Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
Minox

Acquisto Portatile E Nuovi Macbook Pro

Recommended Posts

Ho bisogno di acquistare un portatile da aggiungere ai miei pc fissi per utilizzare Archicad, Maxwell render e 3ds Max.

Naturalmente la potenza di calcolo è la principale discriminante (quindi processore i7) ma mi interessa anche la leggerezza e la portatilità.

Ho visto i nuovi Macbook pro, ma la versione 15 pollici con i7 costa 2200 euro. Davvero tanti.

Gli Hp della serie pavillon dv sono fuori da un po' e credo che stiano per fare uscire dei modelli nuovi.

Ho visto anche il Dell Studio 15 che e' sul sito a 799. Mi pare il piu' conveniente.

La domanda per gli esperti di hardware, qualcuno ha visto le caratteristiche dei Macbook pro, come vi sembrano processore e scheda grafica?

Cosa mi consigliate per quel tipo di utilizzo?

Grazie in anticipo

Share this post


Link to post
Share on other sites

bhe prendere un mac per usare 3dsmax scusa ma è come tirarsi un pugno in un occhio..

personalmente io spingo verso i toshiba qosmio (avendone io uno) va che è un piacere,e sopratutto è bello solido,ovviamente dipende da quanto vuoi spendere.. poi se nn sbaglio dovrebbe arrivare (se nn è gia arrivato) il nuovo notebook dell'asus g50j vado a memoria potrei aver sbagliato qualche sigla,altrimenti perzonalizzati un dell :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto il primo consiglio è di andare nella sezione giusta... Ti sposto io, ma facciamo attenzione per favore.

Poi: se usi 3ds max ti serve windows. Mettitela via; compra un buon portatile lasciando stare gli apple. Fra l'altro proprio i portatili apple hanno una convenienza davvero scarsa con quello che costano. E la gt330 è una schedina davvero da poco, potevano risparmiarsela...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sorry, mi sono accorto subito dopo aver postato di aver sbagliato sezione, chiedo venia.

Utilizzo Archicad e Maxwell per il 90% del lavoro e questi ci sono anche su Os mac. Mentre 3ds che uso poco avevo pensato di farlo girare sulle macchine fisse, e sul mac facendolo partire con il windows in maniera nativa: dicono che funziona come fosse una macchina win.

Mi piaceva anche la leggerezza ed il corpo di alluminio e soprattutto l'autonomia di 7-8 ore. Per questo mi ero posto il dubbio.

Ma in effetti ha poco senso.

Papafoxtrot, dici che la scheda grafica e' miserella, ma paragonata alle schede grafiche delle macchine fisse o anche rispetto ai portatili della fascia di cui parlavamo? E il processore?

Sto guardando il Qosmio e l'Asus che mi avete consigliato, qualcuno ha altri suggerimenti per una macchina veloce e leggera?.


Edited by Minox

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto il primo consiglio è di andare nella sezione giusta... Ti sposto io, ma facciamo attenzione per favore.

Poi: se usi 3ds max ti serve windows. Mettitela via; compra un buon portatile lasciando stare gli apple. Fra l'altro proprio i portatili apple hanno una convenienza davvero scarsa con quello che costano. E la gt330 è una schedina davvero da poco, potevano risparmiarsela...

Beh, è un pò difficile montare altre schede in un dispositivo spesso poco più di 2 cm.!!

Non è una Quadro, certo, bisogna capire come la gestisce OSX tra l'altro. E' anche vero che quel portatile ha 2 schede grafiche, una integrata (intel HD), l'altra dedicata (geforce GT3300M). E non sono gestite come si potrebbe pensare da nvidia Optimum, ma da un sistema proprietario Apple che affida direttamente ad OSX lo switch tra le due schede spegnendo completamente la intel, risparmiando quindi energia (ecco perchp 8-9 ore...oltre alla batteria particolare).

Qui qualche delucidazione: soluzione proprietaria Apple

E' vero che a mio avviso una serie di vantaggi offerti da OSX e i sistemi di gestione proprietari del risparmio energetico, temperature, switch, ecc., ecc...una volta messo in funzione il Windows...non so come funzioni!! Quindi quello che ripeto sempre è che se utilizzi principalmente software che non girano su OSX devi pensare a un computer basato su Windows.

