Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
thefly

Fillet Con Max 2010 (Chamfer)

Recommended Posts

Ciao a tutti,

volevo capire se max mi permette di ottenere con una certa semplicità un effetto come quello dell'immagine in allegato (realizzata con rhino). Ho cercato nelle discussioni precedenti e mi pare che sia chiaro il fatto che max con il fillet non ha molta simpatia.

Ho convertito un box in editable poly ed ho utilizzato il comando chamfer (aumentando i segmenti per dare la curvatura) sul lati esterni e fin li ci arriva e l'effetto è ottimo, anzi la concentrazione della mesh è migliore rispetto a rhino ... però lo spigolo collegato da quel segmento risulta intoccabile e non permette un effetto corretto per quanto riguarda anche il bordo interno (quello del foro).

post-66414-1284798679,161_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

non è il fillet secondo me... sono le booleane che stanno antipatiche a max.

il foro ti consiglio di ricavarlo con una estrusione verso l'interno di una faccia creata per lo scopo.

In pratica con il comando "CONNECT" dell'editable poly dovresti crearti una geometria indicativamente così:

per poi estrudere solo la faccia centrale e ottenere il foro. se fai il chamfer così ti viene perfetto. sembra un casino ma se ci prendi la mano è roba da 30 secondi scarsi

ciao!!


Edited by DiegoPennati

Share this post


Link to post
Share on other sites

 non è il fillet secondo me... sono le booleane che stanno antipatiche a max.

il foro ti consiglio di ricavarlo con una estrusione verso l'interno di una faccia creata per lo scopo.

In pratica con il comando "CONNECT" dell'editable poly dovresti crearti una geometria indicativamente così:

per poi estrudere solo la faccia centrale e ottenere il foro. se fai il chamfer così ti viene perfetto. sembra un casino ma se ci prendi la mano è roba da 30 secondi scarsi

ciao!!

quoto.

è una scemenza di modellazione. perlomeno in max otterrai una mesh corretta... mi vengono i brividi a guardare quella schifezza generata da rhino. vertici a caso. ma chi l'ha fatta???

Share this post


Link to post
Share on other sites

 non è il fillet secondo me... sono le booleane che stanno antipatiche a max.

il foro ti consiglio di ricavarlo con una estrusione verso l'interno di una faccia creata per lo scopo.

In pratica con il comando "CONNECT" dell'editable poly dovresti crearti una geometria indicativamente così:

per poi estrudere solo la faccia centrale e ottenere il foro. se fai il chamfer così ti viene perfetto. sembra un casino ma se ci prendi la mano è roba da 30 secondi scarsi

ciao!!

Allora forse il problema lo incontro perchè non lascio il connect anche sui lati, ma solo sulla superficie superiore ... riprovo e vediamo se funziona, e a quanto vedo l'importante è che il connect realizzi le linee perpendicolari di continuità dai vertici così anche da poter posizionare il foro dove mi pare sulla superficie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fatto una prova ... solo estrusione interna senza foratura del solido tanto cambia poco.

Risultato: negativo ... e a questo punto sono io che non riesco ad usare max :(((

Prima prova

Fillet al bordo esterno superficie e angoli laterali ... apparentemente perfetto

Seconda prova

Fillet al bordo interno che viene riconosciuto come chamfer (senza curvatura)

Terza prova

Fillet al borno interno e spigoli interni, la curvatura viene riconsciuta però vengono generate delle superfici in corrispondenza degli angoli che in render con materiale evidenziano l'errore di calcolo di max

Quarta prova

Fillet anche della base interna ... solo quest'ultima viene riconosciuta correttamente, mentre la parte superiore evidenzia lo stesso errore della terza prova

Quinta prova

Fillet di due lati interni ... si nota come la partenza è curva, pur nell'errore e si raddrizza all'avvicinarsi dello spigolo

Ora mi piacerebbe capire come realizzare in max questa stupidissima modellazione, perchè rhino farà pure i poligoni a caso, ma in trenta secondi realizza quello che con max sono tre giorni di porconi in aramaico antico. E vorrei riuscire a venirne fuori perchè la modellazione in max, per quanto primitiva a volte, crea i solidi migliori per la resa con i motori di render.

