Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
antoniovoto

Qualche Foto Di Città E Campagna

Recommended Posts

sono foto di un pò di tempo fa.

il mio scopo è quello di far diventare astratto un paesaggio utilizzando comunque una rappresentazione che potremmo difinire naturalistica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Antonio, tra queste e le altre foto che hai postato, scusa se te lo dico ma non sembra che tu abbia grandi basi fotografiche e non si vede neanche un denominatore comune nella composizione o nella scelta delle foto prima di postarle.

Che macchina usi?

Obbiettivo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ guido,

vorrei capire bene cosa dici.mi spieghi perchè le foto denotano mancanza di basi.

in effetti non ho studiamo mai propriamente la fotografia,però cerco di comporre l'immagine secondo quella che potrebbe essere la mia sensibilità e il mio studio dell'arte in generale. vorrei capire secondo quali canoni o quali lacune nelle foto sei arrivato a tali conclusioni.ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Regole di composizione, prospettiche e dei terzi, messa a fuoco, taglio, esposizione e assenza di qualsiasi tipo di commento tecnico tipo obbiettivo, apertura di diaframma, iso, tempistiche, macchina, ecc.

Senza cattiveria ma sembrano proprio foto da "toh guarda che carino, aspetta che faccio una foto al volo".

Niente di male eh ma dal mostrarle agli amici al postarle su un forum tecnico ce ne passa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ti dico: la macchina è una canon power shot sx 120.obiettivo 36 mm.

le foto le ho fatte in maniera manuale cercando di riprendere la luce in maniera pulita con esposizione regolare.

in photoshop ho poi modificato le foto secondo quello che volevo comunicare.

foto con i palloncini: il mio scopo era quello di creare una atmosfera astratta tipo magritte.i palloncini sono costruiti in 3d /max + vray). la foto è scattata in maniera non centrata -movimento dinamico- in contrapposizione con i palloncini sospesi che danno l'effetto di staticità.in questo modo il mio scopo nei confronti dell'osservatore era quello di contrapporre la sensazione di dinamicità dell'angolazione della foto con la staticità dei palloncini sospesi in aria in maniera innaturale (i palloncini sarebbero dovuti volare via,mentre nel mio caso sono sospesi in maniera innaaturale). tutto questo dovrebbe dare nel mio intento una sensazione di estraneità e quindi astrazione.questo era il mio scopo.mi sembra che il taglio della foto non sia disordinato o casuale.il taglio è non centrato e dinamico,il che non vuol dire per forza disordine.

foto con paesaggio di campagna e colori (la foto al centro per chi osserva).

la foto originale è meno contrastata e non sovraesposta.

l'impressione che ho avuto guardando per la prima volta la campagna piacentina è stata quella di un paesaggio molto rarefatto.

il mio scopo era rendere questa rarefazione con lo "strumento foto" e inoltre mettere in evidenza le varie "strisce" di campo colorato. le case sono al centro della foto perchè segnano il passaggio dai campi colorati in basso al cielo bianco latte e diradato in altro.gl ialberi sullo sfondo sono anche essi immersi ina una atmfosfera molto diradata.

i colori sono comunque molto decisi con poche variazioni di toni proprio per far sembrare la composizione qualcosadi assimilabile ad un quadro impressionista.

foto in bianco e nero (la prima a sinistra): qui il mio scopo era -con tutta la modestia possibile- quello di scattare una foto che richiamasse il famoso quadro "colazione sull'erba" di manet.naturalmente il mio richiamo non voleva essere una semplice copia,ma il mio scopo era quello di rappresentare un paesaggio quasi bucolico con macchie di colore che rappresentano le persone e con "esplosioni di bianco" che danno il senso della natura rigogliosa dell'inizio primavera.

queste sono le spiegazioni della genesi delle mie foto.su queste spiegazioni mi farebbe piacere avere commenti.

