Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
Michele71

Perchè Pochi Usano F1 (Help) Nei Programmi ?

Recommended Posts

Scusate se questo post ha poco a che fare con il contesto del sito, ma è da un pò di tempo che mi domando: Perchè pochissimi leggono gli aiuti in linea (F1 o Help) nei programmi che utilizzano??

Questa domanda mi sorge spontanea quando leggo richieste di aiuto, da parete di utenti, di azioni che solitamente sono sotto la voce "Getting Started" di quasiasi programma!!!

Io uso 3dsMax, e spesso mi trovo ad aiutare (non solo su questo forum) persone che domandano come si fà settare unità di misura per una scena o il perchè il tool move rotate e scale è sparito e quant'altro... Nel momento che rispondo, penso: premi F1 e leggi operbacco!!! Sono all'inizio del help!!!! non lo vedi!!!! :wallbash:

Cero che le richieste di aiuto sono legittime, ma tante non le capisco proprio.

Può essere la lingua uno ostacolo insormontabile? forse...

Puo essere che alcuni help siano fatti male? forse...ma mi domando anche: quante guide sono fatte male??

A volte si postano delle domande le quali le risposte arrivano (o non arrivano) dopo giorni o settimane...allora proprio più forte grido: APRI l'HELP!!!!!

E vero che bisogna pazientare, che non tutti hanno tempo di leggere migliaia di fogli elettronici, ma non è una perdita di tempo aspettare risposte che non arrivano, o se arrivano, abbiamo già risolto il problema?

Sento dire: "Quale è la migliore guida per Max, Maya ecc." e io naturalmente rispondo...l'Help! o no...

Gli utenti avanzati, che lavorano assiduamente sui loro programmi, possono imbattersi su problemi che non sono accennati negli help, ma sono anche consapevoli come possono muoversi e quale direzione intraprendere...possono domandare, ma ha volte è per confermare il loro dubbi o certezze. Possono consultare guide, ma per trovare vie nuove a problemii già affrontati, ma per chi è alle prime armi, non capisco proprio perchè c'è un rifiuto (quasi naturale)nel leggere gli help...

Mi rivolgo sopratutto agli inesperti, perche non aprite il file help?

Scusate questo OT ma è un da pò di tempo che mi frullava questa cosa in testa... cosa ne pensate?

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

[...]Ma in realtà vorrei risponderti più sinceramente, ma rischierei che il thread venga chiuso[...]

Potresti provare a concettualizzare il tuo pensiero con parole adatte, atte a non offendere nessuno. ;)...sono curioso di sapere cosa ne pensi "veramente"! ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites

"poca volontà nello scoprire come funzionano le cose, per poter ottenere prima e più velocemente la soluzione al proprio problema"

...presumo che mark83 intendesse qualcosa del genere...

:)

...internet ha fatto grandi disastri in tal senso...


Edited by iodacasamia

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Capitan Fracassa

1. le risorse online spesso sono in inlgese e non tutti purtroppo lo gestiscono

2. aprire l'help può dare due differenti sensazioni: la prima positiva è quella di promettersi di leggerselo tutto con precisione, la seconda è che ' o mio dio' per leggerla tutta ci vorrà una vita ed io devo solo far comparire il gizmo sparito, il resto lo capisco da me smanettando'. La prima inevitabilmente leggendo si trasforma nella seconda.

3. i forum sono troppo comodi, spesso potrebbe essere un modo di iniziazione al forum, voglio dire, se tu non hai nulla di buono da mostrare relativamente alle cose postate sul forum, come ti avvicini al forum stesso? con domande penso. non so

notte

Share this post


Link to post
Share on other sites

1. imparare l'inglese fa parte del lavoro. ascoltate tutti musica proveniente dagli states...cominciate anche a leggerne i testi che trovate comodamente proprio in internet. è un vecchio trucco che permette di conoscere l'inglese con facilità e soprattutto anche i modi di dire che spesso i dizionari non insegnano.

oltre a questo google vi permette di tradurre istantaneamente un testo incollato o una frase o una parola, addirittura con l'audio in uscita per assaporarne la pronuncia (per quanto meccanica).

2. aprire l'help non significa leggerlo tutto. i file spesso sono in pagine web o in file con estensione .chm che altro non è che un file html compilato. all'interno di questi esiste la funzione search. i software sono in lingua inglese quindi vi basta cercare il comando che vi interessa e andrete direttamente alle pagine dove il comando è menzionato.

