Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
Guest jah

Trilaterazioni In Autocad

Recommended Posts

Guest jah

:D

ciao a tutti !!!volevo delle info su delle trilaterazioni in autocad ..... ho bisogno di rcavare ste trilaterazioni da una pianta di un edificio jah disegnata ..... non ho strumenti .....se qualcuno conosce qualche software che mi permette di calcolarle !?

grazie :TeapotBlinkRed::TeapotBlinkRed::TeapotBlinkRed:

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ho capito la domanda :TeapotBlinkRed::TeapotBlinkRed::TeapotBlinkRed::TeapotBlinkRed:

hai la pianta disegnata in autocad? o la pianta è disegnata a mano?

se è in autocad non puoi inserire le quote? (dimension in inglese)


: :  Youtube : : 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest jah

trilaterazionetam5ei.th.jpg

eccovi un'immagine del mio problema !!!!ora volevo sapere se quete sono delle triangolazioni o delle trilaterazioni e ,da dove è partito il disegnatore della pianta per creare quella linea su cui si poggiano i triangoli!?

Share this post


Link to post
Share on other sites
trilaterazionetam5ei.th.jpg

eccovi un'immagine del mio problema !!!!ora volevo sapere se quete sono delle triangolazioni o delle trilaterazioni e ,da dove è partito il disegnatore della pianta per creare quella linea su cui si poggiano i triangoli!?

bho io sapevo che le triangolazioni esistevano solo nel calcio :P

quei punti da dove partono le trilaterazioni probabilmente sono scelte ad cazzum dal rilevatore che ha tirato una linea a terra, ha contrassegnato i punti con dello scotch e ha usato quei punti di riferimento come base dalla quale partire per prendere le misure (mai vista una cosa del genere ma, siccome sono molto ignorante a riguardo, probabilmente ci sarà un buon motivo)

ho un po' di dubbi sulla bontà di quella pianta rilevata perchè la maggior parte degli angoli sono perfettamente a 90° (un miracolo) e molti muri sono perfettamente verticali o orizzontali (ci sarebbe da chiamare l'esorcista)

ma io non sono un rilevatore... spetta la risposta di qualcuno più competente ;)


Edited by philix

: :  Youtube : : 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest jah

ciao phil !!!quella è la facoltà di Architettura di Vallegiulia ....... dimmi te !!!

sono della stessa opinione del ad caxxum!!!ho chiesto al tipo che ha fatto il rilievo, o almeno che si reputa l fautore ,di spiegarmi come ha fatto !!!!

non ha saputo rispondere .............. ok

bella a tutti

rifaccio il rilievo da capo!!!

ciauz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Generalmente questo tipo di trilaterazione con cordinate di tipo polare, un angolo e una distanza, vengono eseguite con una stazione topografica e non con la fettuccia o altri stumenti simili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa la banalità della risposta...le trilaterazioni sono l'unico modo esistente per rilevare (e poter poi ridisegnare) in modo preciso una situazione esistente...questo per il semplice motivo che se hai i 3 lati di un triangolo, questo è definito in modo assoluto e non è assolutamente deformabile, ma solo collocabile nello spazio. Per questo motivo è necessario partire da punti di riferimento il più possibile "fissi", sicuri, e da lì procedere come nelle immagini che ci hai mostrato. Quando poi non si ritengono sufficienti i "punti" esistenti (spigoli, angoli, ecc) se ne possono aggiungere di arbitrari, come quelli sulla linea posta al centro del corridoio, che ci permettano di creare altri triangoli per aumentare la precisione e la certezza del posizionamento della pianta dell'edificio.

Spero di essere stato chiaro...ciao!