ti posso dire che probabilemtne potrai trovare tanti errori tecnici,ma comnunque tutto quello che vedi è pensato e studiato per dareparticolari sensazioni.anche le riprese non sono fatte in maniera "amatoriale" e tutta la composizione -luci e esposizione comprese- non sono gratuite.

questi erano almeno i miei intenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ti dico: la macchina è una canon power shot sx 120.obiettivo 36 mm.

le foto le ho fatte in maniera manuale cercando di riprendere la luce in maniera pulita con esposizione regolare.

in photoshop ho poi modificato le foto secondo quello che volevo comunicare.

foto con i palloncini: il mio scopo era quello di creare una atmosfera astratta tipo magritte.i palloncini sono costruiti in 3d /max + vray). la foto è scattata in maniera non centrata -movimento dinamico- in contrapposizione con i palloncini sospesi che danno l'effetto di staticità.in questo modo il mio scopo nei confronti dell'osservatore era quello di contrapporre la sensazione di dinamicità dell'angolazione della foto con la staticità dei palloncini sospesi in aria in maniera innaturale (i palloncini sarebbero dovuti volare via,mentre nel mio caso sono sospesi in maniera innaaturale). tutto questo dovrebbe dare nel mio intento una sensazione di estraneità e quindi astrazione.questo era il mio scopo.mi sembra che il taglio della foto non sia disordinato o casuale.il taglio è non centrato e dinamico,il che non vuol dire per forza disordine.

foto con paesaggio di campagna e colori (la foto al centro per chi osserva).

la foto originale è meno contrastata e non sovraesposta.

l'impressione che ho avuto guardando per la prima volta la campagna piacentina è stata quella di un paesaggio molto rarefatto.

il mio scopo era rendere questa rarefazione con lo "strumento foto" e inoltre mettere in evidenza le varie "strisce" di campo colorato. le case sono al centro della foto perchè segnano il passaggio dai campi colorati in basso al cielo bianco latte e diradato in altro.gl ialberi sullo sfondo sono anche essi immersi ina una atmfosfera molto diradata.

i colori sono comunque molto decisi con poche variazioni di toni proprio per far sembrare la composizione qualcosadi assimilabile ad un quadro impressionista.

foto in bianco e nero (la prima a sinistra): qui il mio scopo era -con tutta la modestia possibile- quello di scattare una foto che richiamasse il famoso quadro "colazione sull'erba" di manet.naturalmente il mio richiamo non voleva essere una semplice copia,ma il mio scopo era quello di rappresentare un paesaggio quasi bucolico con macchie di colore che rappresentano le persone e con "esplosioni di bianco" che danno il senso della natura rigogliosa dell'inizio primavera.

queste sono le spiegazioni della genesi delle mie foto.su queste spiegazioni mi farebbe piacere avere commenti.

ti posso dire che probabilemtne potrai trovare tanti errori tecnici,ma comnunque tutto quello che vedi è pensato e studiato per dareparticolari sensazioni.anche le riprese non sono fatte in maniera "amatoriale" e tutta la composizione -luci e esposizione comprese- non sono gratuite.

questi erano almeno i miei intenti.

Devo dire la verità a me le tue foto piacciono, forse andrebbe curata un po di piu l'inquadratura, ma la poesia c'è, a mio avviso, tecnica un po meno, secondo me sarebbe peggio il contrario.

Non te la prendere se qualcuno lancia un giudizio duro sulle tue foto, servono per spronarti a fare meglio, vai avanti, segui la tua passione, gli esami non finiscono mai, come diceva Eduardo.

