Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
Guest

Heavy Rain Grafica Molto Curata

Recommended Posts

graficamente è notevole. Il grosso problema di questo gioco (amato o odiato dai fan... l'hype è piuttosto pesante da un bel pò di tempo) è il tipo di gioco: è un click & go. Senza interazioni da parte del giocatore.

In pratica è un film raccontato con sequenze ben definite dagli sviluppatori se si clicca nei momenti giusti i tasti del joypad. Se non fai in tempo, ricominci la sequenza.

Personalmente ho delle perplessità :unsure:


"La potenza è nulla senza controllo" del mouse.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

graficamente è notevole. Il grosso problema di questo gioco (amato o odiato dai fan... l'hype è piuttosto pesante da un bel pò di tempo) è il tipo di gioco: è un click & go. Senza interazioni da parte del giocatore.

In pratica è un film raccontato con sequenze ben definite dagli sviluppatori se si clicca nei momenti giusti i tasti del joypad. Se non fai in tempo, ricominci la sequenza.

Personalmente ho delle perplessità :unsure:

Un po come il famoso dragon slair che penso sia l'antenato di questo metodo di gioco.

non so se lo conosci, quello con grafica a cartoons che erano sequenze animate .

Io pensavo che per questo titolo ci fosse una interazione maggiore, se è come dici tu è riduttivo come coinvolgimento di gioco, appunto un gioco è un gioco un film è un film .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io pensavo che per questo titolo ci fosse una interazione maggiore, se è come dici tu è riduttivo come coinvolgimento di gioco, appunto un gioco è un gioco un film è un film .

ho letto un pò di recensione sui siti specializzati da chi l'ha già visionato e giocato. Ci sono le sequenze e ti compare sullo schermo il tasto del joypad da cliccare ogni volta. Resta lì per pochisismo (1-2 sec). Se lo clicchi il personaggio fa quella cosa altrimenti o perdi sequenze secondarie della sequenza oppure, in caso di combattimenti, muori e riprendi dall'inizio.

Insomma, dita veloci e nessuna strategia mentale da applicare (tipo AC o Uncharted).

Per questo motivo che questo gioco, fin dall'inizio dell'annuncio e filmati vari, è stato odiato&amato. Dipende che tipo di videogiocatore sei.

Nel mio caso, non so che farci di una tipologia del genere. Almeno una volta, nelle avventure grafiche tipo Monkey Island dovevi sforzarti di capire (e scoprire) come risolvere gli enigmi, unire più oggetti del tuo "bagaglio" per risolvere problemi, ecc... questo è tutto vincolato agli step pensati dai designer, e a mio avviso molto ridotto il coinvolgimento.


"La potenza è nulla senza controllo" del mouse.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

se è cosi non è un gioco per me io preferisco l'interazione interattiva, tipo sparatutto, corse auto , sport etc. :hello:


Edited by Mak21

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono gli stessi di Farenheit, che ai tempi giocai perchè ne parlarono come una rivoluzione nelle avventure grafiche...beh rimasi a dir poco deluso, lo finii in poche ore complessive senza alcuna difficoltà. Si basa quasi tutto sui quick time event che vanno tanto di moda adesso, e onestamente restò sul mio PC meno di una settimana..almeno potevo ancora cambiarlo al negozio. Questo, dalle recensioni e i filmati che ho visto, mi pare molto simile. Spero che almeno la storia sia più interessante di quella del predecessore, che francamente ricordo proprio poco..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che fosse qte based era facile prevederlo visto la sw house, ma a quanto ne so io ci sarà molta più iterazione rispetto a fahrenhait. Su edge avevano fatto una preview e se ricordo bene parlavano di potersi muovere in terza persona, sta cosa la conferma anche wikipedia.

Sicuramente "lineare" è un aggettivo che descrive bene questo gioco...


Edited by kage_maru

"la spada è l'estensione dell'anima"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche in farenheit ci si poteva muovere in terza persona, ma era un diversivo poco appagante tra un qte e l'altro(anche perchè generalmente è il contrario). Quello che alla lunga veniva a mancare era anche la sfida; i qte alla lunga stufano, e se sono prevedibili e fissi come quasi tutti quelli di farenheit, si superano dopo pochi tentativi. L'unica parte dove mi bloccai un attimo era una dove bisognava per forza sbagliare tasti per proseguire. Per carità, non voglio giudicare un gioco senza mai averlo provato, ma dal mio punto di vista le premesse non sono le migliori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su edge avevano fatto una preview e se ricordo bene parlavano di potersi muovere in terza persona, sta cosa la conferma anche wikipedia.

confermo. Ci sono alcuni luoghi in cui si potrà muovere liberamente (come la casa del protagonista o i luoghi d'investigazione in cui si deve navigare per lo spazio finchè il "perosnaggio" non percepisce un indizio) ma sono location senza particolare interazione con la storia o personaggi principali e finchè non si attivano i prox qte, non si potrà fare gran chè.

Insomma, io resto sul mio AC2 o Un2 per un sano divertimento:D


"La potenza è nulla senza controllo" del mouse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x