3. la troppa comodità brucia il cervello. già ne stiamo subendo gli effetti con i cellulari...qualcuno di voi ricorda a memoria i numeri di telefono degli amici? una volta si ricordavano a memoria, quando non c'erano i cellulari...

usare il cervello e studiare come funzionano le cose è meglio per imparare ad usare un software 3D. gli "altri utenti" non sono pagati nè sono nati per risolvere i problemi di chi ha poca voglia di fare qualcosa senza imparare.

il problema è proprio questo.. imparare. fornire una soluzione non significa insegnare, di conseguenza apprendere attraverso una soluzione fornita e completa non significa imparare...

significa solo "copiare" (una soluzione già preconfezionata).

d'altronde, se gli utenti del forum dovessero "insegnare" le risposte dovrebbero avere dei toni piuttosto secchi come ad esempio:

D: non riesco a mappare un oggetto 3D complesso, come si fa?

R: usa l'unwrap

così il forum non è molto comodo...giusto? eppure è il modo migliore per insegnare.

dare indicazioni più dettagliate in una risposta significa solo far copiare l'utente, che magari non ha voglia di cimentarsi nello studio dell'inglese o non ha voglia di leggere l'help o non ha cercato bene in internet delle indicazioni o semplicemente non ha voglia di studiarsi il programma...ma solo mostrare il lavoro finito agli amici dicendo "questo l'ho fatto io"...e chiaramente non l'ha fatto lui, perchè il suo cervello ha lavorato un decimo di quello che avrebbe dovuto per realizzare le cose...tanto c'è il forum...

è questa la differenza.

:)


Edited by iodacasamia

Share this post


Link to post
Share on other sites

"poca volontà nello scoprire come funzionano le cose, per poter ottenere prima e più velocemente la soluzione al proprio problema"[...]

Non penso che mark83 intendesse questo...ho letto tra le righe altre cose (ma solo lui può spiegarlo).

1. le risorse online spesso sono in inlgese e non tutti purtroppo lo gestiscono

2. aprire l'help può dare due differenti sensazioni: la prima positiva è quella di promettersi di leggerselo tutto con precisione, la seconda è che ' o mio dio' per leggerla tutta ci vorrà una vita ed io devo solo far comparire il gizmo sparito, il resto lo capisco da me smanettando'. La prima inevitabilmente leggendo si trasforma nella seconda.

3. i forum sono troppo comodi, spesso potrebbe essere un modo di iniziazione al forum, voglio dire, se tu non hai nulla di buono da mostrare relativamente alle cose postate sul forum, come ti avvicini al forum stesso? con domande penso. non so

notte

1. Sono daccordo con te

2. A me inizialmente a fatto lo stesso effetto, ma poi ho cambiato idea. L'help va letto tutte le volte che uno si pone una domanda, anche interrompendo totalmente il lavoro che si sta facendo. Si scoprono cose inimmaginabili, credimi.

3. Si, può essere un approccio, ma penso che si potrebbe cominciare a scrivere su di un forum anche rispondendo a questioni generiche, valutando lavori altrui ecc. o chiedere cose del tipo: "è meglio 3dsMax o XSI?" :lol: Comunque può essere un approccio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Potresti provare a concettualizzare il tuo pensiero con parole adatte, atte a non offendere nessuno. ;)...sono curioso di sapere cosa ne pensi "veramente"! ^_^

"poca volontà nello scoprire come funzionano le cose, per poter ottenere prima e più velocemente la soluzione al proprio problema"...presumo che mark83 intendesse qualcosa del genere...:)...internet ha fatto grandi disastri in tal senso...

Tranquilli nulla di offensivo, altrimenti lo avrei già scritto a lettere cubitali :lol: , scherzo ovviamente.

Da una mia analisi (forse approssimativa), mi sembra di capire che gli utenti che fanno "un certo tipo di domande" di cui parla Michele71 sono proprio "quel tipo di utenti".

Premettendo che 3Dstudiomax è un software professionale, come ben sanno gli utenti che lo hanno acquistato, a me la domanda nasce spontanea.... come diavolo posso acquistare un software di tale prezzo, senza sapere neanche come farlo funzionare?

Sarebbe come acquistare una gru senza avere esperienza nel settore edile.

Ovviamente, posso capire (più o meno) gli hobbisti, ma chi lo usa in produzione no (freelance o dipendenti che siano).

Caso a parte gli studenti, che lo utilizzano più che altro perché "fà figo all'uni" (ente che dovrebbe anche insegnargli le basi ma che in realtà non fà) quindi ci "lavorano" su quei 2 o 3 mesi e poi non lo toccheranno più..forse (perchè se continuano ad utilizzarlo sappiamo tutti dove si andrà a parare, e con le lacune di cui parlavo prima, ce li si ritrova quì a fare domande banali dell' ABC).