Ciao e buoni scatti

Share this post


Link to post
Share on other sites

ne posto qualcun'altra.

io non me la prendo.mi farebbbe piacere capire quali sono i problemi tecnici.

ho spiegato la genesi delle mie foto prorio per cercare di fare c,con chi mi critica, un discorso £razionale".io so bene che molte volte vado ad intuito non approfondendo con eguale interesse la tecnica.ora vorrei capire meglio da tutti quali sono le mie mancanze.tenendo presente ovviamente i miei commenti.

riguardo le due foto,quella in bianco è molto enfatica e più standard.volevo semplicemente esasperare i capelli al vento della statua.

quella in bianco e nero -fatta al museo egisio a torino- è una sorta di negativo della foto in bianco.

il mio scopo era quello di "tirare fuori dal buio" un viso di statua.ricordo quando da piccolo giocavo con i colori a cera.fissavo più strati di colori a cera su un foglio e poi con uno spillo toglievo gli strati disegnando.i miei disegni venivano fuori dalla cera tolta.qui volevo che il viso venisse fuori dal "buio tolto".

ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

imho hai qualche problema sulle convenzioni della comunicazione prendi le ultime 2 foto

2 formati diversi 2 inquadrature diverse non sottolineano il discorso del negativo.

lo stesso vale per le foto sopra: forse meno dietrologia e richiami piu diretti alle sensazioni renderebbero piu leggibili le foto.

edit

le foto del museo egizio non sono proprio tue... la luce l'ha studiata ferretti mi pare


Edited by algosuk

Share this post


Link to post
Share on other sites

riguardo la paternità dell'idea,quello che vedi è uscito dalla mia testa.

riguardo quella che tu chiami dietrologia ti posso semplicemente dire che io non cerco retorica per spiegarele mie cose.

ti ho spiegato quello che avevo in testa quando ho scattato le foto.a me non piacciono quelle persone che non sanno -o non vogliono- spiegare quello che fanno rifacendosi ad una presunto e vaga illuminazione artistica.

a me piace spiegare quello che faccio perchè così posso discuterne con gli altri.

riguardo i formati non credo che mi debba sentire vincolato q qualche sorta di proporzionamento preciso.

riguardo il discorso del "negativo",la cosa vale solo per le foto del museo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Analizziamo il discorso tecnico che è più facile...

I soggetti sono anche interessanti però non mi sembrano riuscitissimi come scatti.

Prendiamo queste ultime quattro foto, non c'è un solo pixel a fuoco, l'ultima pende a sx e c'è pure della grana.

Certo la macchina non si presta benissimo a questa tipologia di foto e non offre un gran controllo, probabilmente con un'80 e un diaframma più luminoso avresti potuto effettivamente trasmettere meglio la matericità del soggetto ma un fuori fuoco del genere è veramente poco appettibile a mio avviso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sulla messa a fuoco e le imperfezioni tecniche ti do pienamente ragione.

avendo una macchinetta relativamente economica non sto ancora entrando del mondo dei vari tipi di lente.

riguardo l'immagine spostata a sinistra,in questo caso non mi sembra suilibrata.non avrei fatto una foto del genere con uno sfondo bianco.ma a me sembra che il nero equilibri il tutto.

poi non sarà così,ma mi pare evidente che io non abbia cercato volutamente la centralità che avrebbe dato alla foto una postura troppo statica e per certi versi retorica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

che sono delle foto va bene... ma che fine hanno? dove vanno cosi?

personalmente lasciando stare le qualita della macchina, le tue foto mi sembrano piu che altro destinate ad un uso editoriale tipo magazine o banner web per via dei formati e delle composizione finali... a mio dire "ritagli"

e come tali magari non sarebbero poi tanto male!

immagino non le hai neanche stampate?! :wallbash:

poi non so dimmi tu.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ti dico.

alcune le ho esposte in un locale a torino l'anno scorso.ul localle che espone foto di ragazzi se ai proprietari piaccioni.

"ches gabri".

ne ho molte.di città; delle statue; delle campagne; dei volti.

ora ne ho postata solo qualcuna.

a prescindere dalla loro qualità tecnica e artistica non sarebbero vendibili ad una rivista per via del formato.ma non mi sono posto il problema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x