Jump to content
bn-top

Piazzale Gobetti Milano


avalu81
 Share

Recommended Posts

allora come mai uno che ha più di 400 messaggi posta pochissime cose???????

ecco la motivazione, ho lasciato gli stessi settaggi di vray, ho solo cambiato la risoluzione finale da 640x480 a 1024x768....è possibile che il render mi sia passato da 51min a oltre 7ore??????????

volevo documentarvi la riprogettazione di Piazzale Gobetti a Milano, ma a sto punto se i tempi sono questi.....ditemi voi se con un render del genere si può arrivare a questi tempi semplicemente cambiando la risoluzione. ovviamente c&c ben accetti.

ah l'immagine forse è meglio scaricarla...sul mio 14 pollici la riduce leggermente dopo l'apertura e sembra che ci sia l'antialias sballato.

ciao a tutti

http://img280.echo.cx/img280/496/parco10242mj.jpg

Link to comment
Share on other sites

bn-top
ecco la motivazione, ho lasciato gli stessi settaggi di vray, ho solo cambiato la risoluzione finale da 640x480 a 1024x768....è possibile che il render mi sia passato da 51min a oltre 7ore??????????

La forbice è troppo ampia per un immagine nemmeno raddoppiata. Forse il tuo PC va in swapping, perchè finisce la RAM ad un certo punto, e comincia a rallentare...

Link to comment
Share on other sites

allora, guarda, non ci sono dubbi che ormai il mio pc sia arrivato alla fine dei suoi giorni, ormai l'ho spremuto oltre ogni limite....e credo che ormai, con tutto quello che ho imparato in questo sito, sia arrivato il momento di passare a qualcosa di più serio, ma essendo uno studente...le finanze manchino....cmq come funziona sta storia della ram che la finisce e poi rallenta?????

è la prima volta che a questa risoluzione mi parte un tempo del genere.

cmq per la cronaca sto risultato l'ho ottenuto con un portatilino di tre anni fa

Athlon 1,19 Ghz

Ram 256 condivisa con 64Mb di scheda video.....

mi sa che faccio prima a cambiare il computer piuttosto che cambiare i settings di vray.............

Link to comment
Share on other sites

aiutami a capire...hai usato o no i piani a 90° per gli alberi?

se hai usato i piani i tempi di render mi sembrano davvero eccessivi.Secondo me l'acqua è in gran parte responsabile dei tempi sballati...la resa è buona come luce non è niente male...ma potresti ulteriormente migliorare usando texture di qualità.

Ora io non so se questa vista includa tutta la scena...vista cosi anche con un pc abbastanza scarso dovresti avere dei tempi accettabili. Il mio pc (anche se ne ho 6 ma non uso fare render in rete) non è niente di che...xp 2800 e 1.5gb ram... non è un problema di pc. Sarebbe spiegabile solo se tutti gli alberi fossero 3d...ma non credo sia cosi. Prova a fare un render senza acqua. Prova a postare i parametri che hai utilizzato. Prova ad usare un monitor con diagonale di almeno 19 pollici (anche se questo non centra una pippa). Prova a mandarmi un messaggio privato...ti posso aiutare meglio.

ciao ciao

Link to comment
Share on other sites

Ram 256 condivisa con 64Mb di scheda video.....

Ah, ecco, allora al 90% è la RAM.

In pratica il PC, durante il calcolo, accumula alcune informazioni in questa memoria temporanea (ad esempio i fotoni sono micidiali), e, una volta che ha esaurito lo spazio a disposizione, usa quello presente sul disco rigido, che però è notevolmente più lento della RAM.

Ecco perchè la trasformazione spaventosa dei tempi.

Comunque con 256 Mb sei già fortunato che ti parte Max...

Link to comment
Share on other sites

allora, guarda, non ci sono dubbi che ormai il mio pc sia arrivato alla fine dei suoi giorni, ormai l'ho spremuto oltre ogni limite....e credo che ormai, con tutto quello che ho imparato in questo sito, sia arrivato il momento di passare a qualcosa di più serio, ma essendo uno studente...le finanze manchino....cmq come funziona sta storia della ram che la finisce e poi rallenta?????

è la prima volta che a questa risoluzione mi parte un tempo del genere.

cmq per la cronaca sto risultato l'ho ottenuto con un portatilino di tre anni fa

Athlon 1,19 Ghz

Ram 256 condivisa con 64Mb di scheda video.....

mi sa che faccio prima a cambiare il computer piuttosto che cambiare i settings di vray.............

con 256 di ram non vai da nessuna parte...ho difficoltà con 1.5gb...stai lavorando con lo swap...mi dispiace ma è proprio questo il problema.

Link to comment
Share on other sites

ok grazie ragazzi...cmq gerets gli alberi sono tutti rpc....i settings a sto punto è inutile postarli.....ma il mio portatilino farà sempre parte di me, mi ha dato delle soddisfazioni inimagginabili....oh gerets tienti pronto che appena mi compro qualche mostro di inaudita potenza altro che piani incrociati.....farò l'intera foresta amazzonica con modelli xfrog.............e lì si che ci sarà da ridere altro che 7 ore...7 anni

grazie mille

gentilissimi

sciao

Link to comment
Share on other sites

ma il mio portatilino farà sempre parte di me, mi ha dato delle soddisfazioni inimagginabili....