Insomma chi non ha le idee chiare in testa ne viene abbagliato in un modo o nell'altro, senza avere un vero interesse, e/o per fare le cose in modo più sbrigativo che utilizzando altri metodi probabilmente.

Infatti ciò che ha detto l'utente iodacasamia, è una conseguenza al vero problema.

Voglio dire, se una cosa non la si suda non la si apprezza, e diventa banale, di conseguenza si perde l'interesse e si cerca aiuto disperato per fare prima (e questo atteggiamento tende a far perdere ancora più tempo in realtà).

Se ci fate caso, ci sono più domande negli ultimi 5 anni, o più argomenti che trattano su tecniche/metodi/sistemi ?

Tutto questo giro di parole per dire che cosa poi ??

Che la rana gracida....e finchè la faranno gracidare ci saranno utenti che faranno domande banali trite e ritrite, fatte la prima volta nella notte dei tempi della CG.

Questo è ciò che penso realmente, e i fatti mi cosano. :hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Si ci sono tutti gli argomenti che avete già elencato, e una cosa che manca in alcune situazioni sono le immagini.

L'help è scritto bene ma per motivi di spazio certo non si può creare una immagine di ogni concetto per ovvi motivi di spazio e tempo.

Una immagine vale anche più di tante parole in alcuni casi.

questo potrebbe aiutare molto di più gli utenti inesperti, infatti nel forum loro possono allegare le immagini e noi nelle risposte fare riferimeto a queste.

negli argomenti più semplici non dovrebbe essere necessario però è cosi vedi infatti tutti i manuali che si vendono dove sono elencati argomenti anche semplici con tanto di

immagini della interfaccia e illustrazioni.

Non è che nel help non ci sono ma sono in numero inferiore, in questi anni comunque è sempre più ricca alcuni argomenti hanno molte immagini ad esempio graphite modeling tools

Qualcuno dirà che i manuali sono propio simili al help è anche vero però che molti utenti sono abituati a un apprendimeto lineare, quindi leggersi capitolo 1 - 2 - 3 etc.

l'help adotta un metododo differente , spiega un concetto e per la vastità del programma

ha i link che riportano ad altre pagine e questo metodo ha una curva di apprendimeto

più ripida per alcuni utenti.

Per quanto mi riguarda l'help è fatto bene forse a volte troppo sintetizzato su alcuni concetti avanzati nel senso che c'è la teoria ma poi nella pratica a volte le cose non si riescono a realizzare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Condivido le vostre idee!La guida di ogni software è essenziale per risolvere i problemi che emergono durante il suo utilizzo. Se non basta quella, il passo successivo è una ricerca sul web. Può succedere anche che sia sbagliato la ricerca, nel senso che la parola chiave non è attinente con l'argomento che si cerca, magari un aiuto sul forum ti può levare dall'impiccio.

Condivido il discorso di Mark83, un professionista non può essere così nubbio da fare domande basilari, se investe soldi in un software, che ne investa degli altri in corsi o pubblicazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premettendo che 3Dstudiomax è un software professionale, come ben sanno gli utenti che lo hanno acquistato, a me la domanda nasce spontanea.... come diavolo posso acquistare un software di tale prezzo, senza sapere neanche come farlo funzionare?

Sarebbe come acquistare una gru senza avere esperienza nel settore edile.

Ma secondo voi lo comprano veramente?

Share this post


Link to post
Share on other sites

3. la troppa comodità brucia il cervello. già ne stiamo subendo gli effetti con i cellulari...qualcuno di voi ricorda a memoria i numeri di telefono degli amici? una volta si ricordavano a memoria, quando non c'erano i cellulari...

;)

Purtroppo è dalla notte dei tempi che la PP (pappa pronta) piace di più del piatto che uno si deve preparare.

è una cosa contro la quale non si finirà mai di combattere.

A livello diverso, sono stato officer e GM in gilde di WoW e alla fine arrivava il gnubbo a fare sempre le stesse domande dopo che nell'apply alla voce "hai letto il regolamento di gilda" ti rispondevano SI.

Sad but true...