Il risultato migliore di fillet a mio avviso si ottiene quando gli spigoli interni sono collegati agli spigoli esterni con un segmento diagonale piuttosto che con segmenti ad incrocio 90° ... però se l'angolo varia e non è più 45° la smussatura diventa progressiva e quindi nuovamente un errore ... io lo uccido max ;)

post-66414-1284822944,5529_thumb.jpg

post-66414-1284822950,5332_thumb.jpg

post-66414-1284822954,9879_thumb.jpg

post-66414-1284822959,5602_thumb.jpg

post-66414-1284822963,4182_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

b0c8bce97f.jpg

in xsi. nemmeno 10 minuti.

il primo oggetto con il bevel (o fillet) e il secondo con lo smooth e il posizionamento degli edge.

edit:

ops.. in effetti ho dimenticato una lavorazione sugli edge interni ..il secondo caso (quello con lo smooth) non è da prendere in considerazione.. sorry


Edited by iodacasamia

Share this post


Link to post
Share on other sites

in xsi. nemmeno 10 minuti.

il primo oggetto con il bevel (o fillet) e il secondo con lo smooth e il posizionamento degli edge.

edit:

ops.. in effetti ho dimenticato una lavorazione sugli edge interni ..il secondo caso (quello con lo smooth) non è da prendere in considerazione.. sorry

ti ringrazio per aver verificato con xsi, però anche con rhino viene fuori senza problemi .. ma il punto è che mi serve con max

Share this post


Link to post
Share on other sites

in xsi. nemmeno 10 minuti.

il primo oggetto con il bevel (o fillet) e il secondo con lo smooth e il posizionamento degli edge.

edit:

ops.. in effetti ho dimenticato una lavorazione sugli edge interni ..il secondo caso (quello con lo smooth) non è da prendere in considerazione.. sorry

e aggiungo che mi sembra venga fuori perfetto ... la maglia wireframe è proprio regolare, e realizza il fazzoletto negli angoli interni ;)

ma a questo punto mi vie da pensare che forse sbaglio qualche cosa io, non posso credere che max non sia in grado di farlo :(((

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piuttosto di usare il chamfer, perchè non aggiungi tu dei loop per far lavorare lo smooth corretamente?Applica la tecnica dei doppi bordi!Dove ci sono gli edge a cui applicheresti il chamfer, aggiungi un loop molto vicino a questi.Oppure se estrudi all'interno quel famoso poligono, estrudilo una prima volta di pochissimo e poi della misura voluta.Ti posto un esempio con blender, ma con max è la stessa cosa visto che si tratta di modellazione poligonale.A sinistra con lo smooth attivo e a destra la poly "grezza"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piuttosto di usare il chamfer, perchè non aggiungi tu dei loop per far lavorare lo smooth corretamente?Applica la tecnica dei doppi bordi!Dove ci sono gli edge a cui applicheresti il chamfer, aggiungi un loop molto vicino a questi.Oppure se estrudi all'interno quel famoso poligono, estrudilo una prima volta di pochissimo e poi della misura voluta.Ti posto un esempio con blender, ma con max è la stessa cosa visto che si tratta di modellazione poligonale.A sinistra con lo smooth attivo e a destra la poly "grezza"

in effetti anche la tecnica del doppio bordo e smooth potrebbe essere la soluzione, ci provo ;) però quello che trovo assurdo è che nei bordi esterni la cosa funziona senza problemi o comunque con molte meno difficoltà, mentre nel bordo interno perde la capacità di fare le cose (max)

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto peperepe

senza complicare troppo la mesh e mantenedo il controllo massimo, con gli edge loop puoi dare la giusta durezza o morbidezza al tuo oggetto in semplici click, con la possibilità di cambiarli senza problemi, cosa che con i charfer non potresti

Nell'esempio sotot, i bordi esterni li ho fatti molto spigolosi mentre quelli interni del foro pù morbidi ;)

post-6117-1284884919,1109_thumb.jpg


"La potenza è nulla senza controllo" del mouse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

stiamo girando attorno sempre allo stesso discorso mi pare...

Prendi questa ultima immagine di Icer, devi ottenere con la modellazione poly un oggetto come quello a sinistra. Poi, applichi il modificatore turbosmooth (o meshsmooth).

Non c'è molto altro da dire, questa è la soluzione (tra l'altro con qualsiasi programma di poly, non solo max).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per avere una panoramìca specifica a riguardo del tuo problema (e altri) vedi QUESTO video tutorial creato da Grant Warwick. Sono 90 minuti che spiegano proprio tutto quello che devi sapere sulla tecnica dell'"Hard Surface". Io credo che una volta visto, non avrai più problemi ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x