Allora ti devo presentare un mio amico che ha un Pentium 2 350 mhz, e solo da un annetto ha aumentato la RAM a 128 mega; in casa ha un pc pentium 3 1000 mhz ancora imballato e non cambia il vecchio perchè ci è troppo affezionato! :lol:

Quasi come se il PC perdesse l'anima nel trasferimento dell' hard disk da un case all'altro! :lol::lol::lol:

Link to comment
Share on other sites

si va beh nel caso di un pc "da tavolo" posso anche capire, prndi un pezzo, lo monti su un altro.......ma con il portatile come fai?

cmq va beh per ora lascio i render complessi e continuo a dedicarmi a imparare, imparare, imparare, studiare.................

Link to comment
Share on other sites

si va beh nel caso di un pc "da tavolo" posso anche capire, prndi un pezzo, lo monti su un altro.......ma con il portatile come fai?

Beh, dai, lo dicevo con tono scherzoso! :lol:

Ma sono convinto che il mio amico non cambierebbe PC neanche se gli regalassero un biprocessore!

A volte ne parla con in maniera così presa da darmi l' impressione che ci vada pure a letto! :lol::lol::lol:

Edited by archigius
Link to comment
Share on other sites

E' un progetto tuo per un esame?

Il progetto in sè non è male, solo che lo trovo un po' decontestualizzato, è una piazza molto trafficata e chiusa sui 4 lati da palazzi piuttosto alti, uno specchio d'acqua di quelle dimensioni sinceramente non mi sembra adatto...

Edited by marcello3d
Link to comment
Share on other sites

ciao marcello, si è un progetto per un esame, non credo che verrà mai costruito anche perchè mentre facevamo i sopralluoghi e prendevamo le misure si sono femrate almeno 30 persone per dirci di non toccare niente.....

cmq ti spiego in parole povere il progetto

- il viale centrale è molto forte dal punto di vista prospettico e lo teniamo allargandolo leggermente e continuandolo fino alla stazione di lambrate per enfatizzarlo ancora di più. Non ci sembrava il caso di toglierlo anche perchè è la parte più importante e collega Via Poropora, dove abito io....con la stazione di Lambrate in maniera quasi diretta.

-per il resto ci sembrava che in quel parco non succedesse proprio niente, quindi abbiamo deciso di suddividere il resto della piazza in una maglia ortogonale 8x8 con fasce che si intersecano e formano un gioco di verde, acqua, pavimentazione in pietra e legno ecc...

-relativamente agli alberi e alla vegetazione vorremmo creare un insieme di essenze e colori, con dimensioni diverse...le vasche d'acqua contengono delle "piattaforme" circolari che contengono altri alberi piu piccoli tipo ciliegi o altro comunque abbastanza colorato.

-l'area dove giocano i bambini diventa leggermente più bassa quindi più riservata.

-la vasca che vedi nel render dovrebbe essere affiancata da almeno altri 4-6 metri di verde o pavimentazione vicino alla strada.

Poi ovviamente il progetto può piacere o meno....ma ti assicuro che durante le revisioni in aula, siamo in tre gruppi che lavoriamo su questo parco, ma forse, proprio perchè sono l'unico che ci passa ogni giorno, sono riuscito a trovare una soluzione degna di questo nome.......per il resto sono uscite fuori delle soluzioni, con uno "zoning" privo di ogni orientamento e teche di vetro colorato sul percorso diagonale........e un altro in cui sono rimasti 10 alberi, un percorso rettileno centrale che va dal ristorante cinese (vicino all'agenzia immobiliare) al palazzo dal lato opposto e un parcheggio la cui entrata è messa contro ogni regola nel senso contrario di chi viene dalla strada dell'Unes proprio sulla curva che porta verso il ponte...........

cmq grazie per i commenti

sciao

Link to comment
Share on other sites

Ti ringrazio per la spiega, sicuramente si vede che è un progetto "pensato" e non buttato giù a caso...come ti avevo detto non mi dispiace, sopratutto l'idea dell'area bimbi sottoquota e l'idea di dare una maglia geometrica all'impianto, considerato che ci si trova in una piazza rettangolare ed in un quartiere con una maglia piuttosto regolare. Mi rimangono comunque le perplessità sullo specchio d'acqua: non può essere considerato "riposante" perchè la piazza è molto trafficata, difficoltà di natura igienica, non è "celebrativo" come può essere la fontana di Cadorna o del Castello, compositivamente non lo so perchè ci vorrebbe una pianta per capirlo...

Cmq complimenti.

ciao. :)

Link to comment
Share on other sites

grazie mille, l'idea di fondo è quella di creare un luogo in cui "succedano" molte cose, al contrario di quanto avviene oggi dove, al viale centrale non si contrappone niente a parte l'area dei bambini...per il resto 6 aiulo di verde in cui cani e non combinano l'inferno....per quanto riguarda l'idea della vasca d'acqua, probabilmente hai ragione tu che non c'azzecca granchè, ma abbiamo pensato potesesse essere una ulteriore caratterizzazione del sito oltre ai colori, ai profumi, e alle sensazioni che dovrebbero essere percepite alla fine del progetto.

poi, il corso....ci ha insegnato che l'acqua, nella progettazione delle aree verdi è fondamentale e molto evocativa.....quindi abbassarsi alle volontà dei superiori....in università sappiamo bene che non guasta mai....

ciao..oh ma tu sei un architetto? non è che ci sono possibilità di tirocinio prima della tesi???

Link to comment
Share on other sites

E' vero che l'acqua è importantissima nei progetti di verde, ma dipende cmq dal progetto e dal contesto...prova a dare un'occhiata al sito del parco nord milano, http://www.parconord.milano.it/, ottimo esempio di progettazione del verde nel milanese, anche se a grande scala...

Purtroppo possibilità di tirocinio non ce ne sono, mi spiace, ma se dovessi sentire qualche altro studio che offre questa possibilità te lo farò sapere senz'altro! :):)

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...