Share this post


Link to post
Share on other sites
trilaterazionetam5ei.th.jpg

eccovi un'immagine del mio problema !!!!ora volevo sapere se quete sono delle triangolazioni o delle trilaterazioni e ,da dove è partito il disegnatore della pianta per creare quella linea su cui si poggiano i triangoli!?

sicuramente sono delle triangolazioni ... e con molta probabilità il rilevatore ha preso una distanza dal muro in alto e ha tracciato una parallela ... anche se mi sembra un pò strano :blink2: .... sarebbe potuto partire benissimo da uno spigolo e prendere quello come base per le triangolazioni buh!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto philix completamente.

mai visto un rilievo così.

facile che chi lo ha disegnato se lo sia "aggiustato" ed è per questo che gli angoli sono a 90°. bisognerebbe vedere le quota parziali e totali e le quote delle triangolazioni. e poi le triangolazioni normalmete si fanno da un punto noto, non da una serie di punti alla c***o

se ti serve precisione ti consiglio anch'io di rifarti il rilievo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente per questo tipo di lavori uso AddCad che è un applicativo per autocad specifico per il disegno architettonico. Tra gli altri comprende comandi che disegnano automaticamente i vari locali a partire da triangolazioni rilevate in cantiere.

il sito è: www.addsoftware.it

ciao


Edited by Lele

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il rilevatore nel tuo caso ha tracciato una poligonale di partenza che altro non è che una linea di cui ha stabilito lunghezza e distanza dalle singole stazione, posizionata arbitrariamente all'interno del locale.

Poi dalle singole stazioni ha "triangolato" ogni singolo spigolo del locale, ovvero ha misurato lo stesso punto da almeno due diverse stazioni, cosi che possa esistere uno punto,e uno solamente, che si trova all'intersezione delle due circonferenze aventi il raggio uguale alla distanza che vedi scritta sul disegno cad.

Il rilievo e fatto secondo lo standard che trovi su qualsiasi manuale di rilevamento architettonico..

Spero di essere stato abbastanza chiaro... ciao!!!

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

forse le cose sono cambiate. è un bel po' che non faccio rilievi ma ai tempi miei si prendevano totali,parziali, progressive e diagonali (che poi sono ovviamente i raggi dei cerchi con cui restituisci graficamente il tutto). poer quello che riguarda il rilievo le cose le facevi a mano e quindi le diagonali le prendevi da punti fermi come gli spigoli. probabilmente con tecniche digitali si puo fare diversamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non potrebbe essere la morfologia delle volte che costituiscono il solaio?

si... hanno scoperto, in questo edificio, un nuovo tipo di volta

anzichè la classica volta a crociera qui siamo di fronte ad un caso unico al mondo di volta a raggiera ;)


: :  Youtube : : 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'utilizzo della poligonale a stazioni e un metodo utilizzato spesso, specie se devi restituire un edificio a piu piani, perche se è nota la poligonale ed è sempre la stessa, non devi far altro che sovrapporre le poligonali dei diversi piani,che sono diventate cosi il tuo punto fermo, è un metodo che utilizzano spesso i restauratori per rilievi di palazzi antichi con mura spesso sguince e variabili cosi di essere certi di come rastremino i muri mano a mano che si sale di piano.

ciao!!! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora, sicuramente chi ti ha dato a pianta non ha fatto il rilievo.......

le triangolazioni si fanno come dice sughetto.....

se ti serve per un esame, metti le misure con lo strumento quotatura.....

e basta, come si è sempre fatto a vallegiulia... a cazzum....

l'importante e che se te lo chiede sai come hai fatto il rilievo, no?

in bocca al lupo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?.

Iscrivendoti alla newsletter, potrai ricevere direttamente nella tua casella di posta tutte le novità dal mondo della computer grafica, le iniziative della community, le offerte di lavoro, i tutorial, gli articoli, le interviste, le promozioni, gli eventi e molto altro. I tuoi dati saranno trattati nel pieno rispetto della privacy e potrai scegliere di disiscriverti in ogni momento.

SUBITO UN REGALO PER TE!
Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito il codice promozionale per scaricare gratuitamente le immagini da HDRI pro.