"Purtroppo" nel costo di quel computer non ci sono solo i "numeri" relativi a quantitativo ram, Hd, ecc...ma una serie di tecnologie che costano e fanno la differenza. Ma questo dipende ovviamente da quello che intendi farne con il computer portatile.

Io, ad esempio, sono giunto alla conclusione che il prossimo portatile che prenderò non sarà basato sulla pura potenza (processori, scheda grafica, ecc...) ma da altri fattori...perchè di fatto non ci lavorerò, per quello utilizzerò il fisso, ma mi servirà per portare in giro i miei lavori, raccogliere dati e info dai clienti, mostrare qualche video o anteprima, ecc..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Marcello, certamente in un portatile molto sottile è difficile far stare schede che scaldano sicuramente di più.

Però è anche vero che forse si poteva lasciargli qualche mm di più, a tutto vantaggio delle prestazioni grafiche... trattandosi del top di gamma apple, macchina che dovrebbe essere dedicata anche all'uso professionale.

Sui consumi concordo in parte: certamente la gestione dello switch tra scheda integrata e dedicata consente di risparmiare batteria... ma quando si va a lavorare su un software di grafica la scheda dedicata parte fissa... E le 7-8 ore dichiarate (che come al solito vengono misurate con luminosità al minimo, alla quale è difficile lavorare con un software grafico, CPU al minimo, video integrato appunto, un software aperto, magari un word o un browser... di botto diventano le canoniche 3 ore che al massimo si riesce a lavorare su un portatile...

Per quanto riguarda le prestazioni, minox, c'è poco da fare... la 330gt è una schedina... NVIDIA sono anni che non sforna una bella scheda dedicata ai portatili, ma ciò nonostante c'erano le gtx360m che potevano essere una buona scelta, senza scomodare le 380... Anche le 350 casomai... Dalla parte di ATI invece c'era tutta una lineup a 40nm anche in fascia alta, che consuma molto poco e da buone prestazioni... Ma credo che apple abbia un accordo con nvidia per la fornitura delle schede mobile...

Rispetto ad una scheda per computer fisso non c'è niente da fare... siamo a liveli molto bassi.

Bisogna d'altro canto dire che su software openGL la scheda su macosx potrebbe comportarsi meglio che su windows, questo perché opengl sono le librerie grafiche strandard in macos e linux, per cui non esiste la differenza di ottimizzazione che esiste in windows fra schede gaming e schede professionali. Se pensi di non necessitare di max sul portatile il macbook pro può essere considerato... Però ricorda che come dice MSolferino la gestione dei consumi difficilmente sarà efficiente come in macos, per via della mancanza dei driver destinati allo scopo.

Rimane la variabile costo... i portatili di apple per me costano davvero troppo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sui consumi concordo in parte: certamente la gestione dello switch tra scheda integrata e dedicata consente di risparmiare batteria... ma quando si va a lavorare su un software di grafica la scheda dedicata parte fissa... E le 7-8 ore dichiarate (che come al solito vengono misurate con luminosità al minimo, alla quale è difficile lavorare con un software grafico, CPU al minimo, video integrato appunto, un software aperto, magari un word o un browser... di botto diventano le canoniche 3 ore che al massimo si riesce a lavorare su un portatile...

Qualche anno fa sul powerbook G4 da 17" (che consuma più del 15 per via dello schermo...che all'epoca non era LED!!), quando era "nuovo" ci lavoravo anche 5 ore (con Lightwave...quindi...non a bassi regimi).

Faccio fatica a pensare che un macbook pro di ultima generazione, con processori che consumano molto meno di un vecchissimo G4, con tutte queste accortezze sui consumi e con la nuova batteria studiata per durare di più ed avere molti più cicli di ricarica, riuscirei a lavorare addirittura meno ore che sul vecchio G4.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tieni conto che il G4 è stata una delle ultime CPU a non avere problemi di dissipazione... e parallelamente le schede video che si usavano erano molto molto fresche... All'epoca anche sui fissi le schede video avevano spessissimo dissipatori statici di dimensioni modestissime, o al massimo massimo una ventolina da 5cm sopra... Per cui i consumi erano davvero molto molto inferiori.

