Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
MSolferino

Renderfarm Italiana Per Cinema4D

Recommended Posts

E' in arrivo un nuovo servizio di renderfarm per cinema 4D. Ancora non attivo il sito...c'è solo la homeage.

I computer della renderfarm saranno Apple (robabilmente Xserve...dall'immagine in homepage).

Qui la notizia ed i link:

http://www.macitynet.it/macity/aA41841/una_renderfarm_tutta_italiana_per_cinema_4d.shtml

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente sarà basata su xserve. Interessante :)

si...anche se non la ritengo una scelta felice. Per un solo motivo. Che se un giorno volessero utilizzare la renderfarm per un software che non gira sul Mac...dovrebbero rinunciarci!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh oddio.... non riescono ad installarci linux/windows come facciamo sulle workstation??

beh si, ma...che fanno installano quindi il windows...facendo gestire la rete dal windows o entrambi facendo fare il boot alla render farm ogni volta che serve uno o l'altro? Boh...non so come funziona con le renderfarm sinceramente. E' un argomento che vorrei approfondire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti...

Beh di certo non userebbero il bootcamp ecco. Dovrebbero scegliere un sistema e usare quello...

In effetti è strano che una renderfarm si focalizzi su un unico software... In genere hanno la possibilità di renderizzare per diversi software e diversi render engine...

Perché quello che pensavo anche io è: se in garage mi metto 10 computer con core i7 860, faccio una bella rete, ci installo 3ds con una licenza vray e backburner... Alla fine non spendo poi tanto... A quel punto trovo abbastanza clienti 3ds + vray da ripagarmi le spese ed avere un utile?

Forse sarebbe meglio avere anche un mental ray... Raddoppio il bacino d'utenza e i costi fissi aumentano del costo della licenza mental ray... mentre il costo dei computer rimane quello...

A quel punto potrei mettermi a renderizzare anche con maxwell...

Insomma secondo me focalizzarsi su un unico software non consente di ottimizzare la spesa, perché il costo fisso di installazione dei computer pesa di più...

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti è strano che una renderfarm si focalizzi su un unico software... In genere hanno la possibilità di renderizzare per diversi software e diversi render engine...

Perché quello che pensavo anche io è: se in garage mi metto 10 computer con core i7 860, faccio una bella rete, ci installo 3ds con una licenza vray e backburner... Alla fine non spendo poi tanto... A quel punto trovo abbastanza clienti 3ds + vray da ripagarmi le spese ed avere un utile?

In realtá ci sono moltissime renderfarm specializzate. Partendo dal fatto che se vuoi fare concorrenza ai 3700 Ghz di Rebusfarm (che tra l´altro ha dei prezzi veramenti imbattibili) non basta un garage e 10 i7, molti si specializzano in determinati software offrendo, come in questo caso, un servizio che comprende l´ottimizzazione del progetto e la possibilitá di modificarlo-ottimizzarlo (cosa che puoi fare solo se conosci a fondo il software stesso).

Se sei un utente singolo ti conviene sicuramente usare una renderfarm piú piccola ma piú "umana" (dove puoi cioé dialogare con qualcuno come ad esempio Vergefio-Marulli) se sei uno studio piú avanzato che non ha bisogno di tutto ció magari hai bisogno di potenze piú elevate e allora ti rivolgi a qualche super renderfarm dove il rapporto umano é nullo (addirittura Rebusfarm mette a disposizione un plugin per Max, Cinema 4D, etc. che permette di spedire il rendering su renderfarm direttamente dal programma).

Considera anche che renderfarm specializzate mettono a disposizione qualsiasi tipo di plugin, che tutti insieme costano sicuramente piú del software stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh ovviamente per far concorrenza a Rebus ci voglio molti garage :D e molti, molti i7... D'altra parte lo zio Bill ha iniziato dal garage di casa sua... devil.gifdevil.gif

Ad ogni modo hai ragione anche tu... offrire un buon supporto su un software vuol dire anche avere un vasto parco di plugins...

Per cui per una piccola farm il costo dell'hardware passa in secondo piano. Parlo di piccola farm perché in Rebus credo spendano decine di migliaia di euro in supporto e manutenzione...

E quando si passa dal singolo procio al rack da 20000 euro il costo relativizzao alle sole prestazioni aumenta parecchio...

Ad ogni modo se vogliono offrire il solo supporto a C4D, con l'eventualità di comunque di supportare anche Maya e lightwave il macos non li limita di certo...

Potrebbe anche essere che abbiano a disposizione i rack con CPU xeon 5600 gulftown... se stanno allestendo adesso la farm... Anche se mi par di aver capito che arriveranno "troppo presto"...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più che altro per fare concorrenza a Rebusfarm ci vuole una centrale nucleare di propria proprietà, visti i prezzi dell'energia elettrica in Italia: per mantenere 3600Ghz di soli i7, ammettendo che siano tutti overclockati a 3Ghz, ti servono 1200 cpu, che solo di processori costano $300.000 (che certo pochi non sono), e che consumano in full load non meno di 180Kw/h (sempre solo i processori), cioè tanti dindini ogni ora. Tutto insieme, forse il costo software passa in secondo piano considerando il costo hardware+manutanzione+mantenimento, anche perché voglio dire nessuno obbliga a comprare 1200 licenze di una plugin cpu locked...

Il punto focale è ciò che diceva krone, cioè appunto il servizio generale: per noi comprare 20 macchine e settarle per offrire 100Ghz si può fare con un piccolo finanziamento e lo si può gestire senza tanti costi di tecnici per il mantenimento (può bastare un esperto di rete part-time). Ci sono studi di architettura qui a Roma che hanno farm interne fino a 100 processori ed hanno 2 tecnici dedicati per gestire il tutto: ma se lo studio di architettura si limita alla modellazione e vuole un rendering finale degno senza averne le capacità, non può affidarsi a Rebusfarm o chi per esse, deve necessariamente interfacciarsi con persone che possano seguire il progetto.

Però dai papax, il garage ce lo metto io, ne ho 2 di cui uno libero in cui possiamo fare stare 4 armadi rack, con sufficiente areazione ed ambiente in piena norma. :D:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che simone si riferisse all'helmer... che qualche fantasioso utente in internet ha moddato a case per 6 computer....

In modo peraltro secondo me molto poco efficiente...

ah ho capito, il classico "archivio" in metallo. Ho visto anche le immagini dell'utente al quale ti riferisci.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si si, è proprio lui...

http://helmer.sfe.se/

Trattasi come detto di un lavoro di bricolage poco curato, ci sarebbe da intervenire in maniera molto più approfondita, troppi cavi: innanzitutto va utilizzato un psu modulare, secondo poi va creato uno scompartimento posteriore per il passaggio dei cavi di collegamento, con le mobo girate al contrario, e studiare un sistema di dissipazione che non sia quello standard (assurdo mettere 6 dissi Intel tutti insieme, almeno papax andrebbe ai pazzi :lol: ). E visto che si tratta di home computing, puntare e periferizzare il tutto, mettendo OS su pen usb da 64GB per il settaggio iniziale, ed utilizzando pen usb per la rete wifi di collegamento. Si fa in 3 secondi su Linux, più complicato su Windows, che mal digerisce installazioni su periferiche esterne: ma in quel caso trattavasi di un cluster, quindi con una configurazione del tutto differente da quella di una normale rete di nodi.

Trattasi cmq di provocazione la mia: per dei render node, se impili degli chassis in formato mini-atx posti orizzontalmente ottieni un lavoro molto più pulito e lo spazio occupato è di fatto quasi identico...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x