Vai al contenuto

Recommended Posts

Inviata (modificato)

Ho iniziato lo stanzino per fare qualche esercizio sulla mappatura con più livelli, facendo muri scrostati e sporchi. Il rendering non mi era dispiaciuto e ho deciso di aggiungere qualche altra cosa, la ragazza è realizzata con poser(non sarei mai riuscito a modellarla da 0) mentre tutto il resto è modellato e renderizzato in Lightwave.

Ho gia notato parecchi errori, sopratutto texture stirate oltre ai capelli della ragazza pessimi.

Non ho più modo di modificarlo perchè non ho ancora capito come salvare le mappature insieme alla scena.... son costretto a fare sessioni di texturing uniche e non ho voglia di rifarla da 0 :unsure: (se qualche utente LW sa dirmi da dove si salvano le mappature, mi farebbe un enorme piacere :P ).

I tempi di rendering son di 10-15 minuti ad immagine, ma come al solito non ho aspettato che finissero, li ho fermati appena veniva raggiuntà una qualità accettabile per un anteprima.

Il rendering completo probabilmente ci avrebbe messo almeno 40 minuti.

001

002

003

Aspetto qualche parere :huh:


Modificato da Helba

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Questo è il rendering non modificato, ai precedenti avevo diminuito la luminosità da photoshop :rolleyes:

Ma credo che comunque sia una questione di regolazione del monitor , nel mio le vedo bene(con uno sfondo nero attorno, per dare maggior risalto)ma ho provato a guardare le stesse immagini da casa di un amico ed effettivamente non si vedeva gran che :TeapotBlinkRed: (complimenti al creatore della faccia\teiera :lol: )

esercizio004.jpg


Modificato da Helba

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Helba e complimenti, per essere il primo lavoro non è male. Anche se come hanno detto gli altri risulta un pò scuro, (prova a giocare un pò con Photoshop e vedi che ne esce).

Io sono uno dei pochi utenti Lightwave in questo forum, la maggior parte degli utenti utilizza infatti Max, e credo anche con ragione visti i numerosi strumenti disponibili per quest'ultimo, a partire dagli ottimi Engine esterni.

Non che disprezzi LW, ma credo che la Newtek abbia scelto un utilizzo più di nicchia, indirizzato magari sulle produzioni cinematografiche (ti basta leggere qualche rivista del settore per capire in quanti film sia sfruttata la potenza di questo pacchetto).

Per quanto riguarda il salvataggio delle mappature, una volta caricata la scena e caricate tutte le mappe in maniera corretta, ti basta selezionare dal Menù "Save" la voce "Save All Object" (in Layout), in questo modo le texture vengono salvate direttamente sull'oggetto.

Se poi vuoi salvare una superfice prodotta, con tutti i valori e le mappe, in modo da poterla riutilizzare su altri progetti semplicemente caricandola,(io lo faccio solitamente per l'acqua e altre tipologie un pò ostiche), puoi selezionare il pulsante "Save" nel Surface Editor, questo comando va a creare un vero file in cui vengono memorizzate tutte le impostazioni, di lucidità, riflessione, sulle texture etc. Attento però a dove lo salvi e poi nn devi spostare le texture che riguardano quella superfice, altrimenti al prossimo caricamento, ti verrà richiesto di localizzare le mappe.

Cmq se vuoi scrivimi cosi ci scambiamo la mail e vedremo di imparare quache altra cosa l'uno dall'altro. Per la mia esperienza, se nn cerchi raffronti all'esterno non cresci.

Un saluto e spero di esserti stato d'aiuto.

P.S. Da quanto usi MODO e come ti ci sei avvicinato?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×