Vai al contenuto
ossosso

Renderizzare In Output Immagini .hdr

Recommended Posts

Salve,

per quel che riguarda il rendering fotorealistico architettonico d'interni/esterni con 3dsmax+Vray, vorrei chiedere ai professionisti del settore se è pratica usuale quella di renderizzare in output un'immagine .hdr con il vantaggio di avere controlli di esposizione durante la post produzione in photoshop, oppure se è solamente un'ammontare di informazioni inutili.

Grazie mille.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salve,

per quel che riguarda il rendering fotorealistico architettonico d'interni/esterni con 3dsmax+Vray, vorrei chiedere ai professionisti del settore se è pratica usuale quella di renderizzare in output un'immagine .hdr con il vantaggio di avere controlli di esposizione durante la post produzione in photoshop, oppure se è solamente un'ammontare di informazioni inutili.

Grazie mille.

Ciao,

Se il tuo scopo è quello di generare l'immagine finale direttamente nel tuo programma 3D, evitando quindi le render passes e la successiva fase di compositing, credo sia opinione condivisa da tutti il fatto che la quasi totalità delle immagini, uscite nude e crude dal rendering, abbiano necessità di essere trattate in post. Se l'immagine su cui si lavora è a 32-bit, questa può portare con se molte più informazioni, per cui l'immagine non perderà particolari, sia quando si varierà la quantità di luce globale (esposizione), sia quando si vorrà agire sui singoli colori.

Quanto al formato, non so se ti convenga usare il .hdr, personalmente uso .tga, .tiff e .exr ... comunque tutto fa brodo, dato che photoshop li supporta bene tutti.

Saluti :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se l'immagine su cui si lavora è a 32-bit, questa può portare con se molte più informazioni, per cui l'immagine non perderà particolari, sia quando si varierà la quantità di luce globale (esposizione), sia quando si vorrà agire sui singoli colori.

Nonostante ci sia un fondo di verità, questa nozione costituisce un dogma tanto diffuso quanto sbagliato.

Se l'output è stato generato con un sampling variabile (come nella maggior parte dei workflow) pesanti ritocchi in post provocheranno comunque un certo deterioramento della qualità. Indipendentemente dalla profondità colore.

Per sfruttare immagini a 32bit ci vuole un workflow abbastanza particolare e inusuale.

Nei moderni workflow (illuminazione fisica + tonemapping) i ritocchi in post riguardano regolazioni su toni e contrasto con variazioni abbastanza limitate. Per questo tipo di azioni un formato 16bit funziona altrettanto bene rispetto ad un 32bit.

Quanto al formato, non so se ti convenga usare il .hdr, personalmente uso .tga, .tiff e .exr ... comunque tutto fa brodo, dato che photoshop li supporta bene tutti.

Saluti :hello:

Come al solito l'ambiguità delle denominazioni provoca una certa confusione.

Il tga 32bit per pixel non è nemmeno un formato float, è solamente un formato a 8bit X 3 canali rgb + canale alpha.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nonostante ci sia un fondo di verità, questa nozione costituisce un dogma tanto diffuso quanto sbagliato.

Se l'output è stato generato con un sampling variabile (come nella maggior parte dei workflow) pesanti ritocchi in post provocheranno comunque un certo deterioramento della qualità. Indipendentemente dalla profondità colore.

Per sfruttare immagini a 32bit ci vuole un workflow abbastanza particolare e inusuale.

Nei moderni workflow (illuminazione fisica + tonemapping) i ritocchi in post riguardano regolazioni su toni e contrasto con variazioni abbastanza limitate. Per questo tipo di azioni un formato 16bit funziona altrettanto bene rispetto ad un 32bit.

Come al solito l'ambiguità delle denominazioni provoca una certa confusione.

Il tga 32bit per pixel non è nemmeno un formato float, è solamente un formato a 8bit X 3 canali rgb + canale alpha.

Ciao

Ciao nicolce,

Per quanto riguarda il tga, hai ragione, infatti Photoshop le riconosce solo come 8bit per canale, dunque non vanno bene per salvare informazioni in virgola mobile, mea culpa.

Quanto al fatto che anche le immagini a 32-bit float possano essere stravolte, se si usa un post troppo spinto, beh, è ovvio, tutto può essere stravolto se esasperato, ma rispetto a quelle a 8 bit offrono la possibilità di variare con maggiore decisione i parametri che, come hai detto tu, regolano toni, contrasti e altro.

Le 16-bit half-float, come le 32-bit permettono ugualmente maggiori controlli in post rispetto alle 8-bit e il principio di base è lo stesso: più spazio, più infomarzioni.

Comunque, il controllo maggiore lo si ottiene con i render passes e il compositing. In tal caso non serve generare immagini a 32-bit (anzi, queste provocano un bel po' di problemi soprattutto con i canali alpha e l'antialiasing) e di solito si usano immagini a 16-bit e 8-bit (queste ultime soprattutto per le maschere).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tra l'altro molti filtri di Photoshop non funzionano con immagini a 32 bit e bisogna lavorare a 16 bit.

Fortuna che esistono altri programmi quali Fusion, Nuke, etc., che problemi non ne danno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie ragazzi per le informazioni.

Il fatto è che per ragioni di tempo ho sempre cercato di fare in modo che l'immagine in uscita da vray sia il più precisa e fedele possibile, di modo da evitare lavori di fotoritocco.

Vi chiedo dunque, in uno "standard" flusso di lavoro di una scena d'interni (qualunque cosa "standard" voglia dire :-P),a livello statistico, una volta uscita l'immagine da Vray, quali sono i principali tool che vengono utilizzati (in photoshop come in altri software) per la resa finale?

Grazie mille.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×