Ti dico queste cose perché in università c'è parecchia di gente che usa in macbook... La maggior parte ha il 13", ma qualcuno (fra cui un amico) ha il 15". 3 ore di durata della batteria lavorando oggi è un gran risultato... Certo non sono le 7-8 che ti raccontano...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tieni conto che il G4 è stata una delle ultime CPU a non avere problemi di dissipazione... e parallelamente le schede video che si usavano erano molto molto fresche... All'epoca anche sui fissi le schede video avevano spessissimo dissipatori statici di dimensioni modestissime, o al massimo massimo una ventolina da 5cm sopra... Per cui i consumi erano davvero molto molto inferiori.

Ti dico queste cose perché in università c'è parecchia di gente che usa in macbook... La maggior parte ha il 13", ma qualcuno (fra cui un amico) ha il 15". 3 ore di durata della batteria lavorando oggi è un gran risultato... Certo non sono le 7-8 che ti raccontano...

Quando passarono ad intel non fecero altro che sottolineare i vantaggi che avrebbero apportato gli intel "core duo" che stavano per uscire...che avrebbero avuto un rapporto performance/Watt notevole, quindi dovrebbero consumare molta meno energia di un G4. E parliamo dei primi core duo, non degli ultimi arrivi.

Ad ogni modo il powerbook aveva come durata dichiarata 5-6 ore...ed effettivamente era quella la durata della batteria (almeno nuovo!!!) Il mio scese da 5 ore a 3 ore dopo un paio di anni di utilizzo e tanti cicli di ricarica.

Presumo quindi che un macbook Pro non duri proprio le 8-9 ore che dicono...ma neanche 3 (meno della metà del dichiarato!!).

D'altronde (tanto per fare un esempio fuori luogo) l'iPad che ha una batteria dichiarata della durata di 10 ore...effettivamente è quella, dai test effettuati dai vari macity, italiamac, ecc., ecc....e a pieno regime (films, giochi, ecc...) non in "Standby" (così dura 1 mese!).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me la questione centrale è proprio il prezzo, ed il fatto che si possono avere prestazioni pure, uguali ed in qualche caso superiori spendendo la metà, la differenza è tantissima. Ovviamente l'hardware non sarà lo stesso, l'ingegnerizzazione, le due schede, lo chassis in alluminio che lo puoi prendere a martellate, poi OS X, la durata del portatile molto superiore ad altri ecc. E' una questione di scelta, D'altronde penso che anche un Vaio di fascia alta con le stesse caratteristiche costì così.

Sono d'accordo con Papa su una cosa, la scheda per una fascia Pro è insufficiente, ma non è una cosa nuova devono mettere sempre quella un gradino inferiore alla scelta più idonea.

Bene però che abbiano scelto Nvidia visto che almeno quest'anno Gp-Gpu significa Cuda.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene però che abbiano scelto Nvidia visto che almeno quest'anno Gp-Gpu significa Cuda.

Si, probabilmente perchè OSX implementa le funzioni per il calcolo GPU con OpenCL...quando i softwares lo supporteranno!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bè io parlavo dei recenti renderer che sfruttano la GPU. Se avrei voluto provare/acquistare Arion o Octane, ma anche tutti gli altri almeno per quest'anno, ed avessi preso un nuovo Macbook pro ci sarei veramente rimasto male ad essere tagliato fuori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tanto cosa ti aspetti, che la gt330 possa fare meglio di un core i7...??

Si un pochino forse... ma no gran ché.

Per avere buone prestazioni in GP-GPU bisogna avere una scheda video potente o un'architettura avanzata quale fermi... 48 stream processors alla frequenza che si riece ad avere su un portatile e con l'architettura gt200 delle gt330...che non è che contasse gran ché...


Edited by papafoxtrot

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se li fai lavorare entrambi con Arion non sarà poi così male, meglio di niente. Considera che già oggi solo con il processore FPrime VrayRT o Modo vanno molto veloce. Poi come dici tu per essere veramente efficienti serve un fisso, nessun portatile lo può sostituire, ha ragione Solferino, l'ideale è un portatile di supporto ad una workstation avendo le possibilità, altrimenti bisogna scendere comunque a compromessi.


Edited by enri2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma bisogna vedere effettivamente di quant'è questo guadagno... Capisci che un conto è pensare ad una gtx260 o una 285 su un desktop, dunque col suo giga di ram dedicata su bus da 150GB/s... Un'altro è considerare un osso di gt330 da 48 shader su una schedina da portatile che ha un bus a 128 bit per una frequenza di boh... 2GHz scarsi... Sono un quinto degli shader, a metà frequenza, con un bus verso la ram ampio un quarto... che ti aspetti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x