Share this post


Link to post
Share on other sites

vorrei pertecipare con qualche pensiero... sperando di esprimermi nel modo più civile possibile anche se il tema spinge alla bannazione eterna hehehehe

l'inglese non è affatto un problema... e ve lo dice uno che l'inglese non lo sa se non quei pochi termini tecnici che ha dovuto imparare forzatamente per conoscere l'informatica.

oggi con Google Chrome si ha la traduzione online di tutti i siti e forum, addirittura confverte documenti... magari non è grammaticalmente corretto ma il senso si capisce sin troppo bene.... quindi quello della scusa che è in inglese oggi più che mai non ha senso..... condivido comunque il fatto che l'inglerse ce lo dobbiamo digerire tutti (magari l'irlanda si potrebbe sforzare almeno di spostare la guida a destra...... almeno... hehehehehe)

credo oramai che per esperienza coloro che acquistano un programma... perlomeno dal rivenditore si fanno passare spesso delle lezioni di avvio.... e per nostro carattere (italiani) se spendiamo per un software cerchiamo di conoscerlo per bene... quindi significa che spesso chei chiede aiuto in settori basilari è sicuramente il solito sprovveduto che si è "scaricato" il programmino fingendo di essere un esperto.

io da oltre 10 anni faccio corsi... principalmente su prodotti autodesk e sento sempre i "supereroi"... maxiesperti di 3dstudio o vray.. talmente esperti che quando chiedo se usa mentalray non sanno cosa sia...

per vray.. peggio che mai... essere esperti spesso consiste nel saper premere la "caffettiera" in una scena interna/esterna dell' evermotion... pensando che tutti sono ignoranti come loro e che non conoscono questi file.

molto più spesso c'è lo studente che deve realizzare le richieste assurde del docente.... anche se il principio è identico... io lo giustificherei comunquer poichè è proprio nell'università che si consuma il dramma più grave.

le scorse generazioni (quelle che potevano tutto con poco) avevano lezioni pratiche... insomma... su tutti i mestieri occorre saper usare i propri strumenti.

Forse qualcuno si ricorda le nozioni sul tecnigrafo, come gestire i rotring o come la micromina doveva ruotare durante lo scorrimento etc etc

oggi... viene chiesto allo studente la modellazione avanzata, rendering e animazione senza nemmeno preoccuparsi di insegnare almeno l'informatica base o autocad......

conosco migliaia di studenti a cui non è stato spiegato nulla della CG o CAAD/ CAD-CAM ma che comunque pretendono esecuzioni laboriose.

come si risolve questo problema?

certo... una mano l'ho sempre data agli studenti... anche se ultimamente mi rimane difficile.

c'è anche (come sempre) il caso classico della pappa pronta... addirittura molti esempi di plagio (sfacciati oltretutto... non renderini da utenti anonimi ma da gerets, cecofuli etc etc ... insomma... immagini riconoscibilissime) non solo questi arrivano, chiedono, e non ringraziano nemmeno ma spesso hanno il cervello incriccato e con la scusa dello studente squaltrinato (fosse vero almeno......) si sentono autorizzati a svendere le peggio zozzerie che si sono mai viste. oltretutto pretendono anche la ragione.

questo è il vero dramma. in un forum si cerca di aiutare tutti ma spesso c'è chi se ne approfitta a discapito di chi ne ha veramente bisogno... e spesso avviene che utenti importanti e rilevanti si stancano di condividere esperienza e tempo ed abbandonano... come è avvenuto in questo forum dove abbiamo perso dei riferimenti importanti.

non ultimo.... la mancanza di voglia di leggere almeno 4 righe.

Una volta, proprio uin questo forum, c'era un utente che aveva risposto "ma io non ho volgia di leggere".... ho riso mezz'ora almeno, era la risposta più sincera letta da un sacco di anni... mi ricordo di avergli postato un sito di lettura vocale. Tutt'ora sto cercando il sistema di far parlare Win7 (non ne abbiate male... sarebbe carino che.. mentre si modella... si possa mettere la lettura in automatico dei forum... in modo da lavorare e seguire i forum contemporaneamente)... ma Microsoft ha abbandonato l'italia.... e non c'è modo di far parlare in italiano win7 64.

io nel mio piccolo consiglio... anzi no... minaccio i miei allievi di usare sempre l'F1... ma è una guerra persa... sono solo contento se su 18 magari solo 5 aprendessero questo vizio.

il problema dell'help al contrario... è che risulta insufficiente ad uno stato avanzato nell'utilizzo del software... sopratutto in programmi molto generici come 3Dsmax... è in questo campo che i forum risultano insostituibili.

cos'altro dire... ci vuole una gran pazienza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

come la micromina doveva ruotare durante lo scorrimento

mitico...

l'help risulta poco pratico a stadi avanzati proprio perchè serve per chi inizia, dando le basi del software. chi è ad uno stadio avanzato sa ricorrere ai trucchi giusti per risolvere i problemi, proprio perchè non ha bisogno dell'help

