Vai al contenuto
joe073

Rendering Aeroporto

Recommended Posts

ciao amici di treddì!

Ho appena terminato questo lavoro, avrei bisogno qualche parere, tenete conto che ancora devo lavorare sull'interno... è solo un test :unsure:

duvalserie01.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,bel lavoro! Guarda io non ne capisco molto ma a tatto la prima cosa che ho notato è che mi sembra esagerata la riflessione nell'ala dell'aereo dell'ultimo render!

Nel terzo le ombre mi sembrano troppo nette invece,troppo scuro!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

finalmente vedo l'aereoporto... ;)

carino, ma molto scarno, per curiosità, il render è per un progetto architettonico (in tal caso andrebbe bene già così, tenendo la tua immagine pulita e descrittiva) o ti è stato richiesto un render realistico? perhè se così fosse inizierei ad arricchire la scena... macchie e scritte sulla pista, persone, mezzi sulle piazzole, verde, recinzioni e parcheggi, insomma, tutto quello che gira realmente intorno ad un areoporto... ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

scarno perchè ho superato il limite massimo "OLTRE 900.000 poligoni sono arrivato volevo mettere molti modelli sia di aerei che auto, ma il mio pc si è piantato!!!!! :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh, allora non ho dubbi che ti crashi quando lanci il render... :)

proxxizza tutti gli elementi uguali (pure l'areoporto se è composto da moduli) imposta bsp2 come logaritmo di calcolo e dovresti portare il render a casa...

come sempre ricordati che per rendere proxy un oggetto devi avere un unica mesh, niente gruppi, quindi nel caso fai un attach dei tuoi oggetti (conservando materiali e ID), con un pick seleziona il materiale, e dopo riassegnalo alla proxy una volta che hai convertio il tutto.

buon lavoro!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

facendo un istanza crei un oggetto identico a quello di partenza, con lo stesso numero di poly, ecc... e se fai modifiche su uno, in automatico le fai anche su quello istanziato.

il proxy è una cosa diversa, tu in una scena nuova prendi il tuo oggetto e lo trasformi in oggetto proxy (mr o vray)

nella scena dove stai lavorando importi il tuo proxy, dove nella viewport vedrai solamente un boundle box (e quello è il tuo oggetto trasformato in oggetto proxy) e quindi l'area di lavoro ti risultera molto piu leggera, ma quando andrai a renderizzare avrai il tuo bell'oggetto con tanto di materiali (se di partenza li ha), ombre ecc.....

per l'aeroporto, sembra un po sproporzionato.... è vero che ormai anche gli aeroporti li fanno di design, ma questo pero sembra avere le vetrate gigantesche rispetto agli aerei...

poi dovresti rivedere meglio la texture del pavimento, le linee gialle sono molto sgranate e grosse (e l'aereo parcheggiato sta sempre centrato rispetto alle righe per terra ;) )

airportapron.jpg

good job

:hello:


Modificato da EciMeN

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Visto che siamo in tema....che differenza c'è in termini di tempi di render tra la copia per istanza e l'utilizzo dei proxy?

mah, più che in termini tempo spesso è proprio riuscire a portare a casa il render o meno...

in pratica se ho una scena piena di oggetti differenti viene calcolata la geometria di ogni singolo pezzo, rifrazione, riflessione etc...

con le istanze velocizzi in parte perchè viene calcolata la geometria di uno degli oggetti e tenuta in memoria e richiamata ogni volta che viene incontrata una copia...

con le proxy i calcoli li fai prima, nel momento in cui le registri (infatti ti viene creato un file esterno con tanto di piccola anteprima di render incorporata), e in scena viene lasciato solo un segnaposto... l'oggetto non c'è più ma il renderer si ricorda che stava li e lo calcola cmq, sfruttando i dati che son già stati elaborati prima riguardo alle proprietà di riflessione, di normali etc.. che lo definiscono.

questo ti permette di usare un sacco di oggetti avendo un peso relativo, sia in viewport (dove puoi decidere tu quanti punti dell'oggetto visualizzare, risparmiando quindi le risorse della scheda video), sia al momento del render quando molti calcoli vengono sgravati perchè di fatto già registrati e semplicemente richiamati.

questo molto spannometrico e per come ho capito a sommi capi la situazione, son convinto che molti qui potrebbero tranquillamente approfondire il concetto e svoiscerarlo se vi interessa... ;)

saluti!|

p.s.

ricordatevi il bsp2 con molte proxy, è più lento, ma riesce a gestire meglio le scene di grandi dimensioni. :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mah, più che in termini tempo spesso è proprio riuscire a portare a casa il render o meno...

in pratica se ho una scena piena di oggetti differenti viene calcolata la geometria di ogni singolo pezzo, rifrazione, riflessione etc...

con le istanze velocizzi in parte perchè viene calcolata la geometria di uno degli oggetti e tenuta in memoria e richiamata ogni volta che viene incontrata una copia...

con le proxy i calcoli li fai prima, nel momento in cui le registri (infatti ti viene creato un file esterno con tanto di piccola anteprima di render incorporata), e in scena viene lasciato solo un segnaposto... l'oggetto non c'è più ma il renderer si ricorda che stava li e lo calcola cmq, sfruttando i dati che son già stati elaborati prima riguardo alle proprietà di riflessione, di normali etc.. che lo definiscono.

questo ti permette di usare un sacco di oggetti avendo un peso relativo, sia in viewport (dove puoi decidere tu quanti punti dell'oggetto visualizzare, risparmiando quindi le risorse della scheda video), sia al momento del render quando molti calcoli vengono sgravati perchè di fatto già registrati e semplicemente richiamati.

questo molto spannometrico e per come ho capito a sommi capi la situazione, son convinto che molti qui potrebbero tranquillamente approfondire il concetto e svoiscerarlo se vi interessa... ;)

saluti!|

p.s.

ricordatevi il bsp2 con molte proxy, è più lento, ma riesce a gestire meglio le scene di grandi dimensioni. :)

Grazie mille per queste informazioni! Sto provando ad utilizzare i proxy, dato che nella mia scena ci sono vari oggetti uguali (bottiglie e bicchieri). Però dopo aver "Pickkato" sull'oggetto da proxizzare, quando va a salvare il proxy mi da molti errori relativi ai fotoni. Come mai? Mi conviene creare il proxy a partire da un file nuovo in cui ho solo l'oggetto da proxare o è più corretto farlo direttamente nella scena? Scusate per l'intromissione XD

Saluti!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×