites

ciao pomata..io tornerei un attimo indietro e rivedrei la modellazione..potrebbe essere un bell'esercizio se provassi a modellarlo in max...un oggetto del genere non è complesso...così uniresti l'utile al dilettevole...certo è che così non va..mancano troppi dettagli e sicuramente è impossibile che il corpo di supporto non può essere un pezzo unico.

io almeno procederei così..modellando più dettagli possibili prima di passare ai materiali..vedrai che ne gioverà il risultato finale..

Ho cercato di essere fedele al disegno di Leonardo modellando ciò che da esso si riesce a percepire. Il mio intento era proprio questo. Prendo comunque in considerazione i tuoi consigli.

grazie

Link to post
Share on other sites

si ma la struttura sarà stata fatta credo con pezzi di legno inchiodati tra loro no?invece la tua è un oggetto unico..come fosse un pezzo di polistirolo intagliato o di marmo...è questo che intendo con i dettagli,fai vedere assi e chiodi..se ci sono ovviamente o cmq quello che ci dovrebbe essere...dubito fortemente che leonardo avesse pensato di creare un supporto in marmo intagliato no??wink.gif

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

Per garantire la migliore esperienza di navigazione possibile questo sito utilizza cookie tecnici, statistici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy - Cookie Policy