Share this post


Link to post
Share on other sites

vorrei pertecipare con qualche pensiero... sperando di esprimermi nel modo più civile possibile anche se il tema spinge alla bannazione eterna hehehehe

l'inglese non è affatto un problema... e ve lo dice uno che l'inglese non lo sa se non quei pochi termini tecnici che ha dovuto imparare forzatamente per conoscere l'informatica.

oggi con Google Chrome si ha la traduzione online di tutti i siti e forum, addirittura confverte documenti... magari non è grammaticalmente corretto ma il senso si capisce sin troppo bene.... quindi quello della scusa che è in inglese oggi più che mai non ha senso..... condivido comunque il fatto che l'inglerse ce lo dobbiamo digerire tutti (magari l'irlanda si potrebbe sforzare almeno di spostare la guida a destra...... almeno... hehehehehe)

credo oramai che per esperienza coloro che acquistano un programma... perlomeno dal rivenditore si fanno passare spesso delle lezioni di avvio.... e per nostro carattere (italiani) se spendiamo per un software cerchiamo di conoscerlo per bene... quindi significa che spesso chei chiede aiuto in settori basilari è sicuramente il solito sprovveduto che si è "scaricato" il programmino fingendo di essere un esperto.

io da oltre 10 anni faccio corsi... principalmente su prodotti autodesk e sento sempre i "supereroi"... maxiesperti di 3dstudio o vray.. talmente esperti che quando chiedo se usa mentalray non sanno cosa sia...

per vray.. peggio che mai... essere esperti spesso consiste nel saper premere la "caffettiera" in una scena interna/esterna dell' evermotion... pensando che tutti sono ignoranti come loro e che non conoscono questi file.

molto più spesso c'è lo studente che deve realizzare le richieste assurde del docente.... anche se il principio è identico... io lo giustificherei comunquer poichè è proprio nell'università che si consuma il dramma più grave.

le scorse generazioni (quelle che potevano tutto con poco) avevano lezioni pratiche... insomma... su tutti i mestieri occorre saper usare i propri strumenti.

Forse qualcuno si ricorda le nozioni sul tecnigrafo, come gestire i rotring o come la micromina doveva ruotare durante lo scorrimento etc etc

oggi... viene chiesto allo studente la modellazione avanzata, rendering e animazione senza nemmeno preoccuparsi di insegnare almeno l'informatica base o autocad......

conosco migliaia di studenti a cui non è stato spiegato nulla della CG o CAAD/ CAD-CAM ma che comunque pretendono esecuzioni laboriose.

come si risolve questo problema?

certo... una mano l'ho sempre data agli studenti... anche se ultimamente mi rimane difficile.

c'è anche (come sempre) il caso classico della pappa pronta... addirittura molti esempi di plagio (sfacciati oltretutto... non renderini da utenti anonimi ma da gerets, cecofuli etc etc ... insomma... immagini riconoscibilissime) non solo questi arrivano, chiedono, e non ringraziano nemmeno ma spesso hanno il cervello incriccato e con la scusa dello studente squaltrinato (fosse vero almeno......) si sentono autorizzati a svendere le peggio zozzerie che si sono mai viste. oltretutto pretendono anche la ragione.

questo è il vero dramma. in un forum si cerca di aiutare tutti ma spesso c'è chi se ne approfitta a discapito di chi ne ha veramente bisogno... e spesso avviene che utenti importanti e rilevanti si stancano di condividere esperienza e tempo ed abbandonano... come è avvenuto in questo forum dove abbiamo perso dei riferimenti importanti.

non ultimo.... la mancanza di voglia di leggere almeno 4 righe.

Una volta, proprio uin questo forum, c'era un utente che aveva risposto "ma io non ho volgia di leggere".... ho riso mezz'ora almeno, era la risposta più sincera letta da un sacco di anni... mi ricordo di avergli postato un sito di lettura vocale. Tutt'ora sto cercando il sistema di far parlare Win7 (non ne abbiate male... sarebbe carino che.. mentre si modella... si possa mettere la lettura in automatico dei forum... in modo da lavorare e seguire i forum contemporaneamente)... ma Microsoft ha abbandonato l'italia.... e non c'è modo di far parlare in italiano win7 64.

io nel mio piccolo consiglio... anzi no... minaccio i miei allievi di usare sempre l'F1... ma è una guerra persa... sono solo contento se su 18 magari solo 5 aprendessero questo vizio.

il problema dell'help al contrario... è che risulta insufficiente ad uno stato avanzato nell'utilizzo del software... sopratutto in programmi molto generici come 3Dsmax... è in questo campo che i forum risultano insostituibili.

cos'altro dire... ci vuole una gran pazienza.

Comincio a capire il perchè di molte cose... Il post di motopiku è illuminante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x